Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Past hour
  2. Signori, sono due sgorbi. La preferenza di una piuttosto che dell'altra dipende unicamente dal profilo psichiatrico e dai traumi infantili dell'acquirente. Questa discussione potrebbe essere arricchita solo dalla presenza di un terapeuta come moderatore. Ma io non vedo differenze tra le due.
  3. Silverstone: Mercedes prevede una prima fila Ferrari Il team di Brackley ritiene che tra la W13 e la F1-75 sul giro secco ci sia mezzo secondo di differenza in favore della vettura della Scuderia di Maranello Il venerdì di prove libere a Silverstone ha visto la Ferrari complessivamente partire con il piede giusto come spesso è accaduto in questo 2022. Carlos Sainz è stato il più veloce sul giro singolo, mentre Charles Leclerc è stato complessivamente il più veloce con gomma media in una simulazione gara anche piuttosto lunga a livello di tornate completate (8). La pioggia caduta nelle PL1 ha praticamente dimezzato il tempo utile a disposizione di team e piloti e sono emersi problemi di correlazione dati in casa Red Bull almeno a giudicare dalle parole di Sergio Perez. La RB18 si è presentata a Silverstone con un pacchetto di aggiornamenti sostanzioso come aveva predetto il team principal della Ferrari Mattia Binotto e la Mercedes non è stata da meno. Lewis Hamilton ha strappato il secondo crono assoluto alle spalle di Carlos Sainz, ma la finestra operativa delle gomme soft per la Mercedes W13 resta molto stretta come ha sottolineato George Russell. Max Verstappen nelle dichiarazioni è stato meno pessimista di Sergio Perez e ha sottolineato che anche la giornata odierna qualifiche comprese potrebbe essere caratterizzata dalla pioggia, incognita in grado di ribaltare ancora una volta un pronostico che, sebbene ieri la classifica finale delle PL2 vedesse quattro scuderie diverse nelle prime quattro posizioni (Ferrari, Mercedes, Red Bull e McLaren), in condizioni di asciutto vede come chiara favorita la Ferrari. Secondo ingegneri Mercedes raggiunti dalla testata tedesca Auto Motor und Sport la Ferrari ha mezzo secondo di vantaggio sul giro singolo nei confronti della W13, un margine che si assottiglia poi sul passo gara come hanno dimostrato ieri i tempi di Russell e Hamilton nel finale delle PL2, crono in linea con quelli di Sainz e Leclerc. La F1-75 non ha punti deboli nell’arco del giro, mentre la Red Bull ieri ha sofferto abbastanza nel terzo settore al pari della McLaren, la Mercedes W13 invece ha patito il primo tratto del circuito inglese. La RB18 è stata la più veloce sui rettilinei, ma la Ferrari ha pagato appena 4 km/h di differenza. Le previsioni al momento indicano pioggia – debole – proprio nell’arco temporale in cui sono in programma le PL3 (alle 13:00 ora italiana) e le Qualifiche (alle 16:00). https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/silverstone-mercedes-prevede-una-prima-fila-ferrari-qualifiche-leclerc-sainz-pole-position-624379.html
  4. Costringere milioni di persone a stare chiusi in una scatola di metallo una'ora e mezza ogni giorno per fargli fare assieme la pausa caffé ed il pranzo mi sembra un modo molto, molto poco efficiente per avere interazioni sociali Il tuo collega direi che ha dei problemi, visto che la moglie se l'è scelta e i figli allevati
  5. La mia opinione è che un certo tipo di stile di vita sia una prerogativa tutto italiana. Da altre parti del mondo vivere a 50 o 100km dal posto di lavoro, a meno di non stare in Australia o negli stati uniti centrali è l'eccezione piuttosto che la regola. Idem le micro PMI che impongono un certo ritmo ( no smart working, contatti fisici coi clienti, etc). Ma essendo l'eccezione, alla fine volenti o nolenti dovremo adeguarci o pagare il prezzo.
  6. Le sospensioni ad aria non ce l'ha anche la Stelvio Q? Qualcuno può dirmi cosa cambia tecnicamente tra le due? Comunque si parla di una Maserati come se il suo comportamento dovesse essere quello di una Audi o Lancia (quelle dei bei tempi)... scusate... l'hanno detto loro che il target n.1 è Macan o ce lo siamo immaginato?
  7. qualcuno ha visto le FP2? avete qualche commento/indiscrezione/suggestione ? le MB hanno ripreso ad andare forte grazie alla manica larga della FIA ? ho solo letto la classifica dei tempi
  8. Lo so, ma la maggior parte di quelli che stanno in colonna a bestemmiare si sogna di essersene stata in casa o di andarsi a a fare una passeggiata, non stanno là perché masochisti.
  9. ot Dipende da dove vivi. Io sono in una piccola cittadina, 20-30k abitanti, per me la misura perfetta. In 10 minuti a piedi sono al fiume o nel bosco. Chiaro che se vivi in mezzo a Milano non è così immediato, ma in quel caso i mi chiederei se ha senso vivere in un pollaio piuttosto che come arrivare in mezzo alla natura. Chiaramente è il mio pensiero, trovo innaturale vivere in città così grosse, non riuscirei mai ad abituarmi. fine ot. Guarda non era una cosa riferita a te personalmente, giusto una considerazione… Io anche non sono uno statale, ma da sempre (ben prima della pandemia) ho dato molta importanza al work-Life Balance in quanto la vita frenetica la trovo disumana.
  10. Ma guarda, non ci avevo pensato. Dovrò rivalutare il fatto di alzarmi alle 7 di mattina per avere il primo tempo libero alle 7 di sera quando va bene come soluzione non ottimale. Seriamente, per favore, risparmiati questa roba. Anche a me piacerebbe fare come cazzo mi pare tutto il giorno. Ma non lo posso fare, a meno di non essere uno statale, cosa che purtroppo ho scelto di non essere. E parlo per esperienza personale, non per luoghi comuni o sentito dire.
