Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'facelift'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

  1. Kia Forte (USDM) Press Release Forte: Kia USA Kia K3 (KDM) K3 GT (KDM) Topic Spy: ➡️ Kia K3 Facelift 2021 (Spy)
  2. Jeep Compass Jeep Compass S 4xe Jeep Compass Trailhawk 4xe Jeep Compass 80° Anniversario Cartella Stampa: Topic Spy: ➡️ Jeep Compass Facelift 2021
  3. Porsche Macan GTS Porsche Macan S Porsche Macan GTS con GTS Sport Package Video Ufficiale Cartella Stampa
  4. Arona 2021, invece, presenta modifiche di rilievo anche all'esterno con il nuovo allestimento Xperience ove il frontale, rinnovato, è più vicino a quanto visto su Formentor con i nuovi fendi circolari e "prese d'aria" riviste sul paraurti. Gli altri allestimenti presentano un'impostazione più standard, ma comunque differente rispetto al phase 1, grazie alla nuova e più grande calandra e al paraurti ridisegnato. Cambiano anche i fari al posteriore, ove troviamo anche il logo Arona in corsivo. Dentro si ripresenta quanto visto su Ibiza, pertanto plancia del tutto rinnovata con design a due livelli e schermo infotainment a tablet disponibile in due formati (8.25'' o 9.2'') a seconda degli allestimenti. Nuove luci ambiente sulle nuove bocchette circolari, sui pannelli porta anteriori e posteriori; nuovo anche lo sterzo, mentre la strumentazione digitale è riservata agli allestimenti FR ed Xperience. I motori disponibili al lancio sono il 1.0 TSI da 95 o 110 cv ed il 1.5 EcoTSI da 150 cv e la variante a metano 1.0 TGI da 90 cv. Arona Xperience Arona FR Press Release: SEAT Europe Topic Spy: ➡️ SEAT Arona Facelift 2021 (Spy)
  5. Facelift corposo per la piccola di casa Hyundai! Oltre alle corpose modifiche estetiche, Kona guadagna il freno a mano automatico, nuovo infotainment con schermo centrale da 10.25” e modifiche di dettaglio agli interni. Sotto il cofano i 1.0 T-GDI E 1.6 CRDi sono disponibili anche con opzione MHEV! Il 1.6 T-GDI arriva ora a 198 cv. Affinamenti a sospensioni e sterzo. Kona N Line: un design sportivo e all’avanguardia Nuova Kona sarà disponibile per la prima volta nella versione N Line, che unisce il divertimento di guida a uno stile emozionante. Kona N Line si distingue per il frontale e il posteriore sportivi, i dettagli esterni in tinta carrozzeria e i cerchi dedicati con taglio a diamante. Il frontale di Kona N Line spicca grazie alle caratteristiche dinamiche del paraurti anteriore, che si unisce armoniosamente con i passaruota in tinta con la carrozzeria. A differenza del solido riparo “skid plate” di Nuova Kona, la versione N Line presenta un caratteristico spoiler aerodinamico in stile N, con alette angolari che le donano uno stile avvolgente. Le prese d’aria, più larghe e più tecniche, sono ulteriormente contraddistinte da un disegno unico e da un trattamento dedicato delle superfici. La vista laterale presenta dei dettagli in tinta scocca e il nuovo rocker panel, ai quali si abbinano i nuovi cerchi in lega da 18 pollici con design dedicato. La parte posteriore completa l’immagine dinamica ed emozionale di Kona N Line. Il paraurti posteriore incorpora un grande diffusore aerodinamico centrale in un colore a contrasto con la carrozzeria, nonché un doppio scarico laterale. Negli angoli posteriori, la fascia del paraurti è formata da linee acute e alette in stile N, per una migliore aerodinamicità. Gli interni sono ora disponibili con un pacchetto N Line dedicato in colore nero con sedili in tessuto, pelle o scamosciati. Inoltre, le distintive cuciture rosse, i pedali in metallo e il logo N sul pomello del cambio conferiscono al modello un tocco ancora più sportivo. Un design elegante e raffinato per Nuova Kona Hyundai Kona è diventata un’icona nel suo segmento, con un design audace e innovativo, unito a una personalità avventurosa. Gli aggiornamenti del design della parte anteriore e posteriore conferiscono a Nuova Kona un aspetto ancora più elegante e raffinato, pur mantenendo la sua caratteristica robustezza. Il design del nuovo frontale si distingue per il suo look sportivo e gli accattivanti passaruota. Nella parte superiore, il cofano allungato termina energicamente sulla griglia centrale con una forma ampia e distintiva in grado di dare a Kona un look aggressivo. I migliorati fari DLR con tecnologia LED assicurano una profonda visuale della strada da percorrere. Più in basso, la fascia principale del paraurti si collega in modo fluido ai passaruota, formando una corazza unica e robusta, composta da un materiale a contrasto con la carrozzeria principale. Sul paraurti inferiore, il solido riparo “skid plate” sembra abbracciare la presa d’aria inferiore e dà continuità visiva alla forma della griglia superiore principale. Integrate negli angoli del paraurti ci sono le prese aerodinamiche orientate verticalmente, che migliorano il flusso dell’aria. La vista laterale mantiene la forma muscolosa e scolpita della precedente Kona, ma la silhouette sportiva dalle linee a cuneo viene ulteriormente accentuata dal frontale più affilato, pulito e armonioso. Nella parte posteriore, i nuovi fari presentano una grafica allungata orizzontalmente, riflettendo l’identità unica della firma anteriore. Anche il nuovo paraurti posteriore è realizzato con un materiale a contrasto, incrementando così la sensazione di corazza protettiva. Inoltre, Nuova Kona presenta un design aggiornato per i cerchi da 17 e 18 pollici, oltre ai cerchi da 16 pollici presenti già nella precedente versione. Kona Hybrid sarà invece disponibile con gli stessi cerchi da 16 o 18 pollici della versione attuale. Per quanto riguarda le dimensioni, Nuova Kona è più lunga di 40 mm rispetto alla versione precedente, conferendole così un aspetto più elegante e dinamico, bilanciando la sua ampia e robusta presenza su strada. In aggiunta alle cinque colorazioni già esistenti, Nuova Kona è disponibile con cinque nuovi colori per gli esterni: Surfy Blue, Dive in Jeju, Ignite Flame, Cyber Gray e Misty Jungle. Ogni colore può essere abbinato al tetto a contrasto Phantom Black, che si abbina anche agli alloggiamenti degli specchietti, sottolineando così l’aspetto sportivo ed elegante del modello ed offrendo ai clienti più opzioni per la personalizzazione. Nuova Kona e Nuova Kona N Line – colori esterni: Ignite Flame [nuovo] Cyber Gray [nuovo] Surfy Blue [nuovo] Dive in Jeju [nuovo] Misty Jungle [nuovo] Phantom Black Chalk White Dark Knight Pulse Red Galaxy Gray Novità nel design degli interni Gli interni di Nuova Kona sono stati progettati per esprimere un look più raffinato e innovativo rispetto alla versione precedente. Sono caratterizzati da un aspetto solido e allo stesso tempo elegante per abbinarsi all’audace design degli esterni e per attrarre i clienti con uno stile di vita più attivo. Tutto questo si aggiunge a un significativo miglioramento tecnologico, che conferisce agli interni un nuovo livello di qualità percepita. La nuova area della console è scollegata dal cruscotto per enfatizzare la struttura orizzontale e il cruscotto appare ampio e arioso per creare un’atmosfera generosa e spaziosa. È ora presente il nuovo freno di stazionamento elettrico, installato seguendo le indicazioni dei clienti. Una nuova luce ambiente offre l’illuminazione del portabicchieri nel mobiletto centrale e del vano ai piedi del passeggero e del conducente, sottolineando il carattere lifestyle di Kona. Le nuove mostrine delle prese d’aria e degli speaker con la loro finitura in alluminio donano una sensazione di qualità superiore e raffinatezza. I rinnovati interni di Nuova Kona sono completati da nuovi