Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Niepi

Members
  • Content Count

    166
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

45 Excellent

About Niepi

  • Rank
    Guidatore esperto
  • Birthday 04/28/1992

Profile Information

  • Car's model
    Yaris

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Ah non lo sapevo. Pensandoci potrebbe essere davvero che fatica a raggiungere la fase s4, del resto partendo con la macchina parcheggiata in strada queste mattine che non c'è ancora il sole e la temperatura è intorno a 0 gradi i primi km fa un po' quello che vuole con il termico, per fortuna ci sono i sedili riscaldati...
  2. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Volevo provarla, ma la mia vecchia obd non supporta l'app dovrei prenderne una nuova ma ho visto che siamo intorno ai 70 euro... non se se ne valga la pena Normal. L'eco secondo me è troppo esasperata, per avere un minimo di accelerazione serve una pressione esagerata, non c'è il kick del pedale però permette di andare più facilmente "senza flussi" perché la parte iniziale della corsa del pedale si allunga. Normal è un buon compromesso e sport rende l'acceleratore supersensibile, quasi troppo. Non mi pare di aver notato invece grossi cambiamenti nel funzionamento del termico, forse solo in sport si mantiene più alto di giri durante le riprese. Riguardo al prezzo secondo me è competitivo nel senso che su allestimenti simili non siamo lontani da marchi generalisti su segmento c. Dipende ovviamente da cosa si cerca perché se l'ibrido o il cambio automatico non sono dei requisiti allora si più risparmiare sul prezzo di acquisto, ci sono poi piccoli vantaggi di tassazione, consumi minori, manutenzione più economica e secondo me la cosa che farà la differenza è il valore residuo tra 4-5-6 anni rispetto ad un equivalente benzina o gasolio considerando anche che l'usura delle componenti tendenzialmente costose con il powertrain Toyota è veramente al minimo.
  3. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Qui avevo postato le mie impressioni dopo pochi km. Da novembre guido quest'auto quotidianamente per lavoro. Ho percorso circa 6000km. Ricordo che è la versione style e ha degli pneumatici (che odio) pirelli cinturato all-season. Partiamo da alcuni dati: ttualmente il mio punteggio hybrid driver è di 87 e le medie registrate da computer di bordo sono tra 3,9 e 4,4 l/100 km. Il tragitto che faccio maggiormente è cittadino mediamente trafficato e extraurbano decisamente trafficato. Come si guida? L'auto si guida bene, estremamente rilassante nel traffico congestionato, svelta a ripartire dai semafori e dagli incroci, ben insonorizzata. Si sentono le buche con i cerchi da 17, ovviamente, ma è sullo sconnesso andando a media-bassa velocità che si sballonzola di più o meglio si sente più rumore e ciò si tramuta in una sensazione pià gradevole rispetto alle buche e sconnessioni a velocità più sostenuta, io penso che questo sia quasi del tutto dovuto ai cerchi da 17 però non ho mai provato quella con i 16. In autostrada è veramente piacevole, a 120-130 il motore termico gira tra i 2000 e 1500 rpm per cui molto sommesso ovviamente in caso di sorpasso è immediatamente su di giri cosa che a me non disturba affatto anzi ogni tanto superare la fila di tir con il pedale a tavoletta + click finale e il motore a limitatore è piacevole, ovviamente non suona benissimo ma ormai cosa suona bene? Sui curvoni veloci e sui giunti autostradali non ha grossi problemi perché il motore termico è sempre accesso e i trasferimenti di carico non danno impressioni strane, il tutto facendo 5l/100km da stime del tutto approssimative che ho fatto. In extraurbano invece alcune volte mi fa arrabbiare, odio per esempio quando arrivo da un rettilineo, tolgo l'acceleratore prima di una rotonda e non spegne il termico faccio tutta la rotonda e quando sono in uscita appena riaccelero spegne il termico per poi riaccenderlo 20 metri dopo perché c'è di nuovo un rettilineo. In alcuni curvoni se si vuole forzare un po' l'andatura è difficile mantenere la traiattoria con il tiro rilascio, non si piò fare come con un'auto tradizionale, bisogna prenderci un po' la mano. Mi