Jump to content

Lanciaboxer

Members
  • Posts

    6,232
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Lanciaboxer

  1. Ciao Gianni. purtroppo non c'è piu. Si vede che questo 2014 doveva essere nel destino l'anno della fine della più affascinante casa automobilistica del pianeta e anche dell'ultimo della famiglia che l'aveva guidata creando meraviglie. RIP
  2. Purtroppo non c'è l'UNICA cosa che avrei voluto leggere: "Not considering strategic the "Lancia" brand for us, we decided to SELL the brand to Asian group "XYZ" per il resto di Lancia è chiaro che non c'è nessuna strategia se non la fine di vita di Ypsilon in Italia. Di tutto il resto (100c ecc) non ha senso parlarne
  3. Articolo e SONDAGGIO su Autoblog ES riguardo la chiusura o vendita di Lancia ai Cinesi di Baic che stanno cercando un marchio europeo La eutanasia de Lancia está justificada
  4. ..ma che si faccia una Ypsilon ancora in varie versioni per mantenerla in vita lo darei x scontato, quindi potrebbe anche esserci una HF. Il problema è che in realtà questa è solo un modo per far finire la vita del marchio fino alla fine di questo modello. La cosa che fa incaz. è quella che è stata scritta sotto, ovvero che i modelli che usciranno ora a marchio Chrysler sono modelli potenzialmente molto piu interessanti ed europei della roba vista ora, ed era su questi su cui fare valutazioni sulla sopravvivenza del marchio, non certo i rebadging visti fino adesso.
  5. proprio per il motivo che hai scritto prima, ovvero che 500 e famiglia coprono gia con successo "il near premium" di fascia bassa, vedrai che con l'arrivo di 500 5p sarà automatico il fatto che Ypsilon non avrà eredi, cioè Lancia sarà soppresso a fine vita dall'attuale Ypsilon. Marchionne il 9 maggio ha gia preannunciato che dirà questo ad Autocar. L'errore di base cm q non è stato fatto ora da lui bensi' proprio da chi, prima di lui, ha messo Lancia in una condizione in cui non doveva piu avere quel ruolo per cui riusciva a vendere bene anche in Europa tra anni 80 e primi 90, ovvero quello di berline dinamiche e sportive di primissimo piano nel mondo. Proprio Lybra, Thesis ma certamente non meno Kappa Delta2 fino alla clonazione di furgoni e furgoncini PSA, Fiat e infine chrysler, nonche la produzione di piccole auto da ragazzina, cioè scelte fatte negli anni 90 "in favor-d'alfa".. sono state la MORTE di LANCIA. Marchionne, assieme all'immane sfiga di capitare nel momento di peggior crisi mai vista del mercato auto UE e soprattutto italiano, sono solo l'ufficializzazione di quanto accaduto con quelle scelte precedenti. Come dicevo e come poi in realta si sa da molti anni Lancia all'interno del gruppo FIat NON HA alcuna speranza di rilancio e vita almeno con alfa all'interno: l'unico miracolo potrebbe accadere solo e soltanto se qualcuno lo comprasse sempreche FIat decida di cederlo... cosa che nella sua storia NON HA MAI fatto per ovvi motivi di "boomerang" verso marchi italiani stessi rimasti nel gruppo: una Lancia che si mette a far berline e sportive d'alto livello d'impronta italiana sarebbe la morte o il primo concorrente di alfa, abarth e fiat stessa in UE....
