Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

mare&monti

Members
  • Content Count

    106
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

16 Good

About mare&monti

  • Rank
    Collaudatore

Profile Information

  • Car's model
    Yaris

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ti sei fermato a prendere il caffè in autogrill, di la verità ... Ok, grazie mille! Grazie mille anche a te, J-Gian!
  2. Guarda che è semplicissimo calcolare la velocità media, non servono mica cdb o calcolatori elettronici o calcolatrici ... Lo insegnano alle elementari. Io il calcolo lo faccio a mente tempo 5 secondi. V = S / T Guardi l'orologio quando parti, lo riguardi quando arrivi, vedi quanti chilometri hai percorso in quello spazio di tempo. Prendi i chilometri percorsi, li dividi per il tempo impiegato e hai la velocità media. Non è che occorra Einstein per calcolarla ...
  3. Mah! Io sarei un po' più ottimista ... secondo me si può fare ... tranquillamente, almeno io lo farei ... senza per questo chiedere di esser pagato ...
  4. Dipende dal tipo di rilevazione che vuoi fare. Cioè, nel quotidiano è come dici, sono d'accordo. Però, questo sprintmotor potrebbe prevedere anche una sezione specifica in cui gli utilizzatori inseriscano dei dati più precisi. Per esempio, faccio un lungo viaggio autostradale di 700-800 km ad una velocità media su 130 km/h e stop: conteggio pieno-pieno e riporto sul sito velocità media, km percorsi e litri di carburante. Credo che, per chi consulti il rilevamento, sia molto più utile avere la velocità media grossomodo riportata da quell'utilizzatore (per es. intorno ai 130 km/h), che non una generica voce "autostrada" che non indica assolutamente niente. Perché se viene indicato anche approssimativamente 130 km/h, il margine di errore è di gran lunga inferiore che se non viene indicato nulla. Nulla vuol dire tutto e niente, può voler dire 90 come 110 come 130 oppure 150. Velocità media 130 km/h circa, viceversa, pur nella sua approssimazione è un dato molto più preciso che nulla, credo, no? E non mi sembra così "complesso" da fare ...
  5. Siete stati chiarissimi, grazie. Che peccato, però ... così tanti utilizzatori e poi non vengono riportati i dati più importanti ... Il simbolo "Autostrada", a questo punto, se nessun utilizzatore indica la velocità media autostradale di percorrenza, non vuol dire praticamente nulla. Perché tra uno che la percorre a 90 km/h ed un altro che la percorre a 120 km/h ed un altro ancora a 150 km/h i consumi variano che è una bellezza! A che serve allora questo sprintmotor.de, di cui tutti parlano, se i rilevamenti vengono fatti così male? Mah!
  6. Salve, ho dato un'occhiata su sprintmotor.de per vedere alcuni consumi reali rilevati sulle vetture. Vorrei capire quel loro simbolo "autostrada" che velocità media autostradale indica. Coincide alla nostra velocità max da codice (130 km/h) oppure cos'altro? Che velocità media autostradale di percorrenza indica, insomma? Grazie mille
  7. Grazie mille AlexMi, mi sei stato utilissimo, così ho chiaro che per il mio uso, anche un diesel senza urea va benissimo e potrò prendere in considerazione l'acquisto di un diesel usato. Gli unici "contro" sono relativi ai divieti di circolazione della prox area B urbana di Milano a partire dal 2025. Ma per quanto riguarda l'uso su strada, a quanto ho capito, Euro 6b (senza urea) è quasi quasi meglio dell'Euro 6D-Temp (con urea) ... Senza urea, come dicevi, una complicazione in meno, appunto. E grazie anche a tutti gli altri che, con i loro contributi, mi hanno aiutato a capire comunque meglio il funzionamento del discorso SCR/urea/Adblue degli euro 6D-Temp.
  8. Ok, quindi confermi che quelle che hanno avuto problemi era solo perché utilizzate con un uso sbagliato, cioè cittadino, come si trattasse di un benzina, pochi chilometri, fermate, ripartenze e magari solo qualche volta a settimana autostrada. Credo di aver capito. Quindi, ok ... non dovrei avere alcun problema quindi anche con un diesel euro 6b senza urea, visto che quotidianamente faccio circa 200 km suddivisi in autostrada al 45%, statali al 35% e urbano e tangenziale al 20%. E quei pochi chilometri di urbano, li faccio comunque sempre dopo aver già percorso 40 km di statale, quindi già a motore caldo. Giusto?
  9. Oddio, funzionava benissimo prima ... non direi ... magari la tua Giulia. Ma so di altre vetture che hanno avuto parecchi problemi di intasamento FAP, rigenerazioni continue assurde e così via. Comunque, grazie mille per la tua testimonianza!
  10. Spiegazione perfetta, semplice chiara e comprensibile anche per me che non sono esperto di meccanica. Quindi, a quanto mi pare di aver capito, meglio un motore diesel di quelli nuovi con SCR e dunque con urea, Adblue, Bluedci insomma, rispetto ai precedenti motori diesel senza urea. Non parlo dal punto di vista tecnico-meccanico, ma dal punto di vista pratico dell'utente che usa il diesel su strada, cioè meno problemi, meno pippe rispetto a prima (rigenerazioni inopportune, intasamenti FAP), etc. Giusto? Ciao AlexMi, sembra che Matteo B. la pensi esattamente al contrario di te. Come mai questa completa divergenza di opinione? A che cosa è dovuta?
  11. Se poteste scegliere tra un motore diesel del 2017 o 2018 senza urea ed uno del 2019 con urea, cosa scegliereste? Quale dei due comporta meno problemi per chi lo usa, meno pippe insomma? Grazie
  12. È vero che i motori diesel Euro 6D-Temp, quindi con urea (additivo Adblue), vanno meglio rispetto ai precedenti senza urea? Io sapevo che il discorso urea era solo per inquinare meno. Invece, l'altro ieri, un meccanico mi ha detto che non ha solo questa funzione di riduzione inquinanti, bensì anche quella di far andare meglio il motore. Cioè, se non ho capito male, con l'urea sono finiti i problemi di intasamento del FAP (e relative problematiche dovute alle frequenti o inopportune rigenerazioni) rilevati specie da quegli utenti che utilizzavano l'auto in città e che non avevano spesso possibilità di allungare in autostrada o scorrimenti veloci per alcuni chilometri. Sembra che con il discorso urea, il "problema rigenerazione", praticamente, non sussiste più. Confermate? Grazie
  13. Hai ragione, ho già avuto modo di sviluppare il mio punto di vista. E anche chi ha partecipato alla discussione ha avuto modo di esprimere il proprio, aiutandomi a farmi avere un quadro della situazione molto più chiaro. Per cui ringrazio tutti. Detto questo, saluto tutti e alla prossima discussione. Grazie.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.