Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dacia'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Occupazione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

  1. Dalle ultime interviste dei car media al management del marchio Dacia si sa che i futuri lanci saranno: 2024 • Spring MCA -> primavera • Bigster -> fine estate (Salone di Parigi) 2028 • New Sandero e Sandero EV
  2. Anche il nuovo Jogger si aggiorna con il nuovo logo ed i nuovi colori del brand. Debuttano inoltre la tinta carrozzeria Gris Dusty e Gris Urbain (addio alla tinta Bleu Iron), la chiave ed il portadocumenti con il nuovo logo Dacia e i nuovi colori per l'infotainment. Gli allestimenti adesso si chiamano Essential, Expression e Journey (prima Essentiel, Confort e Prestige). Press Release: LO STESSO DNA, UN NUOVO IMPULSO Nel giro di qualche mese, Dacia ha rinnovato la sua gamma arricchendola di 2 modelli inediti: Spring, la prima vettura Full Electric della gamma, e Jogger, la versatile familiare del Segmento C. Lo sviluppo della nuova visual identity completa questo processo di rinnovamento. Dacia ha, quindi, cambiato tutto, ma ha voluto restare essenziale. Essenziale per Dacia vuol dire proporre veicoli senza fronzoli, con tutto ciò che è indispensabile per rispondere alle attese dei clienti. Innanzitutto, veicoli robusti e affidabili, che offrano una grande versatilità di utilizzo nella vita quotidiana, ma anche per le avventure outdoor. L’inedita tinta Lichen Kaki, una sfumatura di verde che ricorda il muschio e la terra, è stata introdotta per sottolineare lo stretto rapporto tra Dacia e la natura. Dacia è una Marca rivoluzionaria che affronta il concept di auto in modo diverso, in particolare cercando di promuovere i consumi razionali. Questo si rifletterà nel graduale abbandono di certi materiali come le modanature cromate, ma anche, come accade da diversi anni, della pelle di origine animale. Dacia concretizzerà uno degli impegni assunti dal Gruppo Renault in occasione dell’Assemblea Generale degli Azionisti del 23 aprile 2021. Dal 2023, Dacia sarà così la prima Marca del Gruppo con il 100% dei veicoli con la velocità massima limitata a 180 km/h. CAMBIAMENTO IN CONTEMPORANEA SU TUTTI I VEICOLI La nuova visual identity, una novità assoluta per l’industria automotive, sarà adottata contemporaneamente da tutta la gamma Dacia. Dal 16 giugno, i clienti potranno già ordinare i veicoli con la nuova visual identity. Per toccarli con mano però, bisognerà aspettare fino al Salone dell’Auto di Parigi che si terrà a ottobre 2022. Subito dopo, i primi veicoli cominceranno ad arrivare presso i concessionari Dacia. Dacia Il Thread verrà unito al precedente a presentazione listini avvenuta
  3. j

    Dacia Duster III 2024

    Puntare all’essenziale, eliminare artifici stilistici: questa filosofia DACIA si applica anche al design di Nuovo Duster. I designer hanno cominciato a lavorare partendo da volumi semplici: abitacolo, cofano, parafanghi, ecc. Hanno poi assemblato tutti questi elementi in modo netto e pulito, conferendo al modello uno stile moderno e ben impostato, dalle linee volutamente tese e decise. La semplicità delle forme e dei volumi accentua la forza del design: frontale molto verticale, passaruota con bordi nettamente smussati, ampio portellone posteriore, finestrini laterali che si estendono in maniera armoniosa dall’anteriore al posteriore. Nuovo Duster è protetto con stile da una vera e propria cintura che circonda tutto il veicolo, senza soluzione di continuità: le protezioni laterali della parte inferiore della scocca proseguono sugli iconici elementi che convogliano la brand identity, per poi girare intorno ai passaruota che sono, a loro volta, connessi ai paraurti anteriore e posteriore. Nuovo Duster è più robusto e outdoor che mai. Il design, coerente e al passo con i tempi, concilia stile outdoor e robustezza con un approccio più sostenibile. Le piastre di protezione anteriore e posteriore sono colorate all’origine. L’assenza di vernici è un vantaggio per l’ambiente, ma anche per i clienti: anche se graffiati o rigati, non perdono mai il colore originario. Le protezioni laterali della parte inferiore della scocca e dei passaruota, gli elementi che convogliano l‘identità di marca, i triangoli del paraurti anteriore e la grembialatura del paraurti posteriore sono realizzati con un nuovo materiale robusto, Starkle®, progettato dagli ingegneri DACIA e dall’azienda chimica LyondellBasell. Svelato sulla concept-car Manifesto, Starkle® è composto fino al 20% da materiali riciclati. Composizione che traspare dalle particelle bianche che creano un effetto maculato e che DACIA ha voluto mettere in evidenza, evitando di utilizzare vernici supplementari (di seguito sono riportati maggiori dettagli). Senso di protezione alimentato dalla nuova plancia alta, verticale, larga, che comprende un’ampia fascia. La coerenza con lo stile esterno si ritrova anche nella forma delle bocchette dell’aria che traggono ispirazione dal design dei passaruota. Come il design esterno, anche quello interno non dimentica l’essenziale, ossia ciò che è utile. Particolare cura è stata dedicata all’ergonomia con il display centrale da 10,1” inclinato di 10° verso il conducente e collocato nel suo campo visivo. Il nuovo comando del cambio automatico, associato alla motorizzazione HYBRID 140, è particolarmente ergonomico. Il volante, appiattito in alto e in basso, è molto comodo da usare e facilita l’accesso a bordo. Infine, la nuova firma a forma di Y sottolinea il legame tra il design interno ed esterno di Nuovo Duster: All’interno, si ritrova sulle bocchette dell’aria, sulla cui superficie si disegna una Y (color rame nell’allestimento Extreme), e sui pannelli delle porte, dove la Y si sviluppa intorno ai poggiabraccia. Al centro del volante, il logo del brand sostituisce il nome DACIA. All’esterno, Nuovo Duster si arricchisce della firma luminosa a forma di Y nei fari anteriori e nei gruppi ottici posteriori. Y che si ritrova anche nel design dei cerchi in lega, il cui effetto lucido è ottenuto senza cromatura, semplicemente lavorando sul materiale grezzo. NUOVO DUSTER, UN ULTERIORE SALTO DI QUALITÀ IN TERMINI DI PRESTAZIONI GRAZIE ALLA PIATTAFORMA CMF-B Nuovo Duster può contare sulla piattaforma CMF-B che è al centro della strategia industriale di DACIA. Introdotta sugli ultimi modelli di Sandero e Logan, successivamente adottata da Jogger, questa piattaforma competitiva ed estremamente flessibile offre alla Marca grande libertà, consentendogli di sviluppare il suo ambizioso piano prodotto in modo ottimale. Grazie all’utilizzo della piattaforma CMF-B, Nuovo Duster offre un volume interno maggiore rispetto a quello della precedente generazione, per i passeggeri e per i bagagli, pur mantenendo la stessa lunghezza totale. La progettazione all’avanguardia della piattaforma consente a Nuovo Duster anche di garantire un miglior comfort di guida e di ridurre i rumori e le vibrazioni. Il piacere di guida è nettamente migliorato. La piattaforma CMF-B permette a Nuovo Duster di intraprendere la strada dell’elettrificazione offrendo motorizzazioni che si avvalgono delle tecnologie mild hybrid e full hybrid. ROBUSTO E OUTDOOR: UN NUOVO DUSTER SEMPRE PIÛ AUDACE Per offrire