Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

v13

Members
  • Content Count

    4,919
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

v13 last won the day on August 8 2020

v13 had the most liked content!

Community Reputation

4,506 Excellent

About v13

  • Rank
    Leader del campionato
  • Birthday 07/05/1977

Profile Information

  • Car's model
    ex possessore di jazz 1.2 2011

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. magari posta qualche tua impressione, soprattutto rispetto ad altre auto che hai o hai guidato.
  2. davanti hanno platealmente cannato i fari e fin qui siam d'accordo. Il resto anche a me piace ancora. Ma sul dietro hai messo delle foto estremamente "generose" con inquadrature che nascondono le proporzioni un po' sballate per il design che avevano in mente
  3. il sensore parcheggio posteriore l'hanno messo direttamente sullo spoiler-mensola
  4. no, come detto da TonyH sulla Bravo/a aveva 113 CV, su Barchetta e successive con variatore (e immagino altre ottimizzazioni) stava sui 130
  5. due domande: - sbaglio o l'insieme della meccanica (ICE + elettrica) è molto compatto? - la strumentazione digitale prevede il contagiri in qualche schermata? (non che serva a granché, più che altro per curiosità)
  6. appunto, le proporzioni del muso di Mito sarebbero state compatibili con un design decente, sempre che fosse possibile metterci dei fari con una forma più allargata. Il problema della Mito è stato proprio quello di cercare di fare una coupé con proporzioni della Punto, di lì i passaruota ipertrofici, l'eccesso di lamiera, il parafango posteriore sballato e il retro quasi grottesco. Col senno di poi io avrei visto meglio una Mito con un'impostazione più berlinosa, tipo futura A1, per capirci. Metteteci il montante C della 147 e cambia tutto, magari anche la seconda porta, che su 147
  7. è un effetto prospettico o c'è una telecamera che punta sullo schermo interno? E il fatto che su uno ci sia il famigerato bottone rosso dell'"autodistruzione" vuol dire che sotto c'è una meccanica nuova. Elettrico? MHEV?
  8. qualche dubbio ce l'ho. Come proporzioni siamo molto vicini: Secondo me fu una scelta pienamente consapevole perché volevano andare a pescare in zona Mini.
  9. comunque guardando la 147 sorge spontanea una domanda: perché diamine non usare queste proporzioni (e anche molti dettagli) per fare la Mito, invece di inventarsi una cosa-coupé che a proporzioni non avrebbe mai funzionato? Le dimensioni fondamentali di Mito non sono poi così distanti da 147. E l'avrebbero potuta fare pure a 5 porte. E con la Giulietta pescare più in alto... My 2 cents a 15 anni di distanza ...
  10. ecco, appunto: non era solo. Era impossibile. L'assistente ovviamente sulla Scenic per sterzare e frenare (seppure senza servoassistenza)
  11. ecco, allora facciamolo per bene. 1) quello che mi sarebbe piaciuto guidare se avessi avuto la mia età/testa nel 1985: Direi questa (o più probabilmente l'aspirata) ma avessi avuto il grano magari anche una di queste due: 2) quello che avevo/avrei avuto sotto mano se avessi avuto la patente nel 1985 3) l'equivalente della mia auto attuale trasposta nel 1985 Fondamentalmente auto a noleggio quasi tutte di segmento B e C, fra le ultime ci sarebbero state le equivalenti di una Tipo mjet 1.3, una Focu
  12. Cioé il meccanico avrebbe trainato da solo l'auto con un Doblò? È semplicemente impossibile. Forse hai capito male.
  13. i tergi divergenti, per quanto assurdi, erano proprio così. PS: Non si hanno più notizie dell'ingegnere che li ha progettati, pare sia stato visto vendere fazzoletti e biglietti della lotteria nella metro di Parigi.
  14. e pensavo di essere io l'impallinato! e comunque, ecco un altro esempio di triplo tergicristallo, chiaramente ispirato dalla Jaguar E:
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.