Vai al contenuto

LucaD.

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    16
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

29 Excellent

Su LucaD.

  • Rank
    Neopatentato

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa Romeo Stelvio First Edition
  • Professione
    Imprenditore
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Si certo, gli accordi quadri però sono tutti uguali... in Italia grazie a Dio vale ancora il principio del maggior diritto.. comunque ciò che rode è la seccatura Credo che alla fine rimanga solo questo al consumatore.. tristemente
  2. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Visto il polverone mosso trovo doveroso rendere pubblica anche la risposta di Leasys in tal proposito, sperando che in futuro chi legga valuti al meglio a chi affidarsi. Breve inciso. Dopo innumerevoli richieste di fornitura di un mezzo sostitutivo adeguato e non incidentato hanno girato la pratica ad un noleggio auto esterno. Non mi ha contattato Leasys ne Alfa Romeo ma un noleggio esterno che mi ha specificatamente chiarito che il mezzo dato in sostituzione non avrebbe avuto nessuna specifica tecnica fissata dalla casa. Quindi in teoria avrebbero potuto fornire una berlina di qualità ancora inferiore alla Giulia in uso. Prima bisognava fornire la carta e solo in seguito avrebbero comunicato marca e modello dell'auto. Alla mia richiesta di informazioni relative alle coperture da prestare con la carta mi hanno risposto che sarei stato ricontattato. Da li in poi il nulla. Nonostante abbia richiesto più volte informazioni in merito o prove scritte dell'accaduto nessuno ha una singola email del caso e la loro unica giustificazione è questa chiamata in cui chiaramente la loro preoccupazione era rendere la macchina al concessionario (e li capisco visto che l'hanno messa a disposizione per 3 mesi) 55,14 euro e 200 Km gratis contro 3 mesi di fermo auto e quasi 3000 Euro di canoni pagati. MITICI!
  3. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Macchina ritirata oggi. Per ora sembra perfetta. Magari il polverone alzato ha fatto sbloccare tutto con le ali.Come in tutte le storie è sempre bene citare i buoni:- Il concessionario di zona Alfa Romeo Autozatti: Gentilissimi e unico vero punto di comunicazione con Leasys e Alfa Romeo. Molti hanno esperienze negative con i concessionari ma in questo caso mi sento di dire che il loro lavoro lo hanno svolto egregiamente. Ogni intervento che abbia avuto risvolti problematici dopotutto è stato deciso dalla sede e non da loro- La società different Service per il noleggio a lungo termine. Indipendentemente dal muro di gomma che hanno dovuto affrontare si sono "sbattuti" per il cliente!Ringrazio anche tutti voi per la diffusione e l'interesse per la questione. Sembra poco ma ha sicuramente aiutato.I cattivi non hanno bisogno di essere citati. Rimango sempre in attesa di una loro chiamata anche se sparire è la loro specialità. Hai ragione. Ma al leaser ci pensa l'avvocato noi io
  4. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Speriamo che il polverone alzato li aiuti a riflettere sui costi del NON servizio post vendita Esattamente.. l’opzione gli è anche stata proposta Sicuramente è più facile risolvere il contratto con il noleggio.. però nella fase prima sei in mezzo a due società che scaricano le responsabilità a vicenda Io davvero non capisco.. tutto qui? Ho scritto proprio per questo! Rovini la vita a un cliente per 3 mesi e te la cavi con due spicci? Se fossero seri partirebbero dalle scuse e finirebbero chiedendo quale altro modello/allestimento vorrei in sostituzione.. oppure come temo sara necessario trascinarli in causa e chiedere oltre al rimborso anche i danni.. onestamente dopo tutto il tempo perso e lo stress accumulato a stargli dietro, i 3 mesi di canone sono per me il danno più irrilevante
