Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Peçot

Members
  • Content Count

    109
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

30 Excellent

About Peçot

  • Rank
    Collaudatore

Profile Information

  • Car's model
    Peugeot 206 1.6 110 CV (2006)
    Ford Fiesta 1.5 85 CV (2018)
  • City
    Osoppo
  • Interessi
    Musica e Scrittura
  • Professione
    Impiegato
  • Gender
    Preferisco non dirlo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. E' lo stesso discorso con le auto: una ditta produce un telaio o motore che poi viene usato dalle ditte X, Y e Z cambiando logo e qualche finezza estetica attorno, ma il succo è quello. AEG ha prodotti esteticamente più rifiniti, alcuni materiali scelti sono migliori rispetto a quelli usati per Electrolux (non saprei dirti sulle tolleranze inferiori o meno, ma avendo aperto un paio di forni e piani mi sono sembrati del tutto identici), ma sono tutti assemblati nello stesso stabilimento a Porcia. Piani cottura Siemens li conosco poco e non posso aiutarti più di tanto su quell'aspetto. Quello che posso consigliarti prima di acquistare un qualsiasi piano cottura è: fattelo alzare e guarda com'è sotto: quanto lungo è l'attacco del gas? in che posizione è (sarebbe comodo da collegare senza avere giunti)? Due consigli spassionati in merito al gas: quando te lo fai installare (o se lo installi tu) fatti mettere un flessibile in inox e non un tubo di gomma (i tubi in gomma hanno una scadenza, dopo la quale va cambiato, l'inox quello è e quello rimane); controlla che la "ranella" da mettere nell'aggancio al gas del piano sia in carta e non in gomma (la carta dura di più e fa maggior pressione della gomma che può spaccarsi se "stretta" troppo in fase di montaggio).
  2. Volendo puoi toglierlo dall'incasso quando vuoi per toglierlo e pulire, di solito sono "solo" 4 / 8 viti, ma fallo una, due, tre volte, la quarta ti passa la voglia. Forse per assurdo, se la cucina te lo permette sarebbe quasi meglio prendere un pannellabile invece di un incasso (il frigo non viene fissato NEL mobile, ma riposto quindi facilmente estraibile e i pannelli della cucina sono "fissati" sulle porte del frigorifero), esteticamente non proprio bellissimo, ma può essere una soluzione. Ma far presente al Capo che pulire l'incasso è una rogna infinita? Puoi adottare anche la strategia del "ok, ma allora lo pulisci tu". Riguardo le marche, conta che AEG è semplicemente la fascia premium della Electrolux. Siemens è un buon prodotto, vai abbastanza sul sicuro. SMEG trovi (per quanto riguarda forni e piani cottura) prezzi umani se tieni d'occhio le promozioni nelle catene come Expert/Unieuro e simili. Sto parlando di piani cottura a GAS comunque, non di induzione.
  3. Perché funziona, costa relativamente poco ed anche i ricambi sono accessibili. Oh volendo si può tranquillamente andare sulle ditte italiane eh, ma la differenza tra un forno Bosh e uno Smeg, oppure tra una lavatrice Bosh e una Smeg si vede (purtroppo). Altrimenti bisogna andare sui prodotti di fascia alta: Bertazzoni, Glem e via dicendo.
  4. Porto la mia esperienza pluriennale come installatore e venditore di bianco e bruno: prendi la cucina e poi a parte gli elettrodomestici secondo i tuoi gusti/necessità. Le lavastoviglie (eccetto quelle da 10 coperti) hanno misure standard, come pure i piani cottura (eccetto quelli da 5 fuochi che sono 75cm di larghezza invece di 60). Frigoriferi prendilo esterno e non da incasso (fatti questo favore così poi quando succederà qualche rogna, perché succede sempre) non sarai costretto a smontare mezza cucina per toglierlo e controllare dov'è il problema. Lavastoviglie direi che se stai sulla fascia media Bosh o Electrolux sei a posto con 500 euro (spendendo di più puoi portarti a casa una AEG, che però è della stessa famiglia Electrolux senza grossi vantaggi effettivi). Se vuoi prendere altri marchi, anche semisconosciuti (Haier ad esempio) controlla solo che: la vasca sia in acciaio e non in PCB/ABS, filtro interno facilmente accessibile. Candy evita come la peste. Miele ottima se hai i fondi per potertela permettere. Frigorifero hai migliaia di scelte in base alle tue necessità e a conti fatti non esiste un frigorifero migliore di un altro, ma solo una questione di capienza e consumo energetico. Personalmente tendo a consigliare Bosh o Samsung, poi ci sono anche gli LG che hanno un buon compressore e un degno risparmio energetico.
  5. Penso sia normale percepire un calo di prestazioni con il clima acceso, sopratutto in auto con motori di potenza più bassa. Lo sperimento molto spesso in questo periodo sulla tangenziale di Udine con la Fiesta (1.5 65cv diesel), già l'auto non è scattante di suo, ma con il clima acceso si sente che "fatica", mentre a clima spento tutto regolare (sempre nei limiti del motore stesso). L'ho sperimentato anche con la Peugeot (1.6 110cv diesel), ma in condizioni più "estreme" ovvero in montagna in salita con il clima a palla, quindi in una condizione come quella della tangenziale non avrei percepito alcun calo di prestazioni come invece accade sul motore più "pigro" della Fiesta.
  6. Ah capito, allora avevo fatto io un po' di confusione tra luci diurne e di posizione pensando fossero la stessa cosa. Come diceva in seguito ILM4rcio alcune con le diurne si accendono anche le posteriori (come nel mio caso). A motore spento non si accende nulla, appena accendo anche in posizione 0 si accendono quelle che penso siano le diurne a questo punto. Comunque è una Peugeot 206 del 2006. Infatti sulla Punto 75 le accendevo solo dopo aver messo in moto. Sulla Peugeot invece come detto sopra si avviano in automatico e sulla Fiesta fanno quel cazzo che vogliono dato che sono sull'automatico.
  7. Ok, ora mi sorge spontanea una domanda. Sulla Fiesta ho la posizione A1 (automatico) ovvero la regolazione automatica delle luci per cui all'accensione si accendono solo quelle di posizione (o luci diurne) e in caso di scarsa luminosità (es pioggia, galleria) si accendono automaticamente gli anabbaglianti. Il quesito è, io in queste condizioni se giro su una strada statale (quindi con solo le luci di posizione) sono in torto quindi? Allora il senso di avere una posizione automatica per le luci qual'è? Sull'altra auto invece anche in posizione 0 gli anabbaglianti si accendono comunque e solo se metto su 1 restano accese solo le luci di posizione.
  8. Ed ecco le impressioni a fine stagione: Kleber Krisalp HP3 su Fiesta Tenuta ottimale anche in condizioni di asfalto non drenante. A velocità sostenuta l'auto rimane stabile e anche facendo qualche frenata di scatto tengono davvero molto bene. Nel complesso super soddisfatto del prodotto, anche se in questi giorni di feste le temperature si erano alzate e arrivando persino a 18/20 gradi cominciavo a sentire un fastidioso effetto di "galleggiamento". A breve vedrò di fare il cambio con le estive visto i km giornalieri che ho da fare... Kleber Krisalp HP3 su Peugeot 206 Promosse anche sulla palla di cannone. Ho azzardato a fare un po'di giri sotto la pioggia a velocità sostenuta e facendo qualche frenata azzardata la tenuta è risultata davvero ottimale. Per quanto mi riguarda promosse a pieni voti. Ovviamente sulla Fiesta si sono consumate un po'di più visto i km che si mangia ogni giorno, ma comunque l'usura è risultata inferiore rispetto a quello delle invernali che avevo gli scorsi anni sulla Peugeot. Per quanto riguarda le gomme estive da montare, la Fiesta ha le sue Michelin che possono ancora viaggiare tranquillamente, invece la Peugeot dovrò cambiare le Pirelli che stanno arrivando alla frutta ormai...
  9. Nel contratto che hai firmato c'è scritto tutto: se puoi recedere anticipatamente e a quali condizioni. I contratti variano parecchio da concessionario a concessionario e da finanziaria a finanziaria, quindi la risposta non è né univoca né semplice.
  10. Sicuramente varia in base anche al tipo di percorso e alle rigenerazioni. Tuttavia già a 11.000 km che segna di cambiare olio io una visita di cortesia all'officina del concessionario la farei, più che altro per farmi dare qualche spiegazione in merito.
  11. Peçot