colori e materiali. Le nuove opzioni di rivestimento dei sedili includono un tessuto nero con trama a quadri o con finiture color nero e grigio e sedili in pelle traforata nera, beige o kaki. I sedili in tessuto nero quadrettato, con trame moderne e di ispirazione industriale, accentuano il rivestimento lineare del sedile, finemente filato nel suo motivo tridimensionale. I sedili in tessuto nero e grigio, con le loro ombre e sfumature scure in diversi toni di grigio antracite, creano immagini sofisticate. I sedili opzionali in pelle mostrano un’elegante trama scozzese che si riflette anche nella traforatura del materiale. Sia la trama che i colori dei sedili in pelle armonizzano la dinamicità della gamma di interni. In alternativa agli interni scuri, Nuova Kona è disponibile anche con rivestimenti beige chiaro, che accentuano il look fresco già visto sui pannelli delle portiere e nei sedili. In alternativa alle versioni nera e beige, è possibile scegliere come optional i sedili in pelle kaki e la console centrale color kaki, che offrono un look naturale e di livello. Pacchetti colori: Two-tone light beige (pelle) [nuovo] Khaki (pelle) [nuovo] Colore base: One-tone black (tessuto o pelle) Connettività e tecnologia Nuova Kona dispone della più recente connettività e tecnologia a bordo. La novità del modello è rappresentata da un cluster digitale da 10,25 pollici, che ha debuttato per la prima volta sulla nuovissima i20. Inoltre, Nuova Kona è dotata anche di un display touchscreen centrale da 10.25 pollici, che porta con sé nuove funzioni di connettività. Il nuovo schermo AVN (Audio Video Navigazione) è inoltre dotato della funzionalità split-screen per il multitasking ed è in grado di ospitare più connessioni Bluetooth. Inoltre l'ultimo aggiornamento Bluelink include le funzioni Last Mile Navigation, Connected Routing, Live Parking Information e molto altro. Con la nuova funzione “Profilo Utente”, i guidatori possono trasferire le impostazioni preferite anche da una vettura Hyundai a un’altra. Last Mile Navigation permette, invece, ai clienti di continuare il loro viaggio fino alla destinazione finale, anche dopo il parcheggio, ricevendo indicazioni in realtà aumentata o tramite Google Maps. Con la nuova navigazione “Connected Routing”, i percorsi vengono calcolati su un server presente all’interno del cloud di Bluelink. Live Parking Information fornisce, infine, agli utenti informazioni in tempo reale sulla posizione e sul prezzo dei parcheggi disponibili nelle vicinanze. Inoltre, l'ultimo aggiornamento di Bluelink include la ricerca a testo libero per consentire agli utenti di inserire indirizzi o punti di interesse. Nuova Kona è inoltre equipaggiata con il riconoscimento vocale, che permette al guidatore di attivare e controllare attraverso un semplice comando vocale alcune funzioni, come il climatizzatore, il riscaldamento del vetro posteriore e degli specchietti laterali, oltre al riscaldamento del volante. Di serie, la nuova Kona è dotata di Display Audio, che passa da 7 a 8 pollici e include la radio DAB. È stato inoltre aggiornato con Android Auto e Apple Car Play in modalità wireless, consentendo agli occupanti di utilizzare i loro smartphone iOS e Android senza cavo e sfruttandone le funzionalità in modo ancora più comodo e immediato. Sicurezza avanzata e guida assistita Nuova Kona presenta una serie di funzioni di sicurezza e guida assistita all’insegna di una maggiore tranquillità di conducente e occupanti. Lo Smart Cruise Control (SCC) è stato aggiornato e include ora la funzione Stop&Go. Anche il Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA), disponibile in combinazione con il cambio DCT, è stato migliorato, attivando i freni del veicolo per prevenire una collisione se, vicino al punto cieco, viene rilevato un altro mezzo e il conducente tenta di cambiare corsia. Una nuova caratteristica del modello è rappresentata dall’Avviso di Ripartenza (LDVA) che avverte il conducente quando il veicolo che lo precede inizia ad avanzare, ad esempio ai semafori. A questo si aggiunge il Lane Following Assist (LFA), che regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia. Tra le funzionalità aggiornate spicca anche la Frenata Autonoma di Emergenza con Rilevamento Veicoli, Pedoni e Ciclisti che utilizza un sensore, oltre a una telecamera, per rilevare meglio potenziali collisioni. Il nuovo sistema aumenta il raggio di rilevamento e le tipologie di soggetti che possono essere rilevati garantendo il funzionamento del sistema anche in condizioni meteorologiche avverse. Se il sistema rileva una potenziale collisione e il guidatore non reagisce in tempo, i freni si attivano automaticamente. Fa il debutto su Nuova Kona il Rear Cross-Traffic Collision-Avoidance Assist (RCCA) – disponibile solo con il cambio DCT - che evita le collisioni durante la retromarcia azionando i freni se viene rilevato un altro veicolo. Si tratta di un aggiornamento dall'avviso di collisione precedentemente disponibile, che forniva solo un avviso acustico. Un altro sistema unico è il Rear Seat Alert (RSA), che avvisa il conducente rilevando la presenza di persone e oggetti sul divano posteriore alla chiusura del veicolo. Per la massima protezione dei bambini è presente anche il Safety Exit Warning (SEW) che impedisce ai passeggeri di uscire dal veicolo se non è ancora sicuro farlo, prevenendo possibili incidenti in caso di apertura delle portiere quando altri veicoli sopraggiungono. Infine, il Riconoscimento dei Limiti di Velocità utilizza la camera multifunzione e le informazioni dal sistema di navigazione per identificare il limite di velocità in vigore e visualizzarlo sia sul display del navigatore che sul cluster display. Se il conducente supera il limite di velocità compare sul cluster un avviso visivo. Inoltre, Nuova Kona è ora disponibile con eCall, una funzione che avvisa automaticamente i servizi di emergenza se il pulsante e-Call viene premuto o se si attivano gli airbag. Sistemi di sicurezza attiva Hyundai SmartSense Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA) [NUOVO] Rear Cross-Traffic Collision-Avoidance Assist (RCCA) [NUOVO] Smart Cruise Control (SCC) con Stop&Go [NUOVO] Avviso di Ripartenza (LVDA) [NUOVO] Lane Following Assist (LFA) [NUOVO] Riconoscimento dei Limiti di Velocità (ISLW) [NUOVO] Safety Exit Warning (SEW) [NUOVO] Rear Seat Alert (RSA) [NUOVO] Frenata Autonoma di Emergenza con Rilevamento Veicoli, Pedoni (FCA) (ora con [NUOVO] Rilevamento Ciclisti) Altre caratteristiche di sicurezza: e-call [NUOVO] Comfort e abitabilità Una serie di nuove caratteristiche all’insegna della funzionalità consentono ora un viaggio più confortevole anche per i passeggeri sui sedili posteriori, che possono contare su una nuova porta USB e su sedute riscaldate. Anche i passeggeri in prima fila possono regolare l'altezza del sedile per una posizione di seduta ottimizzata durante la guida. Nuove opzioni di motorizzazioni per clienti sportivi e attenti all'ambiente La gamma di propulsori di Nuova Kona raggiunge nuove vette in termini di sostenibilità e aggiunge il sistema ibrido leggero da 48 volt: questa tecnologia è applicata al motore diesel Smartstream da 1,6 litri con 136 CV ed è disponibile con cambio a sette rapporti 7DCT o con cambio manuale intelligente a sei rapporti (6iMT), abbinabile alla trazione integrale. Anche il propulsore a benzina T-GDI Smartstream da 1,0 litri con 120 CV può essere equipaggiato con la tecnologia ibrida leggera da 48 volt e il cambio 6iMT con l’obiettivo di garantire maggiore efficienza. La frizione dell'iMT, che ha debuttato per