Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

shadow_line

Members
  • Content Count

    3,958
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

shadow_line last won the day on March 15

shadow_line had the most liked content!

Community Reputation

2,616 Excellent

1 Follower

About shadow_line

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 01/30/1972

Profile Information

  • Car's model
    millenium falcon

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. lamborghini deve essere vista da un punto stilistico, vorrei dire piú artistico che tecnico perché é lo styling la vera cifra di lamborghini, la caratteristica che l'ha fatta arrivare fino ad oggi (oltre al mitico V12 di giotto bizzarrini) comunque per me é piú bella aperta che coupé, forse perché risulta ancora piú scenografica
  2. in effetti il carter piú che secco é "ultrasecco" guardate dove finiscono le pareti verticali del basamento, praticamente é chiuso con una "lastra" di minimo spessore, il serbatoio del carter é ridottissimo e il baricentro del motore come dice anche TonyH viene portato in basso al massimo guardando le bielle corte e larghe, i pistoni stretti, la V delle valvole comandate dai quattro assi a camme, é veramente un motore "racing", bellissimo
  3. ė bellissima, l'overdesign é nello stile lamborghini, é scenografica e teatrale, va benissimo cosí com'é e vorrei aggiungere anche il tecnomar lamborghini 63 presentato qualche giorno fa, anche questo molto bello é sicuramente interessante notare che sotto la proprietà vw ci sono tre marchi che definiamo "di lusso" e tutti e tre caratterizzati dall'overdesign: bentley, bugatti, lamborghini, ebbene a mio parere soltanto con lamborghini hanno centrato l'obiettivo styling a 100% disegnare in stile italiano fa sempre miracoli se si sa come usarlo, mentre gli stili francese, inglese e tedesco sono sempre delle mine vaganti..
  4. e poi si lamentano che non vendono abbastanza, marchi una volta sportivi messi a costruire camioncini perché un manager si é svegliato la mattina e ha deciso che siccome auto sportive se ne vendono poche allora si possono fare autocarri, suv, treni senza problemi invece a quanto pare quella che era la "mission" originale di ogni marchio la gente se lo ricorda benissimo
  5. ormai bentley ha uno stile tedesco ma anche i designer inglesi attuali non é che brillino per scelte felici il nord europa in genere sarà "frugale" ma di stile non capisce poi molto..
  6. bel video! e tra l'altro la questione dell'avvicendamento tra Rosatelli e Gabrielli é dovuta al fatto che Rosatelli progettava i classici "tubi e tela" mentre Gabrielli si era imbarcato in un lavoro di ricerca e progettazione attraverso il quale é arrivato per primo, ad essere in pratica l'unico ing capo progetto in italia in grado di realizzare un'aereo interamente con una monoscocca in metallo, che in quel momento era la nuova tecnologia in arrivo in pratica é stato un avvicendamento tecnologico, la monoscocca che andava a sostituire il "tubi e tela" precedente
  7. il nettuno tra precamere camere swirl candele qui e là questo e quest'altro ha le testate e tutta la fluidodinamica tra le piú e forse la piú sofisticata di tutto il panorama auto di serie
  8. certo che si vede tutto il kitsh tipicamente tedesco, perché i tedeschi sono cosí: vivono nell'austerità luterana e il lusso se lo immaginano come fosse una specie di disneyland questa é un po' la macchina di Ludwing II di baviera, ma non é un problema dato che é un suv, il problema é la berlina fying spur che é terrificante, un carroarmato tedesco che non ha piú niente di inglese la coupé bella ma ormai in giro da troppo tempo alla fine questo suv é l'unica cosa che venderanno..
  9. bellissima l'A112, quasi ne prenderei una anch'io, da usare tutti i giorni no, ma weekend in città eccome
  10. sicuramente, ma c'ė il fatto che l'elettrico tendenzialmente non é emozionale, non c'ė il "soffio di satana" che invece riesce a creare il motore endotermico, l'elettrico é "freddo" su una supercar sportiva é molto facile che risulti noioso già adesso le sportive sono molto filtrate, le porsche nel tempo sono state molto borghesizzate per ampliare la platea di clienti e cosí un po' tutte, se parliamo di porsche va benissimo perchė si concilia con il carattere tedesco ma se parliamo di italiane no! attualmente un giro in strada, senza scomodare la pista, con una ferrari 308 gtb ti fa capire quanto poco erano "filtrate" alla guida le sportive prima di oggi, sono come una motocicletta, anche a velocità codice ti diverti, se invece si toglie tutto il sound del motore e di tutta la meccanica non é detto che basti la semplice velocità a divertire chi guida, in un'auto molto filtrata non si ha una sensazione precisa di velocità, sembra di andare piano anche se a tachimetro si é già molto veloci questo comunque, attenzione, é un discorso che riguarda soltanto le sportive e supercar, io ho visto passarmi vicino i prototipi della 500 elettrica che girano in strada, l'ultimo pochi giorni fa, e vanno già benissimo cosí anche con poco rumore il problema quindi sono solo le vere auto sportive e da corsa in pista, pensiamo al fatto di quanti si sono lamentati della mancanza di suono delle formula 1 attuali, figuriamoci in elettrico! é un problema che riguarda solo poche decine di migliaia di auto prodotte ogni anno ma c'é, perché sono esattamente le auto che "trainano" gli appassionati e i petrolhead, senza queste auto l'intero settore automotive diventa uguale all'industria degli elettrodomestici anche già adesso con i motori termici e ancora di piú con gli elettrici, quindi ci si deve pensare al momento le soluzioni che si vedono per le supercar sono: trovare un sound che non sia dagli altoparlanti se si va sul tutto elettrico, oppure restare sull'ibrido per avere comunque una componente "rumorosa"
  11. complimenti, e non solo, quelli che vivi adesso sono quelli che l'alpinista ed esploratore walter bonatti chiamava "i giorni grandi" complimenti ancora!
  12. in inglese ci sono tutti e due: neptune e poseidon
  13. ecco infatti l'ing. alessandro marchetti della savoia-siai- marchetti, varese é l'altro polo italiano dell'aerospazio: macchi, agusta..
  14. in generale vedrei benissimo se le supercar e le auto da corsa (tutte) restassero ibride per sempre il motore endotermico che in futuro potrebbe anche funzionare ad idrogeno e quindi si utilizzerebbero anche cella a combustibile all'idrogeno rimarrebbe appunto un piccolo motore endotermico come ricordo di un'epoca gloriosa, ed esattamente come rimangono gli orologi meccanici e le barche a vela questa sarebbe le soluzione migliore nel futuro che va oltre i prossimi dieci anni
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.