Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 07/09/2024 in all areas

  1. Vista ieri sera dal vivo e che dire? Auto azzeccatissima che spero davvero faccia il boom. Ogni dettaglio è curato e anche l'interno, pur con plastiche rigide (tranne il bamboox, che è un tessuto derivato dal bamboo al tatto super morbido), da davvero ottime vibes. Ha un ottimo spazio interno e un bel bagagliaio. Mi chiedo davvero che vita possa fare 600 ora con lei che sembra una macchina del futuro e che ha interni meglio rifiniti, pur costando meno...boh. La presentazione in autunno sicuramente la fanno per evitare i mesi di differenza tra il lancio dell'elettrico e l'ibrido. Ne voglio una.
    18 points
  2. Fiat è passata dai "fotoscioppatori" indiani ai "fotoscioppatori" giapponesi
    17 points
  3. Ciao a tutti, dopo 3 mesi di possesso e quasi 4000 percorsi provo a fare una piccola recensione della mia nuova auto, una Alfa Romeo Tonale 1,5 160cv Sprint My24. Premetto che non avrei mai pensato di buttarmi su un Suv ibrido ma la poca scelta di C di mio gusto, la voglia di Alfa Romeo, i consigli della moglie ed un buon trattamento economico i concessionaria hanno fatto si che cambiassi idea. Partiamo dagli esterni: come avevo già scritto in altra sede trovo sia la più bella della categoria per demerito della concorrenza, per fortuna AR ha lanciato la Sprint 24 quasi uguale alla vecchia TI, a mio parere i cerchi monocolore e passaruota/minigonne grezzi non le rendevano giustizia, così come i fari full led senza la firma luminosa dei Matrix. Peccato per le carreggiate troppo strette che la rovinano, cosa risolvibile a caro prezzo montando 4 cerchi anteriori della Stelvio Q. Potendo l'avrei presa verde, il rosso è stato il compromesso perfetto per non sforare il budget e prendere il motore da 160cv. Capitolo interni, non sono mai stato un palpatore di plastiche, a mio parere sono ben fatti, al momento non ci sono rumoriuni e scricchiolii. Virtual cockpit e il display centrale sono ben visibili, con ampie configurazioni e piuttosto reattivi, solo il navigatore Tom Tom a volte decide di impallarsi, probabilmente mentre fa gli aggiornamenti OTA. Il volante derivato dalle giorgine è bellissimo. Sedili comodi, peccato per la regolazione dello schienale scattosa con leva e non con rotella spazio interno ottimo in 4 e buono in 5, climatizzazione efficiente, buon assorbimento delle sospensioni. Motore: Ha 3 anime: in N è una comoda auto da famiglia con prestazioni decenti e buoni consumi, in D diventa più reattiva e prestazionale mentre in A è veramente lenta ma ideale per il traffico lento cittadino. In generale trovo questo 160cv il motore ideale per un Suv di queste dimensioni Cambio buono con logica perfettibile, specialmente in D dove tira e scala troppi rapporti in kick down, leva poco piacevole da usare in manuale, purtroppo non ho le palette. La dinamica mi ha stupito, non sembra parente della Renegade, lo sterzo piuttosto diretto fa venire voglia di fare le curve come una berlina, ovviamente rolla un po' ma è molto sicura in tutte le condizioni. ADAS: per fortuna la mia non è aggiornata alla GSR24, ACC ben tarato, rimpiango la funzione della frenata automtica che aveva la C3 quando avvisava della distanza di sicurezza troppo scarsa. Consumi: il mio percorso principale infrasettimanale è di 14 km al giorno in due viagginel weekend qualche giro fuori porta, in generale il cdb indica circa 16 km/litro come media. Quindi ne sono contento? Si e paradossalmente l'ho apprezzata molto di più usandola. Al momento non mi viene in mente altro, di seguito due foto.
