Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'mazda'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

  1. Akira Marumoto, CEO di Mazda, ha confermato che dal 2022 sarà in vendita una versione della MX-30 dotata di range extender basato sul motore rotativo Wankel, per estendere l’autonomia elettrica che attualmente è di 200 Km. La MX-30 infatti monta un pacco batterie di soli 35 Kwh, poiché la filosofia di Mazda è quella di ridurre le emissioni di CO2 in tutto il ciclo di vita dell’auto, una batteria più piccola significa meno peso, quindi meno dispendio di energia, e meno emissioni di CO2 per la produzione delle batterie. Nonostante 200 Km siano sufficienti per la maggior parte degli spostamenti quotidiani, l’ansia da autonomia rimane un freno determinante per l’acquisto di un’auto elettrica, per cui un piccolo e leggero range extender può essere la soluzione di emergenza quando non sia disponibile una colonnina di ricarica, non si abbia tempo di ricaricare o si voglia fare un viaggio più lungo del solito. Al momento Mazda non ha rilasciato dati tecnici, ma in giro si parla di un’autonomia di almeno 320 Km con l’utilizzo del range extender. In realtà i brevetti e gli schemi diffusi da Mazda, mostrano la possibilità di declinare il sistema in funzione della maturità di un determinato mercato, nei paesi dove l’elettrico è ancora poco supportato il Wankel funzionerà da generatore in modalità ibrido serie, dando una mano alla trazione elettrica, un po’ come avviene nel sistema Honda, che però utilizza un tradizionale 4 cilindri, invece di un più semplice leggero e compatto motore rotativo. Dalle immagini diffuse l’anno scorso si vede che il Wankel è costituito da un solo rotore, posizionato all’interno di un sandwich elettrico, accoppiato a sinistra con il motore elettrico di trazione, per un eventuale utilizzo ibrido serie, e a destra con il generatore. Qui sotto il video in giapponese, dove dal minuto 7:30 Marumoto parla della MX-30 col range extender Wankel nel 2022.
  2. La futura generazione di MX-5 dovrebbe cedere all’elettrificazione; attualmente Mazda starebbe studiando diverse opzioni per mantenere la leggerezza tipica del modello.
  3. Visto e considerato che mi hanno già tamponato, significa che l’auto è ormai matura per essere raccontata... a parte gli scherzi (ma neanche troppo) volevo scrivere 2/3 cose su questa Mazda 3. Le impressioni sono parametrate gioco forza con la mia vecchia auto (mito 1.4 8v) e l’altra auto che utilizzo ancora (golf VI 1.4 tsi). L’intenzione, quando ho deciso di cambiare, era quella di mantenere le caratteristiche positive della mito, migliorando quelle negative. Nonostante l’età, la piccola Alfa secondo me faceva la sua figura. O meglio, bella o brutta, aveva quei due o tre tocchi (vetri a giorno, fari led posteriori, pochi spigoli) che la rendevano ancora attuale. Quando sono andato a vedere questa 3, che in foto non mi aveva convinto granché, mi è piaciuta subito. Tutti quelli che l’hanno vista, anche loro contrariamente alle foto, ne sono rimasti positivamente colpiti. Non passa certo inosservata, e il soul red fa la sua parte. All’interno la sensazione di qualità è davvero elevata. Volante, sedili, inserti in simil pelle sulla plancia, plastiche morbide, piccole ma intelligenti cromature, disegno generale, feedback dei tasti, tutto l’insieme è realizzato con cura e lontano da quello che è il classico stile giapponese. La posizione di guida è perfetta. Il sedile è perfettamente allineato a pedaliera e volante e, nonostante l’inclinazione a scatti, permette di sentirsi subito immersi nell’auto. Immersi perché ci si cala nell’abitacolo, tutto rivestito in nero (cielo compreso) e con tutto a portata di mano. Tunnel molto ampio e alto, con un grande bracciolo (morbidissimo) che nasconde un grande vano. Gli amanti della finestratura ampia, così come le taglie XXL, credo non si troveranno molto a proprio agio. Io apprezzo. Una volta in moto, si capisce come mai le Mazda siano rinomate per il loro comportamento stradale. L’assetto è solido ma mai scomodo, sulle buche dà l’idea di essere compatta, un blocco unico, senza somigliare ad una tavola da surf in quanto ad assorbimento. Allo stesso