Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'prova lancia delta'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 2 results

  1. Salve a tutti, ho intenzione di guidare per moltissimo tempo la mia Delta e “riempire” il contachilometri in maniera significante. (km annui previsti: 40.000) Per questo intendo condividere con voi (prendendo spunto da un topic simile di J-Gian) tutta la manutenzione straordinaria che si presenterà e testare l’affidabilità in genere di quest’auto e delle sue componenti. Qui, in prima pagina, aggiornerò le varie problematiche e le soluzioni, in fondo la frequenza della manutenzione ordinaria che ho deciso di seguire e le considerazione personali, in firma invece i km attuali. L’auto è usata a 360° con queste “caratteristiche”: 70% statali, 30 % provinciali/urbano, velocità codice (70% 110km/h), tenete conto che generalmente il cdb mi segnala intorno ai 60/70 Km/h di media, molto spesso con 4 /5 persone a bordo e piccoli bagagli. AUTO: LANCIA DELTA 1.4 TJET ORO ECOCHIC 63.380 km 19/06/2013: acquisto auto 63.390 km 20/06/2013: dopo molte ore di sosta il motore parte ingolfato. Provata 2 giorni a benzina perfetta, usandola a gpl si crea il problema. Probabili iniettori gpl sporchi/difettosi. Vedere topic http://www.autopareri.com/forum/manutenzione-e-assistenza-problemi-ricambi-e-accessori/61821-problemi-avviamento-delta-ecochic.html 80.200 km 02/02/2014: accensione spia “avaria motore” diagnosi errore “segnale lambda a valle lento” resettato senza nessun intervento 94.900 km 30/05/2014: dopo molte ore di sosta motore ingolfato e minimo instabile a gpl. Lavaggio iniettori gpl. Risolto. Probabile rifornimento sporco. 114.600 km 16/10/2014: sostituito rail gpl completo di 4 iniettori di nuovo tipo blu al posto dei neri e sensore di pressione. Ormai dopo un altro lavaggio degli iniettori persisteva il difetto di partenze ingolfate dopo diverse ore di sosta. Problema risolto. Continua ad accendersi la spia avaria motore con errori P0139 P1141 P1171, riparazione rimandata al tagliando dei 120.000km. Non si chiude la sportellino carburante, parte di plastica sullo sportello deformata. 130.000 km (marzo 2015) sostituzione sonda lambda a valle per errori “spia avaria motore”, non risolto 143.000 km (luglio 2015) sostituzione sonda lambda a monte per errori “spia avaria motore”, non risolto 150.400 km (ottobre 2015) installazione gancio traino e sostituzione pastiglie posteriori. 170.000 km (giugno 2016) pulizia corpo farfallato, tendeva a spegnersi in fase di rilascio e frizione premuta con aria condizionata accesa e a gpl, risolto 213.000 km (settembre 2017) scollatura tetto, riparazione presso tappezziere risolto 230.000 (settembre 2018) sostituzione batteria 234.900 km (ottobre 2018) revisione del cambio (GM M32) con sostituzione dei 6 cuscinetti da parte di officina Opel per noto difetto. 242.000 km (febbraio 2019) aggiunte molle posteriori progressive Manutenzione ordinaria: ogni 20.000 km cambio filtro gpl ogni 20.000 km cambio olio e filtro (olio prescritto dalla casa) * ogni 60.000 km cambio filtro aria ogni 120.000 km distribuzione, cambio olio freni e liquido refrigerante ogni xx.xxx km cambio candele ** *: La casa prescrive ogni 30.000 km ma un amico che lavora presso centro revisione pompe e turbo mi ha caldamente consigliato di anticipare entro 15.000 km! **Sostituite a 39.000 km mentre la casa costruttrice prevede la sostituzione ogni 30.000. Le ho fatte sostituire più per scrupolo perché non avevo nessun problema. n.b.: la manutenzione vale per la mia auto e mi assumo la responsabilità per me stesso! Chiunque è libero di decidere per la propria auto come svolgere la manutenzione! Considerazioni personali: Estetica: mi è sempre piaciuta soprattutto l’anteriore e lo sviluppo laterale, un po’ strano il posteriore, ad ogni modo un’auto dal notevole impatto estetico. Interni: ben rifinito con gli interni pelle/alcantara i pannelli porte in pelle con cuciture bianche in rilievo e inserti cromati, illuminazione alle maniglie, della cornice autoradio ecc. insomma ben fatti. Sono “caduti” però su dei particolari: assenza delle luci di ingombro sulle portiere, assenza di luci antipozzanghera e assenza di luci pedaliera, da un auto di questo livello me le sarei aspettate. Motore: silenzioso e grintoso quando serve. Bisogna “imparare” a guidarlo per avere dei consumi di ottimo livello, per esempio evitando di “affondare” il piede in fase di ripartenza o accelerazione, e vi assicuro che il motore invita a farlo, e cercando