è capitato due volte di "perderla" in rotonde piccole la mattina presto o la sera tardi con un po' di umido-ghiaccio-brecciolino: sono arrivato troppo allggro (60km/h) in inserimento e al momento di curvare per fare la rotonda la macchina ha sottosterzato, la cosa che mi ha stranito che è che non si è accesa nesusna spia del TC o dell'ABS, non so se è stato per via delle gomme o per la strada o per una mia manovra poco accorta fatto sta che mi ha dato un po' fastidio perché non me l'aspettavo e perché per il resto l'assetto mi sembra buono. La frenata devo ricredermi, frenando dolcemente si sente il cambio di tipo di frenata ma soprattutto nelle frenate brusche se non si schiaccia da subito a fondo il rischio di andare lunghi c'è perché la frenata rigenerativa non rallenta di molto, forse è una mia sensazione ma a volte mi è capitato di fermarmi dopo rispetto a dove pensavo di fermarmi o di dover dare una pinzata finale forte per aver calcolato male tutta la sequenza di frenata, in marcia se si sta molto attenti si riesce a sentire quando con il termico accesso l'auto passa dall'utilizzare la carica della batteria a quando essa viene ricaricata ma non è fastidioso. La potenza del 1.8 basta in ogni occasione ma è pur vero che io spesso sono da solo. Forse per la Touring Sport o se si viaggia spesso carichi il 2.0 è più a fuoco. Gli ADAS funzionano bene, ottimo che suonino invece di vibrare perché ritengo che debbano essere degli strumenti di avviso invadenti per essere utili e anche perché se si guida come persone normali le righe non si dovrebbero cavalcare, la frenata automatica non mi si è mai attivata, soltanto l'avviso qualche volta ma il range di monitoraggio è abbastanza "lontano" dal muso. Le altre chicche elettroniche funzionano bene, solo gli abbaglianti automatici a volte sono un po' pigri, decisamente non a livello dei matrice di led ed è l'unica cosa che non tengo in automatico ma gestisco io per il resto tergi e clima sono su auto fisso a meno di necessità particolari. La posizione di guida è ok, io purtroppo patisco un po' la scarsa escursione in profondità del volante perché ho le gambe lunghe e o sacrifico le braccia tenendole pià estese di quello che vorrei o le gambe tenendole più piegate, il supporto lombare secondo me è troppo in basso ma potrebbe essere la mia altezza (185cm) fuori dalla scala di Toyota, la visibilità è discreta, la radio non intralcia troppo la visuale e i montanti sono accettabili, la visibilità di 3/4 posteriore invece è scarsina e anche dietro non è il massimo, la telecamera è un must. I posti dietro sono ok a meno di persone fuori misura per esempio io dietro al sedile impostato per guidare sulla mia posizione ci sto senza problemi sia di gambe che di testa. Bagagliaio è quello che è, si sfrutta bene, gradino di carico nella media, odio la cappelliera su cui sbatto regolarmente la fronte quando mi chino per prendere o mettere qualcosa dentro, sto pensando di accoricare i cordini che la sollevano, il tasto per aprirlo da fuori è comodo ma mettete in conto di sporcarvi le mani se l'auto cammina su strade polverose-fangose perché la zona fino alla linea dei fari raccoglie tanto sporco. Strumentazione: resta secondo me sfruttato malissimo il display centrale da 7" però ho rivalutato l'utilità del tech pack a meno che non permetta di mettere nei 3 cerchi informazioni da menù differenti che senza sono visibili solo scorrendo la i tasti al volande che sono di scarsa qualità, ho notato però che sulla nuova yaris il volante è più bello per cui spero almeno in toyota han capito come farlo (prendendo spunto dalle koreane e da Mazda che secondo me è quello con il miglior rapporto funzioni/incasinamento). Per il resto il contagiri è di utilità veramente ridotta, l'indicatore di benzina e temperatura motore vanno fuori scala (il pieno della benzina e il freddo del motore) e la cosa non la capisco. L' infotainment putroppo è basico, spesso è macchinoso per fare cose semplici, i tasti a destra sono troppo lontani per essere usati dal guidatore senza distrazioni, le funzioni base ci sono, dipende da cosa ci si aspetta. I comandi vocali sono semplici ma funzionano bene. Vedremo con l'arrivo delle