Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Ampo

Members
  • Content Count

    637
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Ampo

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 11/29/1992

Profile Information

  • Car's model
    clio ii
  • City
    Varese
  1. sembra perfettamente normale... ha l'aria condizionata la macchina?
  2. tutti i motori iveco a metano (compreso F1C su ducato) sono diesel convertiti a ciclo otto a metano, quindi esiste già come tecnologia e pure su scala industriale. EDIT: dopo aver visto il video ho scoperto che il fulcro di questa realizzazione è la doppia (o tripla) alimentazione che è sicuramente curioso...
  3. il ciclo di vita dei commerciali è solitamente il doppio delle macchine. Il ducato attuale è del 2006, restyling nel 2014 e durerà fino al 2019, quindi 8+5, la serie precedente 8+4...
  4. beh se il progetto originale è degli anni '80 il sistema 'base' non deve essere così complesso....
  5. che distribuzione? (c'è differenza se usa init o systemctl) e che filesystem ha l'hard disk? ad ogni modo collega il disco, naviga in /dev/disk/by-uuid e fai un ls -all. cerca l'UUID dell'hard disk in questione e copialo nel file /etc/fstab dovrai scrivere: UUID:riporti l'uuid cartella_dove_monti codice_filesystem opzioni 0 0 ​
  6. certo che nelle nostre città dove i parcheggi regolari sono la minima parte di dove poi uno parcheggia veramente o dove la doppia fila è la norma....auguri
  7. probabilmente non vedremo mai una comparativa tra P1, Laferrari e 918...
  8. per i dati di vendita posso consigliarti Fiat Chrysler Automobiles sales figures | Dati di vendita Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Chrysler, Jeep e se hai bisogno di consigli sull'interpretazione dei dati finanziari questa discussione. Facci vedere poi il lavoro finito!
  9. buco perchè interessato. io ho tre raspberry pi. per connettermi a casa ho un modem (solo modem) e una routerboard. Per il momento ho risolto così: i tre raspberry hanno ssh con un una password di pochi caratteri -ma- non possono uscire sulla rete pubblica direttamente. quando mi devo collegare da fuori uso la routerboard (che ha un server ssh) per tunnelare una connessione sui Pi. La connessione alla routerboard è solo tramite certificato, inoltre ha un nome utente molto fantasioso che quindi aumenta la sicurezza.
  10. comunque prova a scollegare il debimetro. di solito va meglio che con un debimetro rotto.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.