Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

and

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    27
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

138 Excellent

Su and

  • Rank
    Neopatentato

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    alfa romeo giulietta
  • Città
    bergamo
  • Professione
    impiegato
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. buongiorno, mi permetto di inserirmi in questo discorso perchè, da piccolo imprenditore, con tutto l'impegno non riesco assolutamente a capire la posizione di Nico87. Da qualsiasi prospettiva lo si guardi l'operato di questo governo, dal punto di vista dell'economia (in generale intendo, politica del lavoro, investimenti incentivi etc etc) è semplicemente...hm...assurda. (ho cercato il termine meno offensivo possibile). Nello specifico di FCA credo si sia raggiunto l'apice: Un'azienda dice:c investiamo in Italia nei prossimi anni 5 miliardi di € (quante altre aziende hanno un piano di questo tipo in Italia al momento?) e stiamo già partendo. Sono forse l'unico che si è accorto che la situazione nel corso degli ultimi mesi del 2018 è radicalmente cambiata? che il 2019 sarà un anno probabilmente molto difficile? Quale ragione spinge un governo della nazione nella quale vengono prospettati 5 miliardi di investimenti nel breve periodo a proporre normative che improvvisamente cambiano le carte in tavola? (ovviamente in senso peggiorativo per FCA in questo caso). Certamente FCA non avrebbe problemi etici e ne avrà sempre meno a trasferire in altri stabilimenti le sue produzioni. La vera domanda è: perchè non dovrebbe farlo? Perchè nel momento in qui offro qualcosa (in ritardo, non sufficientemente adeguato etc etc etc ) ma di fatto lo offro, mi devo sentire rispondere: bravo, noi però di fatto ti penalizziamo! Non è una questione di numeri totali di macchine vendute in Italia. il 2 il 5 il 20% poco importa: nel momento in cui decido di investire in un paese mi aspetto che questo paese mi supporti, o quanto meno non mi penalizzi, a maggior ragione in un settore che muove direttamente ed indirettamente miliardi di €. Da noi succede esattamente l'opposto. In questo caso la concorrenza va benissimo, anzi, bravi gli altri. Bene, perchè allora in tutto il resto non vale questa regola? Perchè sussidiare chi non lavora? perchè non permettere di riconoscere (veramente) il merito? Perchè raccontare barzellette sul fatto di favorire aziende locali? Le ideologie, di qualsiasi genere, sono belle in quanto tali. Un governo avrebbe l'obbligo di calarsi nella realtà e cercare, nel rispetto delle regole, di favorire lo sviluppo del proprio paese e della comunità europea nella quale vive. Purtroppo al momento, con il consenso di gran parte della popolazione (e questo mi sconcerta), ciò non sta avvenendo. Scusate l'intervento, auguro a tutti una buona giornata
  2. and

    Alfa Romeo Stelvio 2017

    ciao a tutti, ho una Stelvio 180 cv diesel con circa 20000 km. Praticamente da subito ha manifestato un fastidioso rumore che ho finalmente capito provenire dal portellino porta USB posizionato sotto i comandi del climatizzatore (appena sopra lo sportello che copre i due portabicchieri di fronte alla leva del cambio). Al primo tagliando hanno provato a sistemarlo ma dopo pochi km ha ricominciare a vibrare. e' già capitato a qualcuno? conoscete una soluzione per questo problema? non è niente di particolare, a volte però è abbastanza fastidioso. grazie a tutti.
  3. Dear Zhio, about EXPENSIVE IMAGE: in italy I got a Stelvio business 180 red color..well...manager of a company which is driving a Skoda Superb which at the end cost the same as mine said me: I could never buy your car because I am sure first day I am going to our headquarter in Germany the bosses would tell me I am crazy to buy such an expansive car...! I though it was a nice way to tell me I don t like your car, now I know it is real thing..;-)
  4. and

    Viaggio di nozze (Europa in auto)

    La vignetta la trovi nelle stazioni di servizio. Se usi una qualsiasi autostrada in Repubblica Ceca acquistala. La minima mi sembra sia per 10 gg e non costa molto. Visto i numerosi controlli è inutile rischiare.
  5. and

    Viaggio di nozze (Europa in auto)

    In Praga usa la macchina il meno possibile..:-) Per quanto riguarda i mezzi pubblici usate sempre i biglietti, ci sono molti controlli..:-) buon divertimento!
  6. and