la prima volta su Nuova i30 e sulla nuovissima i20, funziona in modalità elettronica al posto del tradizionale collegamento meccanico. L’iMT scollega il motore dalla trasmissione dopo che il conducente rilascia l'acceleratore garantendo una maggiore efficienza: questo consente all'auto di entrare in due possibili livelli di modalità coasting, a seconda delle condizioni. Con il primo livello il motore gira al minimo mentre con il secondo livello il propulsore viene temporaneamente spento per risparmiare ancora più carburante. Il motore si riavvia con la stessa marcia non appena il guidatore preme il pedale del freno o dell'acceleratore, grazie alla potenza fornita dal Mild Hybrid Starter Generator. Il motore T-GDI Smartstream da 1,0 litri è disponibile anche senza la tecnologia Mild Hybrid mentre al vertice delle prestazioni c'è un motore T-GDI Smartstream da 1,6 litri potenziato con un cambio automatico a doppia frizione a 7 velocità, che porta la potenza massima a 198 CV. Il sistema Full Hybrid di Kona Nuova Kona è disponibile anche con la motorizzazione Full Hybrid: a un propulsore GDI da 1,6 litri, si affianca un motore elettrico a magneti permanenti per una potenza combinata di 141 CV, abbinato a un cambio automatico a doppia frizione a 6 velocità e alle due ruote motrici. Il motore elettrico da 32 kW è alimentato da una batteria a ioni polimeri di litio da 1,56 kWh. Miglioramenti di guida e maneggevolezza per un maggiore comfort Gli aggiornamenti tecnici hanno l’obiettivo di rendere la guida più fluida rispetto all’attuale modello. Le sospensioni sono state regolate per aumentare il comfort, senza rinunciare al carattere sportivo di Kona. Insieme a molle e ammortizzatori, le barre stabilizzatrici sono state ritoccate per garantire un comfort di marcia superiore e un maggiore isolamento. Nuova Kona è inoltre equipaggiata con pneumatici con classe energetica migliorata per tutte le dimensioni, caratterizzati da una minor resistenza al rotolamento che garantisce una guida più efficiente. Gli pneumatici da 18 pollici Conti Sport Contact 5 sono stati sostituiti dai pneumatici Conti Premium Contact 6 con l’obiettivo di ottimizzare le qualità di comfort di marcia. Questo significa che i conducenti possono aspettarsi una maggiore efficienza e minori emissioni di CO2, beneficiando allo stesso tempo di un miglior isolamento acustico rispetto a prima. Questo crea un eccellente equilibrio tra la guida ecologica e la sportività. Inoltre, diverse componenti del veicolo sono state rinnovate per migliorare il controllo di rumore, vibrazioni e ruvidità dell’andatura del veicolo (NVH), aumentando ulteriormente il comfort all'interno dell'abitacolo. Lo sterzo è stato messo a punto per adattarsi al nuovo carattere delle sospensioni e ai nuovi pneumatici. Nuova Kona mostra infatti un comportamento di sterzata più diretto e confortevole. Lo sforzo richiesto dallo sterzo risulta più lineare e ben bilanciato a tutte le velocità. La stessa configurazione dello sterzo si applica a tutta la gamma Kona. L'unica eccezione riguarda la nuovissima Kona N Line, abbinata al propulsore 1.6 T-GDI e alla trazione integrale, che ha ricevuto una messa a punto specifica dello sterzo per adattarsi al carattere sportivo del veicolo. Nuova Kona e Kona N Line arriveranno negli showroom Hyundai intorno alla fine del 2020, mentre Nuova Kona Hybrid sarà commercializzata a partire dai primi mesi del 2021. Nei prossimi mesi verrà svelata anche Nuova Kona Electric, che sarà caratterizzata dallo stesso powertrain e dalla stessa autonomia di guida della versione attuale. Versione standard Versione N-Line ———————————————————————————————————— SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI! ————————————————————————————————————
  6. Ibiza si presenta con quello che a tutti gli effetti appare essere più un interiorlift che altro. All'esterno si segnalano esclusivamente i fari Eco LED standard sugli allestimenti base e i full LED standard sui top di gamma, nuovi cerchioni (due da 17'' ed uno da 18''), il logo Ibiza in corsivo al posteriore e due nuove tonalità di blu. Dentro è una rivoluzione totale con una nuova impostazione della plancia: le bocchette scendono sotto lo schermo infotainment che si trasforma in tablet ed aumenta nelle dimensioni (8.25'' o 9.2'' a seconda degli allestimenti); nuovi sono anche i materiali, meno duri al tatto, e le bocchette laterali di forma circolare che alloggiano anche le luci ambient (diffuse anche sui pannelli porta). Viene introdotto su Ibiza l'infotaiment Full Link con Apple CarPlay wireless ed Android Auto per cui si rende necessario un collegamento fisico e la strumentazione digitale sugli allestimenti top di gamma. In quanto a motorizzazioni, tutti benzina ed un benzina/metano: 1.0 MPI (80 cv), 1.0 TSI (85 cv), 1.0 TSI (110 cv), 1.5 EcoTSI (150 cv), 1.0 TGI (90 cv). Ibiza Xcellence Ibiza FR Press Release: SEAT Europe Topic Spy: ➡️ SEAT Ibiza Facelift 2021 (Spy)
  7. Debutta l'aggiornamento di metà carriera del Kodiaq con modifiche di sostanza rispetto alla precedente iterazione del modello. Il frontale, totalmente rivisto, abbraccia i nuovi stilemi già visti su Octavia ed Enyaq, con cofano e calandra più scolpiti e fari di diverso disegno adesso disponibili anche con tecnologia Matrix LED. Al posteriore si segnalano fari ridisegnati con ispirazione vetro di Boemia, un nuovo paraurti e dei dettagli gloss black. All'interno debuttano il nuovo volante a due razze, nuovi materiali e colori per tappezzeria, schermo infotainment con 3 dimensioni possibili a seconda degli allestimenti e sitema Mib3, sistema audio implementato e nuove luci ambiente. Parlando di allestimenti torna l'elegante Laurin & Klement (in foto quello in color ottanio), confermato l'allestimento Sportline (rosso) e come back della sportiva vRS, con estetica dedicata, che vede il debutto del benzina quattro cilindri 2.0 TSI da 245 cv (quindi addio al BiTDI confermato). Ancora assenti le proposte MHEV e PHEV (aggiungo, inspiegabilmente). Kodiaq Sportline Kodiaq Laurin & Klement Kodiaq vRS Infografiche: GIF in cui si possono vedere gli interni in base agli allestimenti: Video: Press Release: Škoda Europe (-> Press Kit Completo) Topic Spy: ➡️ Škoda Kodiaq Facelift 2021 (Spy)
  8. Altro che foto spia, la Mazda 2 Facelift è già qui! Nuovi fari LED Adattivi ereditati tecnologicamente dalla Mazda 3 Nuove sospensioni ritarate per aumentare il confort di bordo, sistema di telecamere a 360 ° e riconoscimento segnali stradali, oltre al Lane Departure Warning. Nuovi schiumati interni e diversi assemblaggi per migliorare le caratteristiche NVH. Optional per la prima volta il volante con corona riscaldabile. Sedile guida regolabile in 6 direzioni, cruise control con radar adattivo, specchietto interno auto-anabbagliante e nuova info-telematica che supporta Android Auto e Apple CarPlay. La gamma motori sarà la medesima di adesso, con il 1.5 SkyActiv-G che è declinato nelle potenze di 75 e 90, abbinabili ad un cambio manuale 6 marce o automatico con altrettanti rapporti. Inoltre, sempre in Europa, sarà disponibile un nuovo 1.8 Diesel da 115 CV ed anche la trazione integrale. In Giappone sarà in vendita dal 12 Settembre, mentre il resto del mondo la vedrà a Marzo 2020. Via Mazda Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/67900-mazda-2-facelift-2020-spy
  9. Ingenti modifiche estetiche a parte, si segnala l’introduzione dell’ Adaptive Cruise Control. Press Release: SsangYong Topic Spy: ➡️ SsangYong Rexton Facelift 2021 (Spy) Considerato che Mahindra li abbia sfan***ati, grazie a chi campa ‘sto brand?
