TheAlfaRomeo

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    169
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

163 Excellent

Su TheAlfaRomeo

  • Rank
    Neopatentato
  • Compleanno 24/09/1988
  1. Ahahah tutte concessionarie della mia zona.. a saperlo sarei andato a valutare meglio la "vettura" partendo dalla sicurezza ed in particolar modo gli airbag frontali 🤣 ☏ SM-G920F ☏
  2. Si ma a che costo? O meglio rinunciando a Cosa? È sempre questa la domanda che bisogna porsi. Apple e Android hanno fatto la loro fortuna grazie ad ecosistemi pieni zeppi di app che sopperivano spesso e volentieri alle carenze hardware e software dei vari dispositivi. I primi iPhone non permettevano la registrazione video , il trasferimento dati via Bluetooth, mangiavano batteria, email in push? Nemmeno L' ombra. però avevano le apps fighe, lo schermo gigante e facevano tanta invidia. Non importa se il sistema non era multitasking o se per scrivere dovevi guardare forzatamente il display, se non arrivavi a sera con la batteria. Ecco, a mio modesto parere preferirei che Alfa fosse un Po come Blackberry, valida tecnicamente ma con L' attenzione al consumatore su quei dettagli (multimediale, optionals,etc) che purtroppo é mancata e ha sancito invece la fine del colosso canadese; piuttosto che avere un'Alfa Romeo in stile Android o Apple, figa all' esterno, iper moderna, ma che senza apps( sistemi ipermoderni, schermi ovunque, radar in ogni angolo, navigatori stellari,etc ) non sarebbe in grado di tenere la strada poiché priva di una base tecniva valida . Innovare vuol dire migliorarsi, senza perdere le peculiarità che ti hanno reso quello che sei ora. ☏ SM-G920F ☏
  3. A dire il vero anche la 147 negli allestimenti base non aveva la bocchetta posteriore, così come la Giulietta. Il problema é che Giulia anche nell' allestimento super, se non erro, non ha di serie le bocchette posteriori ☏ SM-G920F ☏
  4. Io la mito l'ho avuta. E tutt' ora la guidano a casa i miei. All'epoca (ovvero 10 anni fa) era una macchinina ben fatta per i giovani. La linea poteva piacere o meno (Ma é qualcosa di soggettivo), per il.resto doti dinamiche e motori erano all' altezza. Più rigida e diretta della Punto da cui derivava, ma non così rigida o scomoda come una Mini. Portò al debutto il sistema DNA che ha fatto da apripista per i vari sistemi di variazione assetto poi introdotti un Po ovunque. Gli interni per una segmento B erano ben fatti, non di qualità eccelsa, ma nemmeno con plastiche pessime come quelle della R56 a cui faceva concorrenza( quelle si che erano scandalose). Nel complesso una macchina ben fatta che ha avvicinato molti ragazzi al marchio, costava meno della Mini e della A1 e nella versione quadrifoglio era un bel giocattolino. Avevano presentato la GTA col 1750 tbi . Mai andata in produzione purtroppo. Quella sarebbe stata una "macchina da guerra". L' unica pecca é stata quella di abbandonarla a se stessa , senza aggiornamenti sostanziali interni ed esterni. ☏ SM-G920F ☏
  5. Appunto, il divario potrebbe e dovrebbe essere superiore.. Soprattutto alle voci dove Stelvio è chiaramente superiore.. Come le doti dinamiche. I commenti non li ho letti, ma sono contento che le persone si rendano conto dei veri valori in campo e del prodotto.
  6. Qui però commettono un gravissimo errore "..Une impression due également à la piètre ergonomie du système Uconnect d'Alfa, non tactile et commandable uniquement par une molette. Pas de tactile chez Audi non plus mais le dispositif MMI est plus facile en raison d'un pad, qui reconnaît l'écriture..." Tralasciando il fatto che pensino che il sistema Alfa sia U-connect, poi ammirano Audi per la possibilità di scrivere i caratteri sul manopolone. Caratteristica che possiede anche Stelvio o che comunque sarà implementata a breve. Sono ben informati sui futuri arricchimenti tecnologici, dovrebbero essere a conoscenza anche di queste cose.. Poi la parità sulle doti stradali. E' da ridere..
  7. Dal.video si vede chiaramente che quelle posteriori non hanno alcun tipo di rivestimento. Quelle anteriori non si vede bene il fondo, ma dal video sembra non esserci nulla. Premetto che io non do peso nella scelta di 1 auto a queste cose, ma ad ogni modo se ci fossero solo sul fondo e solo sulle porte anteriori, la cosa non mi farebbe piacere. Non mettetele proprio, come su Giulia, a questo punto. So che sono minuzie, ma c'è gente che da peso anche a queste cose. Chiaro che poi fornisci gli assist ai giornalisti per menarla con la storia dei rivestimenti, la durezza delle plastiche etc. Non aspettano altro. La teoria del "miglioramento continuo" passa anche attraverso queste cavolate. Ricordo la 156 o la 147, avevano rivestimenti e tappetini in gomma anti rumore in ogni vano portaoggetti. Invece di andare avanti si retrocede sotto questo aspetto? ☏ SM-G920F ☏
