Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

MauMicra

Members
  • Content Count

    49
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

130 Excellent

About MauMicra

  • Rank
    Guidatore esperto
  • Birthday 05/17/1968

Profile Information

  • Car's model
    Giulietta

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Questo è quanto ha venduto PSA di elettrico ed ibrido nei primi nove mesi. Per adesso i soldi investiti sono soldi buttati, a meno che non sei Toyota
  2. Dalla CC odierna di Manley Fca punta a rating investment grade a breve, focus su aumento margini Emea 30/10/2018 17:20 - RSF 30 ottobre (Reuters) - Fiat Chrysler Automobiles NV (FCA.MI), conference call dopo risultati trimestre: * FIAT CHRYSLER, CONTINUIAMO AD AVERE COME TARGET UN RATING INVESTMENT GRADE A BREVE - MANLEY * FIAT CHRYSLER, TRIM3 IN AREA EMEA E' STATO ANOMALO, MARGINI MIGLIORERANNO, SIAMO MOLTO FOCALIZZATI SU AUMENTO MARGINI NELL'AREA - MANLEY * FIAT CHRYSLER, STIAMO LAVORANDO PER SVILUPPARE TEKSID E COMAU, POI VEDREMO COSA FARE IN FUTURO - MANLEY * FIAT CHRYSLER VEDE MIGLIORAMENTO VOLUMI PER MASERATI IN SECONDA META' 2019
  3. Non so. Non conosco i conti di VW. Ma credo che i tuoi numeri siano sbagliati. VW fattura il doppio di FCA. Se investisse il 7% starebbe a 3.7 volte in valore assoluto. Comumunque il mio discorso era sul confronto anno/anno di FCA.
  4. Ovviamente è una stupidaggine. Come puoi ben vedere le differenze dei costi di R&D e del CAPEX non giustificano il raddoppio dell'utile.
  5. I numeri non sono interpretabili! Puoi non credere a SM ma i numeri del 2018 danno una liquidità netta industriale positiva di 4-5 miliardi €.
  6. Non è previsto anche un "compact cuv" a marchio Fiat?? Potrebbe essere quello...
  7. Sergio Marchionne - Il Diesel Non È Morto - Quattroruote Alfa Romeo e l'effetto Cina. Da valutare invece le condizioni del mercato cinese, soprattutto per l'impatto che potranno avere sul target Alfa Romeo al 2018 (400 mila unità), che comunque viene al momento confermato, così come gli altri obiettivi del piano industriale. Sempre a proposito di Alfa Romeo, Marchionne ha aggiunto che "bisogna essere prudenti nel non creare eccessive aspettative sul contributo del mercato cinese in termini di volume". Il piano Alfa rimane invariato in tema di modelli, ma proprio per l'effetto Cina, "cambierà la sequenza di lancio dei prodotti".
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.