agli amanti delle attività all’aria aperta una guida serena, Nuovo Duster offre qualità off-road uniche sul mercato dei veicoli a trazione integrale “non specialistica” (4x4 non dotati di riduttore al cambio). MAGGIORI CAPACITÀ OFF-ROAD NELLA VERSIONE A TRAZIONE INTEGRALE Nuovo Duster è disponibile con trazione 4x4 e Terrain Control che può essere gestito attraverso 5 modalità di guida: AUTO: il sistema gestisce automaticamente la coppia tra l’avantreno e il retrotreno in funzione dell’aderenza e della velocità. SNOW: ottimizza le traiettorie sulle strade sdrucciolevoli grazie a specifiche impostazioni del controllo di stabilità e del sistema di controllo trazione. MUD/SAND: per circolare su superfici instabili, come i sentieri fangosi o sabbiosi. OFF-ROAD: offre le migliori capacità off-road su percorsi difficili. In termini di prestazioni, è molto simile alla modalità 4x4 lock dell’attuale Duster, ma si spinge oltre, distribuendo in modo automatico e ottimale la coppia tra le ruote anteriori e posteriori a seconda delle condizioni di aderenza rilevate e della velocità del veicolo. ECO: consente di ottimizzare i consumi di carburante agendo sulla climatizzazione e sulle prestazioni del veicolo. Ottimizza la distribuzione della coppia tra avantreno e retrotreno per limitare il consumo di carburante, adattandosi contemporaneamente alle condizioni di aderenza della strada. Altezza da terra a prova di fuoristrada: 217 mm (misurata tra gli assi) nella versione a trazione integrale, la migliore del mercato. Angoli di attacco e di uscita più favorevoli, nelle versioni a trazione integrale, fino a 31° all’anteriore e 36° al posteriore, e angolo di dosso pari a 24°. Sistema di controllo della velocità in discesa. Questo sistema è particolarmente utile in caso di guida off-road e discese ripide e scivolose. Agisce soprattutto sui freni per evitare di perdere il controllo del veicolo e garantire così una giusta velocità (a seconda degli input del conducente) da 0 a 30 km/h. Il sistema funziona su tutti i rapporti del cambio, compresa la retromarcia. Il conducente non dovrà più preoccuparsi dei pedali dell’acceleratore e del freno, ma solo del volante per la direzionalità del veicolo. Tante informazioni particolarmente utili per la guida off-road compaiono sul display centrale da 10,1”: Angolo di inclinazione laterale destra / sinistra del veicolo Angolo di beccheggio per valutare i pendii in salita e discesa Suddivisione della coppia tra avantreno e retrotreno (nella versione a trazione integrale). PROTEZIONI E MATERIALI ADATTI AD OGNI UTILIZZO All’esterno: la carrozzeria è ora protetta dai piccoli urti e dai graffi su tutti i lati. Le protezioni laterali formano un tutt’uno con le protezioni dei passaruota e i paraurti anteriori e posteriori, costituendo una vera e propria cintura. Sotto ai paraurti, piastre di grandi dimensioni proteggono il sottoscocca. All’interno: un abitacolo che è dotato di serie, nell’allestimento Extreme, di sellerie lavabili in TEP microcloud e tappetini in gomma anteriori e posteriori ed anche nel vano bagagli. I tappetini sono costituiti al 20% da materiali riciclati. MATERIALI PIU’ RESISTENTI Piastre di protezione anteriori e posteriori sono tinte all’origine. Il materiale plastico iniettato che costituisce il corpo del componente è già tinto. Si tratta quindi di un colore inalterabile, a differenza dei classici strati di vernice. Gli inevitabili urti e graffi che subiscono questi elementi potranno sicuramente lasciare tracce, ma queste saranno quasi invisibili, in quanto il colore originario è presente anche al di sotto della superficie. Le protezioni intorno all’auto sono in Starkle®, il nuovo materiale inventato dagli ingegneri DACIA (vedi sotto). Non è verniciato e, pertanto, non sarà visibilmente segnato in caso di graffi o rigature. Accessori InNature pensati fin dalla progettazione del veicolo. Pack Sleep: proprio come per Jogger che è stato il 1° veicolo DACIA a beneficiarne, anche per Nuovo Duster sarà disponibile questo pack. Semplice, rimovibile e accessibile, il pack comprende 3 funzioni essenziali: un letto matrimoniale (lungo 1,90 metri e largo fino a 1,30 metri) che si può aprire anche da soli in meno di due minuti, un tavolino e un’area di stoccaggio. Esclusivo portapacchi: il partner ideale per le attività all’aria aperta. Basta fissarlo trasversalmente sulle barre da tetto modulabili oppure sulle barre da tetto trasversali disponibili in after market (peso massimo dinamico sul tetto del veicolo pari a 80 kg). ECO-SMART: UN NUOVO DUSTER PIÙ SOSTENIBILE E SEMPRE ACCESSIBILE Fedele ai valori di DACIA, Nuovo Duster rende accessibile un approccio più sostenibile all’automobile con inedite motorizzazioni ibride e il maggior ricorso ai materiali riciclati. NUOVE MOTORIZZAZIONI IBRIDE Duster HYBRID 140. Adottata da DACIA su Jogger a inizio 2023, la motorizzazione full HYBRID 140 giunge ora su Nuovo Duster. Basata su comprovate tecnologie riconosciute all’interno del Gruppo Renault, è composta da un motore benzina 4 cilindri da 1,6 litri da 94 CV, due motori elettrici (un motore da 49 CV e uno starter/generatore ad alta tensione) e un cambio automatico elettrificato. Quest’ultimo è dotato di 4 rapporti per il motore termico e altri 2 per quello elettrico. Questa tecnologia combinata è resa possibile dall’assenza di frizione. La frenata rigenerativa, associata alla forte capacità di recupero energetico della batteria da 1,2 kWh (230V) e al rendimento del cambio automatico, permette di circolare in città fino all’80% del tempo in modalità 100% elettrica, di ridurre i consumi del 20% in ciclo misto e fino al 40% in ciclo urbano. Inoltre, il motore si avvia sempre in modalità 100% elettrica. Duster TCe 130. Questa motorizzazione, che rappresenta un primo livello di elettrificazione, è una novità assoluta per DACIA. Abbina un motore benzina turbo 3 cilindri da 1,2 litri di nuova generazione basato sul ciclo Miller ad un sistema mild hybrid da 48V. Quest’ultimo supporta il motore termico in fase di avviamento e accelerazione, consentendo così di ridurre il consumo medio e le emissioni di CO2 di circa il 10%*. Offre un piacere di guida (riprese, accelerazione) superiore all’attuale TCe 130 grazie alla spinta fornita dal sistema: il veicolo è più reattivo e la guida più fluida. La frenata rigenerativa consente di ricaricare la batteria di 0,8 kWh in modo assolutamente inavvertibile per il conducente. Il motore TCe 130 è disponibile con cambio manuale a 6 rapporti per le versioni a trazione anteriore e trazione integrale. Duster ECO-G 100. DACIA, leader indiscusso del GPL in Europa, è l’unico costruttore a proporre l’alimentazione bifuel benzina-GPL su tutti i modelli termici, con il label ECO-G. Nuovo Duster può contare anche su questa comprovata tecnologia in primo equipaggiamento, garanzia di sicurezza e affidabilità. Quando usa il GPL, Nuovo Duster ECO-G 100 emette in media il 10% di CO2 in meno rispetto alle motorizzazioni benzina equivalenti. Vanta fino a 1.300 km di autonomia** complessiva grazie ai due serbatoi che hanno una capacità utile complessiva di circa 100 litri: 50 litri di benzina e 50 litri di GPL (installato sotto il pianale del bagaglio, mantenendo così inalterato il volume di carico). Il