    Viaggio di nozze (Europa in auto)

    ciao, per prima cosa in tutti gli stati che attraverserai considera che i ,imiti di velocità sono molto piu' controllati che da noi! in autostrada in Austria il limite durante il giorno ormai è quasi ovunque 110 e di sera 100.(in autostrada) In Repubblica Ceca la vignetta è obbligatoria se utilizzi l'autostrada. Attenzione ai limiti di velocità! Quando attraversi i vari paesi cerca di rispettare i 50 km/h, praticamente in tutti c'è un multanova. Sulle tangenziali di Praga, ed anche nelle strade urbane, è un orgia di postazioni fisse che rilevano la velocità. dove c'è 80 è 80, non 85 non 90...dove è 50 è 50..etc etc etc. io ho imparato a rispettare i limiti dove non conosco la zona, altrimenti è piu' il tempo che si passa a cercare di vedere per tempo i rilevatori che a guidare! un buon indicatore sono le altre macchine. se vedi che vanno inspiegabilmente piano..nel dubbio adegua la tua velocità a loro!!!! parcheggi: le righe blu sono per i residenti, le bianche a pagamento. Attenzione perchè girano e controllano tantissimo. Ci vuole poco ad avere la macchina con i blocchi alle ruote con tutte le problematiche del caso. Limite alcol: 0. se usi la macchina di sera considera che ci sono buone probabilità di essere fermato e controllato con il palloncino. Durante il giorno è meno probabile a meno di un incidente anche minimo. si chiama sempre la polizia e sempre controlla l'alcol. hm...Francia: rispetta i limiti!!!!! spero di esserti stato utile.
  7. and

    Alfa Romeo Stelvio 2017

    Buona sera, solo a titolo informativo, con Giulietta anche in automatico si può decidere. Per fare entrare in funzione lo S&S bisogna tenere premuto a fondo il pedale per piu' di alcuni secondi. Con una pressione leggera non si attiva.
  8. scusate se mi intrometto, concordo pienamente. In realtà Lufthansa ha puntato moltissimo su Malpensa. Chi ha boicottato in ogni modo Malpensa è stata la compagnia nazionale con la complicità della politica nazionale ed, in questo caso, milanese, interessata a mantenere vivo e vegeto Linate che nei piani originali doveva essere chiuso. Giusto per evitare di addossare sempre responsabilità nostrane ad altri.
  9. Ciao, io monto delle Vredestein 225/50 r17. Per quanto riguarda la tenuta sulla neve le trovo sicuramente valide. Al momento hanno circa 25000 km e sono ancora valide. Confortevoli per quanto riguarda la guida. DSono sicuramente soddisfatto dell'acquisto. (ero indeciso tra queste e le michelin, alla fine ho scelto queste perchè costano qualcosa meno e mi sembravano valide).
  10. and

    Qualità d'assemblaggio materiali interni dell'alfa 159

    febbraio 2007, 165000 km. Qualità generale buona. Ho interni neri con alfatex e sono ancora molto belli senza segni di usura evidente. Con il tempo lo sportellino del cassettino porta oggetti ha iniziato a scricchiolare in alcune occasioni ma, almeno in parte, è causato dal fatto che spesso trasporto materiali ingombranti che si appoggiano sul cassetto stesso. Per il resto la percezione della qualità degli interni lascia solitamente piacevolmente sorpresi gli eventuali passeggeri che frequentano raramente macchine del gruppo fiat. Altri rumori o segni di usura particolari non ce ne sono. Rispetto ad una a4 diesel ultimo modello station (come la 159) la rumorosità interna con l'aumentare della velocità è leggermente maggiore rimanendo comunque ottima fino a 130/140 km/h. Oltre questa soglia il rumore, in particolare del rotolamento dei pneumatici, diventa piu' evidente. In generale comunque l'abitacolo è ben rifinito e con materiali di buoan qualità.
  11. and

    Alfa 159 1.9 JTDm 16v by Teknos

    Buongiorno, ho questo modello acquistato il 02/2007. Scusate se mi intrometto ma ho trovato questo post molto interessante. La macchina al momento ha all'attivo circa 156000 km. Circa un migliaio di km fa ho dovuto cambiare la scatola dello sterzo. In pratica mi hanno detto che un braccio dello sterzo si stava grippando, mentre quello dal lato opposto per essendo in condizioni migliori, era già sulla buona strada per raggiungerlo. Me ne sono accorto perchè lo sterzo ha iniziato ad essere molto rumoso da fermo ma, soprattutto, ha iniziato ad avere reazioni sempre piu' imprevedibili durante la marcia, in particolare in autostrada. E' stato un problema che non ho mai riscontrato prima su nessuna altra macchina. E' il difetto di cui parlavi? Per quanto riguarda la macchina ritengo comunque che tu abbia fatto un buon acquisto!
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.