Jump to content
News Ticker
🎇 Autopareri augura un Buon 2021! 🎇

lespertoinesperto

Members
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

Profile Information

  • Car's model
    Citroen C2 1.4 HDI 2006
  • City
    Roma
  • Interessi
    Palestra, balli latino americani, musica

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non è questione di fretta, devo poter mantenere la carica batteria (non dico ricaricarla), mentre uso l'impianto stereo da 900W RMS. Lasciare il Deca tutta la notte in carica l'ho già fatto 4 o 5 volte a marzo... proprio da allora ho notato che, in qualche ora, la batteria (non in carica) va da 12,7 a 12,3. Il Deca, se lasciato collegato oltre la carica massima, fa solfatazione. Come ho gia detto, mentre è in carica, una volta arrivato a 13,24, semmai scende (e torna a 12,23), non sale. Ho mandato una mail a CTEK per chiedere l'amperaggio minimo per l'uso con
  2. Scusami ma ti contraddici (e forse c'è qualcosa che non è molto chiara). Proprio perchè già sappiamo che il Deca non è automatico e continua a "sparare", sto cercando di capire entro quali valori deve stare collegato in carica. Il fatto dei 5 10 minuti è giustificato proprio dal fatto che, in pochi minuti, stando a ciò che dice il tester (pagato intorno ai 100€, 3 anni fa), la batteria è già completamente carica!!! Come fai a dire di lasciarlo collegato 10 ore??? Come ho già detto, una volta arrivato a 13,24, non è più salito (anzi, dopo altri 10 minuti era a 12,23)!
  3. Ok, tutto il discorso dell'alternatore si sapeva. Non sapevo che il carica batteria caricasse a 14v (che poi sarebbero 14,4), perchè mi sono fatto ingannare dal selettore che è 12v/24v. Però, ciò che non mi è mai stato chiaro è: Il manuale del Deca dice di fermare la ricarica quando raggiunge i 14,4v. Oggi, però (ad esempio), come sempre vado in garage e trovo la batteria a 12,3 (circa). Stavolta ho messo i puntali del tester tra poli batteria e coccodrilli del Deca. Attacco a caricare e, in 5 minuti la tensione arriva a 13,20v. La velocità di risalita, però, d
  4. Sicuramente avrai già fatto tutto ma io so che le Yaris da sempre hanno cinghia distribuzione e quindi non è mai da sostituire se non senti rumori. in ogni caso 100k km sono pochissimi per fare la distribuzione ad una utilitaria. Io ho un 1.4HDI citroen più o meno della stessa età della tua e, nonostante la cinghia (invece della catena) distribuzione, il manuale indica 320k per la sostituzione. Per il costo manutenzione in relazione al valore dell'auto, tieni presente che una toyota (specialmente di quel periodo, con poca elettronica), è la macchina migliore da sfruttare più p
  5. Ho un carica batteria DECA class16A. La macchina è 1.4HDI e la batteria è Energika 60450DX. Su un'altra targhetta c'è scritto: BP60 (che non so cos'è), 60Ah-450AEN (450 dovrebbe essere lo spunto). E' una batteria che, a luglio 2017, trovai al prezzo di 70€ da un meccanico "di fortuna" trovato in un posto sconosciuto perchè ero rimasto senza batteria. E' chiaro quindi che non si tratta di una batteria start/stop, nè AGM, nè GEL...però è di quelle sigillate, con un piccolo oblò a 3 colori che indica lo stato batteria. (In verità quell'indicatore l'ho sempre visto sul verde (carica ok)
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.