passaggio da un carburante all’altro avviene in modo rapido e impercettibile attraverso il commutatore perfettamente integrato nel cruscotto. *rispetto ai motori termici di potenza equivalente ** in attesa di omologazione in ciclo WLTP MATERIALI PIÙ SOSTENIBILI DACIA inventa Starkle®. Nuovo Duster è il primo modello di serie a usare questo nuovo materiale inventato dagli ingegneri DACIA. Starkle® contiene fino al 20% di polipropilene riciclato ed è utilizzato allo stato grezzo, senza vernici, riducendo così l’impronta ecologica derivata dal suo processo di produzione. Le protezioni laterali della parte inferiore della scocca e dei passaruota, gli elementi che esprimono l’immagine di marca, i triangoli del paraurti anteriore e la grembialatura del paraurti posteriore sono in Starkle®. Inoltre, il ricorso a materiali tinti all’origine come le piastre di protezione anteriori e posteriori consente di ridurre l’utilizzo di vernici. Circa il 20%* di plastica riciclata. Nel complesso, Nuovo Duster contiene circa il 20%* di materiali plastici riciclati, ossia una percentuale sensibilmente superiore a quella media nel segmento, e registra un miglioramento di oltre 8 punti rispetto alla generazione precedente. Niente cromature decorative né pelle di origine animale. Per un approccio più rispettoso dell’ambiente, DACIA ha deciso di eliminare la pelle di origine animale e le cromature decorative da tutti i suoi modelli. Le dimensioni ridotte del manuale d’uso consentono di limitare il consumo di carta. La versione completa e digitale è disponibile sulla App My DACIA e sul sito dacia.it. *nel perimetro dei polimeri come proposto nella bozza della futura normativa sui Veicoli Fuori Uso (VFU) UN RAPPORTO PREZZO / PRESTAZIONI SEMPRE UNICO SUL MERCATO Nuovo Duster resta fedele al posizionamento value for money di DACIA. Oltre a prezzi estremamente accessibili, offre un abitacolo sempre più spazioso (vedi sotto), offrendo il miglior rapporto prezzo / prestazioni del mercato. Arricchisce i contenuti tecnologici con l’introduzione di un nuovo computer di bordo con display digitale da 7” e touchscreen centrale da 10,1” associato al nuovo sistema multimediale. Sempre smart, Nuovo Duster offre barre da tetto modulabili e propone l’ingegnosa gamma accessori DACIA YouClip (vedi sotto). ESSENZIALE MA COOL: UN NUOVO DUSTER PIÙ TECNOLOGICO E PIÙ SMART Nuovo Duster illustra la filosofia di DACIA per un progresso tecnologico, sano, intelligente e accessibile per facilitare la vita quotidiana dei clienti, puntando su sicurezza e comfort. UN ABITACOLO PIÙ DIGITALE E PIÙ CONNESSO Nuovo sistema multimediale dotato di touchscreen centrale da 10,1”. Presente di serie a partire dall’allestimento Expression, questo display è disponibile con entrambe le offerte multimediali di Duster: Media Display e Media Nav Live: Il sistema Media Display, di serie su Nuovo Duster Expression ed Extreme, offre un dispositivo audio con 4 altoparlanti e connettività wireless Apple CarPlayTM e Android Auto TM. Il sistema Media Nav Live, di serie sull’allestimento Journey e in opzione su Extreme ed Expression, aggiunge la navigazione connessa con informazioni in tempo reale sulle condizioni del traffico e mappe aggiornate per 8 anni. Media Nav Live offre anche un sistema audio Arkamys 3D a 6 altoparlanti. Nel livello di allestimento di ingresso Essential, il Media Control è un sistema multimediale che può essere utilizzato con i comandi al volante, con visualizzazione delle informazioni multimediali e chiamate telefoniche sul display da 3,5” del computer di bordo analogico. Comprende anche 4 altoparlanti, connessione Bluetooth, porta USB e supporto per Smartphone integrato nella plancia. Una volta connesso alla App gratuita DACIA Media Control, il conducente può gestire le funzioni radio e multimediali e accedere ad altre funzionalità tramite il display dello Smartphone. Connettività nativa in conformità con la nuova normativa europea GSR2 e, per i veicoli dotati di Media Display e Media Nav Live, ancora più servizi connessi, in particolare con: Il FOTA (Firmware Over The Air😞 che consente di aggiornare il software da remoto senza doversi recare dal concessionario Computer di bordo digitale: Nuovo Duster inaugura un computer di bordo digitale a colori da 7” personalizzabile, che consente di visualizzare in modo ottimale le informazioni che il conducente ritiene più utili. E’ presente di serie su Nuovo Duster a partire dall’allestimento Expression. In tutti i livelli di allestimento, il conducente può contare su un apposito vano per alloggiare il telefono. Nelle versioni dotate di Media Display e Media Nav Live, sono disponibili: un supporto per Smartphone YouClip, 2 prese USB C davanti e 2 dietro per alimentare fino a 4 dispositivi. Le 4 prese sono retroilluminate, per facilitarne l’individuazione al buio. Caricabatterie per Smartphone wireless. Installato sulla consolle centrale a portata di mano del conducente e del passeggero del sedile anteriore, è presente di serie su Nuovo Duster Journey ed è disponibile in opzione nell’allestimento Extreme. NUOVI DISPOSITIVI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA Il regolatore / limitatore di velocità è ora disponibile di serie a partire dall’allestimento Essential. La funzione di accensione automatica degli anabbaglianti è disponibile su tutti i livelli di allestimento. Inoltre, la commutazione automatica di anabbaglianti e abbaglianti è presente di serie su Nuovo Duster Extreme e Journey. L’equipaggiamento di Nuovo Duster si arricchisce di nuovi dispositivi di assistenza alla guida per rispondere alle ultime normative di sicurezza europee: frenata automatica di emergenza (urbana / periurbana con riconoscimento di veicoli, pedoni, ciclisti e moto) riconoscimento dei cartelli stradali con alert di eccesso di velocità assistenza al parcheggio posteriore segnale di arresto di emergenza avviso di superamento della linea di carreggiata assistenza al mantenimento nella corsia sistema di monitoraggio dell’attenzione del conducente chiamata di emergenza (eCall) Inoltre, per facilitare la vita ai suoi clienti, DACIA ha previsto un pulsante, "My Safety", per consentire il rapido accesso alla configurazione preferita dei dispositivi di assistenza alla guida. COMFORT OTTIMIZZATO Abitacolo più spazioso. Nuovo Duster offre il miglior rapporto prezzo/prestazioni del suo segmento. Con l’adozione della piattaforma CMF-B, lo spazio interno aumenta, in particolare la larghezza disponibile per i passeggeri dei sedili anteriori, ma anche l’ampiezza alle ginocchia nei sedili posteriori (+ 30 mm). Nuovo Duster offre un piano di carico più basso e un’apertura del bagagliaio più larga e alta. Infine, anche il vano di carico è più capiente, con un volume aumentato fino al 6%, per un totale di 472 litri VDA (dato calcolato sotto la cappelliera di Nuovo Duster 4x2). Equipaggiamenti inediti. Poiché comfort vuol dire anche offrire la massima serenità al conducente, Nuovo Duster è dotato di equipaggiamenti che facilitano la vita quotidiana. Pertanto, il freno di stazionamento elettrico è disponibile a partire dagli allestimenti Journey (di serie) ed Extreme (in opzione), mentre per le versioni Extreme / Journey sono previsti di serie i retrovisori esterni ripiegabili e