Jump to content

gpat

Members
  • Posts

    5,866
  • Joined

  • Days Won

    7

Everything posted by gpat

  1. Le sospensioni ad aria non ce l'ha anche la Stelvio Q? Qualcuno può dirmi cosa cambia tecnicamente tra le due? Comunque si parla di una Maserati come se il suo comportamento dovesse essere quello di una Audi o Lancia (quelle dei bei tempi)... scusate... l'hanno detto loro che il target n.1 è Macan o ce lo siamo immaginato?
  2. Ah si, quel posto dove puoi tranquillamente arrivare con i mezzi pubblici e che è sempre raggiungibile con l'autonomia di una macchina elettrica
  3. Secondo me sarà tutto convenientemente cambiato da "solo elettriche entro il 2035" a "solo auto con batteria ricaricabile entro il 2035", mettendoci dentro anche REX e PHEV. E poi diranno che intendevano così dall'inizio. Diversamente è impensabile, pure perché mercati come USA e parecchi paesi asiatici non stanno andando dietro a sta vaccata del ban dei motori ICE, e vendere solo BEV in Europa significherebbe spaccare in due lo sviluppo delle cosiddette world car, con ulteriore handicap per i produttori europei (quelli che esisteranno ancora al 2035, s'intende).
  4. Diciamo pure che dal 2016 ha presentato lo stesso modello con 25 carrozzerie diverse
  5. Speriamo che si sbrighino a passare a full EV anche Range Rover, tanto quelle esistenti sono fatte per autodistruggersi in 3 anni, e se tutto va bene riusciremo a liberarci per sempre dalla loro presenza sulle strade
  6. La penso allo stesso modo, ma senza il "film"...
  7. E così ad oggi la Ford più economica del listino è una Ecosport a 21000€, già scontata. Non so, sicuramente ci sarà qualche plurilaureato in economia per cui queste scelte hanno perfettamente senso, ma per me questi signori si sono completamente bevuti il cervello.
  8. Si può sempre guardare il bicchiere mezzo pieno... puoi comprare una Giulia Quadrifoglio e, con i soldi risparmiati dal superbollo, metti benzina sufficiente per 15000 km/anno. Mi sembra un modo molto meno triste per razionalizzarlo.
  9. BMW costa un 10% in più di Giulia, com'è sempre stato dall'uscita dell'ultima Serie3. Io ho comprato nel 2018 e BMW costava meno ma solo perché la bavarese vendeva il modello uscente a fine vita. Più che altro, sono salite di prezzo per via dei prezzi gonfiati in ambito automotive, tutte e due proporzionalmente, tanto, troppo. Il mio usato ringrazia, comprato dimostrativo con 800km, ora ne ha 125000, e su Autoscout si trovano simili alla mia, al 70% del prezzo da me pagato all'epoca. Con BMW avrei perso di più, ma solo perché c'è stato un ricambio generazionale in mezzo. Ad ogni modo fa veramente impressione vedere prezzi così gonfiati in così poco tempo. Probabilmente al prossimo fermo da tagliando farò revisionare anche sospensioni, cambio ZF, e si va per i 300000 al posto dei 200000 inizialmente preventivati.
  10. Ma con Lybra e Delta III era stata già fatta precedentemente terra bruciata. Thesis aveva una linea improponibile ma ha comunque i suoi cultori. MiTo era persino un oggetto del desiderio tra i neopatentati della mia generazione. L'effetto "palla da demolizione" degli anni 90 deve essere stato qualcosa di ineguagliato... anche se ancora per poco.
  11. Finalmente anche un giovincello come me proverà le stesse sensazioni provate alla presentazione di Lancia K, Delta II e Alfa 155 da chi ha qualche anno in più. Non vedo l'ora.
  12. Queste macchine sono come quando i bambini sono indecisi tra la pizza e l'hamburger e alla fine prendono una pizza patate e wurstel. Non le digerirò mai, mi spiace.
  13. Un bel Traction Plus come quello della Panda 4x2 climbing, un paio di grafiche per il virtual cockpit, cerchi in lega personalizzati disegnati da uno stagista in pausa mensa.... ed ecco servita la B-SUV Trailhawk da 40000€
  14. In effetti è strano far debuttare un logo con un MY di Duster a fine vita, quando un'auto completamente nuova era stata già presentata pochi mesi fa.
  15. L'EREV è molto più vicino al BEV che al PHEV in termini di complessità. Il PHEV credo che sia in assoluto la soluzione più complessa ( = meno affidabile) in assoluto per un veicolo a motore. Secondo me stanno facendo le PHEV perché devono spremere fino all'ultimo centesimo le piattaforme a motore termico già create. Quando dovranno spremere fino all'ultimo centesimo le piattaforme nate BEV, spunterà il magico generatore pure lì.
  16. Ma in compenso metti una batteria molto più piccola rispetto agli 80 kWh di una EV a lungo raggio. 30 kWh sarebbero più che sufficienti per una D EREV. Così compensi sia il costo che il peso maggiore e per il resto ci guadagni in versatilità. E meccanicamente ci sono comunque meno cose che possono rompersi rispetto a una PHEV. L'idea del Wankel è carina ma secondo me rimarrà fine a se stessa. Secondo me per un EREV ci vuole un boxer, a cilindri contrapposti, numero di cilindri pari (2 o 4). Riduci di molto le vibrazioni e ti avvicini alla silenziosità di una EV pura. Per il resto, parlare di evoluzione nella tecnologia delle batterie da qui a 10 anni è un atto di fede, allo stato puro.
  17. gpat

