Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Recommended Posts

Cita

1 - Dumas-Jani-Lieb (Porsche 919) - Porsche - 3’19”733 
2 - Bernhard-Webber-Hartley (Porsche 919) - Porsche - 3'20”203 
3 - Sarrazin-Conway-Kobayashi (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'20”737 
4 - Davidson-Buemi-Nakajima (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'21”903 
5 - Fässler-Lotterer-Tréluyer (Audi R18) - Audi Sport - 3'22”780 
6 - Di Grassi-Duval-Jarvis (Audi R18) - Audi Sport - 3'22”823 
7 - Tuscher-Imperatori-Kraihamer (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'26”586 
8 - Prost-Heidfeld-Piquet Jr (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'27”348 
9 - Trummer-Webb-Kaffer (CLM P1-01/AER) - Bykolles - 3’34”168 
10 - Rusinov-Stevens-Rast (Oreca 05-Nissan) - G-Drive - 3’36”605 
11 - Cheng-Tung-Panciatici (Alpine A460-Nissan) - Alpine - 3’37”175 
12 - Menezes-Lapierre-Richelmi (Alpine A460-Nissan) - Signatech - 3'37”225 
13 - Graves-Rao-Merhi (Oreca 05-Nissan) - Manor - 3'38”037 
14 - Pew-Negri Jr-Vanthoor (Ligier JS P2-Honda) - Shank - 3’38”837 
15 - Dalziel-Derani-Cumming (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3’39”366
16 - Thiriet-Beche-Hirakawa (Oreca 05-Nissan) - Thiriet By - 3’39”375 
17 - Leventis-Watts-Kane (Gibson 015S-Nissan) - Strakka - 3’39”394 
18 - Matsuda-Howson-Bradley (Oreca 05-Nissan) - KCMG - 3'39”436 
19 - Barthez-Chatin-Buret (Ligier JS P2-Nissan) - Panis Barthez - 3'39”470 
20 - Pu-Gommendy-De Bruijn (Oreca 05-Nissan) - Eurasia - 3'40”631 
21 - Dolan-Dennis-VanDer Garde (Gibson 015S-Nissan) - G-Drive - 3'40”685 
22 - Gonzalez-Senna-Albuquerque (Ligier JS P2-Nissan) - RGR Sport - 3'40”899 
23 - Minassian-Mediani-Aleshin (BR01-Nissan) - SMP - 3'41”132 
24 - Taittinger-Striebig-Roussel (Morgan-Nissan) - Pegasus - 3'41”285 
25 - Sharp-Brown-Van Overbeek (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3'41”406 
26 - Petrov-Shaytar-Ladygin - (BR01-Nissan) - SMP - 3'41”776 
27 - Munemann-Hoy-Pizzitola (Ligier JS P2-Nissan) - AlgarvePro - 3'42”088 
28 - Rojas-Canal-Berthon (Ligier JS P2-Nissan) - Greaves - 3'42”570 
29 - Keating-Bleekemolen-Goossens - (Oreca 03R-Nissan) - Murphy - 3'43”508 
30 - Leutwiler-Nakano-Winslow (Oreca 03R-Judd) - RacePerformance - 3'43”590 
31 - Capillaire-Maris-Coleman (Ligier JS P2-Judd) - SO24 - 3'44”347 
32 - Sausset-Tinseau-Bouvet (Morgan LMP2-Nissan) - SRT41 - 3’45”178 
33 - Krohn-Jönsson-Barbosa (Ligier JS P2-Nissan) - Krohn - 3'45”213 
34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 
41 - Makowiecki-Bamber-Bergmeister (Porsche 911) - Porsche - 3'54”918 
42 - Thiim-Sørensen-Turner (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'55”261 
43 - Pilet-Estre-Tandy (Porsche 911) - Porsche - 3'55”332 
44 - Stanaway-Rees-Adam (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'55”380 
45 - Lietz-Christensen-Eng (Porsche 911) - Proton - 3'55”426 
46 - Gavin-Milner-Taylor (Corvette C7.R) - Corvette - 3'55”848 
47 - Mok-Sawa-Bell (Ferrari 458) - Clearwater - 3'56”827 
48 - Dalla Lana-Lamy-Lauda (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'57”198
49 - Al Qubaisi-Heinemeier Hansson-Long (Porsche 911) - Proton - 3'57”513 
50 - Cameron-Griffin-Scott (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57”596 
51 - Perrodo-Collard-Aguas (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57”742 
52 - Magnussen-Garcia-Taylor (Corvette C7.R) - Corvette - 3'57”967 
53 - Yamagishi-Ragues-Belloc (Corvette C7-Z06) - Larbre - 3'58”018 
54 - Laursen-Mac-Nielsen (Porsche 911) - Formula Racing - 3'58”760 
55 - Ried-Henzler-Camathias (Porsche 911) - KCMG - 3'59”034 
56 - Sweedler-Bell-Segal (Ferrari 458) - Scuderia Corsa - 4’00”008 
57 - Macneil-Keen-Miller (Ferrari 458) - Proton - 4’00”107 
58 - Wainwright-Carroll-Barker (Corvette C7-Z06) - Gulf Racing - 4'01”046 
59 - O’Connel-Bryant-Patterson (Aston Martin Vantage) - Team AAI - 4'02”326 
60 - Howard-Griffin-Hirsch (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 4'03”148

