Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'citroen'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Occupazione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

  1. Aggiornato al 01/06/2023 2022 • 2023 • Prj. CC21 - Citröen C3 IV ➡️ RUMOR TOPIC 2024 • Prj. CC24 - Citröen C3 Aircross II ➡️ RUMOR TOPIC 2025 • Prj. CR3 - Citröen C5 Aircross II ➡️ RUMOR TOPIC 2026 •
  2. Dopo anni d'indiscrezioni, Citroën fa debuttare il suo nuovo top di gamma, la C5 X nata su base EMP2 allungata. Stile chiaramente ispirato a quanto visto su nuova C4, riadattato su una lunghezza di 4,8 metri, passo di 2,79m e l'aspetto da crossover che strizza l'occhio alle preistoriche Opel Signum e Honda Crosstour. C5 X sarà disponibile soltanto con due motorizzazioni una a benzina ed una plug-in hybrid (il 1.6 da 225 cv) e disporrà delle sospensioni Advanced Control come standard e delle Attive (e-Comfort) sulla PHEV. I sedili anteriori fanno anch'essi parti della tecnologia Advanced Control, con imbottiture e materali studiati ad hoc per offrire il massimo della comodità anche durante i viaggi più lunghi. Una particolare attenzione è stata dedicata anche all'abitabilità posteriore con panca larga e molto spazio per ginocchia e testa. In quanto ad infotainment, troviamo l'Extended HUD ed uno schermo leisure touch da 12'' con aggioramenti su Cloud, funzioni vocali e sistema di mirroring per smartphones. Verrà prodotta soltanto in Cina, nello stabilimento Stellantis di Chengdu. Press Release: Citroen Citroen Citroen Topic Spy: ➡️ Citroën C5X 2021 - Prj. E43 (Spy) Generalmente meno peggio del previsto e meno peggio di C4, ma non la considererei mai. Trovo però che gli attuali stilemi Citroen, non di mio gradimento, trovino un'isola felice su questa vettura.
  3. Aggiornato al 01/03/2022 (Anni - Modelli con link a topic spy) 2024 Prj. D85 - DS Automobiles D-Cross ➡️ RUMOR TOPIC 2025 2026 Cartella stampa Via DS
  4. 2 posti, quadriciclo leggero, guidabile dai 14 anni e con un costo di noleggio a partire da 19.99 Euro al mese: questa è la Citroen AMI, la rivale della Renault Twizy. Citroen la descrive come una soluzione di micro-mobilità che è rispettosa dell'ambiente, più sicura e più utilizzabile rispetto ai soliti scooter, biciclette e ciclomotori che si vedono nei centri urbani. 2.40 metri di lunghezza per un diametro di svolta di 7.2 metri, praticamente si gira in un fazzoletto. Ha un'autonomia di circa 70 km secondo ciclo WLTP grazie ad una batteria agli ioni di Litio da 5.5 kWh, alloggiata sotto al pavimento. La velocità massima è di 45 km/h. Formule di Noleggio e Sharing. Si parte con un costo mensile di 19.99 Euro per 48 mesi (anticipo di 2640 Euro). Altrimenti Car-Sharing, dove si paga una tariffa fissa mensile di 9.99 Euro ed hai un costo di 0.26 centesimi di euro al minuto di noleggio. Vuoi comprarla? 6000 Euro ed è tua. Press Release: via Citroën
  5. WRC tribute 2017 WRC 2018 Calendario rally 2018 25-28 Gennaio Rally Monte Carlo 15-18 Febbraio Rally Svezia 08-11 Marzo Rally Messico 05-08 Aprile Tour de Corse 26-29 Aprile Rally Argentina 17-20 Maggio Rally Portogallo 07-10 Giugno Rally Italia-Sardegna 26-29 Luglio Rally Finlandia 16-19 Agosto Rally Germania 13-16 Settembre Rally Turchia 04-07 Ottobre Rally Galles GB 25-28 Ottobre Rally Spagna-Catalunya 15-18 Novembre Rally Australia Fuori la Polonia dentro la Turchia. Vetture: Piloti: Ford: Ogier - Evans Citroen: Meeke - Breen (10 gare ) - Loeb (3 gare) Hyundai: Neuville - Mikkelsen - Paddon / Sordo (a rotazione sulla terza auto) Toyota: Latvala - Lappi - Tanak