regolabili elettricamente. Più che mai pronto ad affrontare le condizioni più estreme, YouClip, nuovi accessori intelligenti “in stile DACIA”. Gli ingegneri di DACIA hanno inventato YouClip, un sistema semplice e ingegnoso che consente di fissare in modo pratico e sicuro molti accessori dedicati in punti chiave dell’abitacolo. Nuovo Duster è dotato di serie di 4 (allestimento Essential) o 6 punti di aggancio YouClip montati in fabbrica (uno sulla plancia, uno sul fianco della consolle lato passeggero, uno dietro la consolle centrale, due nel portabagagli sul lato destro e sinistro e uno all’interno del portellone del bagagliaio). Si possono poi anche aggiungere 2 altri punti sui poggiatesta come supporti per tablet. È possibile agganciare vari elementi: supporto per tablet touchscreen, tasca portaoggetti, supporto per Smartphone con o senza caricabatterie a induzione e anche un ingegnoso dispositivo “3 in 1” con porta-bevande, gancio per borsa e lampada. Questo ingegnoso sistema “3 in 1” è di serie su Duster Extreme. Tutti gli accessori compatibili con YouClip sono disponibili presso la Rete di vendita DACIA UNA GAMMA SEMPLICE PER TUTTI I GUSTI Oggi circa il 70% dei clienti Duster sceglie i livelli di allestimento al vertice della gamma. Per rispondere a questa esigenza, la gamma di Nuovo Duster si articola su tre livelli: Essential, Expression e un’inedita offerta di livello superiore con due allestimenti dai contenuti differenziati, ma complementari: Duster Extreme, destinato agli amanti delle attività all’aria aperta e pensato per un uso intensivo, e Duster Journey, per chi preferisce l’eleganza discreta, il comfort e la tecnologia. Due mondi che saranno offerti a prezzi equivalenti. I principali equipaggiamenti di serie Duster Essential: barre da tetto fisse, alzacristalli elettrici anteriori, chiusura centralizzata delle porte, climatizzazione manuale, accensione automatica degli anabbaglianti, 6 airbag, sensori di parcheggio posteriori … Duster Expression: come Essential + cerchi in lega da 17”, computer di bordo digitale da 7”, touchscreen centrale da 10,1” con sistema multimediale Media Display e Smartphone Replication wireless Apple CarPlayTM / Android AutoTM, parking camera, alzacristalli elettrici posteriori, tergicristalli automatici … Duster Extreme: come Essential + cerchi in lega da 17”, computer di bordo digitale da 7”, touchscreen centrale da 10,1” con sistema multimediale Media Display e Smartphone Replication wireless Apple CarPlayTM / Android AutoTM, parking camera, alzacristalli elettrici posteriori, tergicristalli automatici, barre da tetto modulari, fendinebbia, sellerie lavabili in TEP microcloud, tappetini in gomma, anche per il bagagliaio, climatizzazione automatica, chiave Keyless Entry, retrovisori esterni elettrici, sistema YouClip “3 in 1”, elementi decorativi interni ed esterni color rame … Duster Journey: come Essential + cerchi in lega da 18”, computer di bordo digitale da 7”, touchscreen centrale da 10,1” con sistema multimediale Media Display e Smartphone Replication wireless Apple CarPlayTM / Android AutoTM, parking camera, alzacristalli elettrici posteriori, tergicristalli automatici, fendinebbia, climatizzazione automatica, chiave Keyless Entry, freno di stazionamento elettrico e retrovisori elettrici, caricabatterie wireless per Smartphone, sistema multimediale Media Nav Live con navigazione connessa, sistema audio Arkamys 3D a 6 altoparlanti … Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/72028-dacia-duster-iii-2024-prj-p1310-leak/#comments
  4. Sandero, nelle sue versioni Stepway e Streetway, si aggiorna ai nuovi logo e colori del brand; lo stesso dicasi per la 3 volumi Logan non in vendita da noi. Debuttano inoltre la tinta carrozzeria Gris Dusty e Moonstone (su Stepeway), Gris Urbain (su Streetway), la chiave ed il portadocumenti con il nuovo logo Dacia e i nuovi colori per l'infotainment. Gli allestimenti adesso si chiamano Essential, Expression e Journey (prima Essentiel, Confort e Prestige). Addio alle tinte Gris Highland e Rouge Fusion. Press Release: LO STESSO DNA, UN NUOVO IMPULSO Nel giro di qualche mese, Dacia ha rinnovato la sua gamma arricchendola di 2 modelli inediti: Spring, la prima vettura Full Electric della gamma, e Jogger, la versatile familiare del Segmento C. Lo sviluppo della nuova visual identity completa questo processo di rinnovamento. Dacia ha, quindi, cambiato tutto, ma ha voluto restare essenziale. Essenziale per Dacia vuol dire proporre veicoli senza fronzoli, con tutto ciò che è indispensabile per rispondere alle attese dei clienti. Innanzitutto, veicoli robusti e affidabili, che offrano una grande versatilità di utilizzo nella vita quotidiana, ma anche per le avventure outdoor. L’inedita tinta Lichen Kaki, una sfumatura di verde che ricorda il muschio e la terra, è stata introdotta per sottolineare lo stretto rapporto tra Dacia e la natura. Dacia è una Marca rivoluzionaria che affronta il concept di auto in modo diverso, in particolare cercando di promuovere i consumi razionali. Questo si rifletterà nel graduale abbandono di certi materiali come le modanature cromate, ma anche, come accade da diversi anni, della pelle di origine animale. Dacia concretizzerà uno degli impegni assunti dal Gruppo Renault in occasione dell’Assemblea Generale degli Azionisti del 23 aprile 2021. Dal 2023, Dacia sarà così la prima Marca del Gruppo con il 100% dei veicoli con la velocità massima limitata a 180 km/h. CAMBIAMENTO IN CONTEMPORANEA SU TUTTI I VEICOLI La nuova visual identity, una novità assoluta per l’industria automotive, sarà adottata contemporaneamente da tutta la gamma Dacia. Dal 16 giugno, i clienti potranno già ordinare i veicoli con la nuova visual identity. Per toccarli con mano però, bisognerà aspettare fino al Salone dell’Auto di Parigi che si terrà a ottobre 2022. Subito dopo, i primi veicoli cominceranno ad arrivare presso i concessionari Dacia. Dacia Italia Il Thread verrà unito al precedente a presentazione listini avvenuta
  5. Design esterno: solido, moderno, intelligente I volumi molto strutturati e ben costruiti del nuovo design di DACIA conferiscono a Spring una nuova forza. Una potenza estetica che fa leva anche sulle linee semplici ed essenziali, ma ben definite, come, per esempio, quelle del cofano molto scolpito. La nuova identità di DACIA si vede chiaramente nelle due fasce nere, una all’anteriore e l’altra al posteriore, che rimandano una all’altra nella finitura lucida, con striature opache specifiche nella parte posteriore. Le due strisce sono incorniciate dalla caratteristica firma luminosa a “Y” propria del brand, che si ritrova in modo particolarmente impattante sulle luci diurne anteriori e le luci di posizione posteriori, rigorosamente a LED. La modernità del design di Nuova Spring è sottolineata dagli sticker dalla grafica contemporanea che rivestono i paraurti anteriore e posteriore nell’allestimento Extreme. I cerchi da 15”, ora di serie nelle versioni dotate di motorizzazione da 65 CV e dotati di coprimozzo stilisticamente molto elaborati, contribuiscono a conferire robustezza a Nuova Spring. Fedele alla filosofia di DACIA, Nuova Spring coltiva un design ingegnoso e sostenibile. Lo dimostrano, per esempio, le protezioni laterali