  5. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Sono d’accordo.. loro però si stanno rifacendo sulla garanzia della casa e sul fatto che è alfa a doverla dichiarare irreparabile
  6. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Da quel che ho visto (e qui è un mio personalissimo parere personale) la concessionaria sei è fatta in 4 per me. Ha spinto per il motore nuovo, sollecitato Alfa, chiamato chiunque potesse avere un certo peso in azienda. Magari han fatto tanta scena e poco lavoro ma da quel che ho visto io sembra che si siano impegnati davvero tantissimo e ci sia il famoso muro di gomma dall'altro lato. Non sono sicuro che l'avrebbero spuntata in caso di auto di proprietà da sostituire ma non essendo il mio caso non saprei. Il problema dei noleggi effettivamente è li. La macchina non è nemmeno stata comprata in quel concessionario perché non era più disponibile al momento dell'ordine. E' un pò come se fossero vendute dalla "rete" e non da un concessionario di zona. Una gestione tutta loro insomma. Per questo reputo che il concessionario sia da lodare nella gestione del problema. Leasys fa i suoi comodi senza dubbio. Ricordiamoci però che la cosa è bilaterale. Anche Alfa poteva chiedere a Leasys di chiudermi il noleggio vista l'irreparabilità del mezzo. In ogni caso sono entrambe due società che hanno pensato al portafoglio e non al cliente. Diciamo che Alfa Romeo ha una faccia da perdere. Leasys non è nessuno se non un ufficio commerciale/burocratico del gruppo fiat. Se così fosse non avrei problemi. Come scrivevo sopra prima di incavolarmi legalmente sono state proposte a loro soluzioni alternative, tra cui anche opzioni più onerose per noi. Hanno optato per il silenzio e la negazione del problema. La loro frase preferita è: "Signor ****, la macchina è in collaudo. E' inutile prendere decisioni ora. Le verrà riconsegnata a breve e alla fine di tutto faremo una valutazione del caso". Ad oggi la frase è stata ripetuta quasi 20 volte Non siamo mai arrivati alla fase in cui si parla di valutare realmente il danno subito o l'impossibilità di intervenire a livello tecnico
  7. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    1) Guadagnano tenendo ferma la mia visto che è un noleggio all inclusive (niente consumo di gomme, pastiglie, rischi incidente coperti da Kasko, svalutazioni chilometriche ecc) Ovviamente questo se non perdono la causa 2) Il padrone di Leasys è lo stesso di Alfa Romeo. La mia macchina a chi la danno? Fanno causa al fratellino perché la riprenda o la svendono? Considerano comunque una seccatura dover gestire l'auto quando (a loro parere) loro non hanno fatto nulla di male. 3) Io ho la first edition. Erano 9000 € di optional omaggio. Se la riconfiguro oggi costa quasi 10.000 € in più. Loro si basano sui listini attuali per i loro calcoli. Se mi facessero un nuovo contratto sarebbe sensibilmente diverso. 4) potrebbero gestirla manualmente. Ho proposto più volte, in più sedi la disponibilità di incontrarci a metà strada fornendo uno stelvio quadrifoglio ad un buon prezzo (comunque più alto di quello attualmente pagato). Ma qui si parla con dei muri di gomma. Nessuno decide nulla. Nessuno sa nulla. Nessun conta nulla. tutto è proibito se non chiaramente scritto nel contratto. Come vedi da appassionato gli ho anche fornito la scappatoia facile. ma...............
  8. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Arriveremo anche ai loro nomi nella giusta sede di confronto