  10. Press release: SUZUKI Leggeri ritocchi estetici e nuovo motore: debutta infatti il 1.0 turbo da 111 CV già adottato da Ignis e Baleno in luogo del 1.6 aspirato da 120 CV attuale.
  11. Facelift davvero leggerissimo per la CLS che introduce paraurti ant. e post. dal disegno rinnovato, specie nella parte inferiore e allestimento AMG Line di serie (almeno in Italia si segna l'addio ai trims eleganti). La CLS 53 ottiene anche la griglia Panamerica, prima non disponibile. Nuovi anche i cerchioni da 19'' e 20'' e il blu delle foto, mentre all'interno si segnalano un nuovo volante, nuovi inserti e accostamenti cromatici. Introdotta la 300d con tecnologia Mild-Hybrid, benché nella press release venga citata soltanto la Mercedes-AMG CLS 53. Mercedes-AMG CLS 53 Press Release: Mercedes Benz Topic Spy: ➡️ Mercedes-Benz CLS Facelift 2021 (Spy) Non pensavo neanche che ci arrivasse all'aggiornamento di metà carriera, in tutta onestà. Tirando le somme l'unica CLS ad essermi piaciuta è stata la prima generazione; la seconda il disgusto, la terza ed attuale la noia.
  12. Nissan Navara Facelift debutta con estetica rinnovata ed un allestimento più votato all’off-road, chiamato PRO-4X; aggiunti anche diversi ADAS. Ancora non se ne conosce il suo destino in Europa, ma per certo debutterà inizialmente in Thailandia e, con il nome di Frontier, in Sud America e Messico. Press Release: Nissan Global Clicca Qui ➡️ Topic Spy
  13. Insomma, set fotografico completo per il leggerissimo aggiornamento di metà carriera della XC60. Esteriormente cambiano i paraurti per ambedue gli allestimenti, fari posteriori bruniti e se non erro, nulla più. Dentro troviamo il nuovo infotainment, già visto su XC40 Recharge. Press Release: Volvo Italia Io la preferisco adesso, anche se la cosa che da sempre mi piace meno di questa generazione è quella parte concava nel portellone (zona inferiore).
  14. Svelato l’ovvio con XLV Facelift: stesse modifiche apportate su Tivoli. Ne ho viste giusto due: erano taxi.
  15. Bentley presenta anche il facelift della Bentayga Hybrid, con nessuna modifica al propulsore 3.0 V6 Twin-Turbo da 449 cv abbinato all’elettrico E-Motor. Press Release: Bentley
  16. Kia Stinger Facelift debutta in Corea del Sud, ove viene venduta con un logo ad hoc. Nuovi i fari anteriori e quelli posteriori; scarichi e diffusore maggiorati rispetto al passato per l’allestimento GT, nuovi cerchioni e colori carrozzeria. All'interno nuovi dettagli grigio metallizzato, schermo infotainment da 10.25’’ (standard 8" in loco del precedente da 7" ), multiconnessione BT, retrovisore frameless, 64 luci ambient (prima soltanto 6), nuovi sedili trapuntati e nuove cuciture per pannelli porta e plancia. Il quadro strumenti è disponibile con comparto analogico e schermo informativo da 4.2" , oppure con funzionalità estese da 7". La Stinger 2021 è dotata per la prima volta di Safe Departure Warning, Blind Spot View Monitor, Lane Following Assist, Lane Keeping Assist e Rear Occupant Alert. Inoltre, alcuni dei sistemi che erano già disponibili sono stati migliorati. La gamma motori - in Corea del Sud - è articolata su tre propulsori a benzina: 4 cilindri 2.0 T-GDI SmartStream da 255 CV e 353 Nm 4 cilindri 2.5 T-GDI SmartStream da 304 CV e 422 Nm V6 3.3 T-GDI SmartStream da 373 CV e 510 Nm Tutti e tre i motori sono abbinati a un cambio automatico a otto rapporti. Via KIA Topic Spy ➡️Clicca qui!
  17. https://www.quotidianomotori.com/automobili/automobili-ibride/nuovo-toyota-c-hr/?refresh_ce-cp Topic Spy ⬇️ ___________________________________________________________________________ https://www.autopareri.com/forums/topic/68095-toyota-c-hr-my-2020-spy ___________________________________________________________________________
  18. Modifiche più leggere per E-Pace, con nuovi paraurti, calandra e fari aggiornati (quelli i anteriori con la firma J Blade). Dentro nuova consolle con schermo curvo da 11.4’’ e sistema Pivi Pro, strumentazione digitale da 12.3’’ optional, nuovo selettore, pannelli porta ridisegnati e nuovi materiali per tappezeria. Migliorato il confort grazie a modifiche alle sospensioni e all‘insonorizzazione. Debutta la E-Pace 300 Sport con il 2.0 Turbo a 4 cilindri con tecnologia MHEV e 300 cv, e la PHEV dotata del 1.5 a tre cilindri con automatico e AWD + elettrico per 309 cv totali. Qui la gamma motori al completo: Diesel 163PS 2.0-litre four-cylinder turbo, six-speed manual, FWD 163PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 204PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD Petrol 160PS MHEV 1.5-litre three-cylinder turbo, eight-speed automatic, FWD 200PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 249PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 300PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 309PS PHEV 1.5-litre three-cylinder turbo, eight-speed automatic, AWD Press Release: JULIAN THOMSON DESIGN DIRECTOR, JAGUAR The driver focussed interior also provides easier access to the larger stowage area in front of the new Drive Selector that houses the 15W wireless device charger. Driver touchpoints around the cluster are now wrapped in soft touch materials whilst the knee side contact area has been sculpted to provide improved luxury and comfort. The new Drive Selector – just one of the many beautiful details – is lower and wider and features an upper section finished with ‘cricket-ball’ stitching, the lower part being made of precision-engineered metal for enhanced tactility. NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE Focus on materials extends to the metallic speaker accents and metallic vent finishes which, along with elements such as the metallic rotary dials, exemplify the premium interior. A new steering wheel, which is influenced by the design in the all-electric I-PACE performance SUV, features hidden-until-lit switches and metal gearshift paddles. Heightened attention to detail is provided by an embossed Jaguar Leaper on the headrests while ‘Est.1935 Jaguar Coventry’ upholstery tags reference the history and heritage of the brand. Additional beautiful details include Jaguar animal print pattern in the central cubby area and in front of the drive selector. NEW JAGUAR E-PACE TRANQUIL SANCTUARY INFOGRAPHIC PLUG-IN POWER AND PERFORMANCE New E-PACE utilises Jaguar’s Premium Transverse Architecture, which has been designed and engineered to accommodate the latest electrified powertrain technologies. This includes the new three-cylinder P300e PHEV**** powertrain as well as the next-generation four-cylinder diesel and latest petrol Ingenium engines, which feature Mild Hybrid Electric Vehicle (MHEV) technology. Advanced features include intelligent All-Wheel Drive and smooth-shifting automatic transmissions, ensuring the new E-PACE delivers the confidence-inspiring dynamics, traction and refinement expected from a Jaguar. The new engine line-up comprises: Diesel 163PS 2.0-litre four-cylinder turbo, six-speed manual, FWD 163PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 204PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD Petrol 160PS MHEV 1.5-litre three-cylinder turbo, eight-speed automatic, FWD 200PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 249PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 300PS MHEV 2.0-litre four-cylinder turbo, nine-speed automatic, AWD 309PS PHEV 1.5-litre three-cylinder turbo, eight-speed automatic, AWD NEW JAGUAR E-PACE DOWNLOAD The advanced 1.5-litre three-cylinder petrol engine is the latest member of the modular, flexible Ingenium engine family, and is available in E-PACE with both PHEV and MHEV technology. The lightweight new aluminium engine – 33kg lighter than the four-cylinder – delivers strong performance and refinement with low levels of friction which contribute to excellent