della parte inferiore delle porte che sono leggere, semplici, facili da montare e da sostituire. Come in tutti i nuovi modelli DACIA, le cromature decorative sono state eliminate. Proprio come le barre da tetto, in genere superflue per un’auto utilizzata soprattutto per brevi tragitti e dunque rimosse per ridurre il peso e migliorare l’aerodinamica e, pertanto, l’autonomia. Nuova Spring è disponibile in una gamma di 6 tinte, tra cui due inedite, Beige Safari e Rosso Mattone. Design interno: moderno, pratico, digitale La plancia è stata completamente reinventata. Questo allo scopo di armonizzarsi con il nuovo design interno di DACIA che si distingue per l’architettura molto più orizzontale, ma anche per incorporare la nuova gamma di display digitali. Spring si dota, infatti, di un cruscotto digitale personalizzabile con driver display da 7” su tutte le versioni e grande display multimediale da 10” nei livelli di allestimento superiori. I colori e i materiali dell’abitacolo sono stati rivisitati per offrire una maggiore qualità, riducendo al minimo la varietà per contenere i costi, in linea con la filosofia DACIA. In tutte le versioni di Nuova Spring, spiccano elementi bianchi tinti all’origine che contribuiscono a creare un ambiente fresco, all’insegna della modularità. Li ritroviamo intorno al quadro strumenti, alla leva del cambio e alle tasche delle porte. La tipica firma ad “Y” di DACIA, posizionata sulle bocchette dell’aria centrali, è bianca (o color rame nell’allestimento Extreme). La decorazione centrale del cruscotto varia a seconda degli allestimenti: Rosso Mattone per Expression, Lichen Kaki per Extreme. La praticità è al centro del design di Nuova Spring. Per esempio, il grande touchscreen multimediale è stato posizionato più in alto possibile per ottimizzare l’ergonomia. La grafica del cruscotto digitale personalizzabile, dotato di driver display da 7”, è stata concepita per essere semplice ed intuitiva, consentendo al conducente di accedere velocemente alle informazioni fondamentali. Nuova Spring può contare sugli innovativi punti di aggancio YouClip compatibili con gli accessori (si veda sotto) progettati da DACIA, disponibili anche per Nuovo Duster. Infine, l’allestimento Extreme si arricchisce di robusti tappetini di gomma e battitacco con un design specifico che riprende le “linee topografiche” tipiche delle mappe. ESSENZIALE E COOL: SPRING AI VERTICI DELLE CITY CAR ELETTRICHE NEL RAPPORTO QUALITÁ/PREZZO Nuova Spring resta più che mai fedele al suo concept: offrire un’auto 100% elettrica alla portata di tutti e adatta alla vita quotidiana. Auto elettrica più accessibile del mercato. Spring lo è sempre stata, fin dal lancio nel 2021, ma ancor più oggi in questa nuova evoluzione grazie alla quale si riconferma auto 100% elettrica meno cara del mercato (esclusi incentivi statali). DACIA continua così a promuovere concretamente ed efficacemente la transizione alla mobilità a zero emissioni degli automobilisti europei. Miglior volume di carico della categoria. Poiché un’auto elettrica è prima di tutto un’auto, DACIA non dimentica l’essenziale, ossia ciò che è realmente utile. Nuova Spring offre pertanto il miglior volume di carico della categoria. Con 308 litri (+6% rispetto al precedente modello – che diventano addirittura 1.004 litri con i sedili posteriori ripiegati) il bagagliaio è nettamente più spazioso di quello delle competitor di dimensioni simili e si pone allo stesso livello di quello dei modelli del segmento B. Inoltre, anche i vani portaoggetti supplementari (doppio vano sul cruscotto, tasche delle porte, ecc.), con un volume complessivo di circa 33 litri, superano gli standard del segmento. Accessori ingegnosi e pratici. Consentono di ottimizzare ulteriormente il volume dei vani portaoggetti e la capacità di carico di Nuova Spring. Il vano situato sotto al cofano anteriore aggiunge altri 35 litri di volume utile. La consolle centrale può essere dotata di un esclusivo porta-bevande stampato in 3D, una tecnologia all’avanguardia, flessibile ed efficiente. Nuova Spring può essere dotata del sistema multi uso YouClip. Questo sistema semplice e ingegnoso inventato dagli ingegneri DACIA consente di fissare in modo pratico e sicuro molti accessori dedicati in punti chiave dell’abitacolo. Nuova Spring è dotata di serie di 3 punti di aggancio YouClip (uno sulla plancia e due sulla consolle centrale). Si può integrare anche un borsa organizer, un supporto per smartphone con o senza caricabatterie a induzione oppure un ingegnoso dispositivo “3 in 1” che associa porta-bevande, gancio per borsa e lampada portatile. La gamma intera di questi accessori sarà disponibili presso la rete di concessionari DACIA. Per facilitare la guida, tutte le nuove Spring possono contare su un cruscotto digitale personalizzabile con driver display da 7”. Situato dietro al nuovo volante – ora regolabile in altezza – questo schermo a colori visualizza le informazioni essenziali in modo semplice ed efficace. Può essere personalizzato con l’aggiunta di altri dati, come l’autonomia restante, il consumo energetico e i dispositivi di assistenza alla guida. Quando Nuova Spring è in ricarica, il cruscotto digitale mostra il livello della batteria e il tempo necessario per completare la ricarica. Connettività e funzioni multimediali ottimizzate. Presente di serie dal livello Expression, Media Control è un sistema multimediale gestibile con i comandi al volante che permette di visualizzare le informazioni multimediali e le chiamate telefoniche sul cruscotto digitale. Comprende anche due altoparlanti, connessione Bluetooth e porta USB. Quando è connesso all’App DACIA Media Control, il conducente può gestire le funzioni radio/media e accedere ad altre funzionalità, come la navigazione, direttamente dal display dello smartphone, con un’ergonomia appositamente pensata per favorire la guida. Sistema Media Nav Live. Di serie nell’allestimento Extreme (e in opzione su Expression), prevede un grande touchscreen centrale da 10” che comprende navigazione connessa per 8 anni, con info traffico in tempo reale e mappe dell’Europa sempre aggiornate. Consente, inoltre, di gestire in modalità wireless le funzionalità Apple CarPlayTM e Android AutoTM. Il sistema Media Nav Live è anche dotato di due porte USB. Nuovi dispositivi di assistenza alla guida. Arricchiscono l’equipaggiamento di Nuova Spring per soddisfare le ultime norme europee di sicurezza: frenata automatica d’emergenza (urbana / periurbana con riconoscimento di veicoli, pedoni, ciclisti e moto), riconoscimento della segnaletica stradale con avviso di superamento del limite di velocità, rear parking assist, segnale di frenata d’emergenza, avviso di superamento della corsia (LDWS), assistenza al mantenimento di corsia (LKA), sistema di monitoraggio dell’attenzione del conducente e chiamata d’emergenza (eCall). Per facilitare la vita dei suoi clienti, DACIA ha aggiunto anche l’ingegnoso pulsante “My Safety”, che permette di accedere velocemente alla configurazione degli ADAS preferiti. ROBUSTA E OUTDOOR: PIÙ SPRING CHE MAI! Nuova DACIA Spring è ancora più equipaggiata per affrontare i percorsi cittadini ma anche per circolare nelle zone extra-urbane. Straordinaria manovrabilità. Particolarmente compatta (3,70 