    16 points
  4. ho visto di film giapponesi con questi effetti grafici
    15 points
  5. Immagini reali di due Fiat diverse mai viste nello stesso giorno? Probabilmente non succedeva dagli anni 70
    15 points
  6. lo spot con Albano è talmente trash che fa il giro e diventa figo. (forse. non sono ancora convinto).
    15 points
  7. 15 points
  8. Amici miei cari volevo dirvi che stamattina ho subito un intervento chirurgico e domani e dopodomani sarò ancora in ospedale, però, dato che contro ogni pronostico non sono morto sotto i ferri, anche stavolta cercherò di esserci il più possibile. Love.
    14 points
  9. Tavares intende risparmiares anche nelle presentazioni.
    14 points
  10. Detto da un gruppo che fa 19 miliardi di utile in un anno e che avrebbe la possibilità di spalmare l'investimento con Maserati e marchi americani 🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡
    13 points
  11. Molto semplicemente sono arrivati ad un braccio di ferro ridicolo con il governo (con colpe da ambo le parti) e la 500 ibrida è lo zuccherino per coprire da un lato una visione discutibile e dall'altro un governo ridicolo
    12 points
  12. La presa sul frontale è Heritage
    12 points
  13. Io però non capisco il perchè di alcune scelte...degli abbaglianti automatici, per una vettura cittadina, puoi fare a anche a meno e piuttosto metti il sedile sdoppiato. Idem per le calotte gialle con due soli colori, inutili e che avrei previsto per tutte o per nessuna. La cavolata del grigio che esce dalla già risicatissima gamma colori poi è la ciliegina sulla torta. Al netto che a me le auto grigie, bianche e nere non piacciono, e considerando che il verde è solo sulla Pandina mi rimarrebbe il blu, il giallo e il rosso. E lascia sto grigio metallizzato per il pensionato e aggiungi un azzurro, un bordeaux metallizzato, un arancione! Non sto mica dicendo di mettere il viola della versione Mamy di qualche anno fa! Quelli del marketing poi, almeno prendili con un minimo di passione per le auto. - Doveva essere Pandina quella esistente? Cavolo è sempre stato Pandino, al maschile. - La nuova doveva essere Panda anche se è lunga come una Multipla. Ok, le misure son cambiate. - Aspetta aspetta! Dobbiamo fare la cosa di Giga-Mega-Ultra Panda, e Pandina non è piaciuto! Allora marcia indietro e quella nuova diventa Grande Panda anche se sul portellone è solo PANDA e quella vecchia...Panda Classic! BAM! E in un istante torni al periodo di Punto Classic, Grande Punto e Punto EVO. - Vai sul sito e vedi che la Panda Classic viene chiamata solo Panda e su sedili e vetri riporta Pandina. Cara Fiat, ti abbiamo voluto bene e te ne vogliamo ancora, ma un minimo di rispetto in più per un'auto che tiene a galla la baracca da 40 anni potresti mettercelo. E così, aggratis e su due piedi, ti do un suggerimento anche se non ho studiato marketing: potevi fare "Panda" quella nuova e "Panda Classic" la vecchia, differenziando la versione base "Young" e quella accessoriata "Super" o "Country Club", se proprio volevi tenere l'estetica Cross. el nino
    11 points
  14. o come qualcuno disse, vogliono creare i presupposti per chiudere il marchio.