efficiency and fuel consumption. The exhaust manifold is integrated into the aluminium cylinder head, this contributes to the rapid warm-up times and minimises the distance from the exhaust ports to the turbocharger’s turbine wheel for improved responses. The new P300e PHEV powertrain combines the 200PS 1.5-litre three-cylinder Ingenium petrol engine and a 109PS (80kW) Electric Rear Axle Drive (ERAD) motor. This ensures impressive performance and efficiency, with 0-60mph in 6.1seconds (0-100km/h in 6.5 seconds), CO2emissions from 44g/km and fuel economy up to 141mpg (2.0 l/100km) (WLTP TEH combined). The compact ERAD motor is powered by a 15kWh lithium-ion battery located under the boot floor. When fully charged it provides up to 34 miles (55km) of all-electric range, enabling the new E-PACE PHEV to complete the average UK daily commute, to and from work, of 18.8 miles (30.2km) in EV mode without requiring a recharge***. NEW JAGUAR E-PACE PHEV POWERTRAIN INFOGRAPHIC On both the three-cylinder petrol, and four-cylinder petrol and diesels, the MHEV system uses a Belt integrated Starter Generator (BiSG) in the engine bay to harvest energy usually lost when slowing and braking, which is then stored in a 48V lithium-ion battery located beneath the rear loadspace. It is able to redeploy the stored energy to assist the engine when accelerating and delivers a more refined and responsive stop/start system. With MHEV technology, the new 160PS 2.0-litre three-cylinder Ingenium petrol engine (FWD only) achieves CO2 emissions from 181g/km and fuel economy up to 35.2mpg (8.0l/100km)*. NEW JAGUAR E-PACE PHEV DOWNLOAD DIRK LORENZ CHIEF PRODUCT ENGINEER The new E-PACE is also available with the next-generation 2.0-litre four-cylinder Ingenium diesel and the latest 2.0-litre four-cylinder Ingenium petrol powertrains, paired with MHEV technology, AWD and nine-speed automatic transmissions. The 163PS 2.0-litre four-cylinder diesel MHEV produces 380Nm, with CO2 emissions from 167g/km and fuel economy up to 44.3mpg (6.4 l/100km). The 204PS MHEV produces 430 Nm and is capable of covering 0-60mph in 7.9 seconds (0-100km/h in 8.4 seconds) while returning up to 43.9mpg (6.4 l/100km) with CO2emissions from 169g/km*. Also available in six-speed manual transmission, FWD-only form is a 163PS 2.0-litre four-cylinder diesel non-MHEV engine with CO2 emissions from 158g/km and fuel economy up to 46.9mpg (6.0 l/100km)*. NEW JAGUAR E-PACE MHEV POWERTRAIN INFOGRAPHIC The latest powertrain features a selection of advanced engine technologies to enhance refinement and efficiency, including high strength steel pistons for the first time. They reduce friction while a variable vane turbocharger and the new 2,500 bar piezo common rail injection system, which delivers even finer control of fuel delivered into the cylinders, also optimise efficiency. The 2.0-litre four-cylinder Ingenium petrol engine is available in three power outputs, all featuring MHEV technology. The 200PS version produces 320Nm of torque and will complete 0-60mph in up to 8.0 seconds (0-100km/h in 8.5 seconds), while the 249PS, 365Nm powertrain will complete the same 0-60mph benchmark in up to 7.0 seconds (0-100km/h in 7.5 seconds). Heading up the petrol engine range is the 300PS variant. Available exclusively in the 300 SPORT, it produces 400Nm of torque delivering 0-60mph in 6.6 seconds (0-100km/h in 6.9 seconds). The advanced powertrain features the latest engine technologies including intelligent Continuous Variable Valve Lift (CVVL), which works alongside Variable Cam Timing (VCT) technology supported by a twin scroll turbocharger for a strong combination of refined performance and efficiency. CHASSIS AND TRANSMISSION NEW JAGUAR E-PACE DOWNLOAD Significant updates to the body architecture of the new E-PACE deliver enhanced dynamics, comfort and convenience. The new Premium Transverse Architecture features new engine mounts, which contribute to an improvement in throttle response. The new architecture also provides improved front suspension attachment point stiffness, delivering a more comfortable ride while retaining trademark Jaguar agility. The structure reduces vibration and harshness across the whole cabin, making it a tranquil sanctuary for all occupants, while also reducing cabin noise for enhanced comfort and refinement. The majority of models feature Jaguar’s intelligent all-wheel-drive system, with three-cylinder AWD models mated to eight-speed automatic transmissions, four-cylinder models using nine-speed automatic transmissions. Ratios are closely-spaced for immediate response, with manual control facilitated by using the zinc-alloy steering wheel shift paddles for added driver engagement. A six-speed manual gearbox is fitted as standard on the front-wheel-drive 163PS diesel derivative. The new E-PACE’s AWD system utilises second generation ‘Standard Driveline’ technology, which automatically distributes the torque between the front and rear wheels to ensure traction is always maximised. NEW JAGUAR E-PACE DOWNLOAD For the first time, Standard Driveline features Driveline Disconnect technology. During steady state cruising, the setup disengages the AWD system, sending power only to the front axle, delivering increased fuel efficiency. Exclusive to the 300 SPORT, Jaguar’s second-generation Active Driveline AWD system delivers accomplished all-wheel traction with trademark dynamic capability. Like the Standard Driveline setup, the Active Driveline AWD system is able to transfer torque between the front and rear axles. Further to this, at the rear axle, two independent electronically-controlled wet-plate clutches are able to distribute torque across the rear wheels, with the capability to direct 100 per cent of that torque to either rear wheel in 100 milliseconds (0.1 seconds). All E-PACE models have Jaguar Drive Control featuring Comfort, Eco, Rain-Ice-Snow (on FWD models) and Dynamic modes, which can be chosen manually by the driver based on the road conditions. The settings, selected through a toggle switch next to the all-new Drive Selector, adapt the E-PACE’s steering, transmission, throttle and (when specified) Adaptive Damping calibrations. Additionally, new Adaptive Surface Response, which replaces Rain-Ice-Snow mode on all AWD models, automatically determines the most appropriate of three separate settings by monitoring the surface conditions every tenth-of-a-second and reacting within half a second. The E-PACE uses Jaguar’s sophisticated Integral Link rear suspension concept. The Integral Link architecture separates lateral and longitudinal forces, providing the optimum combination of responsive steering and handling with longitudinal impact absorption and refinement. CUTTING-EDGE CONNECTED TECHNOLOGIES NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE DOWNLOAD The new E-PACE features Jaguar’s advanced Electronic Vehicle Architecture, dubbed EVA 2.0, which supports a range of new technologies to ensure the vehicle is always connected and always up to date. The latest Pivi Pro infotainment technology is accessed through a new curved glass 11.4-inch HD touchscreen. Key benefits include enhanced clarity – the screen is three times brighter and 48% larger than the previous screen – and the simplified menu structures allow drivers to access or view up to 90 per cent of common tasks from the homescreen in two taps or less. To enable almost instantaneous start-up, Pivi Pro has its own dedicated power source, so navigation is ready as soon as the driver is behind the wheel, while the embedded apps available – including Spotify, Deezer and TuneIn – provide full functionality even without your smartphone. Further connected features include Google and Microsoft Outlook calendar integration which enables the driver