Cita

 

la griglia di partenza della 24 di Le Mans

 

Porsche in testa e che sembra avere una marcia in più, in GT-PRO fa discutere la Ford che sembra essersi nascosta per avere uno sconto sul POB e che piazza 4 vetture nei primi 5 posti, ma Ferrari sembra tenere il passa

partenza domani alle 15

qui un sunto post qualifica

 

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

Interessantissimo il confronto tra le turbo: 488 e le GT, sono in 7 nello spazio di 2 secondi.

Chissa' se le turbine reggeranno :D

Ma fanno tutta la corsa senza cambi olio?

 

34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 

  • I Like! 1

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, Aymaro dice:

si

 

2016-ford-gt-le-mans-2_1600x0w.jpg

è visto che è il 50 anniversario della vittoria a le man ci sono dubbi su favoritismi...

 

ma da quando è in produzione?

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, TurboGimmo dice:

Interessantissimo il confronto tra le turbo: 488 e le GT, sono in 7 nello spazio di 2 secondi.

Chissa' se le turbine reggeranno :D

Ma fanno tutta la corsa senza cambi olio?

 

34 - Hand-Müller-Bourdais (Ford GT) - Ganassi - 3'51”185 
35 - Briscoe-Westbrook-Dixon (Ford GT) - Ganassi - 3'51”497 
36 - Bruni-Calado-Pier Guidi (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51”568
37 - Franchitti-Priaulx-Tincknell (Ford GT) - Ganassi - 3'51”590 
38 - Pla-Mücke-Johnson (Ford GT) - Ganassi - 3'52”038 
39 - Rigon-Bird-Bertolini (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52”508 
40 - Fisichella-Vilander-Malucelli (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53”176 

 

si, niente cambio olio, credo facciano giusto il rabbocco. 

Link to comment
Share on other sites

Devo scoprire che olio usano :D

Negli anni, documentandomi per passione e lavorando ultimamente su mezzi meccanici che hanno la manutenzione a ORE, e non km, mi si e' accesa la scintilla.

Di pari passo con il progressivo abbandono, da parte mia, della F1.

Nota: anni fa seguivo il sito www.mulsannescorner.com . Se c'e' ancora, buttateci un occhio.

 

Ma la vera sfida, imho, e' con le auto "normali", non i prototipi.

Edited by TurboGimmo
  • I Like! 1

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Cosimo dice:

 

ma da quando è in produzione?

da inizio anno credo

58 minuti fa, Aymaro dice:

in GT-PRO fa discutere la Ford che sembra essersi nascosta per avere uno sconto sul POB e che piazza 4 vetture nei primi 5 posti, ma Ferrari sembra tenere il passo

 

infatti, decisione all'ultimo per cercare di bilanciare le cose

http://it.motorsport.com/lemans/news/cambia-ancora-il-bop-meno-boost-alla-ford-e-piu-peso-alla-ferrari-789092/

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Aymaro dice:

da inizio anno credo

infatti, decisione all'ultimo per cercare di bilanciare le cose

http://it.motorsport.com/lemans/news/cambia-ancora-il-bop-meno-boost-alla-ford-e-piu-peso-alla-ferrari-789092/

 

credevo non fosse ancora in commercio, avevo letto solo preordini.

 

azzz..  non avevo letto dei tempi a le mans... fino ad ora le gt non avevano fatto abbastanza cagare?

 

 

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Cosimo dice:

 

credevo non fosse ancora in commercio, avevo letto solo preordini.