    Peugeot 308 2021

    Ho notato che è tra le plug-in hybrid più economiche del mercato. Si strappa via a meno di 30000€, di più economico c'è solo la Captur, credo.
  18. Sono stato 15 minuti al porte aperte (non pensate male, ero di passaggio) Erano esposte due auto allestimento Speciale ma con qualche differenza di optional, una Blu Misano e l'altra Verde Montreal. Tanto per cominciare, bellissimi colori, spero che li facciano ordinare anche ai prossimi MY di Giulia e Stelvio senza prendere versioni iperpompate. Gli interni sono fatti per apparire abbastanza appariscenti, e visti così dal vivo, sono sicuramente fatti meglio di qualche concorrente - meglio di molte generaliste, per esempio, e anche meglio di qualche premium come Q3 che ne ha di veramente tristi. Però ho notato che rispetto alla mia Giulia MY17 base (che all'epoca costava uguale di listino), al tatto ci sono molte più plastiche dure sulla Tonale, ad esempio sul cruscotto, ma anche sui pannelli porta. Lo sottolineo perché all'epoca i giornalisti lo annotavano come difetto per la Giulia, pur non avendo secondo me una qualità così scandalosa, mentre questa che è dura praticamente ovunque viene valutata da tutti come appariscente e ben fatta... vai a capire. Comunque in rapporto agli altri C-SUV, segmento scialbo per definizione, sono sicuro che farà il suo onesto lavoro. La platea presente era molto eterogenea: il gentil sesso aveva un parere molto positivo sull'auto, qualcuno la guardava con interesse per sostituire anche auto come 159 essendosi stancato di guidare basso, c'era chi elogiava l'infotainment ed erano immancabili anche i valutatori di particolari fuori posto come la retrocamera non simmetrica con la carrozzeria. Non ho potuto valutare il buffet, ho preso solo un bicchiere d'acqua perché sono a dieta, però sembrava tutto buono. Ho visto un'altra Tonale grigio scuro fare capolino fuori dallo show room, forse per i test drive, ma non potevo indugiare perché avevo i surgelati nel bagagliaio che non potevano aspettare oltre. Se mi capiterà, la noleggerò per qualche giorno alla prima occasione utile, in vacanza o in contesti del genere, in modo da avere un'idea più chiara.
  19. Io ieri ho incrociato una 2er Tourer, il modello nuovo, gemella della nuova X1. Mi tocca dire che il frontale trasmette quello che deve trasmettere. È imponente e dal vivo funziona bene anche in rapporto al resto della carrozzeria. Mi ha fatto un'impressione migliore della coeva Classe B e dalle foto non ci avrei scommesso un centesimo.
  20. Il vantaggio temporale se lo sono bruciato non dal concept Tonale, ma dal concept Kamal. Il segmento C-SUV nel frattempo è nato, cresciuto, saturato, e tra qualche anno forse i tedeschi lo abbandoneranno pure.
  21. Un mezzo del genere, con batteria un po' più piccola (40 kWh all'incirca) e range extender a benzina/diesel, più il solare, sarebbe qualcosa di rivoluzionario e cambierebbe completamente l'idea di ciò che siamo abituati a chiedere ad una macchina. Prima o poi ci arriveremo, ne sono sicuro.
  22. Le più acquistabili al momento sono Clio, ma non con l'ibrido che dà problemi, oppure Kia. Tutte le altre vengono via a prezzi folli per essere semplici utilitarie.
  23. Con un po' di fortuna forse porteranno il selettore del cambio sul prossimo restyling di Tonale.
  24. Altro confronto a caso dal sito Arval. Che dire... buona fortuna... Compass, Countryman, Formentor sono anche PHEV. Ma a parte gli scherzi, ci dovrà essere per forza un calo importante appena finito l'effetto novità.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.