to view work diaries and even join important calls through the hands-free system. NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE DOWNLOAD Pivi Pro connectivity is provided by the latest dual-sim technology with two LTE modems enabling the system to carry out multiple functions at the same time, such as streaming media and downloading SOTA updates, without compromising performance. The cutting-edge connectivity also ensures minimal interruptions caused by coverage blackspots as it roams across network providers for the strongest signal. Advanced SOTA connectivity enables customers to download and install software updates without having to visit a Jaguar retailer. Updates are downloaded in the background, with customers notified by an alert detailing the key changes. For updates that require the vehicle to be switched-off, customers can schedule a convenient time for installation. Pivi Pro is fitted as standard to S, SE and HSE models and is optional on the core E-PACE derivative. Standard on this entry model is Pivi infotainment which supports navigation functionality via the driver’s smartphone using Apple Carplay®. Pivi also features Android Auto™as standard. NEW JAGUAR E-PACE PIVI PRO INFOGRAPHIC Complementing the central 11.4-inch touchscreen is the latest 12.3-inch HD Interactive Driver Display with enhanced graphics and a configurable layout which can show full screen navigation mapping with turn-by-turn instructions, digital dials, media, contact list or infotainment details. The interactive driver display works in conjunction with the latest generation full colour TFT Head-up Display which is brighter, with a larger information area and enhanced resolution. Cabin Air Ionisation improves interior air quality through Nanoe technology, which removes allergens and unpleasant odours. The advanced system features PM2.5 filtration, which captures ultra-fine particles – including PM2.5 particulates – to improve occupant health and wellbeing and is activated by pressing the ‘Purify’ button within the central touchscreen. For enhanced convenience, the second-generation wearable Activity Key can be used to lock, unlock and start the vehicle without the need for the conventional key fob to be present in the vehicle. The rechargeable device incorporates a watch and has a battery life of seven days between charges. NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE NEW JAGUAR E-PACE INTERIOR IMAGE The new E-PACE also features Jaguar’s ClearSight Interior Rear View Mirror technology for the first time. The system brings improved convenience by ensuring the driver has an unobstructed view of the road behind. Using a wide angle rear-facing camera, the system feeds images to a high-definition screen within the frameless rear view mirror; unhindered by tall rear passengers, poor light or rain on the rear screen. The latest 3D Surround Camera technology delivers advanced 3D functionality using the latest camera technology to provide more detail and a choice of real-time viewing options when manoeuvring the vehicle. The selection of settings includes Junction View, 3D Perspective View, and ClearSight Plan View. Jaguar’s Driver Condition Monitor technology is able to detect if the driver is beginning to feel drowsy and alert them to take a break. The technology uses inputs from thousands of data points, some of which are measured every one thousandth of a second – including steering, pedal inputs and general driving behaviour – to detect signs of tiredness. In addition, Adaptive Cruise Control maintains a set distance to the car in front, for more relaxed, enjoyable and less tiring long distance journeys. 300 SPORT The new range-topping 300 SPORT is exclusively powered by the 300PS petrol engine and is capable of 0-60mph in just 6.6 seconds (0-100km/h in 6.9 seconds). It features a selection of the latest technologies for enhanced performance, including Active Damping, Adaptive Dynamics, Active Driveline and Configurable Dynamics. Available in all exterior colours, it features 20-inch five-spoke Diamond-turned with Black accent wheels, Black Exterior Pack and powered tailgate. On the inside, illuminated Jaguar treadplates, Meridian Audio, Ebony Suedecloth headlining and R-Dynamic Taurus Sport seats in Ebony, Cloud or Deep Garnet all help to set the 300 SPORT apart. NEW JAGUAR E-PACE 300 SPORT Customers can choose from S, SE and HSE trim levels and all are available in R-Dynamic specification. Optional on all models is the Black Exterior Pack. Also available is the new 300 SPORT specification. Jaguar Clicca Qui ➡️ Topic Spy
  19. Dopo aver trascorso ere geologiche a zonzo per il Regno Unito, con il wrap camo su, Land Rover ha deciso di presentare il Discovery Facelift. Fuori presenta nuovi fari a led davanti e dietro, per uno stile più minimal e una nuova griglia anteriore vicina a quella del Range Sport. Dentro irrompe il nuovo infotainment PIVI Pro con schermo da 11.4’’, nuovo head-up display e schermo da 12.3” per la strumentazione; nuovi anche il volante e la leva del cambio. Sotto il cofano due nuovi benzina un 2.0 a 4 cilindri da 300 cv ed il 3.0 MHEV a 6 cilindri da 360 cv; tra i diesel figurano gli Ingenium MHEV 3.0 a sei cilindri da 250 e 300 cv. Press Release: GERRY MCGOVERN CHIEF CREATIVE OFFICER, JAGUAR LAND ROVER SOPHISTICATED DESIGN The distinct character and optimised proportions of New Discovery embrace more than three decades of design evolution. Discovery DNA design cues – including the clamshell bonnet, the stepped roof and the highly visible C-pillar – remain, but New Discovery delivers a bold exterior evolution optimised to project a more confident road presence. New signature LED headlights with a daytime running light signature set lower into the units create a more purposeful look, while animated sweeping front and rear indicators provide heightened visual sophistication and the body-colour front fender vent accentuates the premium SUV’s familiar broken waistline. A revised front bumper features a wider body-coloured graphic and new side vents combine for a more purposeful and dynamic appearance. At the rear, New Discovery features new signature LED lights, which are joined across the back of vehicle by a new Gloss Black panel. Following Land Rover’s reductive design philosophy, this panel incorporates the trademark Discovery script, providing a cleaner rear graphic. The new R-Dynamic model brings a more assertive character and purposeful stance with a series of unique design elements, including purposeful Gloss Black and Shadow Atlas exterior accents on the outside and two-tone leather and contrast seat stitching on the inside. CONNECTED TECHNOLOGIES Inside, New Discovery benefits from enhancements designed to highlight the premium position and craftsmanship of its full-size seven-seat layout, with a spacious cabin incorporating Land Rover’s cutting edge Pivi Pro infotainment. A completely redesigned centre console houses its 48% larger 11.4-inch, full HD touchscreen, which provides a fast and intuitive interface. With a simplified menu structure and pioneering design, Pivi Pro provides immediate responses – even when starting the vehicle for the first time. Its built-in back-up battery means navigation initialisation takes just seconds, while the logical menus allow the most commonly used functions to be accessed directly from the customisable home screen, to reduce driver distraction. Connectivity is provided by dual-sim technology, with two LTE modems enabling the system to carry out multiple functions at the same time – such as streaming media and downloading Software-Over-The-Air (SOTA) updates – without compromising performance. Land Rover’s SOTA technology allows owners to update as many as 44 individual electronic modules, without