 

azzz..  non avevo letto dei tempi a le mans... fino ad ora le gt non avevano fatto abbastanza cagare?

 

 

ma appunto, hanno fatto cagare per ricevere 20 kg di sconto sul peso apposta per le mans, questo fa capire il limiti del BOP

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Cole_90
      La nuova generazione del Tundra, disegnata in America su piattaforma del nuovo Land Cruiser, si presenta più aggressiva che mai e per la prima volta porta al debutto l'allestimento TRD Pro curato dal dipartimento sportivo del brand.
      Sarà offerto in variante Double Cab o CrewMax che rispettivamente offrono più e meno spazio nel cassone; entrambe le configurazioni sono però disponibili con due varianti lunghezza cassone.
      Il piano di carico, con parti in alluminio, è pensato per essere leggero e ha un design ed una protezione atta a diminuire graffi e corrosione; inoltre è disponibile una presa di corrente da 120V.
      Design totalmente rinnovato anche dentro, con look high-tec e materiali di qualità decisamente migliore rispetto alla vecchia generazione.
      A seconda degli allestimenti si può optare per un quadro strumenti analogico od un nuovo digitale da 12.3'' customizzabile con info anche relative al traino o alla guida in off-road.
      Debutta in America il nuovo sistema di infotainment Audio Multimedia, disponibile su schermi da 8'' o 14'', di cinque volte più veloce rispetto al precedente sistema e ovviamente collegato ai sistemi di mirroring wireless per smartphones.
      Due motori disponibili: il 3.5 V6 Twin-Turbo da 394 cv e 649 Nm, che batte sia il 5.3 V8 del Silverado che il 3.6 V6 di RAM e offre più coppia del 5.7 V8 di RAM, ha il blocco motore in alluminio, raffreddamento dell'intercooler ad acqua e altre robe che vi metto direttamente e le testate dei cilindri con canali trasversali dotati di  una struttura a camicia d'acqua a due strati sì da ottenere il massimo flusso del refrigerante e resistenza della camera di combustione.
      La vera novità è però l'ibrido i-Force Max 3.5 V6 da 443 cv e 790 Nm unito ad un automatico a 10 rapporti, che sulla carta batte tutti i motori dei best sellers, Raptor compreso (avendo sì meno cavalli, ma più coppia).
      Saranno disponibili due allestimenti TRD uno meno estremo (TRD Sport Package) e basato sul Tundra SR5 e l'assolutamente dedicato, TRD Pro con dettagli estetici, modalità di guida, sospensioni e assetto dedicati.
      Infine la capacità di traino è di 5443kg (+ 17,6%).
       
       
      Tundra
       























       
       
      Tundra TRD Pro
       























       
       
      Press Release:
       
      Toyota USA
       
       
       
      Topic Spy: ➡️ [USA] Toyota Tundra III 2022 (Spy)
       
       
       
      Esagerato, si, ma lo preferisco al Silverado.
    • By Cole_90
      Fiesta 2022 si presenta con un frontale totalmente rinnovato caratterizzato da una nuova calandra con logo integrato, fari LED su tutta la gamma e Matrix a richiesta e nuovi paraurti che si differenziano ancora di più tra Fiesta, Active ed ST.
      Al posteriore nessuna modifica a parte i fari leggermente oscurati.
      Dentro le novità si concentrano sul nuovo schermo strumentazione digitale da 12.3’’ mentre quello infotainment da 8’’ è touch e ha i sistemi di mirroring integrati. Tra gli ADAS disponibili troviamo: wrong way alert, active park assist, cross traffic alert, lane keep assist e adaptive cruise control con stop and go.
      Nessun upgrade o modifica sui motori, tutti 1.0 EcoBoost, già rinnovati da poco con moduli mild-hybrid (benché rimanga quello con meno cavalli senza alcun tipo di elettrificazione).
      La ST con il suo 1.5 EcoBoost ottiene un Track Mode che disattiva il controllo di trazione e setta l’ESP in “wide-slip mode”.
      Troviamo infine i nuovi colori Boundless Blue, Beautiful Berry e Mean Green dedicato alla sola ST. 
       

       
       










       
      Fiesta ST
       












       
       
      Fiesta Active
       







       
      Press Release:
       
      Ford
       

    • By Cole_90
      Nuova variante ancora più spinta della GR Yaris in fase di test
       
       







×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.