Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

VanitaS

Members
  • Content Count

    3
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

Profile Information

  • Car's model
    Giulietta
  • City
    Roma

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Salve a tutti! Sono prossimo all'esame di pratica e vi dirò che nelle manovre , nella gestione dei pedali e tutto il resto mi sento pronto. L'unica cosa è la gestione dello sterzo in curva...solitamente marciando a 30 km/h circa poichè le strade che percorro sono molto strette , c'è pochissima visibilità e praticamente le strisce pedonali sono a distanza di 2 metri una dall'altra , utilizzo la tecnica definita come "Mungi vacca" , ovvero tenendo entrambe le mani sul volante , spingendo con una mano e tirando con l'altra. So per certo che non è proprio la tecnica più consigliata rispetto all'anticipo o all'incrocio , anche se ci sono pensieri contrastanti su questo...ma mi sento più a mio agio. Non è che non sappia utilizzare le altre tecniche , ma ho semplicemente paura di sterzare eccessivamente con le altre due tecniche. Ma nello stesso tempo ho paura che l'esaminatore avrà da ridire il giorno dell'esame quindi vi chiedo : la mungi vacca è una tecnica ammessa all'esame di guida? Inoltre vorrei chiedervi come fare a capire quanto sterzo dare a seconda delle curve , premettendo che chiaramente scalo prima della curva rallentando adeguatamente e praticamente non tocco i pedali , se non un filino di acceleratore in uscita. Grazie in anticipo per le risposte!
  2. Forse non mi sono spiegato bene...essenzialmente l'ho visto fare anche dai miei genitori , per avanzare in un incrocio con scarsa visibilità , per "affacciarsi" usano solamente la frizione , tenendola sul punto di innesto e la abbassano di poco sotto il punto d'innesto per rallentare/fermare la marcia in caso ci sia bisogno di far passare un'altra macchina , un po come quando si gioca di frizione per fare le manovre tipo i parcheggi essenzialmente. Oppure a volte per frenare tengono poco sotto il punto d'innesto la frizione e danno un dolce colpo di freno , senza abbassare del tutto la frizione in breve. Comunque sia è chiaro che non faccio questo in zona di manovra , ma all'inizio di essa , per via della scarsa visibilità
  3. Salve ragazzi! Sono nuovo sul forum , eventualmente farò una presentazione! Sono di ritorno dalla mia seconda guida e vi dirò , tutto bene...specie i parcheggi , tranne per una piccola cosa : l'uso dei pedali in un incrocio. Vi faccio un esempio : di norma , dato che comunque non supero mai una determinata velocità , all'approcciarmi ad un incrocio l'istruttore mi fa premere frizione (facendo "slittare" la macchina) e premendo dolcemente il freno , fino all'arresto se necessario. Considerate che gli incroci di cui sto parlando sono spesso a bassa visibilità , e che mi portano quindi ad avanzare a piccoli scatti...spesso utilizzo solamente la frizione , senza dare gas , "giocando" con la stessa quando mi devo fermare per far passare un'altro conducente , è corretto? Oppure posso abbassare poco sotto il punto di innesto la frizione e dare un colpo di freno? Il secondo caso invece è quando la macchina sta ancora slittando lentamente e , avendo visibilità , mi accorgo che posso passare , in questo caso è corretto smettere di usare il freno e rilasciare dolcemente la frizione? Anche senza gas? Grazie a tutti in anticipo per il vostro aiuto!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.