  9. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Grazie Lo capisco e posso per questo dare un minimo di tolleranza aggiuntiva alla cosa. Tutte e due le società però hanno lo stesso padrone (FCA bank) e sono rispettivamente in corso Agnelli 1 e 200.. Credo che possano alzare il telefono o far due passi tra dirigenti per uno stelvio. Se così non fosse un legale li accompagnerà entrambi al tribunale più vicino Riguardo all'abs e alla scatola di sterzo credo siano slegati. cioè che è legato è il motore con l'ABS perché è tutto ride by wire e collegato ad una centralina unica che gestisce tutte le dinamiche veicolo in maniera combinata. Se qualcosa va in corto tutto si blocca.
  10. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Credo che i clienti non siano stupidi e giustamente valutino anche questo fattore quando scelgono l'auto. Io per esempio ho agito d'istinto. L'ho provata e me ne sono innamorato. Tanti già gridavano al fallimento e ai problemi futuri. Hanno avuto fiducia da me perché il prodotto lo meritava e Alfa Romeo sembrava davvero un'azienda cambiata dal profondo con Giulia e Stelvio. Evidentemente non sono riusciti a cambiare proprio tutto e ora (dopo 3 mesi) è il momento di rendere il conto. Hanno palesemente abusato non solo della pazienza, ma anche di quel briciolo di tolleranza aggiuntiva che gli era stata concessa essendo nuovi nel settore premium
  11. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Ti capisco e ti auguro che la tua procedura di reso vada in porto. Io credo fermamente che saltuariamente ci siano problemi seri. Credo però che le case debbano essere serie e far fronte ai problemi. Io sono nella tua stessa situazione. A malincuore l'unica soluzione è troncare il noleggio (o acquisto nel tuo caso) e farsi fare una buona proposta di uscita. Io se dovessi riprendere la stessa versione essendo first edition dovrei spendere molto di più per gli optional inclusi. Ovviamente pagare uguale per avere meno è inacettabile visto che il problema lo hanno "causato" o meglio non risolto loro. Quindi mi troverei oltretutto nella situazione di non poter avere la stessa macchina. Cornuto e razziato visto che gli è stata data fiducia prendendo le prime mai prodotte! Sono sicuro che un legale li aiuti a schiarirsi le idee. Sono altrettanto convinto però che una parte della reputazione si conquisti cercando di curare i propri clienti. Per due mesi li ho assecondati, appoggiati e seguiti. Dopo aver visto come si approfittano del tempo dei loro clienti ho deciso che oltre alla questione legale esiste anche una questione morale/emozionale. E oggi siamo qui per questo. La meccanica delle emozioni oggi non porta passioni positive
  12. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Si, da pochi giorni abbiamo sottoposto la cosa ad un legale Ti ringrazio per il supporto Si, ma come continuano a ripeterci tutti Alfa Romeo è sorda solo fino a quando gli conviene. Farglieli toccare di persona è impossibile. Se dovesse bastare la vista ecco la foto Questi sono i pezzi cambiati ad oggi. Se le servono altri dettagli non esiti a chiedere Come sopra può vedere la foto. Se le servono altri dettagli sono felice di dare tutte informazioni utili a rendere credibili e fondate le informazioni fornite. Nella cassa c'è il motore completo. La stelvio è quella alzata che si intravede nell'angolo della foto Il servizio clienti ha inizialmente raccolto il reclamo. Dopo non essersi fatto sentire per settimane ho chiesto di parlare con un responsabile. Ha esaminato il caso e mi ha risposto: "La macchina è di proprietà di Leasys (azienda di noleggio di proprietà del gruppo Alfa Romeo) e noi non possiamo relazionarci se non con loro. Leasys risponde: Stiamo facendo il possibile ma Alfa Romeo non ci fornisce maggiori informazioni in merito. Sembra che si stia parlando di caramelle o schede sim! Si sono dimenticati che questa è la macchina di punta del loro catalogo! E sembra che sollevando il polverone non sia l'unico ad aver problemi simili. Questo significa che la strada è corretta e le persone devono sapere esattamente a cosa vanno in contro prima di comprarla
  13. LucaD.