integrazioni con gli smartphone cosa succederà. A volte faccio ancora fatica a capire alcuni comportamenti del sistema ibrido come ad esempio la rigenerazione della batteria durante la marcia o il fatto che a volte il termico non voglia proprio entrare anzi se ci fosse qualcuno che sa indirizzarmi qualche link su come comprendere più a fondo il comportamento di questa motorizzazione gliene sarei grato. A volte non so se devo accelerare di più o di meno e l'hybrid coach in tempo reale non sempre è utile. In conclusione cosa ne penso? Secondo me un'auto validissima ma che va capita e necessita di una finestra non brevissima per apprenderne bene i comportamenti ma che regala un relax di marcia davvero ottimo, inoltre esteticamente a me piace molto, la vista frontale è parecchio accattivamente, forse dove pecca un po' è nel 3/4 posteriore.
  4. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Ho visto questo video, che secondo me è molto interessante. Indubbiamente la mancanza di questi sistemi è un passo indietro rispetto agli altri ma fa vedere come entrambi i sistemi non siano così fantasmagorici rispetto al normale sistema di infotelematica. L'unica vera mancanza è, secondo me, l'impossibilitò di replicare il navigatore
  5. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Il vero discriminante che te la fa scegliere è la motorizzazione dal momento che c'è solo ibrida ed è l'unica ibrida del segmento. Poi puoi sempre utilizzare gli stessi fattori che fanno scegliere una Toyota generica: nota affidabilità meccanica, interni che tengono bene il tempo. Essendo diventato quello che fa più strada per i prossimi mesi avrò la corolla (1.8 style) da usare intensamente. Spero di sistemare le mie prime impressioni che avevo scritto qualche pagina indietro.
  6. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Hanno lo stesso schermo ma i 7" sono abbastanza inutili sullo stylesenza la visualizzazione 3d del tech pack perché altrimenti mostra una sola "schermata" che da quello che leggevo sul manuale è la stessa che viene visualizzata per l'active. Potrebbe essere che mi sia sbagliato io, quando riesco a guardarci di nuovo poi magari correggo direttamente il post. Non sapevo di questa possibilità, per cui basterebbe andare da un gommista, comprare cerchi da 16 omologati e andare alla motorizzazione con i bollettini da 25 e 16 pagati? poi eventualmente il cambio tra le due misure è possibile farlo autonomamente? Pensavamo che se aumentasse il kilometraggio di tenere le 17 estive e magari mettere le 16 invernali
  7. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Qualche giorno fa è arrivata la Corolla che hanno preso i miei genitori e ne ho approfittato per provarla un po'. Lascio qui un po' di considerazioni. Loro hanno preso l'allestimento il 1.8 in allestimento style con optional i sensori di parcheggio, hanno chiesto poi il cambio pneumatici con degli all-season e gli hanno messo i pirelli cinturato all-season (mi pare 300 euro) Ho fatto solo circa 150km tra statale e città per cui queste sono più che altro impressioni. La guida ibrida mi piace molto anche se devo dire che io guido in questo modo tutte le auto, non mi piace fare accelerazioni brucianti e frenate impegnative forse anche perché è molti anni che non ho più sottomano un'auto prestante. Non avendo mai guidato un'auto con il cambio automatico all'inizio mi è capitato di cercare la frizione e il cambio ma nulla di che, l'acceleratore si dosa bene e ho notato un'ottima omogeneità tra frenata rigenerativa e con i dischi: non si sente quando le pastiglie cominciano a mordere per cui la fluidità della frenata è paragonabile ad un'auto tradizionale. Quando si accelera in uscita di rotonda con un bel rettilineo davanti si notano le maggiori differenze: non tanto per il comportamento del termico che sale di giri subito, ma dando gas fino al limite della zona ECO, arriva a 3000 giri per cui rumore molto limitato e dopo pochi secondi si è già alla velocità di crociera e si può allentare la pressione sul pedale con il suo ritorno a 1500-2000 giri per cui praticamente inudibile (se non ci fosse il contagiri sarebbe difficile notare quando è acceso). La differenza è nel tipo