    10 points
  15. Alfa Romeo GT1300Junior vista questa sera nella mia Martina Franca mentre uscivo:
    9 points
  16. In quella foto di culo sembra proprio la Stilo, quant’è vecchio e sgraziato il posteriore di sta 600
    9 points
  17. La Giulia non la vuole e continuate a proporgliela 3 volte per pagina.
    9 points
  18. Avete presente la Lotus Omega? Domanda retorica, ovvio che sì. Altrimenti... ...fuori dal Forum! Bannati a vita, là dove sarà pianto e stridore di denti. Tornando alla Lotus Omega... ecco, non è sempre stata un'Omega! L'altro giorno mi sono imbattuto in un disegno che mi ha spiazzato e non conoscevo. Da qui sono andato a ricercare notizie e ho individuato che il disegno viene dal libro "Lotus Carlton" di Ian Adcock, mentre altre informazioni le ho riprese dal sito lotusomega.info Bene, la storia racconta che nel lontano 1986, quando GM prese le redini di Lotus, subito si rumoreggiò di possibili Lotus Kadett o Lotus Ascona, i due modelli con aspirazioni o storie sportive più affermate, forse un po' alla stregua di precedenti come la Lotus Sunbeam... ma no, non erano loro le elette! Poco dopo, nel 1987, si incontrarono a Zurigo i vertici di Lotus e GM Europe per stabilire i piani di possibili sinergie, ed effettivamente si parlò per la prima volta di una Lotus... Senator! L'ammiraglia Opel era proprio in uscita quell'anno con la nuova serie derivata dall'Omega e quindi poteva aver senso pensare ad una versione di punta con tale blasone. Nel frattempo, già dentro Opel c'erano programmi di sviluppo di nuove motorizzazioni potenziate per le ammiraglie del marchio, cioè Omega e Senator, appunto. E quando nel 1988 Bob Eaton divenne presidente di GME, subito dette a Wayne Cherry, il capo del design Opel, l'incarico per lo sviluppo di una "super-ammiraglia", una versione ad alte prestazioni e dallo stile molto caratterizzato. Cosa su cui si misero a lavorare subito, ma ancora senza alcun coinvolgimento di Lotus. Ecco alcuni schizzi di queste idee, chiaramente basate su Senator: Lotus però aveva preso sul serio la proposta fatta al vertice dell'anno prima e nel 1988 stava anch'essa lavorando sulla proposta per una Lotus Senator e i disegni che ho postato per primi in alto, sono probabilmente tra quelli presentati da Mike Kimberley (capo di Lotus) durante una prima esposizione ai vertici GM. Come si intuisce, l'idea del designer Lotus Julian Thomson (oggi responsabile del Design Centre GM Europa...) era piuttosto contenuta dal punto di vista della caratterizzazione estetica, di sicuro molto più discreta delle idee che stavano pensando in Opel. Assai più profondo era il lavoro che Lotus stava pensando per la meccanica invece... un progetto da 2 anni per una produzione di 2000 pezzi. I vertici di entrambe le organizzazioni - GM e Lotus - avevano piani diversi però: l'idea era uscire molto prima! Quindi misero insieme le teste dell'Engineering Opel e Lotus per collaborare, sempre pensando alla ammiraglia. Opel pensava ad un modello di immagine, Lotus non poteva uscire dalla sua cultura fatta di sportività, tecnica, guidabilità. A cavallo fra '88 e '89 arrivò la decisione chiave: non più Senator, bensì Omega. In sostanza si realizzò che lo spirito con cui nasceva questa vettura ad alte prestazioni, non era tanto nelle corde di un modello formale come Senator, quanto piuttosto in quelle di Omega, che già aveva la sua versione sportiva e soprattutto sembrava essere assai più rappresentativa e di successo nella gamma Opel. Un modello Lotus di Omega, avrebbe avuto un impatto sull'immagine dell'intera gamma Opel assai più significativo della semi-sconosciuta Senator. E così fu.
    9 points
  19. I tedeschi risolvono certi problemi che per altri semplicemente non esistono (perché dicono che non esistono). Offrire l'ibrido sui diesel (come BMW con le versioni 48v, o depotenziate a 250cv per il mercato italiano qualche anno fa) danno la possibilità a mercati nello specifico di usufruire di questo incentivo o "evitare" quella supertassa, ecc. Non è furbizia, io la considero lungimiranza e il miglior modo di prendersi o tenersi i clienti. Come hai scritto, loro sanno gestire un brand premium perché fanno semplicemente una cosa: offrono. Offrono varianti, allestimenti, colori, cerchi, personalizzazioni, ibridizzazioni, termiche, elettriche.......offrono appunto, a prescindere da cosa possa ancora vendere un diesel in EU di questi tempi, continuando ad investire anche su quella fetta di mercato, al pari di BMW e Mercedes. Se non offri.....finisci per restare all'angolo, è normale.