the inconvenience of visiting a retailer. In combination with the 12.3-inch Interactive Driver Display†, New Discovery provides high-definition 3D mapping within the instrumentation, leaving the central touchscreen free to control other applications. The high-resolution digital instruments can be configured to show a pair of conventional dials, full-screen 3D navigation guidance or a combination of the two, allowing drivers to customise the view to suit their preference. In addition, customers have the option of a full-colour Head-Up Display, putting high-resolution driving information directly into the driver’s eyeline, removing the need to look away from the road ahead. Smartphone integration is also simple, thanks to Apple CarPlay, while the advanced Bluetooth technology can connect two smartphones simultaneously. Android Auto is also available as standard, as well as wireless charging with signal boosting technology. Passenger comfort is supported by Cabin Air Ionisation, now available with PM2.5 air filtration* technology. It actively scans incoming air, measuring its quality and automatically uses advanced filters to reduce the level of allergens, toxins and harmful particulates in the cabin, enhancing driver wellbeing. Comfort and convenience are further enhanced by the introduction of Land Rover’s Click and Go tablet holders, incorporated into the front seatbacks. The easy-to-use system also includes USB-A charging sockets that are perfectly located to minimise trailing wires. Using the onboard 4G Wi-Fi hotspot, which is capable of linking up to eight devices, rear passengers can be entertained on even the longest journeys. Up front, the new-look four-spoke steering wheel features hidden-until-lit switches and metal gearshift paddles while a tactile new gear selector provides instinctive control of the powertrain. VERSATILITY AT ITS HEART First-rate family versatility is a hallmark of the Discovery SUV family and the spacious and intelligent New Discovery is no exception. Its optional hands-free Gesture Tailgate†† can detect the wave of a foot beneath the rear bumper to open the boot while the Powered Inner Tailgate restrains loose items in the huge 2,485-litre loadspace (5 seats) and doubles as a handy bench. Even with seven seats in use, the boot provides 258 litres of luggage space and all occupants have somewhere to charge electronic devices Inside, Intelligent Seat Fold technology allows customers to effortlessly configure the seating layout using the central touchscreen, while Remote app technology lets customers keep tabs on the fuel status and location of their vehicle and even unlock and lock the doors. In the back, the second-row seats have been carefully redesigned for enhanced comfort. Improved lateral support, longer thicker cushions and careful seat profiling all contribute to greater under-thigh support and improved posture for occupants. Comfort is further improved by the relocation of the second row air-vents from the B-pillars to the centre console, providing increased airflow to second-row passengers who have their own hidden-until-lit ventilation controls and power supplies. Land Rover’s new second-generation Activity Key is also available. It features touchscreen controls, a digital watch and can lock, unlock and start the vehicle as an addition to the conventional fob. New Discovery is available in Discovery, S, SE and HSE trim levels, in sporty R-Dynamic guise or as a practical Commercial model with a 2,024-litre cargo area, additional underfloor stowage lockers and the same maximum 3,500kg towing capacity** as the rest of the range. ADVANCED POWERTRAINS New Discovery introduces a trio of new straight-six Ingenium engines, both petrol and diesel, featuring 48V Mild Hybrid Electric Vehicle (MHEV) technology for enhanced efficiency, performance and smoothness. The new engines are available alongside Land Rover’s four-cylinder P300 Ingenium petrol powertrain and with a new Intelligent All-Wheel Drive system.The straight-six engine family was designed and developed in-house and the advanced diesel is available in 249PS (183kW) and 300PS (221kW) outputs, while the powerful petrol delivers 360PS (265kW). New Discovery engine line-up in full: P300: 300PS (221kW), 2.0-litre four-cylinder petrol, 400Nm of torque at 1,500-4,500rpm P360: 360PS (265kW), 3.0-litre six-cylinder MHEV petrol, 500Nm of torque at 1,750-5,000rpm D250: 249PS (183kW), 3.0-litre six-cylinder MHEV diesel, 570Nm of torque at 1,250-2,250rpm D300: 300PS (221kW), 3.0-litre six-cylinder MHEV diesel, 650Nm of torque at 1,500-2,500rpm The D250 and D300 six-cylinder Ingenium diesels feature lightweight aluminium construction with a low-friction design and replace the previous SD4 and SDV6 diesels. Intelligent 48V MHEV technology ensures the new engines meet the most stringent global emissions regulations and deliver improved responses. The clever system harvests and stores energy generated during deceleration, and redeploys it to assist the engine when accelerating, providing six-cylinder performance and four-cylinder efficiency. The set-up also delivers more refined operation of the Stop/Start system. BREADTH OF CAPABILITY New Discovery is the ultimate family-friendly SUV for the road, delivering unrivalled, exceptional long-haul comfort for seven people and a confidence-inspiring environment for the driver thanks to the excellent visibility provided by its Command Driving Position, enhanced controls and cutting-edge chassis technology, which deliver composed and responsive road holding. All New Discovery models with six-cylinder Ingenium engines feature an advanced driveline which optimises the torque split between front and rear axles, using a range of sensors to distribute torque to suit the conditions. The new Intelligent All-Wheel Drive system maximises traction, on-road dynamics and driveline efficiency, resulting in improved fuel economy and reduced CO2 emissions in normal driving, with no compromise to Discovery’s trademark all-terrain capability. In addition, standard air suspension provides cosseting ride comfort in all environments and features automatic speed lowering to improve aerodynamic efficiency and enhance economy when cruising on motorways. Adaptive Dynamics damper technology – fitted to all models – monitors vehicle movements up to 500 times a second, reacting to driver or road inputs almost instantaneously for greater body control, ensuring a composed, flat ride. With Terrain Response 2 technology, New Discovery is always automatically primed to suit the driving conditions while the new Wade Mode optimises the vehicle for deep water fording – even applying the brakes automatically when the driver disengages Wade Mode, to restore full performance from the first application of the brakes. The availability of Configurable Terrain Response allows drivers to fine-tune the Discovery’s throttle mapping, gearbox shift points, steering and suspension settings to suit their preferences and requirements, so customers can personalise the driving experience for off-road driving. MIKE CROSS LAND ROVER CHIEF ENGINEER, VEHICLE INTEGRITY New Discovery also benefits from ClearSight Ground View technology, providing drivers with a view of the obscured ground directly beneath the front of the vehicle using the central touchscreen and a combination of forward-facing cameras. The clever feature is the realisation of Land Rover’s futuristic transparent bonnet concept and supports the driver when negotiating steep off-road inclines or hidden urban obstacles. Passenger models are priced from £53,655 in the UK. Specify your vehicle at: www.landrover.com Land Rover Clicca Qui ➡️ Topic Spy Sono il solo a trovare questa generazione di Discovery completamente fuori asse e senza senso?