tempo, l’ingresso in curva è rapidissimo (molto più che mito, che già secondo me andava bene) con il posteriore che segue passo passo l’anteriore. Attenzione però: se si guida sporco, frenando in curva o forzando la sterzata, il posteriore allarga piacevolmente, aiutando a chiudere la traiettoria. Con limiti e compostezza ovviamente di un altro livello, ricorda un pochino la mito. Anche lo sterzo contribuisce all’ottimo comportamento: da fermo son quasi 3 giri lock to lock e temevo fosse poco diretto. Invece, complice l’assetto, le curve scorrono che è un piacere e si percepisce bene quello che passa sotto le ruote. Apprezzo molto il fatto che sia leggero, come quello sulla mito senza dna: ho avuto qualche giorno una Giulietta a noleggio e, in dynamic, l’ho trovato inutilmente pesante senza che aggiungesse nulla in quanto a precisione. Infatti poi molti si sono stupiti della leggerezza dello sterzo di Giulia. In realtà è giusto così, ad essere cannato è quello di Giulietta in posizione D. Del cambio non ne parlo, non è necessario. Perfetto. Non teme confronti, ad ogni livello. Capitolo motore: per alcuni va piano, per altri va forte. Per alcuni consuma poco, per altri è una petroliera. Sicuramente c’è chi va di più e anche chi consuma meno. Sono a 1000 km, in Mazda mi hanno detto di slegarlo subito senza aspettare. Inizia a spingere verso i 3000 giri ed è un piacere fino anche a 6000, limitatore un pochino più in alto. Rotondo, con un bel sound e piacevole anche in basso. Per riprendere con decisione bisogna scalare, poco ma sicuro. Ed è una fortuna! Per ora, non risparmiandomi, sono a 7,2 l/100 km. Tanto? Poco? A me va bene così. Mito, che ovviamente andava la metà, faceva i 6,5l /100km circa. Mi pare un consumo adeguato, e penso che scenderà. Adas presenti e con una taratura che lascia guidare. Ci sono tutti, ma intervengono solo “alla fine”. Il lane assist ad esempio prima fa vibrare il volante, poi agisce quando si è ormai sulla linea. Il lane centering ci sarebbe anche, ma è volutamente lasciato solo per le basse velocità (fino a 50 km/h circa) dove permette di seguire il veicolo che precede tenendo l’auto al centro della corsia. Cruise adattivo ben funzionante, lettore cartelli stradali acerbo: molte volte legge i cartelli delle stradine adiacenti. Fenomenali HUD e fari led a matrice. Il primo permette di guardare pochissimo la strumentazione, i fari fanno luce chiarissima e profonda. Due dotazioni che aumentano la sicurezza in modo percepibile da chiunque. Questi diciamo che sono i punti che mi premeva sottolineare. Non ho idea di come si stia dietro, credo di non aver mai aperto le porte posteriori. Baule più che sufficiente per le mie esigenze, sicuramente piccolo in relazione alla lunghezza dell’auto. Devo ancora scoprire tutte le funzionalità dell’auto, in caso aggiornerò! ☏ iPhone ☏
  4. Mazda sta cercando prestiti per 300 miliardi di yen ($ 2,8 miliardi di dollari) dai tre "megabank" del Giappone e altri finanziatori per aiutare a superare la pandemia di coronavirus, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Reuters. Mazda, che ha messo in pausa o rallentato la produzione in linea con il resto dell'industria automobilistica durante i blocchi di COVID-19, secondo quanto riferito ha già circa $ 6 miliardi di dollari in debito fruttifero, che supera di gran lunga le sue riserve di cassa, secondo il quotidiano finanziario di punta del Giappone il Nikkei. L'agenzia di stampa Reuters ha riferito che Mazda era in trattativa con tre delle più grandi banche giapponesi - Mitsubishi UFJ Financial Group, Sumitomo Mitsui Financial Group e Mizuho Financial Group - nonché con la Development Bank of Japan, Sumitomo Mitsui Trust Holdings e altri. Alcuni istituti di prestito hanno già esteso i prestiti, mentre altri sono pronti a farlo, secondo la stampa. https://www.caradvice.com.au/848889/mazda-seeking-us2-8-billion-loan-to-survive-coronavirus-crisis-report/
  5. Questa la voglio condividere per pura cattiveria nei vostri confronti. Changan-Mazda presenta CX-30 EV, variante elettrica multistrato della crossover di successo. Al momento non è stata rilasciata alcuna foto ufficiale od info in merito: ma io la troverò e vi tedierò.
