Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

mariola

Members
  • Content Count

    1,485
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

788 Excellent

About mariola

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 07/31/1961

Profile Information

  • Car's model
    Honda civic tourer 2016

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. E' un obbligo contrattuale, la violazione in sé ha rilievo solo ai fini del contratto. Se non paghi ti possono denunciare per truffa, ma solo se non paghi. Se se ne accorgono probabilmente possono risolvere il finanziamento e chiederti il saldo in unica soluzione. Ma di certo fino a che ricevono le rate regolarmente non vanno a controllare, che i controlli richiedono soldi e tempo. Comunque anche se continui a pagare regolarmente direi che è poco saggio vendere l'auto e non estinguere il finanziamento, mai mettersi dalla parte del torto.
  2. E' proprio il contrario. Tu parti dal presupposto che un utente o viaggia in città o macina chilometri, ma le due cose non si escludono a vicenda, intanto anche chi fa molta autostrada poi arriva a destinazione, e di solito è una città, oppure viceversa deve fare un percorso urbano o quasi significativo prima di arrivare all'autostrada. E poi prova (per esempio) a pensare a un appassionato di sci e montagna che dal lunedì al venerdì usa l'auto per andare al lavoro in città, e tutti i weekend che può va in montagna, magari facendo 150/200 km di andata ed altrettanti di ritorno... In realtà è la combinazione perfetta, zero emissioni in città, massima efficienza in autostrada, e i due usi del veicolo non sono mutualmente esclusivi. Meglio solo le elettriche pure quando si ricaricheranno in 10 minuti (se mai accadrà)
  3. Toro prima serie lo sapevo (purtroppo). Ma se la seconda serie è omologabile USA cambia qualcosa? Mi pareva che l'omologazione USA fosse anche più severa (almeno per i crash test).
  4. Ma se rispetta gli standard USA dovrebbe anche essere facile produrlo per l'Europa (o sbaglio?)
  5. Mia madre svegliò me e mio fratello per vedere Armstrong (non per l'allunaggio del LEM). Per come ricordo io non sapevo cosa stesse per succedere.
  6. mariola

    Maledetti piccioni

    Una coppia di falchi? Rimedio naturale...
  7. Domanda da ignorante, ma la ricarica induttiva non genera campi (magnetici? elettrici?) pericolosi per la salute delle persone a bordo dell'auto? Vabbè che un'automobile è una gabbia di Faraday (anche le cabrio?), ma mi aspetterei test severi pensando a quante ore si resta esposti (specie camionisti, agenti di commercio, ecc...). Altra domanda ignorante: chi scende dall'auto (per un guasto, un incidente, ecc... cosa rischia?
  8. Indifendibile dipende. Probabilmente si, ma in questi casi è importante controllare se ci sono vizi procedurali che lo salvano, potrei elencare qui i principali controlli da fare, ma meglio che tu ne parli con il tuo avvocato. Non tenere quello di ufficio, può essere bravo come no, dipendi da come cadi, scegline uno di fiducia. Purtroppo tutto l'iter processuale è una rogna maledetta. Aggiungo che: 1) oltre 1,50 con incidente c'è la revoca della patente (rifai gli esami dopo tre anni) se era anche solo in parte colpa tua. 2) se la macchina era tua la perdi.
  9. Beh, io direi che è una azienda europea e noi siamo europei. Dobbiamo smetterla di subire le prepotenze commerciali degli USA, ed approfittare dei loro dazi per erodergli quote di mercato (non solo in europa!), che il protezionismo gli si ritorca contro.
  10. Beh, se non c'era una qualche colpa manco veniva condannato. Ma comunque a mio parere la condanna è assolutamente equa proprio perchè si mantiene sui minimi di pena, la legge sull'omicidio stradale, a mio parere, è in sè ingiusta, eccessivamente punitiva e ispirata a un criterio di castigo che è terribilmente di moda ed estremamente incivile. Almeno la Corte Costituzionale dove ha potuto ha riequilibrato un pochino le cose escludendo le automaticità nella revoca della patente.
  11. Le fiancate adesso sono spesse 10 cm, se vedi una 500 (o una qualunque auto anni '60) erano un foglio di lamiera e un eventuale pannellino per ragioni estetiche. La differenza è tutta sicurezza e fonoassorbimento in più. Quanto alle ruote più grandi invece per me è solo un fattore estetico, vanno di moda, anche qui leggo regolarmente derisioni verso le auto con ruote di piccolo diametro. Per la ruota di scorta è un misto di tante ragioni, un po' si recupera spazio di carico consumato dalle fiancate più spesse, un po' con le strade attuali le ruote di scorta non servono quasi più.
  12. Sedili riscaldati dipende da dove vivi, la mia precedente auto li aveva, ed io, pur parcheggiandola all'aperto li avrò usati una o due volte all'anno. Non abbastanza da giustificare la spesa se sono optional (la mia era pronta consegna a un prezzaccio altrimenti non li avrei presi)
  13. Direi che fanno una grossa differenza. A mio parere il clima può anche essere monozona, ma deve avere le bacchette posteriori.
  14. Il bluetooth è un accessorio molto importante per me, una delle cose che servono davvero, perchè prima o poi di dove parlare al telefono mentre si guida succede. Poi in generale le Suzuki sono molto accessoriate, hanno un ottimo rapporto dotazioni/prezzo. Se (come a me) non ti importa delle plastiche rigide credo siano una scelta molto saggia.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.