  20. Volkswagen presenta la nuova Tiguan 2020: la cosa che subito balza all'occhio sono i nuovi fari, ora più stretti , sulla scia dell'ottava generazione della Golf, con una nuova luce a LED che si integra visivamente con le nuove strisce di griglia più sottili. I fari, con tecnologia opzionale Matrix LED "IQ Light" , presentano anche l'appendice che si estende alle alette anteriori , un dettaglio ereditato dalla Volkswagen T6.1 Bulli. Il paraurti dispone anche un nuovo design e le aperture laterali a forma di "C" possono essere o in tinta con la carrozzeria o nere con l'allestimento R-Line Sport. Dietro, la Volkswagen mantiene la forma originale dei gruppi ottici, anche se lancia una nuova firma luminosa grazie all'utilizzo di fari con tecnologia LED standard. Il nome del modello è stato spostato , ora sotto il logo e il design sul lato inferiore del paraurti, con falsi scarichi integrati nel paraurti. All'interno, presenta anche importanti innovazioni: il quadro strumenti digitale è di 10 pollici (optional), il volante ha un nuovo design, più sportivo ed i suoi comandi multifunzione sono ora tattili. Il touchscreen nella console centrale è nuovo, 6,5 pollici di serie , proprio come i controlli per il sistema di climatizzazione. Anche l'onere tecnologico fa un salto importante. Serie, ha assistenti di guida avanzati "Lane Assist" di manutenzione sulla rotaia e sorveglianza della telecamera anteriore "Front Assist" . Come opzione, la nuova funzione "Travel Assist" , insieme al controllo automatico della velocità di crociera ACC, l'assistente per l' arresto di emergenza e l'illuminazione anteriore "IQ Light" con indicatori di direzione posteriori dinamici. Gli allestimenti sono organizzati in quattro livelli: Tiguan, Life, Elegance e R-Line , con un estratto più dettagliato di seguito TIGUAN Fari a LED Sistema di protezione proattiva degli occupanti Front Assist Volante multifunzione Sistema di intrattenimento informativo touchscreen da 6,5 pollici Servizi di connettività We Connect e We Connect Plus LIFE (aggiunge alla precedente) Assistenza luce per abbaglianti Active Cruise Control ACC Barra del tetto longitudinale Climatronic climatizzatore automatico Cerchi in alluminio da 17 pollici R-LINE (aggiunge alla precedente) Luci a matrice di LED IQ.LIGHT Quadro strumenti da 10 pollici Digital Cockpit Illuminazione ambientale regolabile multicolore Pacchetto invernale (volante riscaldato) ELEGANCE (aggiunge alla precedente) Baule con apertura e chiusura elettriche Barra del tetto longitudinale verniciata in argento anodizzato Nella connettività, ha due nuove porte USB-C, una connessione wireless con Apple CarPlay e i servizi forniti da "Volkswagen We Connect" gratuitamente, oltre a opzioni interessanti come l'illuminazione ambientale con colori diversi che si estendono attraverso i pannelli delle porte o un sistema audio surround Harman Kardon con 10 altoparlanti e quattro modalità di impostazione. In vendita dopo l'estate e con consegne programmate entro la fine dell'anno, anche la gamma motori è stata ottimizzata per essere più efficiente. L'offerta diesel è soggetta al nuovo motore 2.0 TDI Evo, con potenze da 115 a 190 CV, e con il doppio sistema di dosaggio AdBlue per ridurre le emissioni di azoto, mentre i motori a ciclo otto sono dotati della tecnologia eTSI a 48 Volt. A questi si aggiunge la declinazione PHEV che Volkswagen definisce eHybrid. Esternamente presenta tutte le novità della Tiguan "convenzionale", ma il design del paraurti anteriore presenta prese d'aria più piccole alle estremità e un centro trapezoidale più allungato, sormontato da una lunetta in alluminio satinato nella parte inferiore. Ovviamente, è presente lo sportello anteriore per la presa di ricarica della batteria con capacità di 13 kWh ed aziona un motore elettrico da 110 CV che si abbina al 4 cilindri 1.4 TSI da 155 CV, ottenendo una potenza combinata di 245 CV che vengono scaricati al suolo attraverso la trasmissione automatica a 6 rapporti DSG. L'autonomia in modalità solo elettrica è pari a 50 km secondo ciclo WLTP. Al top di gamma, abbiamo la Tiguan R Rispetto ai precedenti allestimenti, la Tiguan R presenta un paraurti anteriore con il rivestimento delle prese d'aria laterali nero lucido e le calotte degli specchietti sono in alluminio satinato. I cerchi in lega standard sono 21 pollici , nel design "Estoril" , con le pinze dei freni dipinte di blu in vista. Sul retro presenta lo stesso nuovo design della grafica leggera delle luci. Rispetto alle versioni normali della nuova Tiguan , si differenzia per il fatto che, sotto il logo, presenta la lettera "R" invece del nome del modello. Solo il paraurti posteriore è diverso, con un diffusore integrato e quattro uscite di scarico. All'interno la grafica del Virtual Cockpit è specifica con il logo "R" in evidenza e la colorazione di base blu e sul volante è presente il pulsante "R" che seleziona la modalità "Race". Il motore è 2.0 litri TSI da 320 CV abbinato al cambio a doppia frizione a 7 rapporti. Per i più audaci, viene offerta la possibilità di montare un sistema di scarico firmato da Akrapovič . Sul lato dinamico, il sistema di trazione integrale 4Motion aggiunge una funzione di distribuzione della coppia variabile tra i due assi e tra le ruote posteriori sinistra e destra. Inoltre, ha un selettore della modalità di guida, con 7 possibili configurazioni, "Comfort", "Sport", "Offroad", "Snow", "Offroad Individual", "Individual" e "Race" , questo può essere attivato dal console di trasmissione. Il sistema di smorzamento adattivo, anch'esso standard, ora riduce l'altezza del corpo di 10 millimetri e, nella modalità "Race" più aggressiva, il conducente può ottenere le sensazioni più estreme disconnettendo completamente il aiuti alla guida come il controllo della trazione. Topic Spy ➡️ Clicca qui! Volkswagen Tiguan R-LINE Volkswagen Tiguan R Volkswagen Tiguan eHybrid Penso si possa già girare la discussione nella sezione Presentazioni. La cartella stampa ufficiale uscirà domani. E qui in video:
  21. Il modesto Facelift della Q2 giunge anche sulla S. Fari a led Matrix, sistemi di assistenza alla guida aggiornat e Audi Connect figurano tra le news introdotte da Audi. Il motore è il 2.0 TFSI da 300 cv, capace di uno 0-100km/h in 4,9s sulla carta, abbinato al cambio S-Tronic a 7 rapporti, alle sospensioni S Sport e sterzo dinamico progressivo. Press Release: Audi
  22. PRESS RELEASE Clicca Qui: ➡️ Topic Spy Miracolo! Hanno imparato a fare dei begli interni! Dopo anni rimane comunque un gran bel SUV, spero che questo facelift lo aiuti un po'.
  23. Dopo la presentazione della SRT, si aggiorna anche la versione "civile" della Dodge Durango, che in queste prime immagini è in allestimento R/T e Citadel. La maggior parte delle modifiche si trova nella parte anteriore, con ottiche che sembrano avere le stesse forme ma ora hanno un nuovo layout interno e nuovi elementi LED . La griglia superiore ha subito lievi modifiche, ma i maggiori cambiamenti si trovano nel paraurti, in cui la griglia intermedia scompare e le nuove aperture vengono allargate nella zona inferiore e sui lati. Abbiamo anche riscontrato cambiamenti nelle misure degli pneumatici, ma poco altro. Nella parte posteriore la nuova grafica dell'ottica è molto simile alla precedente e non si hanno notizie di un rifacimento del paraurti. È interessante notare che la versione Citadel perde la griglia cromata con le lamelle che formano una croce e monta invece una griglia convenzionale, come le versioni sportive. Nel caso di R / T, continuano ad avere un cofano motore con rialzi ed aperture. L'azienda americana non ha ancora rivelato la composizione completa della nuova gamma Durango 2021, ma ci si aspetta che le versioni che lo comporranno saranno rivelate nelle prossime settimane. Presumibilmente, continueremo a trovare un catalogo composto da versioni come Durango SXT e Durango GT, oltre alle citate R / T e Citadel. La domanda è se dopo l'arrivo della Durango SRT Hellcat verrà mantenuta l'attuale Durango SRT, che monta il V8 HEMI da 6,4 litri. via Dodge ———————————————————————————————————— SPY TOPIC ➡️ CLICCA QUI! ————————————————————————————————————
  24. Cambio di denominazione e modifiche all’anteriore ed interni per la Még con la coda. Sarà venduta in 30 paesi, Italia esclusa. Press Release: * Countries where the New Mégane Sedan is marketed: Saudi Arabia, Bulgaria, Croatia, Egypt, the United Arab Emirates, Estonia, Hungary, Ireland, Israel, Latvia, Lithuania, Morocco, Poland, Portugal, the Czech Republic, Romania, Serbia, Slovakia, Tunisia, Turkey and Ukraine. Renault
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.