metri di lunghezza) e dotata di uno dei migliori raggi di sterzata del segmento (4,80 metri tra muri), Nuova Spring dà prova di una straordinaria agilità, che la rende particolarmente facile da guidare. Carrozzeria a prova … di vita quotidiana! Le protezioni tinte all’origine che avvolgono la carrozzeria, in particolare a livello di paraurti e passaruota, consentono a Nuova Spring di resistere ai graffi quotidiani senza perdere il colore. L’elevata altezza libera dal suolo è poi un gran vantaggio sulle strade dissestate. Motore da 65 CV più prestazionale. Nuova Spring amplia il raggio di utilizzo grazie alla maggiore potenza del motore che eroga 65 CV /48 kW. Questa motorizzazione è ancor più versatile in quanto è proposta a partire dal primo allestimento Expression, oltre che nella versione Extreme. Offre accelerazioni adeguate testimoniate dal passaggio 0 - 100 km/h che viene coperto in meno di 14 secondi. Ancora più conveniente e perfettamente adatta all’uso urbano, Nuova Spring con motore da 45 CV è disponibile nell’allestimento Expression (da 0 a 100 km/h in meno di 20 secondi). ECO-SMART: NUOVA SPRING PONE LA LEGGEREZZA AL SERVIZIO DELL’EFFICIENZA Nuova DACIA Spring, parca nei consumi, pone la leggerezza al servizio dell’efficienza. Oltre agli accorgimenti già adottati su tutti i nuovi modelli DACIA, come la totale assenza di cromature decorative e pelle animale o il crescente ricorso ai componenti tinti all’origine, Nuova Spring è stata accuratamente progettata per soddisfare adeguatamente (e senza elementi inutili) le esigenze dei clienti del segmento A, in particolare con una batteria tarata per questi criteri e integrata in una piattaforma compatta. Unica auto 100% elettrica a pesare meno di una tonnellata. Il peso ridotto è il principale vantaggio che consente a Nuova Spring di esprimere tutte le sue doti. Con una massa a vuoto di 984 kg nell’allestimento superiore Extreme, è l’unica auto 100% elettrica in Europa a non superare una tonnellata. A parità di allestimento, il peso dell’auto aumenta di soli 6 kg (ossia + 0,6%) rispetto alla precedente versione, nonostante l’aggiunta di tanti nuovi ADAS, il miglioramento delle finiture e degli equipaggiamenti di serie. Ottimo consumo energetico. Queste prestazioni sulla bilancia, unite all’efficienza della motorizzazione di Nuova Spring, le consentono di registrare un ottimo consumo energetico, al di sotto dei 14,6 kWh/100 km, con un TCO assai contenuto. Batteria perfettamente adeguata. La batteria compatta da 26,8 kWh è tarata con precisione per rispondere alle esigenze e agli stili di vita degli utenti di Nuova Spring, senza compromettere, con un peso eccessivo, le prestazioni complessive dell’auto. Offre così un’autonomia superiore a 220 km in tutte le versioni (omologazione in corso), che è più che sufficiente per i clienti che – non dimentichiamolo – percorrono in media 37 km al giorno in base ai dati trasmessi dalla connettività del veicolo. Inedita frenata rigenerativa. Per ottimizzare ulteriormente l’autonomia, Nuova DACIA Spring è dotata, per la prima volta, di un sistema di frenata rigenerativa che si attiva selezionando la modalità “B” con il nuovo comando del cambio. Ricarica pratica e facile. Nuova DACIA Spring è dotata di serie di caricabatterie in corrente alternata da 7 kW che permette di ricaricare la batteria dal 20 al 100% su presa domestica in meno di 11 ore oppure su wallbox da 7 kW in 4 ore. È disponibile in opzione anche un caricabatterie in corrente continua da 30 kW per una ricarica rapida dal 20 all’80% in 45 minuti. Più pratica che mai, Nuova DACIA Spring offre per la prima volta una funzione di ricarica bidirezionale V2L (vehicle-to-load), che consente di utilizzarla come fonte d’energia per ricaricare una bicicletta a pedalata assistita, un monopattino elettrico o alimentare dispositivi come una macchina da caffè o addirittura un barbecue. Uno specifico adattatore, che si inserisce nel connettore di ricarica dell’auto situato sotto la calandra, fornisce una presa tradizionale da 220V/16A. UNA GAMMA PIÙ COMPLETA, MA SEMPRE ALL’INSEGNA DELLA SEMPLICITÀ Con il lancio di Nuova Spring, DACIA propone una gamma ampliata che consentirà ai clienti di trovare la versione più adatta alle loro specifiche esigenze. In linea con gli altri modelli del brand, viene così introdotto l’allestimento Expression, la versione Extreme resta il top di gamma. La motorizzazione da 65 CV /48 kW è proposta su Nuova Spring Expression ed Extreme, mentre la motorizzazione da 45 CV /33 kW è disponibile esclusivamente su Expression. Principali equipaggiamenti di serie: Spring Expression: quadro strumenti digitale da 7”, volante a 3 razze regolabile in altezza, servosterzo, sistema Media Control con presa USB, limitatore di velocità, climatizzatore manuale, comandi radio al volante, cerchi da 15” (con motorizzazione 65 CV), chiusura centralizzata delle porte con comando da remoto, alzacristalli elettrici anteriori, sensori di parcheggio posteriori, presa da 12V… Spring Extreme: come Expression + finiture interne / esterne color rame, retrovisori ed alzacristalli posteriori elettrici, sistema multimediale Media Nav Live (*) con display centrale da 10”, 2 prese USB e connettività wireless Apple CarPlayTM e Android AutoTM, caricabatterie bidirezionale (*) … Nuova DACIA Spring è inoltre disponibile in versione Cargo biposto e versione Business, destinata alle flotte di car sharing. (*) a seconda dei Paesi DACIA SPRING: 5 STELLE GREEN NCAP E BEST CAR GREEN NCAP 2022 L’ente Green NCAP ha assegnato il massimo voto di 5 stelle a DACIA Spring nell’agosto del 2022. Nella sua analisi, Green NCAP ha valutato gli impatti del veicolo e del suo utilizzo sulla qualità dell’aria, sul riscaldamento climatico e sull’efficienza energetica. In ognuna di queste categorie, Spring si è distinta sia per l’efficienza energetica che per il ridotto impatto ambientale. Il 2 febbraio 2023, l’ente Green NCAP ha svelato la Best Car Green NCAP 2022 ed è stata proprio Spring, il “peso piuma” dei veicoli elettrici europei, a battere i “pesi massimi” del mercato. Le 5 stelle non sono meramente simboliche, perché premiano DACIA per la volontà di offrire a tutti gli utenti veicoli con il miglior rapporto qualità / prezzo del mercato e rispettosi dell’ambiente. Gli ordini di Nuova DACIA Spring verranno aperti in Italia in primavera. La commercializzazione nel nostro Paese è prevista in estate. Molto attesa dai nostri clienti in Gran Bretagna, DACIA Spring sarà disponibile, per la prima volta, anche con guida a destra. Topic Spy -> https://www.autopareri.com/forums/topic/81129-dacia-spring-restyling-2024-teaser/#comments
  6. Patents anche per il Bigster: in questo caso si notano diversi dettagli più vicini alla produzione rispetto al concept visto qualche tempo fa. In particolare i paraurti, le protezioni in plastica sulla fiancata, specchietti e l’alloggio maniglie portiere. Spero per loro che arrivi prima del 2024/25
  7. La nuova Spring verrà presentata a Marzo, sarà un restyling dell'attuale e si sta ancora ragionando sulla produzione in Europa
  8. Preview ufficiale anche per la Logan, che acquisisce un formato più fastback-oriented. Non dovrebbe arrivare in Italia. Press Release: Via Dacia Topic Spy➡️ Clicca qui!