  6. ..perche continuare a usare parole SBAGLIATE come qua con la parola "Conosciuto" che in italiano ha un significato completamente diverso dalla situazione Lancia??? Semmai "considerato" (con i prodotti propinati nei listini di ste decadi) Lancia a livello conoscenza e heritage è anche ben superiore a Saab! Un cinese e uno straniero a caso se riportassero il marchio nel ruolo ove è CONSIDERATO e conosciuto nel mondo, cioè tra sportive e premium (ruolo che in FIat è stato dato da 25 ANNI a alfa (fallendo) e ora a Maserati) anziche tra vetturette da ragazzina viziata o fiat-chrysler rimarchiate, Lancia potrebbe tranquillamente battersi con l'alto di gamma tedesco e jap, NON meno di alfaromeo Smettiamola di credere alle balle che mette in giro Fiat e sua stampa da 25anni per distruggere ""in pace" un marchio e supportare la politica pro-alfa che inseguono (senza successo) da 25 anni
  7. ehehe.. bela cosa!! .. è il segnale che stiamo tornando a rubare clientela ad Audi e Bmw
  8. Peugeot, la famiglia cede il comando Entrano Dongfeng e lo Stato francese - Repubblica.it
  9. Ieri avvistata nel traffico "normale" di Mo una favolosa Jaguar E nera... come questa devo dire che fa un effetto incredibile come ne esce.... SEMPRE piu convinto che Oggi se vuoi "fare il figo" e distinguerti, una roba cosi esce 1000 volte qualsiasi sportiva odierna! poco dopo mi trovo dietro una Fulvia 1.6HF bianca (colore raro x una HF) come questa ..questa in verita la vedo molto spesso parcheggiata ed è utilizzata quasi quotidianamente, non è da concorso Ø "vedendola da fuori" fa una certa impressione per quanto è bassa e grazie ai parafanghi Ø "ben piazzata" rispetto a cio che circola
  10. ma no scusa... ma come fai a dire una cosa cosi nell'industria?!? vedi che anche un ritiro di Chevrolet si prepara in 2-3 anni. Intanto il piano di cui parlo con abbinaento Chrysler "che ho fantasticato" intanto lo posiziono a 3 anni fa (non 5) e che cavolo.. hai un investimento appena fatto (Delta) con fabbrica operai promozioni e soldi gia investiti, c'era gia Ypsilon che girava e quindi gia partito l'investimento (guarda caso anche qua "il piu cheap" mai fatto per una Ypsilon.. come a dire "deve durare poco e costare poco..), hai una RETE di concessionari e lavoratori in Fiat che si occupano di Lancia e mille altri contratti, acquisti, vendite.. Assoultamente non è immaginabile che domani mattina ti svegli e dici CIAO: a meno che non fallisca tutto! nessuna impresa nemmeno a livello semiartiginale se ha qualche dipendente e contratti vendita-acquisti la chiudi cosi! Poi c'era anche la mossa di fare un po di cinema su Chrysler che era l'obbiettivo SENZA fargli credere che LA RITIRAVANO DALLA UE.. (Che credibilitia davi agli americani tu che la vuoi comprare se la ritiri dalla UE sapendo che qua perdeva solo soldi??) rimarchiandoli invece Lancia intanto li prendevi un po in giro raccontandogli che Ø il mercato qua per loro (che producono) rimaneva.. invece ORA che li hai "comprati" sappiamo benissimo che le Chrysler in UE non le vedremo piu (anche qua con un bel passaggio che non li ha fatti incazzare..) e nessuno puo dirti nulla.. ma se l'avesse fatto il Marchionne Ceo che ancora NON è capo di Chrysler?.. là avrebbe creato solo polemiche coi lavoratori/sindacati che erano proprio la controparte da tenere buona...
  11. probabilmente non un complotto, ma ad oggi se uno volesse vedere alcuni passaggi come quello Chrysler citato assieme a quanto accaduto a Lancia con un altro punto di vista si potrebbe anche dire che si sono applicate famose e vecchie tecniche di marketing "sul come sopprimere" (o voglio ancora sognare "parcheggiare") una cosa nel modo piu indolore e silenzioso che dicono... - prima cancelli il vero marchio degli aficionados (il nuovo Logo Lancia l'ho sempre considerato un chiaro messaggio "dimenticate la vecchia LAncia").. ma pensi EVVABBE.. mandiamo giu magari sta per nascere una nuova Lancia che ancora noi non capiamo.. (ma poi pensi che "stranamente" MAI nessuno ha cancellato cosi un simbolo storico per fare un nuovo corso (nè Audi, nè Skoda.. nè Apple... per fare esempi) ma alla fine l'effetto