  6. Altro che foto spia, la Mazda 2 Facelift è già qui! Nuovi fari LED Adattivi ereditati tecnologicamente dalla Mazda 3 Nuove sospensioni ritarate per aumentare il confort di bordo, sistema di telecamere a 360 ° e riconoscimento segnali stradali, oltre al Lane Departure Warning. Nuovi schiumati interni e diversi assemblaggi per migliorare le caratteristiche NVH. Optional per la prima volta il volante con corona riscaldabile. Sedile guida regolabile in 6 direzioni, cruise control con radar adattivo, specchietto interno auto-anabbagliante e nuova info-telematica che supporta Android Auto e Apple CarPlay. La gamma motori sarà la medesima di adesso, con il 1.5 SkyActiv-G che è declinato nelle potenze di 75 e 90, abbinabili ad un cambio manuale 6 marce o automatico con altrettanti rapporti. Inoltre, sempre in Europa, sarà disponibile un nuovo 1.8 Diesel da 115 CV ed anche la trazione integrale. In Giappone sarà in vendita dal 12 Settembre, mentre il resto del mondo la vedrà a Marzo 2020. Via Mazda Topic Spy --> https://www.autopareri.com/forums/topic/67900-mazda-2-facelift-2020-spy
  7. https://tflcar.com/2021/05/next-gen-mazda-cx-5-cx-50-spotted-news/
  8. -->> Topic Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/63689-mazda-3-2019-spy <<--
  9. Mi ha contattato Mazda Italia (per telefono, il prefisso era 06, ero tentato di buttare giù, pensavo ai soliti call center scassapalle 👺 ) e mi ha proposto una prova di due giorni della nuova MX-30 full electric, in effetti mi piaceva l'idea di provare una macchina totalmente elettrica per un paio di centinaia di km, ho solo viaggiato da passeggero su una Model S e una Zoe per tratti brevi. Ho accettato e quindi mi ritrovo a recensire la mia prima esperienza su una vettura elettrica. La macchina è oggettivamente particolare, le porte a libro (o suicide doors) sono una caratteristica saliente del modello, insieme allo stile un pò particolare da "SUV coupé". Tratto subito questo argomento perchè poi alla fine è uno dei principali "compro/non compro" del modello. Salire e scendere non è terribile anche per un adulto di 1,80, è molto meglio di RX-8 , che conosco . Però oggettivamente le 4 porte garantiscono un migliore accesso, non ci sono santi, su una vettura così è seriamente candidato ad essere "deal breaking". C'è una nicchia di clienti però per cui potrebbe essere un vantaggio (opinioni anche di mia moglie e mia figlia ) come seconda auto per una coppia giovane a cui arriva un bambino (quindi un'ottica coppia con uno o due bambini 0-6 anni) , allora li la soluzione è OTTIMA, perchè legare un bambino, sistemarlo ecc è meglio su una vettura senza montante centrale. Il divanetto dietro è abbastanza spazioso , unico difetto l'effetto "ginocchia in bocca" che c'è presente (ma su molte auto recenti vedo che è facile avere divani posteriori vicini al pavimento) Davanti invece i due sedili (l'architettura dei sedili di Mazda3 e CX-30) sono gli ottimi nuovi sedili Mazda, comodi , trattengono il giusto , imbottitura nei punti giusti, sedile guidatore elettrico con 2 memorie , ah, sul retro del sedile di guida ci sono due pulsanti per far scorrere avanti e inclinare