Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

gigione1

Members
  • Content Count

    609
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

116 Excellent

About gigione1

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 09/07/1987

Profile Information

  • Car's model
    mazda mx5
  1. Giusto, la Z2 è 10 anni che la si aspetta e ancora non si è capito se esce con che trazione deve uscire. I modelli che escono rispettando puntualmente i piani sono quelli già affermati che alle spalle hanno qualche generazione e vendite assicurate. Qua si investe grosso partendo da zero, perchè stracciarsi le vesti per un paio di ipotetici rallentamenti lungo la strada? Almeno si aspettino un paio di modelli per le critiche. Qualcosa di simile alla Giulia fino a qualche anno fa sarebbe sembrato pura utopia. Se qualcuno me l'avesse detto gli avrei dato del pazzo visionario. Speravo nella vendita a VW, mi dava più fiducia. E invece guarda un po' come cambiano le cose in un paio d'anni.
  2. Bella, è una kei-car da riviera! Spero di vedere sbadilate di queste al mare, tra qualche anno.
  3. Forse sono solo io, ma da questa foto..ad un primo impatto mi sembra che la mazdina ne esca meglio. Fiancata spoglia, posteriore che finisce tronco e anteriore che da qui potrebbe essere un marchio qualunque. Da questa foto sgranata mi sembra una macchina uscita da GTA. Ma per l'appunto è una fotaccia, spero che renda molto diversamente nelle ufficiali. Però quella forma a parallelepipedo mi perplime un po'.
  4. Va veloce come una Scuderia. Dopo tanti lustri nella nebbia non solo sono tornati sui binari giusti, hanno passato gli altri superveloci della categoria. E' una ammazzagiganti.
  5. Ma esistono davvero i "fedeli nonostante tutto"? Si parla di comprare una macchina, il secondo bene dopo la casa, non di tifare una squadra di calcio. Forse esistono anche, ma sono così pochi che Marchionne non si preoccupa di urtare i loro sentimenti. Fino a pochi anni fa era un marchio che rischiava chiusura o cessione, perchè nascondersi dietro un dito? Poi vabbè, Marchionne non si fa problemi a dirle fuori dai denti
  6. Bella, mi chiedo come si riescano aprire quelle portiere (sembrano incastrate) o se esistano milionari tanto snodabili da riuscire ad entrare lì dentro, ma tanto è per la play! Spero che molti spunti si ritrovino anche sulla Chiron!
  7. Brutta forte. Comunque massimo rispetto per chi si è occupato, si occupa e si occuperà dello stile di qualcosa come la Prius.
  8. Una decina di giorni fa su radio24 chiedevano qualche opinione a Forchielli (come al solito senza peli sulla lingua..)
  9. Esatto, è quello che intendevo.. Qua in galera ci finiscono solo i poveracci. In Germania, dietro le sbarre, è più facile trovare imprenditori e manager che spacciatori.
  10. Evidentemente in Grecia è più facile evadere. Essere Tedeschi, Greci, Italiani o venusiani cambia poco. Non è che in Germania non esistono gli evasori. Le galere ne son piene. Nel 2013 i detenuti per reati fiscali in Germania erano 55 volte più numerosi rispetto all'Italia.
  11. Penso che per il modello si sia cercato di disegnare una macchina bella, inconfondibilmente Alfa, ma con uno stile più "globale", un po' come per la nuova Mustang. Se la clientela ha paura di dare troppo nell'occhio con un modello "esotico" magari non compra. Questa macchina deve vendere!
  12. Anche gli interni mi sembrano bellissimi. E cambiano pure forma a quel pataccotto odioso! Presentazione in grande stile. I video con il rombo del motore che quasi commuovono. Fino a due anni fa ero molto scettico sul futuro del marchio. Mi rimangio tutto. Al netto dei gusti sull'estetica o su certi particolari non vedo cosa ci sia da criticarle sulla carta. Questa è l'alfa che si desiderava da anni. Anzi, decenni.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.