  8. Dal video si nota anche la mancanza del rivestimento delle tasche delle portiere. Sbaglio o chi l'ha vista dal vivo ne ha dichiarato invece la presenza? Differenza tra gli allestimenti USA/Eu o semplice dimenticanza da Salone(Quest'ultima ancor più grave IMHO)? Semplice curiosità, ma se ci fossero, sarebbe la dimostrazione lampante dell'attenzione che pongono in FCA alle critiche da parte di clienti e giornalisti.
  9. Le 75k dichiarate da Wester & Co. penso siano quelle per cui stapperebbero il miglior champagne che hanno in casa. Le unità che si aspettano, per non bollare l'auto come flop, saranno come già detto, la metà e forse anche meno. Si Taurus, ho volutamente buttato li dei numeri pessimistici(ma attuali) per cercare di capire se, nella peggiore delle ipotesi, la Giulia raggiungesse determinati numeri. Credo anche io che, passato quest'anno di transizione dal lancio, completato il lancio in tutto il mondo e completata la gamma in ogni dettaglio (motori, dotazioni, allestimenti, etc), possa dare modo a FCA di continuare con il piano. Dato che hai lanciato il sasso, si hanno i numeri precisi di Giulia a Marzo in tutti i mercati dove è stata commercializzata?
  10. La media dei primi 2 mesi in EU è vicina ai 2000 pz/mese. Considerando altre 500, a voler essere pessimisti, sparse nel resto del mondo, nei primi due mesi dovremmo essere sulle 2500... Non direi un risultato malvagio. Con l'ingresso nei nuovi mercati e il completamento della gamma in altri, penso seriamente che possa arrivare anche a 3000.. Non male se proiettato sull'arco dell'intero anno. Resta solo da capire se questi erano i numeri che si aspettavano.
  11. Si pur considerando in Uk e Germania la metà delle vendite totali Alfa Romeo in questi paesi a Marzo, e cioè 1000 e 600 unità rispettivamente, dovremmo essere già a 2000. Un buon risultato anche questo mese per la sola Europa. ☏ SM-G920F ☏
  12. Io tutta questa accoglienza e premura nelle concessionarie della triade non la vedo. Esempio pratico. Ho dovuto accompagnare un amico possessore di A4 a lasciare la vettura per il tagliando, poiché non potevano fornirgli l'auto di cortesia, per poi farmi riaccompagnare e lasciargli la mia per il resto della giornata . Da premettere che lui con l'auto ci lavora. Oltre a questa gravissima mancanza, abbiamo dovuto aspettare 20 min prima che l'addetto facesse l'accettazione e potessimo andarcene. Era un Audi zentrum. Non un multibrand del gruppo. Al generico Fiat Alfa lancia dove andavo a far tagliandare la Mito, mi lasciavano quasi sempre una Grande Punto, a secco, ma me la fornivano. Se proprio devono imparare qualcosa, che lo facciano dai migliori del segmento. Cioè Lexus. ☏ SM-G920F ☏
  13. Penso che questo sia impossibile, o meglio sconsigliato. Poiché questi sistema funzionano in maniera tale da aprire/chiudere le portiere semplicemente sfiorando la maniglia e mettere in moto toccando il bottone se viene rilevata la presenza della chiave in prossimità del veicolo o se posta nel cassettino qualora il telecomando abbia le pile scariche. Se tu nascondessi 1 dei telecomandi fuori il Veicolo,sarebbe comunque abbastanza vicino da consentire a chiunque di aprire le portiere avvicinandosi alla maniglia. Ora non so come funzioni precisamente quello delle Alfa, ma ad esempio, quello della Lexus che abbiamo a casa, ha integrato nel telecomando la chiave tradizionale per aprire le porte in maniera "classica", scoprendo una serratura nascosta sotto la maniglia, qualora il sistema non funzionasse per un qualsiasi motivo. Se Alfa ha 1 soluzione simile, potresti pensare di nascondere solo la chiave in 1 punto strategico quanto meno per aprire le portiere. Poi Bisognerebbe capire se sia presente ancora un metodo di avviamento a pedale tramite un particolare "codice", come avveniva ad esempio per le prime chiavi CODE ☏ SM-G920F ☏
  14. Che poi ricordo gli anni '90 in cui alcune vetture Lancia e Fiat davano la possibilità di avere il quadro strumenti completamente digitale (mi viene in mente la Tipo, la Thema, la Uno), io ne avrò viste 2 o 3 con quella configurazione. Ed erano auto che vendevano. Oppure altro esempio di "innovazione" super tecnologica erano le alfa o le lancia con gli ips di serie che gestivano tutte le funzioni di bordo principali. O la sfortunata Thesis che aveva i sedili refrigera testicoli, clima multizona con le bocchette a diffusione e altre amenità varie. Ecco, non credo che tutte queste cose se le sia mai cacate nessuno. Nonostante il gruppo le proponesse. Lo stesso Harald Wester dopo la presentazione di Giulia disse che non avevano considerato da subito i full LED perché rappresentavano 1 piccolissima percentuale rispetto alle auto vendute che davano l'opzione di montarle. Purtroppo oggi con l'avvento delle auto a guida autonoma, connesse, che si parcheggiano da sole, l'attenzione dei clienti si è spostata tutta sulla dotazione tecnologica, piuttosto che su quella meccanica. E credo che sarà sempre peggio purtroppo. C'è gente che criticava la 4C per il clima, specchietti e non so cos'altro. ☏ SM-G920F ☏