  11. Today
  12. Già, sarebbe tema di discussione a se, il 100% smart è dannoso su questo son d'accordo ma molti sono tornati sui loro passi obbligando tutti a tornare come prima solo per l'ossessione che "se non si è in ufficio si lavora meno" cosa errata. Io quando ero libero avevo trovato il mio equilibrio mettendomi d'accordo con i colleghi e andando in ufficio un giorno a settimana massimo due se era necessario. Ora devo farne tre, sorbendomi 40min di viaggio mattina e sera anche se magari in ufficio trovo nessuno e quindi è come lavorare a casa. Idem coi clienti, ovviamente non si può fare solo remoto sopratutto con un lavoro come il mio che un minimo di rapporto lo si deve avere, ma molti esagerano anche qui nel verso sbagliato.
  13. Questo argomento meriterebbe un approfondimento. E' vero che con il laovoro d'ufficio, compreso quello che facico io di progettista meccanico, me ne potrei stare sempre a casa in smartworking e non andare mai in ufficio. Il discorso è più complesso, perchè se facessimo tutti così diventeremo degli essere asociali: sempre chiusi in casa davanti al pc. Ho un collega che va sempre in trasferta anche quando non è necessario, ma ci va per evadere da quell'ufficio puzzolente. Per uscire dalla solit routine. Per vedere posti nuovi, facce nuove, lontano qualche giorbo dalla moglie rompicoglioni e dai figli casinisti. Ci sta anche l'aspetto umano: siamo esseri sociali, ed è sempre preferibile un contanto umano con il cliente, o il fornitore, piuttosto che vederlo davanti al pc. PEr la produttività sarebbe meglio fare una bella call, ma per il nostro nenessere psico-fisico, non credo faccia bene stare sempre e solo a fissare il monitor di un pc.
  14. Però nel mercato brasiliano vendono la Peugeot 208 con il 1.0 firefly L3. Insomma questa storia delle architetture non convince molto
  15. Yesterday
  16. Sono meno di 5 mercati e le unite non saranno distribuito pari per mercato.
  17. Se il fine è ridurre la co2 forse sarebbe il caso anche di ridurre il nr di gare e magari studiare meglio il calendario in modo da non continuare ad andare di qua e di là dal mondo nel giro di poche settimane.
  18. Se quelli della FIA stessero a casa risparmieremmo molta più CO2
  19. @xtom È dura far cambiare abitudini... Stessa cosa per me, volendo potrei fare 100% smartworking e andare dai clienti solo lo stretto necessario. Invece passata l'ondata di covid ci hanno costretto a tornare almeno al 50% in ufficio e sono gli stessi clienti a "preferire" il consulente in presenza nonostante qualsiasi spesa di trasferta compreso il rimborso al km sono scaricate su di loro... Sarebbe da incentivare il lavoro smart e il traffico sparirebbe quasi completamente con ripercussioni anche sull'inquinamento
  20. Il mio ragionamento non era tanto verso l'automotive, ma complessivo. NA e CHN non stanno seguendo gli obiettivi ambiziosi dell'Europa nella riduzione dei gas serra, e poichè l'atmosfera è una sola, purtroppo, il pianeta sta andando a rotoli, con l'Europa solo più masochista degli altri.
  21. Giusto ieri ho parlato con una mia collega che si occupa delle trasferte, mi ha detto che ultimamente stanno tornando ai livelli pre Covid ed è assurdo, perché con gli strumenti informatici che abbiamo quando eravamo al 100% in smartworking siamo riusciti a fare tutto senza le trasferte che prima facevamo. Io ad esempio nell’ultimo anno ho fatto solo 2 giorni di trasferta, solo perché dovevo dare assistenza ad un corso di formazione in presenza, eppure il mio lavoro è lo stesso da prima del covid quando tutti i mesi facevo trasferte. Qualche mese fa un fornitore è venuto a trovarmi in ufficio facendo la sua prima trasferta dopo due anni, voleva riprovare le vecchie sensazioni di viaggiare quattro ore per un incontro di mezz’ora che avrebbe tranquillamente potuto fare in call.
  22. Ah si, quel posto dove puoi tranquillamente arrivare con i mezzi pubblici e che è sempre raggiungibile con l'autonomia di una macchina elettrica
  23. Ma solo io trovo che questo modo di vivere frenetico della vita di oggi, oltre a non essere salutare per il pianeta, è assolutamente demenziale? Milioni di persone che ogni giorno si spostano avanti e indietro come zombie, tutti incolonnati, sempre incazzati con se stessi e con io mondo intero. Durante la pandemia ho pregato affinché quella situazione eccezionale diventasse la nuova normalità, riscoprire la "lentezza" della vita, lo stare più tempo in famiglia, godersi la natura, ecc.
  24. Indubbiamente una scelta ideologica anziché tecnica, che potrebbe avere gravi ripercussioni dato che solo l’UE si sta avviando così decisamente su questa strada ☏ iPad ☏
  25. Secondo me sarà tutto convenientemente cambiato da "solo elettriche entro il 2035" a "solo auto con batteria ricaricabile entro il 2035", mettendoci dentro anche REX e PHEV. E poi diranno che intendevano così dall'inizio. Diversamente è impensabile, pure perché mercati come USA e parecchi paesi asiatici non stanno andando dietro a sta vaccata del ban dei motori ICE, e vendere solo BEV in Europa significherebbe spaccare in due lo sviluppo delle cosiddette world car, con ulteriore handicap per i produttori europei (quelli che esisteranno ancora al 2035, s'intende).
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.