    Prima Moto?

    Vi ringrazio molto per i consigli. Come età (ne ho 28) potrei fare già la A3/Libera da quanto ho letto in giro e a questo punto penso mi convenga fare quella direttamente, per evitare troppe limitazioni ai mezzi da guidare. Non ho ben capito come viene svolto l'esame però. Da alcune parti ho letto che bisogna presentarsi con il proprio mezzo, da altre che è la scuola guida a fornire la moto per l'esame. Inoltre non capisco in cosa consiste l'esame, alcuni dicono che viene fatto solo il "percorso birilli" altri solo strada, altri entrambi... Come mezzo, se poi mi convinco a fare davvero la patente, cercherò qualcosa di poco impegnativo per girare le domeniche di sole e magari andare fino al mare o in Slovenia. Ho dato un'occhiata alla Suzuki TU250x consigliatami da Bic e dai video e cose che ho visto/letto su internet non mi dispiace, anche esteticamente come moto mi piace proprio.
  12. Peçot

    Prima Moto?

    Buongiorno a tutti forumisti. Faccio una piccola e doverosa premessa: non mi sono mai interessato alle moto, ma lentamente sto cambiando prospettiva e sto cercando qualche consiglio in merito. Ho la patente B da una decina di anni e le moto mi hanno sempre suscitato un certo timore e paura rispetto alle auto. Mi sembrano così fragili e poco sicure, e persino quando ho lavorato come portalettere non mi sono mai trovato a mio agio con il motorino. Mi sono sempre detto che non avrei mai e poi mai preso in considerazione l'idea di guidare una moto, eppure è già da un paio di mesi che mi ronza intesta l'idea di valutare un futuro (molto futuro) acquisto di una moto. Tutto è nato da una discussione con la mia compagna in merito (nemmeno lei è una motara), ed entrambi ci siamo ritrovati a vagliare questa possibile ipotesi. Quindi, da totalmente ignorante in materia di due ruote, che consigli potete dare a qualcuno che vorrebbe avvicinarsi a questo nuovo mondo? Tenete presente che ho solamente la patente B al momento (e con quella se non erro posso guidare solo moto/scooter a 125cc / 11kw) e che non sono un amante della velocità.
  13. Avvistata ripetutamente una Alfa Romeo Alfetta GTV (penso sia il modello dell'83), con targa nera e provincia arancione, sulla tangenziale di Udine Sud. Appena riesco la fotografo anche perché penso sia di qualcuno che lavora nella ZIU quindi non dovrebbe essere difficile da rintracciare.
  14. Per i posteri: cambiato il cuscinetto del cambio (in garanzia).
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.