Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'cloud'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Occupazione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

Found 2 results

  1. Si chiama BitTorrent Sync (il suo utilizzo è perfettamente legale) ed è, sostanzialmente, un sistema di sincronizzazione privata di file tramite strategia peer to peer. Funziona attraverso la condivisione di una chiave segreta tra più dispositivi, una volta "collegati" i dispositivi questi si trasmetteranno pezzettini di file cifrati con crittografia AES a 128 bit. Esempio: vuoi avere tutti i tuoi documenti sincronizzati (e scaricati come copia offline) sui tuoi dispositivi senza che passino da un server estraneo? BTSync lo fa, sia su LAN (è veramente velocissimo) sia in connessione remota. Dato che i file non transitano da server estranei (a meno di problemi di raggiungibilità dei peer, anche se è possibile disabilitare completamente questa funzione) e che i file sono criptati e vengono scambiati direttamente tra i dispositivi, è stato visto subito come alternativa "privacy-proof" al cloud tradizionale. Purtroppo il problema principale è che il protocollo utilizzato è proprietario e non documentato, qualche informazione privata transita comunque dai server BT (a meno di sbattimenti atroci) e quindi, insomma, sempre da usare con le pinze. Il vantaggio è che permette di sincronizzare molto velocemente qualsiasi cartella su vari dispositivi (Mac, Windows, Linux, Android, iOS, Windows mobile) senza limiti di spazio o di tipologia o numero di file. Qualcuno di voi lo utilizza? Io lo uso per trasferire diversi file anche abbastanza grandi al Nexus 7 su base quotidiana, fare il backup automatico del camera roll dell'iPhone e scaricare sull'iPhone i tracciati GPX dei percorsi pianificati per la bicicletta. Se interessa ho scritto un post sul mio blog, che dice qualcosina di più, che riporto qui in versione integrale BT sta "sperimentando" la versione per uso personale, è possibile che presto producano una versione a pagamento con più opzioni di configurazione per uso aziendale
  2. Stando sempre in giro sono sempre stato un utilizzatore massiccio dei vari servizi online e cloud disponibili: Dropbox, Google Calendar, Play Music, GMail ecc... tutta roba comodissima, gratuita e semplice da usare, che più di una volta mi ha salvato in extremis. Bellissimo. Solo che per usare questi servizi si deve sempre scendere al compromesso riguardo alla privacy, ovvero bisogna dare il propri dati in pasto ai gestori di questi servizi che, alla fine, sono società che col tuo dato ci guadagnano. Dopo lo scandalo delle intercettazioni NSA molti si sono decisi ad abbandonare i vari servizi di cloud e sincronizzazione online e rifugiarsi in soluzioni domestiche centralizzate. Farlo sembra una roba da smanettoni folli, ma in realtà già un NAS commerciale di buona marca (Synology, QNAP) arriva con preinstallato un sistema operativo con interfaccia che permette di dar vita al proprio personale cloud da abbinare ad un servizio tipo DynDNS o No-Ip per raggiungere i propri file fuori da casa. Diciamo che spendendo qualcosina in più hardware e in abbonamento ADSL ci si può tranquillamente attrezzare per emanciparsi quasi del tutto dai servizi online. Ovviamente quel che si guadagna in privacy lo si perde in servizio e affidabilità: se, ad esempio, una corruzione dei server di Dropbox è qualcosa di remoto, e comunque ci sono sempre i backup sparsi chissà dove, sul server di casa il rischio dell'hard-disk svampato è dietro l'angolo, e hai voglia a backup ma se ti prendono fisicamente la roba da casa, stai fresco. Inoltre bisogna anche considerare i limiti di banda di un abbonamento domestico, non tanto in download, quanto in upload e sappiamo che questi valori sono spesso molto bassi. Voi che ne pensate? Pensate che siano solo paranoie e che il gioco non valga la candela? Io per ora mi sono affidato al mio Raspberry Pi che ho configurato per fare diverse cose, tra cui: - rimpiazzo di Dropbox/Google Drive tramite ownCloud: funziona egregiamente, sync con client ufficiale su tutti i maggiori OS desktop e mobile, accessibile anche via web (connessione sicura SSL) e da qualunque client WebDav (che è uno standard) - rimpiazzo di Google Calendar tramite ownCloud: funziona ma ha qualche problema con gli eventi ricorsivi. Sincronizzabile su iPhone, Mac e qualunque client CalDav (estensione di WebDav per i calendari) - rimpiazzo dei Contatti di Google (o di iCloud) tramite ownCloud: funziona meravigliosamente bene, meglio del sync "nativo" dei contatti Google verso Mac, iOS o qualunque altro client CardDav. A differenza del servizio di Google, i dati che "escono" da ownCloud sono completi di tutte le info, gruppi inclusi. - rimpiazzo di Play Music o simili servizi di streaming musicale, tramite la combo mpd + Icecast2: con questo sistema riesco a fare lo streaming della mia libreria musicale attraverso l'interweb fino al mio iPhone (serve un client, MPoD è quello giusto). Funziona molto bene, ho settato la qualità dello stream a 96 kbps in modo da non ammazzare troppo il mio piano dati... mi manca il rimpiazzo di GMail, ma dubito che sia possibile rimpiazzare qualcosa che funziona così bene
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.