accelerazioni “soft”. Io mi sono aiutato con l’indicazione sul display della pressione del turbo, bisogna evitare di far accendere troppi segmenti, ne bastano 2 o 3 in pianura. Una volta preso il “piede” viene tutto in automatico. In numeri: sono passato ( a gpl) dai 10 km/l ai 12 km/l a parità di condizioni e uso. Confort: il pezzo forte, si viaggia ovattati e con a disposizione moltissimo spazio anche dietro e con la chicca dei sedili posteriori scorrevoli e reclinabili. I passeggeri sono comodissimi e possono riposare, chi la usa soprattutto per lavoro e/o fa il pendolare è un’ottima caratteristica. GPL: il tallone d’Achille di quest’auto è il suo impianto gpl che ricordo è stato montato dalla casa ma è la prima versione, cioè quella con il tastino sul tunnel vicino al freno a mano. In pratica è un Landi Omegas interfacciato con l’eobd originale e con centralina bloccata. Gli iniettori sono i “med” che si sono distinti (in negativo) per essere molto sensibili allo sporco e tendono a dare problemi molto presto rispetto ad altri. Qui dipende molto dal “gasatore” che segue la manutenzione, la cosa più semplice per il meccanico e più costosa per noi è la sostituzione di tutto il rail con iniettori, l’altra è cercare di pulirli o individuare quello difettoso…io uso il secondo metodo. Il vero problema è la centralina “bloccata” dalla casa, per fare una diagnosi bisogna solo rivolgersi a loro e questo non è buono, l’esperienza decennale di un installatore è insuperabile, il gpl/metano è un “mondo” un po’ particolare e solo chi ne capisce veramente ti permette di godere appieno dei vantaggi di questi carburanti, altrimenti sono solo guai e tanti soldi spesi. Risparmio? Questi i conteggi: considerando un prezzo medio alla pompa di € 1.6 al litro di gasolio e 0.73€ al litro di gpl. Consideriamo una tratta di 500 km (ho riferimenti precisi su queste distanze, vedi mio utilizzo): GPL: 500km / 11.5km/l = 43 lt di gpl * 0.73 = 31.73 € quindi, per 500 km spendo 31.73€. GASOLIO: con 31.73 € / 1.6 al litro alla pompa ottengo 19.83 lt di carburante. 500 km / 19.83 lt ottengo 25.21 km/l. Quindi: io consumo a parità di auto (delta 1.6mjet per esempio) e condizioni come un auto a gasolio che fa 25.21 km/l. Verosimilmente una Delta 1.6 mjet (di un mio collega) sulla stessa tratta lui dice di consumare circa 20 km/l, quindi 500 km / 20 km/l = 25 lt di gasolio, * 1.60 al litro = 40 €. Ricapitolando: 500 km a gpl 31.73 €, a gasolio 40 €, differenza 8.3€ a favore del gpl ogni 500 km, 1.660 € ogni 100.000 km. Manutenzione particolare sul gpl non ce n’è, in genere un buon impianto percorre almeno 100.000 km prima di aver bisogno di qualche intervento, di routine c’è solo il filtro che va cambiato ogni 20.000km al costo presso un installatore di 20€.
  2. Trattasi di vettura fuori produzione, ma ancora interessante sul mercato dell'usato per i suoi contenuti e le motorizzazioni. Acquistata nuova nel 2011, metto le mie impressioni dopo 180.000 km. Ottima stradista, faccio frequentemente viaggi da 1200km in un colpo solo, non stanca. POSIZIONE DI GUIDA: molto bene. Tutte le regolazioni sono intuitive e permettono di avere una seduta adeguata a tutti. I comandi sono facilmente raggiungibili. Il sedile contiene bene ma la seduta è un po' inclinata. ABITACOLO: ottimo. Spazioso e confortevole, sufficientemente luminoso. Sul divano posteriore ci stanno tranquillamente tre adulti o anche tre seggiolini. Il divano è scorrevole ed inclinabile. Pochi vani portaoggetti. PLANCIA: benino. Bella da vedere, costruita con poca cura, frequenti scricchiolii. Purtroppo in certe condizioni di luce gli schermi diventano illeggibili. Materiali migliorabili. BAGAGLIAIO: molto bene. 380/465/780 a seconda di come si posiziona il divano e si toglie il tendalino. Adatto davvero alle esigenze di una famiglia, noi siamo in 5 e non riscontro problemi. MATERIALI/ASSEMBLAGGIO: un disastro. Rumori parassiti ovunque, plastiche che si rigano solo guardandole. COMFORT: molto elevato. auto silenziosa, morbida e facile da guidare. GUIDA: votata come detto al comfort, è caratterizzata da un certo rollio ma non si corica. Sempre stabile anche grazie alla gommatura. Se si spinge di più, ovviamente, si perde in precisione. MOTORE: molto valido. Consuma sempre poco e si è dimostrato un mostro di affidabilità. Certo che i 120cv su di un corpo vettura non leggerissimo sono pochini. SICUREZZA: per l'epoca, di assoluto rilievo. Sempre in tema, la frenata si è dimostrata all'altezza.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.