Vai al contenuto

Maggio80

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    685
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

186 Excellent

Su Maggio80

  • Rank
    Pilota Ufficiale

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    BMW 320d xDrive E90
  • Città
    A metà strada tra Bologna e Modena nella terra dei motori
  • Interessi
    Tutto quanto è tencologia
  • Professione
    Sistemista IT
  • Citazioni
    "quando alzi appena il piede, il tuo tempo crescerà..." cit. Ligabue
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Maggio80

    All’asta l'unica Alfa 155 GTA Stradale

    Ragazzi, basta leggere questo topic. C'è tutto quello che serve sapere.
  2. Maggio80

    All’asta l'unica Alfa 155 GTA Stradale

    Assolutamente vero!!! Sia Limone nelle seu interviste che anche quì sul forum (topic sugli sviluppi agonistici del pianale tipo II) confermano che la D2 aveva motore derivato dal Lampredi, 16v candela singola e niente contralberi. Forse l'ultima evoluzione del 1997 aveva un propulsore parente del Partola Serra 16v (come del resto 156 D2).
  3. Maggio80

    All’asta l'unica Alfa 155 GTA Stradale

    Le D1 sicuramente, le D2 e la GTA avevano un regolamento molto più stringente e anche se non troppo da vicino avevano comunque una bella parentela tecnica con le versioni stradali...
  4. Maggio80

    All’asta l'unica Alfa 155 GTA Stradale

    Il motore ruotato indietro con aspirazione e scarico invertiti li aveva la Superturismo D2
  5. Maggio80

    Progetto CROMA Turbo D i.d. 1988 : La nonna di tutte le TDI

    Rinnovo per l'ennesima volta i miei complimenti Oldcroma. Le tua auto sono opere d'arte!!! E' un peccato che tu non possa esporle in una sorta di museo, penso che ci sarebbe la fila per vederle e magari ascoltare anche i tanti aneddoti che nascondono.
  6. Maggio80

    Berline "arrabbiate"

    Questa Ghibli è coupè, però c'era la sua sorellona Quattroporte, sia V6 2.0 e 2.8 (gli stessi di Ghibli quì sopra) che V8 3.2 di Shamal..
  7. Maggio80

    All’asta l'unica Alfa 155 GTA Stradale

    Da quello che scrive ruote classiche (certificato da Limone) dietro ha il ponte della Delta (Mac Pherson come la GTA da corsa) e il motore dovrebbe avere sui 230cv
  8. Che il voluto processo al diesel (colto come palla al balzo dal Dieselgate americano e proiettato in tutto il mondo) sia una grossa montatura per eliminare il motore ad accensione spontanea è ormai chiaro. Americani, giapponesi ma anche cinesi e indiani (le nazioni che comandano) avevano poca tecnologia in questo fronte e i costruttori europei rischiavanio di erodere troppe quote soprattutto in USA con il diesel che oltretutto era visto anche come alternativa green ai pachidermici V8 a benzina. Di CO2 ne emettono meno e su questo fronte non erano attacabili, scandalo pronto e diesel morto. Ora ovviamente tutti a correre dietro (politicamente parlando) a Musk e alla roba elettrica... ma come molti hanno soprascritto se domani fossimi tutti in Tesla (Dio non voglia) non avremmo l'energia sufficente per muoverci. Altro piccolo dettaglio l'energia elettrica è pulita se idroelettrica o eolica (anche le biomasse non sono male) ma termoelettrico e nucleare non sono proprio green. In tutto questo i politici "spingono" verso l'auto elettrica e di fatto, uccidono il diesel che non il cancro che loro dipingono. Mi meraviglia molto che a fronte di tutto ciò nessun CEO di gruppo automotive abbia alzato la voce dicendo ai politici che stanno semplicemente facendo enormi cavolate in questa situazione e invece si adeguino tutti a testa bassa.
  9. Maggio80