il sedile di guida , una funzione in più per facilitare salita e discesa. Il baule è più che adeguato per la vettura, unica nota negativa i cavi non possono essere infilati in un doppiofondo, c'è una borsa apposta, un difetto non piccolissimo nella vita di tutti giorni. Meccanica: vabbè auto elettrica, inutile che faccia l'esperto, le conosco solo da prove e video su YT, la macchina ha 145 CV e mi pare faccia 150 all'ora di Vmax. Le scelte di Mazda , il venditore della concessionaria mi ha elencato i punti salienti del modello rispetto al altre elettriche, li elenco: 1) Batteria solo da 35Kw/h ,scelta per contenere costo e peso e per motivazioni ecologiche di life-cycle della vettura (si trovano in Rete, se vi interessa ,cercate) 2) Non c'è la modalità di funzionamento "B" nel selettore di marcia, cioè quella della guida a "pedale singolo" con forte rigenerazione, questo per scelta precisa, per avere un feeling di guida più naturale e simile ad una macchina tradizionale. 3) aprendo il cofano motore si nota che c'è uno spazio vuoto enorme nella parte centrale verso il parafiamma, poi parlerò di questo. Da non esperto di elettriche io ho trovato poca differenza tra questa MX e una macchina con un motore grande , magari diesel , in effetti la guida è molto fluida e progressiva e non si sente l'effetto di forte accelerazione da 0-30 che su Model S avevo sentito eccome (e non è molto piacevole, onestamente , ci si deve abituare) ,il peso si sente (dovrebbe essere 1600 kg) , ma si sente anche che è posizionato in basso, ho provato a spingere un pò sul misto e il comportamento rimane sicuro, non ha reazioni strane, macchina con assetto "comfort " , non è nemmeno una 3 , che è vettura decisamente più agile. comunque dossi, buche ecc, sono incassati più che bene, una macchina comoda. Solito plauso a sterzo e volante, il primo è diretto e invoglia a guidare un pò di più, il volante è praticamente perfetto, diametro e spessore corona. Infotaiment , finiture interni. secondo me è costruita bene, con materiali molto innovativi (sono tutti materiali eco compatibili e da residui riciclati ), diciamo che qui non ho nulla da dire, la strumentazione è completa e l'HUD Mazda (che conoscevo già) funziona bene, io l'HUD in generale lo promuovo sempre. L'infotainment è ,da scelta mazda NON touch, e all'inizio è un pò spiazzante, alla fine è quesi solo questione di abituarsi ad usare la rotella, diciamo che si si può convivere. Il pannello coi comandi del clima è un'altro schermo LCD e non ho nulla sda dire al riguardo, alla fine non è ne meglio ne peggio di una soluzione tradizionale. Entrambi gli schermi erano poco luminosi ,ma poi mi sono accorto che avevano ancora la pellicola sopra, credo che tolta quella siano ottimi entrambi come luminosità e dettaglio . LA versione che ho provato (non è la top perchè non ha lo stereo Bose) aveva solo la retrocamera (dedizione buona) ,ma mi sembra esista la 360° nell'allestimento top. Adas completi, non sono particolarmente invasivi, un pò "nazi" il lettore delle strisce orizzontali ma la segnalazione sul volante è discreta, non infastidisce più di tanto, ovviamente si può escludere. Ho