di erogazione, non essendoci l'"elasticata" dello stacco frizione-cambio-accelerata, sembra di accelerare di meno ma in realtà guardando poi nello specchietto mi sono accorto che mi ero sempre distaccato di parecchio dall'auto che mi seguiva. Non so se mi spiego l'auto per la sua linearità sembra accelerare di meno ma in realtà anche con 1.8 va via spedita. Ovviamente non si sente la spinta di un turbodiesel che ti incolla al sedile con 300 o più Nm di coppia. Gli interni sono abbastanza ben fatti, spero siano duraturi come sulle altre toyota che abbiamo avuto. Il total black interno a me piace mi da l'idea di esclusività rispetto a tutti i cieli grigi che hanno le altre auto. Il posizionamento dei comandi non è il massimo, alcuni comandi al volante non hanno un click ben definito e la logica di alcuni secondo me andrebbe rivista, i tasti del riscaldamento dei sedili sono imbarazzanti come consistenza. L'impugnatura dello sterzo è buona e mi pare che abbiano un po' aumentato l'escursione delle regolazioni (soprattutto in profondità) cosa che su altre toyota era insufficiente secondo me. La logica dei tasti e dei menù dello schermo centrale secondo me è un punto debole. Dato che l'auto era in ritardo ci è stata data una Ceed che aveva uno schermo ugualmente reattivo al tocco ma con una logica di funzionamento decisamente migliore e con tasti fisici più sensati. Mi ha fatto davvero arrabbiare l'organizzazione del cruscotto. Gli strumenti analogici sono troppo grandi e poco utili: un contagiri con fondoscala a 8k giri e zona rossa a 7k è secondo me assolutamente inutile: in primo luogo perché mostra dei range di utilizzo del tutto sbagliati (se qualcuno non se conosce il mondo ibrido chissà cosa penserà di una macchina che anche a tavoletta arriva poco dopo i 3k giri...) in secondo luogo perché non essendo direttamente controllabile dal guidatore la sua visualizzazione non è importante nè interessante. L'indicatore della temperatura del motore ha senso nell'ottica di capire cosa fa il termico se è in temperatura oppure no però sarebbe bastata una spia "motore freddo" o simili. Apprezzo invece la scelta dell'indicatore analogico del carburante perché odio gli indicatori digitali che hanno spesso poche tacche per cui è difficile capire quanto carburante resta. La cosa che mi ha deluso di più però è lo schermo centrale. La modalità di visualizzazione del tachimetro tradizionale con l'orologio è a mio avviso inuitilizzabile dal momento che la lancetta minuscola non risalta minimamente rendendo la visualizzazione della velocità a colpo d'occhio impossibile soprattutto se si vuole utilizzare l'area sottostante per altre informazioni, fin qui si può risolvere utilizzando l'altra modalità. Lo schermo centrale invece è una delusione perché non ha senso avere uno schermo da 7" dove metà dell'area è nera e non visualizza informazioni. Assurdo poi che per avere lo schermo più "figo" che sfrutta meglio lo spazio bisogna salire di allestimento e metterci 1200 euro di optional e bisogna prendere per forza il 2.0. Il confort di guida, oltre al bel sistema ibrido, è buono, ci si può sedere anche parecchio in basso e l'assetto da 17 non è impossibile anche se la differenza con quello da 16 si sente e qui altra scelta assurda di Toyota di non mettere a libretto le altre misure: capisco l'esclusività dei cerchi da 18 se si prende l'allestimento top: secondo me bastava omologare i cerchi del proprio allestimento e quelli inferiori: lounge con tutte e 3 le misure, style con 17 e 16 e active con i soli 16. Anche perché è vero che con le 225/45 r17 ho preso curve che non prendevo così da quando avevamo la serie 3 compact però su un'ibrida magari non cerco questo ma cerco un miglior assorbimento delle disconnessioni e consumi ridotti. Chissà se è possibile chiedere il nullaosta a Toyota e farle aggiungere a libretto. Ah ultimissimo difetto che però mi ha già fatto imprecare parecchio: sulla plancia all'estrema sinistra, c'è una protuberanza sotto la bocchetta del climatizzatore che è del tutto inutile sotto ogni punto di vista a parte sfracellarmi il ginocchio quando cerco di entrare. Ovviamente sono impressioni per cui magari alcuni aspetti che mi sono sembrati negativi poi imparerò a gestirli e magari usciranno altri difetti. Per il momento non ho guardato i consumi, per prima cosa vorrei imparare a guidarla come si deve sfruttando il sistema ibrido nel modo appropriato e facendo in modo che i vari guidatori lo facciano, per quello ho piazzato sullo schermo il "power-meter" che indica accelerazione e frenata rigenerativa che mi pare il modo migliore per imparare a dosare acceleratore e freno.