    Motore Stelvio KO – Davide contro Golia

    Quante volte vi è capitato di avere davvero a che fare con una casa automobilistica? Questo topic è stato aperto per raccontarvi una storia che diversamente non sentireste, perchè Alfa Romeo è più brava a gestire le relazioni che i problemi dei suoi clienti. Io, che per voi non sono nessuno, ho bisogno della vostra attenzione per far capire a tutti che se qualcosa va storto a loro non importa nulla. Che il cliente che ieri coccolavano in salone per scucire 68.300 EURO oggi è spazzatura a cui non si degnano nemmeno di rispondere più. Premetto che scrivo da entusiasta, appassionato del prodotto comprato che si è trovato in un incubo dove non esiste (al momento) via di uscita. Cominciamo dal principio. L'oggetto del desiderio è un'Alfa Romeo Stelvio first edition, motore benzina da 280 cv. La provo dal concessionario ed è subito amore. In un mese i contratti per il noleggio a lungo termine sono firmati, approvati e la macchina è in garage. In 8 mesi di utilizzo non saprei elencare un solo difetto. Il classico fan di Alfa Romeo penserete voi... Vi garantisco che la macchina i complimenti li meritava tutti. Ma una sera (precisamente il 15/02/2018 con 18.000 KM all'attivo) si accende la spia avaria motore e il motore al minimo presenta un leggero “ticchettio”. La mattina seguente la macchina viene portata al concessionario ufficiale di zona che segnala una leggera perdita dal radiatore dedicato a turbina e intercooler. Viene anche segnalato un lievissimo rumore allo sterzo a fine corsa. A causa della mancanza a magazzino centrale del radiatore e di alcune parti della turbina la macchina rimane ferma 2 settimane in concessionaria senza ulteriori verifiche al rumore motore. E' importante sapere, per comprendere al meglio i fatti, che questa vettura non può essere toccata senza specifica approvazione interna di Alfa Romeo. Ogni intervento eseguito deve quindi SEMPRE essere concordato, approvato ed eseguito. Questo dettaglio è fondamentale perchè tempi e scelte non dipendono dal concessionario ma da Alfa stessa. Arrivato il radiatore il rumore al motore e la relativa spia non vengono risolti. Viene chiesto l'intervento ufficiale di un tecnico da Torino che dopo aver cambiato alcuni componenti dichiara necessaria la SOSTITUZIONE COMPLETA DEL MOTORE. Il motore viene approvato esattamente dopo un mese e 15 giorni dalla data di entrata in riparazione del mezzo (03/04/2018) In data 16/04/2018 risultano sostituiti: Motore completo, turbina, 2 scatole di sterzo complete, radiatore turbina e altri piccoli particolari. Per poter essere consegnata l'auto deve percorrere 200 km di collaudo (a spese del cliente) ma durante i primi chilometri la macchina evidenzia problemi all'ABS e in generale all'elettronica di bordo. Vengono sostituiti i mozzi ruota con i relativi sensori senza successo. Dopo 2 settimane la problematica viene sollecitata in Alfa Romeo e viene inviato uno dei tecnici principali dalla sede. Il 30/04/2017 dopo aver eseguito numerose prove la macchina viene segnalata come riparata ma necessita di un ripristino alla carrozzeria che risulta danneggiata durante i lavori. Il 07/05/2018 vengo informato che l'auto ha nuovamente problemi elettronici mostrati in fase di collaudo e che per la mia auto non c'è una data prevista di consegna visto che nessuno sa quale sia la causa delle avarie al sistema elettronico. Chiedo scusa per la lunghezza nel raccontare i fatti ma è fondamentale che il mio racconto sia preciso Proseguiamo.. E' chiaramente evidente che Alfa Romeo non ha la minima idea di come riparare il mezzo in esame. La cosa più scandalosa in tutto questo però è la gestione del cliente. All'inizio della problematica viene fornita come auto di cortesia una Giulia 180 cv, trazione posteriore con i seguenti difetti: Gomma estive (con catene a bordo) e con gomma anteriore destra tagliata in un incidente pregresso Lato destro rigato dal fanale anteriore a quello posteriore Portiera posteriore destra non apribile dall'interno Vista la gentilezza del concessionario per i primi giorni non sono stati esposti reclami per l'auto sostitutiva. Con il protrarsi dell'attesa, gli evidenti danni al veicolo e la classe di vettura differente che non è idonea alle mie necessità (utilizzo in montagna, carico di oggetti lunghi ecc.) è stata richiesta la sostituzione del veicolo con uno adeguato e coerente alla tipologia di veicolo fermo. Dopo numerose chiamate al customer care mi viene chiaramente detto che la vettura fornita è adeguata alle mie necessità (senza però sapere quali siano) e che l'automobile essendo a noleggio non è di mia proprietà e che quindi è necessario interfacciarsi con il noleggiatore. Seguo il loro consiglio e mi interfaccio (già fatto più volte in parallelo) con Leasys che mi risponde che l'auto è in garanzia e non hanno modo di cambiare le decisioni di Alfa Romeo. La cosa che fa ridere è che Alfa Romeo non parla con me e Leasys dice di aver sollecitato il più possibile la pratica. Interessante notare che Leasys e Alfa Romeo sono di proprietà di FCA bank e quindi dello stesso proprietario! Dopo aver avuto per 3 mesi una macchina di cortesia incidentata, essere stato rimbalzato dal servizio clienti, aver pagato migliaia di euro per le mensilità in cui la macchina è stata ferma senza poterla utilizzare decido di esporre il mio problema in pubblico sulla loro pagina. Alfa Romeo ha semplicemente cancellato i post censurando così ogni informazione. Non un contatto privato, non un dettaglio aggiuntivo. Semplicemente un click sulla X che per loro risolve definitivamente il problema. Ed è qui che nasce la necessità di dire basta! Di far capire a tutti con che azienda hanno a che fare. Di far presente che il settore premium per Alfa Romeo è una vacca da mungere, non una clientela da servire. Vi ringrazio per aver letto tutto il poema e vi sarò grato se questa storia verrà condivisa perchè l'unica forza che ha un consumatore è di far sapere davvero a tutti chi ha davanti. E questa signori è esattamente la storia di Davide contro Golia. Potrete tollerare, accettare, capire e perdonare. Ma quando sarete stufi della mala gestione loro non si assumeranno le colpe. Censureranno semplicemente tutto! E mi raccomando: Non vi venga in mente di interrompere il pagamento del canone. L'articolo 12 lo vieta espressamente! Quello che invece nel contratto si sono dimenticati di citare è il servizio al cliente. Quello possono interromperlo impunemente (fino a causa legale)
×