provato anche una ricarica veloce (Enel X da 50Kwh) e in 45 minuti ho caricato quasi 12Kwh (parte forte ,ma mano a mano che si avvicina al 100% rallenta, ma questo lo sapevo già da YT e altri) Il "buco" dentro il cofano motore. Allora,qui secondo me c'è da fare un discorso importante (vedi mio avatar ), Mazda ha già annunciato che nel 2022 arriverà una versione di questa macchina con un "range extender" Wankel da (pare) circa 300 cc e monorotore, che sia prevista lo ho potuto verificare (lo spazio lasciato in questa macchine è evidente, sembra che le manchi un pezzo) e potrebbe essere molto interessante per portare l'autonomia complessiva a 400Km (dicono) e con costi e pesi aggiunti bassi. Bisogna aspettare la presentazione della vettura e capire come hanno gestito questa possibilità che gli da il motore Wankel (piccolo , compatto, leggero e non vibra ). Però una macchina così toglierebbe uno dei limiti più grandi delle elettriche (specialmente questa, che fa solo circa 200 km con un pieno di elettroni) e senza complicare la vita in abitacolo o nel baule. Non sono stato a far verifiche di consumi, il computer mi diceva 20Kwh/100Km col mio stile di guida. Considerazione finali : la macchina è buona, specie per guida e comportamento stradale, fa quello che deve fare una vettura elettrica da città e distanze medio-piccole , con un RE potrebbe fare da secondo auto "piena" ,cioè pendolarismo anche da 100 km di andata e week end . Problema (per me) la mancanza delle porte posteriori vere. Non è detto che lo sia per tutti. Per ora metto queste due foto, poi ne inserirò altre, editando il post https://postimg.cc/w3G7xy7r https://postimg.cc/hhq2yvSH https://postimg.cc/K3nrbPxd
  10. Pandino

    Mazda CX-30 2019

    Mazda presenta la Salone dell'Auto di Ginevra la Mazda CX-30, la versione "SUV" della Mazda 3. Attenzione a non confonderla con la CX-5, è più piccola, ma non quanto la CX-3 (che se vogliamo è la declinazione SUV della Mazda 2). È lunga 4.395 mm, larga 1.795 mm ed ha un passo di 2.655 mm, che la rendono complessivamente più lunga e larga della CX-3.Mazda is not saying what’s the vehicle’s weight but we suppose it’s going to be a bit higher than the CX-3’s 2,952 pounds (1,339 kilograms). Rispetto alla Mazda 3, la CX-30 è più alta da terra di 25 mm, mentre il dato più "strabiliante" è la capienza del vano bagagli, che passa dai 295 litri della 3 a ben 430 litri nella CX-30. FOTO LIVE (Fulvio from AP) Press release: MAZDA Nuovo suv Mazda per il salone di Ginevra. Al momento non si ha alcun dettaglio, se non che nascerà sulla piattaforma della nuova Mazda 3.
  11. Oggi è giornata di news su Mazda; in particolare adesso tocca alla futura CX-5. La terza generazione dovrebbe effettuare uno switch verso l'alto, utilizzando la piattaforma a trazione posteriore della futura Mazda 6 (incredibile, sì, una sedan confermata) ed un motore a sei cilindri. Per quanto riguarda il nome, il sito giapponese BestCarWeb, confermerebbe CX-5, mentre riserva CX-50 ad una variante "low-roof" da affiancare. Il debutto è previsto anch'esso per il 2022, poiché Mazda ha annunciato di non presentare alcun modello il prossimo anno.
