Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

jeby

Members
  • Posts

    15,640
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    15

jeby last won the day on July 23

jeby had the most liked content!

About jeby

  • Birthday 12/19/1984

Profile Information

  • Car's model
    MX-5 20th Anniversary 2011
  • City
    Hinterland milanese
  • Professione
    Piping Engineering presso Jacobs S.p.A.
  • Interessi
    Fumetti, libri, musica, Mac, Auto, Motori... Mac, Auto, Motori... l'ho già detto Mac Auto e Motori?
  • Biografia
    A 4 anni ho passato un'intera giornata al museo Alfa...
  • Gender
    Maschio

Contact Methods

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

jeby's Achievements

HALL OF FAME

HALL OF FAME (8/8)

5.4k

Reputation

1

Community Answers

  1. jeby

    Orologi

    Perché non dovrebbe funzionare? Nel senso che hai preso un Marchante non Marciante? Ho visto il manuale sulla regolazione.... uno di quegli orologi che devi SEMPRE tenere carico
  2. Immagino tu abbia una banca dati aggiornata per sostenere questa tesi. Faccio solo notare questo episodio: https://www.thedrive.com/news/41493/teslas-16000-quote-for-a-700-fix-is-why-right-to-repair-matters Qui Tesla voleva cambiare un pacco batterie per un connettore del liquido refrigerante rotto.... Batteria sanissima. Per "fortuna" era fuori garanzia e il tizio ha trovato qualcuno che facesse una riparazione.
  3. Dove stavo io (Solothurn) era tutto teleriscaldamento col vapore fatto nel termovalorizzatore di Lutherbach
  4. jeby

    Orologi

    Col budget sotto i 500€ @gianmy86 potrebbe prendersi un bel Prospex X Automatic, col movimento 4R35 Questo movimento non finisce mai di stupirmi! Credo sia il più economico fatto da Seiko, con pezzi fatti da macchine e tutto il movimento è assemblato da macchine, con una minima supervisione umana. Quello che ho io sulla riedizione del Samurai è fatto in Malesia. Attualmente perde 0.51 secondi al giorno di media... 0.51!!! Lo sto monitorando da febbraio, se il mese non finisce col 31 lo fermo, sistemo la data e l'ora e ricomincio la serie. Altrimenti va avanti per due mesi e non devo nemmeno sistemare l'ora perché dopo 2 mesi ha perso solo 30-40 secondi!! È una piccola meraviglia, non ha mai subito una regolazione. Subisce la gravità quindi so come farlo "accelerare" quando vedo che perde un po'.
  5. Vedi, ste cose sono veramente pericolose. Un LCA serio non può dare un risultato del genere. Un LCA serio deve arrivare con un'analisi di sensitività e con delle barre di errore. Così è propaganda. Poi vai a leggere il documento "The analysis considers that cars in Europe are used for 18 years on average until they reach their end of life (Bundesministerium für Umwelt, Naturschutz und Reaktorsicherheit, 2020; Taszka & Domergue, 2019; Mehlhart et al., 2018b).4 With average annual mileage for small, lower medium, and SUV segment cars of 11,000 km/a, 13,500 km/a, and 15,000 km/a, respectively (Bäumer et al., 2017), the lifetime mileage of small, lower medium, and SUV segment cars is estimated as 198,000 km, 243,000 km, and 270,000 km. Their annual mileage is considered to decrease by 5% per year (Bäumer et al., 2017), and consequently the fuel and electricity mixes in the vehicles’ first years have a higher impact than the mixes near the vehicles’ end of life." Quindi come minimo mi aspetto una serie di grafici in cui si mostra il LCA per auto tenute solo 6 anni e con percorrenze totali più basse. Io lo voglio proprio vedere una BEV di 18 anni con 200k km.... Non solo, c'è un bellissimo assunto "In any case, the batteries are assumed to last longer than the vehicles’ lifetime (Harlow et al., 2019), so they do not need to be replaced." 😅 Tra l'altro mentre per il glider e powertrain (cioè tutto il veicolo tranne la batteria) è chiaro che si fa craddle to grave incluso il riciclo, per la batteria considerano soloa produzione. Fa niente che per smaltirla la devi smontare e portare in centri specializzati che poi la smaltiscono via pirolisi, per ora. Purtroppo l'ICCT ha la sua agenda e la porta avanti. Io sono sempre scettico quando vedo questo genere di risultati netti e senza discussione intorno.
  6. jeby

    Orologi

    Chi l'ha usato prima dimme l'aveva già preso come secondo polso (o terzo) e poi usato praticamente quotidianamente. È un orologio che ha più di 60 anni ed è stato usato tutti i giorni... L'inserto della ghiera l'ho comprato nuovo e quando l'ho montato ho visto subito che non andava bene: la cassa è piena di segni, il fondo del quadrante è tutto "fiorito", un inserto nuovo e scintillante stonava parecchio. Quindi con calma ho guardato dove erano i segni più visibili sulla cassa, ho cercato foto di orologi simili molto vissuti, e ho guardato i vecchi album fotografici per vedere com'era quando era al polso del precedente proprietario, e ho cercato di riprodurre sull'inserto i segni del tempo. Questo è un modello che potrebbe valere tantissimo se conservato nel suo stato originale, ma in realtà ha un valore del tutto sentimentale. Non è da collezionare, è da usare e tramandare, per come la vedo io. Tra l'altro io non sono un fan di oggetti meccanici tenuti "fermi". Per me ogni creazione ha uno scopo e va usata per quello scopo, indipendentemente dal lusso che c'è dietro. Ma come ho già detto io non sono un collezionista e non ho la mentalità del collezionista
  7. jeby