    8 points
  20. Al netto dello stile, c'è solo da imparare su come si gestisce un marchio premium. Cioè hanno anche messo un diesel ibrido, per qualcuno fantascienza...
    8 points
  21. 8 points
  22. 8 points
  23. Comunicazione di servizio: Il toto nomi termina alle 18:06 del 12/07/2024 ovvero 24 ore dopo l'apertura del topic, per chi posta nomi dopo il termine del giochino, è richiesta un'autocertifcazione (in caso di minore l'autocertificazione deve essere compilata e firmata dal genitore e/o tutore), in cui si dichiara che l'autoparerista non ha potuto partecipare al gioco, causa non accesso al forum nelle ultime 24 ore, per il seguente motivo... non vale la scusa "Il cane mi ha mangiato il modem / router" e/o "motivi familiari". Grazie.
    8 points
  24. Però a sto giro secondo me è andata peggio alla parte "francese", che si sono ritrovati di botto una Citroen C3 "pandizzata", lontana dai canoni stilistici della C3 2016(per non tirare in causa l'originalissima C3 di Donato Coco che sembra distante antani per originalità stilistica).
    8 points
  25. Giulia e Stelvio solo elettriche sono progetti già belli che falliti sul nascere! BMW attualmente offre ed offrirà motori diesel/benzina e la variante elettrica come Giusto che sia, quindi tu Alfa romeo non ti puoi permettere di svegliarti una mattina e pensare di essere la Tesla della situazione. Per esempio serie 3 totalmente elettrica esiste ma è venduta solo in Cina la prossima generazione verrà anche commercializzata in Europa ma sempre affiancato al termico. Invece di concentrarsi su queste ideologie da pazzi, pensassero a fare una vettura con una gamma motori decente e non a pensare come risparmiare levando le vitarelle nascoste o riducendo la gamma di personalizzazione così risparmiamo per ogni vettura prodotta manco fossero da discount. Poi dovevano fare la Giulia mildhybrid da 330cv tecnologia finita su ghibli, ma su Giulia non si è potuta fare perché "sporcava" la guida..... Però un bilico a batteria da 2000 e passa kg va bene invece. E da possessore di Giulia se dovessi sostituire la Giulia e la Nuova sarebbe elettrica, per me può rimanere benissimo in vetrina e come me penso la pensino la quasi totalità dei possessori di tale vettura.
    8 points
  26. actually, i don't know how the basic trim will look like, but top-spec interior is really nice there is the small Panda climbing the dashboard! and it is literally inside it
    8 points
  27. Io l'ho detto e ridetto che non era stata mai testata e che se arrivava non l'avremmo vista prima di 2 anni. I tempi quelli sono, se pensate che basti prendere un motore e piazzarlo in una carrozzeria diversa vi sbagliate.
    7 points
  28. Attenzione; il buon Oliviero ha detto che avrebbero potuto farla uscire anche subito, ma vogliono aspettare il 2025 per vedere come evolve il mercato elettrico. Insomma, sperano fino alla fine di non doverla fare...
    7 points
  29. effetto lenticolare nel fregio sul terzo montante. carino. in ogni caso, che è una Fiat s'era capito non vorrei aprire un mega-OT, ma un tempo "l'impiegato statale" pigliava mediamente meno di un dipendente privato (in cambio faceva meno ore e andava in pensione molto prima). oggi lo stipendio medio dell'impiegato statale - se è davvero 1.800 euro - mi sa che è parecchio superiore a quello medio del dipendente privato. poi io sono a P IVA e non ho forse i giusti riferimenti, ma credo che oggi 1.800 euro netti siano uno stipendio buono, non medio, in Italia (purtroppo).