  6. Non ho trovato la discussione per la versione europea… Ref. : L’Autojournal (F) nº1136 del 15.06.2023 Lancio : primavera 2024 Dimensioni : ca. 4.35 m Motori : Diesel : no Mild Hybrid : 1.2 48V con 100 o 136 cv. EV : si Prezzo : ICE da 26’000€ ; EV da 32’000€ Info del articolo : Base CMP rafforzata per l’Europa. Nessun elemento comune alla versione indiana Interni comodi ma essenziali Forse che le EV avranno batterie di 2 tecnologie diverse NMC e LFP
  7. Da rumors proventi da testate online brasiliane e francesi, dopo il lancio delle nuove crossover C3 e C3 Aircross Citroën sta lavorando ad un terzo modello(codice progetto CC26) strettamente derivato da C3 (codice progetto CC21) e C3 Aircross (codice progetto CC24) che prenderà le sembianze di una berlina tre volumi rialzata sulla falsariga della C4 X da cui dovrebbe essere fortemente ispirata. Infatti, le prime indiscrezioni attorno a questo terzo modello che fa parte del programma C-Cubed, cioè tre modelli svuluppati da un unico telaio derivati da un unico modello declinato in tre format di carrozzeria, riportano un corpo vettura che riprenderebbe il look da fastback rialzata e "crossoverizzata" offerto dalla nuova C4 X in Europa, una berlina che mescolerebbe, come la sua sorella maggiore, elementi di sedan, Suv e coupé,un vero e proprio crossover insomma. Questa nuova berlina che già tutti chiamano, molto logicamente C3 X, sarà commercializzata nel 2024, consentirà a Citroën di ampliare la propria gamma per coprire più segmenti e quindi sviluppare ulteriormente le proprie vendite nel mercato indiano e nei mercati dell'America Latina, soprattutto quello brasiliano. Questa futura C3 X sarà quindi una crossover con la coda, a tre volumi, carrozzeria che sta raccogliendo consensi con il passare dei mesi in Sud America e andrà a competere in modo particolare con la Volkswagen Nivus, commercializzata anche in Europa con il nome Taigo, ma nei piani del management di Citroën la futura C3 X dovrà vedersela anche con le tradizionali berline piccole a tre volumi come Fiat Cronos, Chevrolet Onix Plus e Volkswagen Virtus, non commercializzate in Europa. Potrà essere considerata come l'erede della C-Elysee. Questa futura Citroën sarà prodotta nello stabilimento carioco di Porto Real per il Sud America ma anche in India nello stabilimento Stellantis di Thiruvallur. Non dovrebbe essere proposta in Europa, sarebbe quindi una carrozzeria specifica per questi mercati. Basata sulla stessa piattaforma CMP semplificata della C3 e della C3 Aircross, questa futura Citroën C3 X dovrebbe utilizzare il passo della C3 Aircross, ovvero di 2 metri e 67 per una lunghezza che dovrebbe aggirarsi intorno ai 4 metri e 40. I primi prototipi di questa futura C3 X saranno visibili solo verso la fine di quest'anno prima di una presentazione ufficiale nel 2024. Con questo terzo veicolo del programma C-cubed, Citroen offrirà una gamma di tre veicoli adattati ai consumatori locali e consentirà di ridurre la dipendenza commerciale del brand Citroën dall'Europa e di ampliare le sue vendite internazionali. Foto: render by KDesign
  8. Leggero aggiornamento estetico per la C3. C3 ELLE Press Release M.Y. '23: Citroen Italia Press Release Debutto: Citroen Italia
  9. L'unica variante prevista per la C4 è la nuova C4 X ossia un mix tra fastback e sedan rialzata con tanto di baule separato dall'abitacolo. Rispetto alla compatta di derivazione, sempre su base CMP, cresce di 24 centimetri, tutti concentrati sullo sbalzo posteriore e a favore di una maggiore capacità del bagagliaio che adesso conta 510l di volume. Non si segnalano altre modifiche, se non l'aggiornamento del sistema infotainment al nuovo MyCitroën Drive Plus, con interfaccia totalmente nuova e migliorata rispetto al precedente. Confermata ovviamente la variante elettrica ë-C4 X. Press Release: Citroen Italia Topic Spy: ▶️Citroën C4 X 2023 - Prj. C43 (Spy) Adoro!