    Orologi

    È un 6536, ovviamente cinturino e inserto ghiera (anticato a mano) non sono i suoi, ho il cinturino a maglie "elastico" ma è conciato male, l'inserto ghiera invece è perso per sempre 😅 solo pochi sono sopravvissuti con l'inserto originale, e in effetti guardando come è "fissato" per interferenza direi che è un miracolo che non siano tutti persi.
  8. Eh sì appunto... diciamo che sugli aerei di piccola e media taglia il problema non si pone, siamo dentro quella variazione percentuale lì, o poco ci manca. Il problema è che per le attuali densità energetiche delle batterie, sia rispettivamente al volume, sia rispettivamente alla massa, non vanno bene né per gli aerei piccoli né per gli aerei grandi. E infatti tutte le proposte si concentrano sul trasporto regionale.
  9. Mah... dipende dalla taglia dell'aereo. Non in tutti è previsto un sistema di svuotamento del combustibile in caso di emergenza, e in quel caso il fattore dimensionante è l'atterraggio d'emergenza subito dopo il decollo con ancora il carburante a bordo. Diciamo che l'elettrico è avvantaggiato nella progettazione da non dover trovare molti compromessi tra situazione dimensionante e situazione di "comfort", dato che non c'è la variazione di carico dovuta al consumo.
  10. jeby

    Orologi

    Sì a fare il movimento però per ora non mi ci metto nemmeno 😅 grazie intanto È più un modo per esplorare la stampa 3D e le sue potenzialità, per cui il progetto anche solo della cassa ha le sue complicazioni diverse dal farlo in acciaio o altro materiale isotropo.
  11. jeby

    Orologi

    A proposito di frankenstein... posto che sono un nerd di proporzioni sconfinate, stavo pensando di unire questa passione per gli orologi meccanici a questo nerdismo. Ho visto che vendono i kit per assemblarsi il proprio orologio meccanico, ma non basta... vorrei, movimento a parte, progettarlo e stamparlo io con la stampante 3D. Ovviamente una roba che sarà al limite "splash resistant". Ci sono risorse on line sulle tecniche di costruzione, sui sistemi di accoppiamento a tenuta tra le parti ecc ecc? L'idea è realizzare la cassa in 3 pezzi + vetro, tutti da avvitare, realizzare anche il quadrante con stampa 3D (le lancette no) e possibilmente anche il braccialetto a maglie. Per farvi capire il mio livello di nerdismo questo è il progetto di un watch winder basato su Arduino e con struttura stampata in 3D che sto facendo maturare mooolto lentamente (di fatto: devo solo comprare le parti, stampare, e mettere tutto insieme) (il modello della scheda arduino, del controller del motrino e del motorino li ho trovati già fatti)
  12. Serve SOLO ai militari. Come dicevo sul topic degli elicotteri ha senso solo a livello tattico, ma non ha nessun senso sul mercato civile. Il BA609 nasce come versione civile e in scala del V-22, in JV con Bell. Poi Bell fa ciaone con la mano perché insomma, la versione civile in scala del V-22 non serve a nessuno... Va avanti solo AW / Leonardo Elicotteri. Sono passati più di 20 anni per un progetto derivativo e non c'è nemmeno una tempistica per portarlo sul mercato. Come dicevo di là io ci ho lavorato un anno su quel coso, tra l'altro proprio nel periodo in cui da BA609 è passato a AW609 Mercato che ormai vive di efficienza, sta attentissimo al costo dell'ora di volo fino al centesimo, ed è basato su una logistica che fa benissimo a meno del convertiplano.
  13. Lascia perdere l'AW609, se va bene non vedrà mai la luce. Consuma troppissimo, è invivibile a bordo, ha bisogno di fare manutenzione a 2 rotori (non eliche, rotori), a livello di normativa ha tutti i possibili vincoli di un elicottero + quali di un aereo, ha bisogno di formazione ultra-specifica per i piloti, non ha nessun vantaggio pratico reale rispetto ad un aereo quando ti serve l'aereo o ad un elicottero quando ti serve l'elicottero. È una causa persa
  14. jeby

    Orologi

    Ok, magari non proprio banale... Diciamo super diffusissimo Anche a me non piace l'effetto superlucido dei giapponesi, ma secondo me vanno visti dal vivo
  15. jeby

    Orologi

    Da fan dei Seiko e Gran Seiko prenderei il Seamster... Anche se ormai tra quelle lo Speedmaster non so quale sia il più "banale".
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.