    7 points
  30. Io comunque consiglio di andare a provarle tutte, incluse quelle “scartate” Perchè per esperienza tante volte ci si infila in ragionamenti da “confirmation bias” che cambiano una volta fatto un test (serio). Esperienza diretta, sia chiaro.
    7 points
  31. 600 purtroppo è una macchina "sciapa" in fatto di idee e concept stilistici. Nasce per dare una crossover di segmento B con gli stilemi di 500, ma in generale non pare così riuscita o comunque a detta di molti la somiglianza con 500x la condanna ad un effetto "déjà vu". Questa Panda per originalità degli interni gli dà due giri, ma pure per gli esterni si distacca da qualsiasi altra fiat dell'ultimo 20ennio. E' una ventata di aria fresca di cui Fiat aveva veramente bisogno perchè fossilizzata sugli stilemi di 500 da troppo tempo, e tutto ciò che non era 500 in UE era Panda 312 e Tipo 2016, roba veramente troppo anziana rispetto al panorama attuale. Serviva un reset, e quel reset è arrivato.
    7 points
  32. Roba da far partire le coronarie a Giugiaro e Fumia
    7 points
  33. scusate, io sono disposto a ascoltare tutti i ragionamenti che volete, ma accusare un pachiderma come l'EU di essere stato radicale e improvvisato, questo no. ma lo sapete quanti anni ci mettono a rendere effettiva ogni decisione?? è praticamente il loro problema principale... È da anni che gli studi sono lì e ci sarebbe stato tutto il tempo di fare una seria e graduale riconversione industriale, per altro esattamente come stanno facendo in Cina. E magari anche foraggiando qualche buon politico intellettualmente onesto e preparato (lo so, merce rara...) in modo da negoziare alcuni criteri specifici a favore dei grandi investitori / produttori. Se pre-Stellantis FCA è rimasta sostanzialmente in stand-by per anni cercando di capire cosa volessero fare per non fallire o non farsi comprare, mi pare un problema loro che hanno fatto diventare di tutti. Dire adesso che senza vagonate di aiuti non vanno avanti, be' scusate, non vedo che altra parola usare se non "ricatto". (PS: Non entro nemmeno sulla questione "ideologica", come se l'ecologismo fosse una specie di culto religioso irrazionale. E, al netto di questa T&E che non conosco a sufficienza, mi fa anche ridere l'acredine contro le "lobby ambientaliste", come se non esistessero fior di lobby con obiettivi contrari. se sono trasparenti è giusto che facciano il loro lavoro. Ma questo sarebbe per ben altro topic non Stellantis).
    7 points
  34. La riunione dei CEO Alfa nella sala in fondo al corridoio. Grazie.
    7 points
  35. ...ma questo e davvero sorpredente con questi condizioni in un paese dove quasi 100% delle vendite sono in leasing??????
    7 points
  36. fatemi capire: - perpetrano sull'elettrico quando il mondo non lo vuole (ancora) - vogliono fare una coupé (che già di suo è una nicchia) elettrica (che non se la fila nessuno) - vogliono fare una compatta sportiva (elettrica) che non si filerà nessuno mmmm mi sa solo (sapendo come sono sempre stati attesi i piani dichiarati) di tante belle parole per dire qualcosa.
    7 points
  37. Sarà già tanto se ne vedremo 2 su 5. Mi sembra doveroso il 🤡 di rito.
    7 points
  38. Frame presi da un video degli account social francesi di Peugeot: VID_20240709_153113_025.mp4
    7 points
  39. Ditemi tutto ma è di gran lunga il b suv più bello
    7 points
  40. Ma davvero c'è ancora qualcuno nel 2024 che vuole una city car con cambia manuale?
    6 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.