  9. Dacia Duster Trails & Technical Durante un giro in fabbrica per vedere la nuova Duster è stato avvistato questo
  10. Dacia Duster III è stato anticipato al 2024, su piattaforma CMF-B e sarà disponibile anche in variante E-Tech (frenata rigenerativa) e MHEV, ottenendo anche i nuovi 1.2 e 1.5 TCe derivati dagli attuali 1.0 e 1.3. In questo modo Dacia ridurrà gli 8 anni canonici per la sostituzione di un modello e sarà uno dei primi veicoli del brand ad ottenere la nuova codificazione interna. Il facelift dell’attuale è previsto per il prossimo anno. (WS/Motor.es)
  11. Al debutto sulla piccola Spring il nuovo logo ed i nuovi colori del brand. Debuttano inoltre la tinta carrozzeria Gris Dusty delle foto, la chiave, il portadocumenti ed il caricatore con il nuovo logo Dacia e i nuovi colori per l'infotainment. Press Release: LO STESSO DNA, UN NUOVO IMPULSO Nel giro di qualche mese, Dacia ha rinnovato la sua gamma arricchendola di 2 modelli inediti: Spring, la prima vettura Full Electric della gamma, e Jogger, la versatile familiare del Segmento C. Lo sviluppo della nuova visual identity completa questo processo di rinnovamento. Dacia ha, quindi, cambiato tutto, ma ha voluto restare essenziale. Essenziale per Dacia vuol dire proporre veicoli senza fronzoli, con tutto ciò che è indispensabile per rispondere alle attese dei clienti. Innanzitutto, veicoli robusti e affidabili, che offrano una grande versatilità di utilizzo nella vita quotidiana, ma anche per le avventure outdoor. L’inedita tinta Lichen Kaki, una sfumatura di verde che ricorda il muschio e la terra, è stata introdotta per sottolineare lo stretto rapporto tra Dacia e la natura. Dacia è una Marca rivoluzionaria che affronta il concept di auto in modo diverso, in particolare cercando di promuovere i consumi razionali. Questo si rifletterà nel graduale abbandono di certi materiali come le modanature cromate, ma anche, come accade da diversi anni, della pelle di origine animale. Dacia concretizzerà uno degli impegni assunti dal Gruppo Renault in occasione dell’Assemblea Generale degli Azionisti del 23 aprile 2021. Dal 2023, Dacia sarà così la prima Marca del Gruppo con il 100% dei veicoli con la velocità massima limitata a 180 km/h. CAMBIAMENTO IN CONTEMPORANEA SU TUTTI I VEICOLI La nuova visual identity, una novità assoluta per l’industria automotive, sarà adottata contemporaneamente da tutta la gamma Dacia. Dal 16 giugno, i clienti potranno già ordinare i veicoli con la nuova visual identity. Per toccarli con mano però, bisognerà aspettare fino al Salone dell’Auto di Parigi che si terrà a ottobre 2022. Subito dopo, i primi veicoli cominceranno ad arrivare presso i concessionari Dacia. Dacia Italia Il Thread verrà unito al precedente a presentazione listini avvenuta
  12. Dacia presenta Duster Facelift, un aggiornamento modesto che porta al debutto sul modello la nuova firma luminosa del brand sia davanti che dietro e una calandra leggermente ridisegnata nel motivo. Dentro troviamo un nuovo tunnel con bracciolo scorrevole, il vano portaoggetti davanti al cambio rivisitato, prese USB per i passeggeri posteriori, nuovi materiali per sedili e poggiatesta ed uno schermo touch da 8'', dalle dimensioni maggiorate rispetto al precedente. Nuovo anche il colore delle foto di presentazione, l'Orange Arizona e l'offerta relativa ai cerchioni. Nessun update sul fronte ADAS, troviamo però una novità relativa alla motorizzazione alimentata a GPL: il serbatoio della TCe 100 ECO-G passa a 62l, il ché garantisce 1235 km di percorrenza totale a pieno effettuato. In Italia saranno anche disponibili il benzina 1.0 TCe 90, il 1.3 TCe EDC (novità di gamma, con il richiestissimo automatico) da 150 cv, il GPL 1.0 TCe Eco-G da 100 cv ed il diesel 1.5 dCi da 115 cv con cambio manuale e trazione anteriore o integrale. Non previsto per il nostro mercato il motori a benzinaeTCe 130. Gli ordini verranno aperti quest‘estate. Press Release: Dacia Italia Topic Spy: ➡️ Dacia Duster Facelift 2021 (Spy)
  13. Duster si aggiorna con il nuovo logo ed i nuovi colori del brand. Debuttano inoltre la tinta carrozzeria Gris Dusty e Gris Urbain (addio alla tinta Bleu Iron), la chiave ed il portadocumenti con il nuovo logo Dacia e i nuovi colori per l'infotainment. Gli allestimenti adesso si chiamano Essential, Expression e Journey (prima Essentiel, Confort e Prestige). Nuovo anche il design della plancia che sostituisce le tre bocchette tonde delle nuove dal disegno lineare. Press Release: LO STESSO DNA, UN NUOVO IMPULSO Nel giro di qualche mese, Dacia ha rinnovato la sua gamma arricchendola di 2 modelli inediti: Spring, la prima vettura Full Electric della gamma, e Jogger, la versatile familiare del Segmento C. Lo sviluppo della nuova visual identity completa questo processo di rinnovamento. Dacia ha, quindi, cambiato tutto, ma ha voluto restare essenziale. Essenziale per Dacia vuol dire proporre veicoli senza fronzoli, con tutto ciò che è indispensabile per rispondere alle attese dei clienti. Innanzitutto, veicoli robusti e affidabili, che offrano una grande versatilità di utilizzo nella vita quotidiana, ma anche per le avventure outdoor. L’inedita tinta Lichen Kaki, una sfumatura di verde che ricorda il muschio e la terra, è stata introdotta per sottolineare lo stretto rapporto tra Dacia e la natura. Dacia è una Marca rivoluzionaria che affronta il concept di auto in modo diverso, in particolare cercando di promuovere i consumi razionali. Questo si rifletterà nel graduale abbandono di certi materiali come le modanature cromate, ma anche, come accade da diversi anni, della pelle di origine animale. Dacia concretizzerà uno degli impegni assunti dal Gruppo Renault in occasione dell’Assemblea Generale degli Azionisti del 23 aprile 2021. Dal 2023, Dacia sarà così la prima Marca del Gruppo con il 100% dei veicoli con la velocità massima limitata a 180 km/h. CAMBIAMENTO IN CONTEMPORANEA SU TUTTI I VEICOLI La nuova visual identity, una novità assoluta per l’industria automotive, sarà adottata contemporaneamente da tutta la gamma Dacia. Dal 16 giugno, i clienti potranno già ordinare i veicoli con la nuova visual identity. Per toccarli con mano però, bisognerà aspettare fino al Salone dell’Auto di Parigi che si terrà a ottobre 2022. Subito dopo, i primi veicoli cominceranno ad arrivare presso i concessionari Dacia. Dacia Il Thread verrà unito al precedente a presentazione listini avvenuta
