Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'alfa romeo milano'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Occupazione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

Found 3 results

  1. Ebbene si, a sorpresa ieri Roberta Zerbi (Head of Alfa Romeo Brand - Europe, Middle East & Africa) durante un'intervista ad AutoExpress ha dichiarato che Alfa Romeo è al lavoro su una nuova entry level crossover che dovrebbe prendere il lascito di MiTo, dopodichè toccare all'E-Suv. https://www.autoexpress.co.uk/alfa-romeo/mito/106219/alfa-romeo-mito-to-be-reinvented-as-crossover-suv
  2. L'11 Maggio del 1985, in occasione dei 75 anni della Casa milanese, venne presenta la "Tipo 162B-K1", meglio nota come "Alfa 75" o "Milano". La linea fu curata dal team diretto da Ermanno Cressoni presso il Centro Stile Alfa Romeo, la meccanica prevedeva le medesime soluzioni tecniche debuttate sull'Alfetta: triangoli sovrapposti all'anteriore e ponte De Dion al posteriore, con parallelogramma di Watt e freni entrobordo. La trazione era posteriore con il cambio in blocco al differenziale (per migliorare l'abitabilità anteriore ed il bilanciamento dei pesi). Al momento del lancio le motorizzazioni prevedevano i classici "Bialbero Alfa Romeo" con due carburatori "doppio corpo", nelle cilindrate 1.6 (110 cv), 1.8 (120 cv) e 2.0 (128 cv); inoltre il 6 cilindri a V da 2.5 cc ad iniezione (156 cv) della "Quadrifoglio Verde" (che era il Top di gamma al momento del lancio) e la 2.0 Turbodiesel intercooler da 95 cv sviluppato dalla VM Motori. Nel 1986 arrivarono negli Stati Uniti le prime Milano, riconoscibili sopratutto per i paraurti ad alto assorbimento (necessari per rispettare le normative USA). Al momento del lancio in USA le motorizzazioni prevedeva la versione 2.5i V6 negli allestimenti: Quadrifoglio Argento / Oro / Platino. Nel 1987 venne successivamente esportata la 3.0i V6 Quadrifoglio Verde. Nel 1987 esordirono due tra le versioni più prestazionali e sportive della 75: la 1.8 Turbo Iniezione da 155 cv e la 2.0i TwinSpark da 148 cv con la doppia accensione (soluzione tecnica ripresa direttamente dalle gloriose Giulia GTA). Il 1988 è l'anno del restyling: entrano in gamma la 1.8 ad iniezione elettronica col variatore di fase, e la 2.4 Turbodiesel. Esteticamente vengono apportate modifiche alla calandra (grigia nelle versioni base, in tinta sui top di gamma), al cofano motore, agli specchietti (dal design più moderno) ed ai gruppi ottici posteriori di colore rosso. Nel 1989 l'ultima 75 rimasta a carburatori, la 1.6, diventerà anch'essa ad iniezione elettronica. Rivisti anche gli interni, con un nuovo volante ed una nuova grafica del cruscotto. Tra le versioni speciali spicca la 75 EVOLUZIONE, prodotta in 500 esemplari sulla base della 1.8i Turbo, necessaria per ottenere l'omologazione per il campionato turismo. Note dolenti della 75 la manovrab.....ehciù! Dobbiamo proprio parlarne? Ed ora qualche video Questo vuole essere il mio omaggio ad una delle vetture che più sono rimaste nel "CuoreSportivo" di noi Alfisti. Con l'auspicio che la prossima "952" (o come si chiamerà) riprenda a piene mani il mito che finì con l'uscita di scena di quest'Alfa Romeo. Insomma, speriamo che queste parole abbiano seguito il prossimo 24 Giugno: :mrgreen: PS: Cercando una discussione simile, prima di postare questa, non ho trovato che un paio di thread chiusi (oltretutto abbastanza datati e con le immagini andate perse). Per cui se qualcuno ha da postare qualche bella foto/video/aneddoto sulla settecinque questa è l'occasione giusta!
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.