Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Maggio80

Members
  • Content Count

    705
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

230 Excellent

About Maggio80

  • Rank
    Pilota Ufficiale

Profile Information

  • Car's model
    BMW 320d xDrive E90
  • City
    A metà strada tra Bologna e Modena nella terra dei motori
  • Interessi
    Tutto quanto è tencologia
  • Professione
    Sistemista IT
  • Quotes
    "quando alzi appena il piede, il tuo tempo crescerà..." cit. Ligabue
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non credo che cambi nulla a livello di alessagio e corsa, ma nel 1993 ci fu anche l'ultima evoluzione del 1372 turbo: la nuova versone per la Punto GT inzialmente aveva 136cv a seguito di modifiche (nuova testata ad esempio) per le norme antiniquinamento fecero scendere la potenza a 130cv
  2. Splendida panoramica, grazie Stev!!! UNa solo curiosità, dai depliant dell'epoca mi risulta che che i valori di potenza del 1372 e 1581 a carburatore di Tempra fossero gli stessi (78 e 86cv) poi dichiarati per Tofas e leggeremente superiori a quelli della contemporanea Tipo, tant'è che il 1.4 verrà potenziato poi a 78cv.
  3. Anche io la trovavo carina... ma avrei sperato più che in una B sportiva in un piccolo coupé. Una 'mini 8c' Se c'è un volenteroso, potrebbe fare una mini 8c/Mito su base Tigra o Puma??? ☏ SM-J600FN ☏
  4. Ai tempi lessi su qualche rivista che Bravo SW fu cassata in quanto venne messo (di fatto) il muso di Bravo su Croma e dopo ci sarebbero state in produzione 2 auto quasi uguali, e si decise per mantenere Croma.
  5. Il frontale omaggio a Giulia GT è stupendo!!! Forse eravamo già fuori tempo e fuori mercato, ma ho sempre pensato che MiTo sarebbe stata perfetta più che come hatch sportiva come piccolo coupè stile Tigra....
  6. La Visconti non mi è mai piaciuta. Frontale barocco, terzo volume non definito, non la vedo né come una vera Alfa né come una segmento E credibile. Magari come erede di Croma... ma come Alfa no. Opinione personale. ☏ SM-J600FN ☏
  7. Ok la camporella, in casa abbiamo avuto per 8 anni una 145 che ho spesso preso in prestito, ma nell'uso di tutti giorni, la mancanza di una mensola porta oggetti e di un cassetto spazioso si sentiva. Altra cosa che non ho mai sopportato di 145/146 era il quadro strumenti 'stile Mercedes' con il tachimetrone enorme, la trovavo quanto mai non adatta ad un Alfa!!! ☏ SM-J600FN ☏
  8. Oddio sarà che a me 33 è piaciuta moltissimo in tutte le sue serie, sarà che il concetto di carrozzeria 2 volumi e mezzo mi piace perchè è elegante e pratico al tempo stesso, ma sia la 155 5 porte che quest'altra roba non piacciono per niente!!! Personalmente a livello di carrozzeria alla 146 non ho proprio nulla di riproverare. Sempre secondo me, era comoda, spaziosa e filante. Unico neo la soglia di carico del bagagliaio un pò alta. Dove peccava molto (così come la sorella 145) erano gli interni, con materiali non al top e quell'inutile incavo davanti al passeggero che lasciava si spazio (ma per cosa?) ma non permetteva di appoggiare neppure un foglio e obbligava ad un cassetto porta documenti minuscolo e di fatto utile solo per il libretto di circolazione....
  9. La batteria della mia auto è stata vittima della quarantena... Aveva già 10 anni di servizio sulle spalle... a febbraio ogni tanto mi appariva sul computer di bordo la segnalazione di livello di carica basso... poi ha cominciato a non tenere più memorizzata l'ora, i km parziali, ecc e sono andato a cambiarla... ora spero che quella nuova regga fino al 4 maggio quando (teoricamente) dovrei tornare al lavoro e quindi con l'uso normale dell'auto tutto tornerà nei parametri normali di uso e ricarica.
  10. Concordo al 100%!!! Io nel 1987 avevo 7 anni e 164 sembrò proprio questo: un'astronave!!! E non solo ai bambini/ragazzini.... linea stupenda, interni pieni di pulsanti e funzioni, strumentazione completissima era avanti anni luce. Se a questo aggiungiamo che la linea era si splendida futurista ma comunque inconfodibilmente Alfa e le prestazioni erano elevate con ogni motore disponibile ecco spiegato il suo successo. Forse qualche Alfista "puro" non la guardò di buon occhio per la trazione anteriore e parte della meccanica Fiat, ma in compenso un sacco di persone che di Alfa non ne avevano mai avute la acquistarono per i motivi sopra citati. Il padre di un mio amico aveva la V6 Turbo non vi dico la gioia quando ci accompagnava da qualche parte (senza lesinare di far sentire a noi ragazzini tutta la potenza sotto il cofano)...
  11. Vero, però davanti aveva il Mc Pherson e dietro le sopsensioni BLG quindi io non lo considererei lo stesso pianale.
  12. Vero, però anche il tipo 2 rev3 è stato usato solo da Alfa per 156, 147 e GT e dava l'impressione di essere qualcosa di esclusivo.
  13. Se qualcuno li trova, sarebbe interessante trovare i bozzetti di De Silva sulla 166, perchè nei suoi disegni i fari erano si piccoli, ma il muso era più "tridimensionale" e lo scudetto molto più grande... nella sua mente ne veniva fuori comunque qualcosa di interessante... poi nella versione definitiva sappiamo com'è andata a finire. Una cosa che non mi spiego della prima serie di 166 è il psozionamento della targa, su 156 la targa laterale aveva avuto un grande successo ed era sengo distintivo, sul muso di 166 lo spazio per porla a lato c'era e stava meglo che messa sotto lo scudetto eppure non hanno fatto neppure questo piccolo sforzo per cercare di migliorarne l'estetica al lancio... mah.
  14. Il frontale "stile Y" su di un auto di medio-grandi dimensioni non ce lo vedo proprio... Non ho mai capito perchè non abbiano modernizzato i frontali Thema 3° serie o Dedra...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.