  14. Secondo L'Argus questi saranno gli interni della nuova Sandero ma le novità non finiscono qui! Parlando con quelli di FormulaPassion il CEO di Dacia Denis Le Vot ha annunciato che le prossima Dacia Sandero affiancherà alle varianti tradizionali con motore endotermico anche una versione elettrica: “Sfrutteremo al meglio le tecnologie sviluppate da Renault: la domanda non è tanto quale scegliere ma quando farlo, continueremo a lavorare sullo sviluppo del brand. La domanda è, cosa si può avere a questo prezzo? Dobbiamo scegliere qualcosa che sia utile alla nostra clientela, una batteria con taglio inferiore ma che mantenga ad esempio contenuti i prezzi. La prossima generazione di Sandero sarà elettrica, nel futuro di medio periodo quindi non prima del 2027." "Più autonomia significherebbe anche un costo di listino più alto. Ai nostri clienti proporremo una vettura che magari avrà un’autonomia inferiore e si caricherà in tempi più lunghi ma sempre ad un prezzo accessibile. E’ questo che loro si aspettano da noi.” https://www.formulapassion.it/automoto/mondoauto/dacia-sandero-elettrica-2027-ricarica-autonomia-prezzo
  15. Motore 1.6 benzina aspirato, abbinato a due motori elettrici, supportato da una batteria da 1.2 kWh
  16. https://www.motor1.com/news/610682/dacia-manifesto-concept-debut/ Concept car che prefigura il futuro del marchio io ne sono innamorato 😍
  17. Vettura in prova con circa 75 km km, test su strada di circa 400 km. vettura praticamente nuova utilizzo prettamente extraurbano , andature medie Dati dichiarati MOTORE 4X2 1.0 TCe 100cv GPL ECO-G POTENZA MASSIMA KW CEE (CV) 074 (100) COPPIA MASSIMA NM CEE (KGM) 170 Cambio Meccanico manuale Trazione Anteriore NUMERO DI RAPPORTI 6 marce CILINDRATA (CM3) 999 NUMERO DI CILINDRI 3 Senza filtro Antiparticolato NORMA ANTINQUINAMENTO/LIVELLO DI EMISSIONE EURO6DFULL PROTOCOLLO DI OMOLOGAZIONE WLTP CARBURANTE Benzina/GPL Prestazioni ESTERNO - 8 E' oramai, per me, una vettura quasi classica, la sua linea leggermente modificata nel corso degli anni, è simpatica e piacevole. POSTO GUIDA -7 Semplice e con tutto o quasi a portata di mano, vettura semplice con una spiccata vocazione al tempo libero. bene i tasti del clima raggiungibili con facilità ed immediatezza. FINITURA – 7-- E' sicuramente una vettura con materiali semplici e poco appariscenti, ma il tutto và commisurato con il suo costo molto basso, in rapporto a quello che offre, e a quello che si trova sul mercato, quindi nel complesso non ci si può lamentare. ABITABILITA’ – 9 di spazio per tutti non ne manca, nel complesso non male assolutamente. perfetta come auto da we per le proprie passioni, spazio per le persone e per i bagagli, anche con la presenza del serbatoio del gpl. DOTAZIONE DI SERIE – 6.5 se cercate opzioni moderne, e tecnologiche, scegliete altro, Duster è tutta sostanza. quello che serve per la sicurezza e per il confort lo troverete comunque. INFOTAINMENT – 6.5 Esteticamente migliorato e ben posizionato, ma sostanzialmente è molto simile nel bene e nel male all'impianto precedente. si poteva fare un poco di più. MOTORE – 7 se si calcola la dimensione di Duster ed il peso, questo piccolo TCe a doppia alimentazione è quasi miracoloso. non aspettatevi una ripresa bruciante o rese velocistiche da sportiva, il peso e la sezione frontale imponente non aiutano. il suo motore da 1.0 3 cilindri turbo da 100 CV e 170 Nm di coppia massima espressi a 2.000 giri, non può fare miracoli in proposito, ma basta ed avanza per muoversi agevolmente. COMPORTAMENTO DINAMICO – 7 si lascia guidare con facilità e senza particolari problemi, le dimensioni e l'altezza la rendono paciosa e tranquilla da guidare, sicuramente non sportiva. ulteriore miglioramento nel complesso, alla guida con questa nuova versione. lo sterzo ancora migliorato. Impianto Frenante 7 adeguato al tipo di vettura senza particolari difetti. CONFORT- 7- comoda per i passeggeri ed insonorizzazione migliorata rispetto alle serie precedenti. Consumi ed autonomia. 7.0 guidata in ambito urbano e su stradine con pochi allunghi, alla fine soo stato poco sotto i 13.5 km litro reali, dato che può decisamente migliorare se guidata meglio e su percorsi più fluidi. dati dichiarati, grazie alla migliore capacità del serbatoio GPL che guadagna 16,5 litri arrivando a quota 50 litri. Sommandosi agli altri 50 litri disponibili per la benzina, Dacia dichiara un’autonomia complessiva con un pieno di Benzina e di GPL da ben 1.250 km totali. Cambio 7 Nuovo cambio, migliorato pure lui rispetto al passato, cambio nel complesso adeguato e di buon utilizzo Principali pregi Abitabilità e versatilità rapporto prezzo , contenuti molto bilanciato Difetti. Impianto multimedia molto semplice, e dotazioni limitate. qua trovate il video della mia recensione. saluti
  18. Dacia Sandero e Sandero Stepway debuttano su piattaforma CMF-B, con dimensioni maggiorate rispetto alla precedenza generazione. Segnalo l'assenza di motorizzazioni diesel o MHEV e la conferma del GPL Eco-G. I motori saranno il 1.0 SCe da 65 cv, il 1.0 TCe da 90 cv (anche CVT) e il 1.0 ECO-G da 100 cv. Tra le varie "prime" anche uno stile dedicato per il frontale della Stepway e il debutto del tettuccio apribile. Particolari le scelte per l'infotainment interno, disponibile sia con collegamento diretto al proprio smartphone che con l'ormai diffuso tablet per gli allestimenti più ricchi. Sandero Sandero Stepway Press Release: Dacia PDF Cartella Stampa: ➡️5fb54eb227f8df383f106f62.pdf Topic Spy➡️ Clicca qui!
  19. Guest

    Dacia Duster 2018

    fonte: https://www.autocar.co.uk/ Cartella stampa: Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/61450-dacia-duster-ii-spy
  20. Dovrebbe debuttare al salone di Mosca il prossimo agosto. Inizialmente per il mercato Russia, Cina e Sud Corea. Piattaforma della futura Clio V e contenuti "moderni" rispetto la gamma Dacia attuale per dotazioni di sicurezza e finiture. Dal 2020 sarà importata anche in Europa.
  21. Il 2021 sarà l’anno per il facelift dell’attuale Duster, che segnerà anche il ritorno del cambio EDC. Non ho altre informazioni. WS
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.