  8. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    A qualcuno sta arrivando? Al momento dell'ordine a giugno avevano detto entro agosto, a inizio agosto han detto che a causa di problemi del porto di Livorno sicuramente sarà dopo agosto.
  9. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Quello sicuramente, era solo per dire che anche secondo me la style sarà la versione più venduta perché solo poco più di mille euro in più rispetto all'active. Piccolo OT per la questione prezzo "volantino" vs prezzo reale. la Tipo aveva, in questo periodo, una promozione a 11500 euro. Preventivo più basso che mi han fatto: 16000. Leggendo tutte le scritte a carattere 6 poi saltava fuori che oltre al prezzo valido solo con finanziamento era valido solo per auto in pronta consegna, peccato che non avevessero di quell'allestimento.
  10. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Concordo assolutamente, aggiungiamo anche che il climatizzatore posteriore è disponibile solo sulla lounge berlina ma su tutti gli allestimenti station wagon, per le gomme a libretto non è possibile avere l'omologazione a posteriori dal momento che le specifiche tecniche dell'auto sono le stesse nei 3 allestimenti? Secondo me poi è assurdo per non dire di peggio aver messo il contagiri analogico al posto per potenziometro. è assolutamente inutile a meno di non avere il 2.0 con le marce simulate. A questo punto si poteva fare uno schermo da 9" invece che da 7" e fare tutta la strumentazione digitale o lasciare la lancetta analogica ma con dietro lo schermo e la possibilità di scegliere tra contagiri e potenziometro. Io sono stato a vederla e farmi fare un preventivo e la active me l'hanno proposta da 27k, da quello che ho capito è 22950 se la finanzi, dal loro configuratore se scegli la active te la fa vedere a 27000 Non ho capito la questione dei sensori di parcheggio, se presi nel pacchetto da 900 euro sono diversi da quelli presi singolarmente? In questo punto del video se ne parla ma non ho capito se si riferisce a quale situazione dei sensori si riferisce (pacchetto o presi singolarmente)
  11. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    la style a libretto non ha altre misure di cerchi/gomme? solo le 225/45/17?
  12. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Sapete se è possibile avere le ruote da 17 con delle gomme 4 stagioni come primo equipaggiamento? Che modello sarebbe e quanto costerebbero, ammesso che Toyota lo preveda? Le gomme estive standard che modello sono?
  13. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Io non capisco bene, un venditore mi ha detto la stessa cosa che mi dici tu mentre un altro che anche la active ha i fari full led ma la active ha la parabola (?) diversa, può essere?
  14. Niepi

    Toyota Corolla 2019

    Interessante, quindi tutte e 3 hanno fari completamente a LED o la Active ha gli anabbaglianti e abbaglianti alogeni? Tra i bi-led e i multiled della style vs lounge cosa cambia all'atto pratico?
  15. Secondo me va distinta la catena di officine e il singolo meccanico. in una catena i dipendenti non penso vengano pagato all'ora o a lavoro effettuato ma hanno uno stiupendio mensile a fronte di tot turni di lavoro, sono dipendenti per cui il datore richiede che un certo lavoro venga svolto in un massimo di tempo per permettere di avere un margine di guadagno. Il singolo meccanico invece è un imprenditore/libero professionista a cui il cliente commissiona un lavoro e di solito questo tipo di rapporto viene pagato a prestazioni eseguite, sarebbe a carico del meccanico fare il conto di quanto deve chiedere in base alle ore che ci impiega per poter coprire le spese e avere un guadagno.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.