  12. Debutta la terza generazione del D-Max. Questa volta non è più sviluppato con GM ma con Mazda. Isuzu e Mazda hanno realizzato un nuovo telaio di base e una nuova scocca in acciai ad altissima resistenza (980 MPa) e alta resistenza (390 MPa). La gamma motori è composta da 1.9 Turbo diesel da 150 cavalli e dal 3.0 turbo diesel quattro cilindri erogante 190 cavalli. Tutti gli ADAS sono disponibili (erano già disponibili sulla serie attualmente in vendita). Debuttano nuovi infotainment da 7 e 9 pollici. La versione Mazda debutta il prossimo anno. Press Release: https://www.isuzu.co.jp/world/press/2019/10_11.html
  13. xtom

    Mazda MX-30 2020

    Presentata ufficialmente la Mazda MX-30 la prima elettrica di Mazda. Basata sulla piattaforma della CX-30, la MX-30 ha una batteria da 35.5 kWh posizionata sul pavimento che le garantisce un'autonomia di 210 km secondo ciclo WLTP. Il motore elettrico, posizionato sull'asse anteriore, eroga 141 CV ed è capace di sviluppare una coppia massima di 264 Nm. In futuro sarà prevista una variante con Range Extender che sarà accoppiata ad un Wankel. Dimensioni: 4.395 mm lunghezza x 1.795 mm larghezza e 1.570 mm altezza, con un passo di 2.655 mm e cinque posti omologati. Topic Spy⬇️ _____________________________________________________________________ https://www.autopareri.com/forums/topic/67820-mazda-e-tpv-notizie
  14. https://it.motor1.com/news/430901/mazda3-turbo-teaser-8-luglio/ curioso di vedere cosa hanno prodotto.
  15. Terza generazione per il pick-up di Mazda che introduce maggiormente il Kodo Design. Non condivide nulla con il Ford Ranger ed è basato su una piattaforma ISUZU. Al momento del lancio è disponibile solo in declinazione "Double Cab" che porta la lunghezza complessiva a 5.28 metri. Il motore è un 4 cilindri in linea da 3.0 litri turbodiesel da 190 CV e 450 Nm di coppia che vengono trasmessi tramite una trasmissione manuale a 6 rapporti (o automatica) e attraverso la trazione posteriore o integrale. Cartella stampa Mazda
  16. A80

    Mazda CX-3 M.Y. 2020

    via Mazda Un bel taglio alla gamma.
  17. Mazda 2 Praticamente la F5 sarebbe la Mazda2 DE del 2008. Mazda MX-5 ND
  18. La nuova generazione di Mazda 6 sarà svelata ufficialmente nel 2022, a causa di problematiche in fase di sviluppo della vettura che passerà alla nuova piattaforma "Mazda FR" a trazione posteriore e motori longitudinali. Tra le novità anche il nuovo 6 cilindri in linea, un sistema MHEV e forse PHEV e la nuova evoluzione di Sky-ActivD.
  19. SUV 7 posti per Mazda, che con la Mazda CX-8 presenta la sua ricetta per il Maxi-SUV. Attualmente disponibile solo per il mercato Giapponese, è disponibile con due motorizzazioni: un diesel 2.2 SkyActiv-D ed un benzina 2.5 SkyActiv-G, entrambi abbinati ad una trasmissione automatica a 6 rapporti. La trazione integrale, invece, è optional.
  20. Dal 2020 una segmento B tutta elettrica per Mazda Via TheDriven.io
  21. 2.0 litri turbo da 350 CV e 490 Nm di coppia che vengono trasmessi al suolo mediante una trasmissione sequenziale a 6 rapporti (SADEV) o xTrac. Sospensioni Ohlins specifiche e freni Brembo, che potranno fermare la Mazda3 TCR da 241 km/h a zero. La Mazda3 TCR parteciperà al campionato 2020 IMSA Michelin Pilot Challenge che avrà inizio con la 4 ore di Daytona, il 26 Gennaio 2020. Via Mazda
  22. Guest

    Mazda MX-5 2015

    Messaggio Aggiornato al 03/04/2015 carscoops Foto Live carscoops - WCF Caratteristiche Tecniche Press Release : Mazda Prezzi: ------
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.