    Addio al Motor Show di Bologna

    Ci sono stato più o meno per 15 anni di fila prima volta nel 1993 e ultima nel 2010 credo... negli anni era cambiato (in peggio) molto... Considerate che negli anni '90 e primi 2000 c'erano anche le moto oltre le auto, e molti ragazzini correvano a fare foto a quella che sarebbe potuta essere la moto che avrebbero avuto da lì a poco. Poi c'erano gli stand dei relativi elboratori (Malossi e Polini su tutti). In pista c'erano le F1, rally d'epoca e non era una cosa spettacolare. Oltre ovviamente a tanta gnokka che la sera chiusa la fiera veniva dirottata nelle discoteche bolognesi... Negli anni sono perse le moto, poi le case automobilistiche, anche gli spettacoli dal vivo erano di livello più basso.. era da dire. Spero comunque che un domani possa rinascere lì dove è sempre stato!!!
  10. Maggio80

    E' mancato Sergio Marchionne

    Apprendere queste notizie e leggere certa stampa in questi giorni fà tristezza e anche un pò ribrezzo. Si può non essere d'accordo con diverse scelte operate da Marchionne ma non si può non dargli atto di aver preso due colossi falliti (FIAT e Chrysler) e averle portato ad essere nella top 5 dei costruttori di auto al mondo. Il tutto senza chiedere soldi alllo stato. Detto questo come prodotto poteva fare qualcosa in più; la sua visione o margini o nulla ha portato a un sacco di dibattiti anche quì in Autopareri... di certo ha lasciato il segno. E ha gettato le basi per un futuro che altrimenti NON ci sarebbe stato. Visto il momento non vorrei fare alcuna polemica, attendiamo i fatti in rispettoso silenzio.
  11. Maggio80

    Arna 2 questa sconosciuta

    Prototitpo mai andato in produzione. Di fatto però esclusi copricerchi e la cornice con la "Z" è uguale alla versione speciale "Jubilee" che è stata fatta per il mercato svizzero (e forse per altri).
  12. Maggio80

    Arna 2 questa sconosciuta

    La parte frontale non è iconica ma è nella media del periodo, il problema è la coda: bassa, squadrata e spigolosa. Sembra un trapezio appoggiato lì a chiudere la linea. In Europa già da anni anche le 2 volumi avevano una tendeza a "salire" a dare un pò di sportività alla cosa. Cosa che la Cherry/Arna non ha. Poi per quello che dava tecnicamente era un'ottima auto...
  13. Maggio80

    Arna 2 questa sconosciuta

    Leggendo un simpatico (ed impreciso) articolo su Corriere Motori a proposito della tanto insultata Arna, il giornalista chiude il pezzo scrivendo che in Alfa avevano capito che lo scarso successo della vettura era dovuto alla parte estetica (ma dai...) e che (questa è per me la vera notiziona) in Alfa si stava lavorando su di una "Arna II" che avrebbe avuto tutt'altra estetica!!! Questa è una storia probabilmente ai limiti del paranormale... ma ammetto che mi ha incuriosito molto. Per questo chiedo lumi a persone con memoria storica o archivi voluminosi (come il buon Paolino) se per caso c'è del vero in tutto ciò o questa è un'ipotesi del giornalista del corriere. Per completezza, ecco l'articolo: http://motori.corriere.it/motori/auto_epoca/14_aprile_18/alfa-arna-storia-97fa1286-c6f6-11e3-ae19-53037290b089.shtml?refresh_ce-cp
  14. Maggio80

    Carri funebri d'epoca (insoliti)

    Degna erede della 131 funebre...
  15. Maggio80

    Quattroruote, prove su strada...d'epoca

    Confermo, per lo meno nelle prove di Auto la 4 cilindri aveva un vantaggio di 2 o 3 decimi nello 0-100 Non ricordo della ripresa... in compenso la V6 Turbo sfiorava i 240km/h mentre la 4 cilindri si fermava intorno ai 225
×