  10. Le regole sono in continua evoluzione ...., anche perche' i standard sono sempre piu' rigidi..., io mi sono chiesto e credo come in tanti .., ma dopo l'Euro 6......!??? Il nuovo inedito motore BlueHDi 130 S&S a quattro cilindri è stato realizzato con una progettazione al 100% digitale. Per questo nuovo motore Groupe PSA ha depositato circa 200 nuovi brevetti.Con prestazioni che si avvicinano a quelle dei motori di cilindrata superiore (motori 2.0), questo nuovo BlueHDi 130 S&S guadagna dieci cavalli rispetto al BlueHDi 120 S&S che sostituisce. La potenza è mantenuta ad alto regime grazie alla nuova testata a 16 valvole, che offre sensazioni di guida simili a quelle dei motori benzina. Non solo più potente, ma anche più efficiente. La riduzione dei consumi è di circa il 4 – 6% rispetto al BlueHDi 120 S&S, grazie alla diminuzione della cilindrata, ad un nuovo scambiatore ad alta efficienza e ad un sistema di combustione inedito dalla geometria brevettata (geometria dei pistoni della Peugeot 908 vincitrice della 24 Ore di Le Mans). Inaugurato sul nuovo motore BlueHDi 130 S&S, il sistema di antinquinamento subisce un’evoluzione per rispettare, con 3 anni di anticipo, il futuro fattore di conformità degli NOx (ossidi di azoto) di 1,5, in vigore nel 2020. Questo sistema tratta le emissioni alla fonte e allo scarico. Grazie ad un posizionamento ed un’architettura innovativa, l’efficacia del trattamento degli NOx è migliorata ed il consumo di carburante è ottimizzato. Il sistema di antinquinamento è più compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e la SCR sul FAP. I sistemi di assistenza alla guida offrono sicurezza e confort ottimizzati per gli utilizzatori ma anche una riduzione dei consumi, in particolare con il free wheeling (ritorno del motore al minimo con disaccoppiamento del cambio ad ogni rilascio del pedale dell’acceleratore, per velocità comprese tra 20 e 130 km/h) con il nuovo cambio automatico EAT8. Il nuovo motore BlueHDi 130 S&S registra una diminuzione dei consumi globali tra il 4 e il 6% rispetto all’1.6 BlueHDi 120 S&S, grazie a un migliore rendimento motore con: – Riduzione della cilindrata e degli attriti – Nuovo sistema di combustione a geometria brevettata (geometria del pistone della Peugeot 908 vincitrice della 24 ore di Le Mans) – Aumento del ricircolo dei gas di scarico (EGR) grazie a un raffreddamento accresciuto (scambiatore altamente efficace) Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | SISTEMA ANTINQUINAMENTO – Il sistema antinquinamentoBlueHDi di seconda generazione, inaugurato dal motore 1.5 BlueHDi 130 S&S, offre un trattamento efficace degli NOx e contribuisce a ridurre i consumi grazie alla posizione e all’architettura innovative. Questo sistema antinquinamento è compatto e completamente integrato in close coupled. La posizione della SCR sul FAP vicino al motore per un trattamento migliore degli ossidi d’azoto (NOx). I veicoli dotati di motore BlueHDi 130 rispetteranno già dal 2017, con 3 anni di anticipo, il valore limite regolamentare del fattore di conformità RDE che sarà applicato nel 2020 nel quadro della futura normativa, ovvero un coefficiente di 1,5 invece dei 2,1 richiesti. Il nuovo propulsore offre un ulteriore riduzione del costo d’utilizzo attraverso l’eliminazione dell’additivo FAP e la semplificazione della manutenzione con la possibilità di effettuare personalmente il rabbocco di Ad Blue, facilitato dal sistema di riempimento laterale per tutti i veicoli del Groupe PSA. Nuovo motore 1.5 BlueHDi 130 S&S | PRODUZIONE e COMMERCIALIZZAZIONE – Su questo motore PSA Groupe ha investito 250 milioni di euro, stanziando 180 milioni di euro in investimenti industriali supplementari. La lavorazione meccanica e assemblaggio sono partiti a settembre 2017 a Française de Mécanique (Douvrin) e poi proseguirà nello stabilimento di Trémery (Vicino a Metz) nel 2018. Il suo lancio commerciale parte da settembre 2017 su Nuova Peugeot 308. I motori BlueHDi 130 & 100 successivamente saranno su tutte le auto del Gruppo a partire dal segmento B2, in tutti i mercati che applicano la normativa Euro 6, oltre a Giappone e Corea del Sud. La declinazione del nuovo propulsore: – BlueHDi 130 S&S (DV5RC): turbo a geometria variabile 130 cv (lancio commerciale a settembre 2017) – BlueHDi 100 S&S (DV5RD): turbo a geometria fissa 100 cv (lancio all’inizio del 2018) – Versione commerciale 100 e 120 cv dalla metà del 2018 fonte https://www.newsauto.it/citroen/nuovo-motore-diesel-1-5-bluehdi-130-ss-groupe-psa-2017-123729/
  11. Tempo di aggiornamenti per la famiglia di van medi Stellantis (e Toyota)
  12. Prime notizie sulla C3 europea ,il cui debutto è previsto a fine 2023. Il modello nascerà su base CMP, come versione meno povera (in quanto a contenuti generali) di quella che sta per debuttare in India e Sud America. Avrà 5 porte e 5 posti ed una lunghezza che non dovrebbe superare di molto i 4m. Addio ai diesel, sarà disponibile soltanto con i benzina 1.2 PureTech mild hybrid ed un elettrico da circa 136 cv e 350 km di autonomia a carica completa. La produzione avrà luogo in Slovacchia, nello stabilimento di Travna.
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.