che ricevi è: allontanatevi da Lancia che conoscete - rimarchi cio di piu vecchio e opposto c'è nel gruppo da un mercato opposto al nostro (il vecchio americano) SENZA portare quello che sarebbe stato piu logico.. (ancora penso che la vecchia 300c SW in Italia ma anche UE avrebbe venduto 3 Volte la berlina.. e il voyager.. perche non fare come Freemont mettendo un mjtd vendibile..) poi mi porti la Flavia cabrio anche li con motore invendibile (e non la berlina? non qualcosa di semisportivo-americano? non un Suv? ..a quel punto..).. Ø pensi anche "EVVABBE.. dai sono i modelli di passaggio per spendere poco..arriveranno quelli buoni UE ti dicono... ma intanto è chiaro che hai disperso qualcosa di simbolicamente italiano e comunichi: allontanatevi da Lancia che conoscete - cambi la calandra eliminando di fatto lo scudo per cui si riconosceva una Lancia e un lancista PERSINO su Delta e Ypsilon che bene o male LAncia lo erano.... e anche qua effetto immediato sull'utente: allontanatevi da Lancia che conoscete - poi chesso' qua e la fai cose tipo Delta venduta a prezzo listino in UE a 4-5.000 euro piu di Giulietta.. - infine mostri i risultati di vendita di quanto sopra, quando? quando in questi anni hai allontanato l'interesse su Lancia con quanto fatto sopra e il GIORNO DOPO che hai ottenuto la maggioranza di quello che veramente ti interessava (chrysler...) e dici.. "no i nuovi modelli non li facciamo con Lancia perche con sti numeri non si puo" e di fatto chiudiamo il marchio. (voglio ancora sognare e dire "parcheggiamo il marchio") ooh.. chiaramente ho fantasticato ma se 3-4 anni fa qualcuno mi avesse chiesto un metodo per arrivare ad un risultato che mi interessa (chrysler) e chiudere un marchio nel modo piu silenzioso e indolore possibile lasciando in vita quello che si doveva lasciare per ragioni produttive per qualche tempo e nel contempo fare "un po di cinema" con gli americani di Chrysler da acquisire.. a tavolino avrei pensato ad un piano similare..
  12. sorry.. ma in buona parte non è cosi come la vedi anche se ammetto è una visione abbastanza comune che i non lancisti hanno dei lancisti... io stesso la penso come lui, dovessi cambiare una Delta a sto punto inizierei a guardare ad un'Audi (poi mia opinione.. è talmente comune come auto e stile che un po mi rafredda e a quel punto "mi accendo" con una Bmw o Mercedes. Ma tornando sopra.. ti prendo l'esempio di mio padre ex-lancista (vere..) nel senso che lo era fino alle *apparentemente* paciose Lancia 2000 berlina (in realta non lo erano e in piu ha avuto anche una 2000HF , cioè 2 dei piu veloci 2000 del suo tempo): beh.. lui MAI avrebbe pensato ad una Citroen come sostituta MAI. Il solo pensiero di un "assetto e guida alla francese" di un'auto lo faceva vomitare al pensiero. LE Lancia, anche quelle storiche paciose berline sono in realta ben altra cosa, Flavia, Flaminia, 2000, anche Gamma e in buona parte anche Thema sono TUTTE auto con assetti OPPOSTI alle Citroen, cose "non urlate" se vuoi ma molto piu vicine ad una Bmw. So che appare assurdo ma ti potrei girare anche le prove delle Lancia 2000 e Gamma di 4ruote e alle voci "sulla strada" vedrai che il giudizio è spesso "fin troppo rigida, quasi sportiva"... Se vedi anche solo foto di quelle prove noterai che persino le alfetta e le giulietta sono ben piu "rollanti" di una Gamma o 2000.. (la cosa è peraltro obbligata dal fatto che sono auto con motore a sbalzo anteriore)
  13. ...ho amici che ovviamente cercano/si interessano/sanno tutto del mondo k-coupè, quindi ti giro le info di un'auto che personalmente non amo (come tutte le creazioni di cantarella che appunto come hanno detto altri ha cassato "l'opera" di Bertone Kayak per questa sua visione di Lancia che proprio su K e K coupe ha i suoi simboli assoluti) ma di cui so bene ste cose: - la versione nr.1 da cercare è la 2,0 turbo 5cilindri: una bomba, velocissima, silenziosa, molto piu affidabile del 4c e di cui so ci sono alcuni che con una (MOLTO) semplice "rimappata" ci vanno oltre 280 km/h! ..la cosa su cui tutti concordano della Coupè è che è incollata per terra e su questo ricordo anche le parole del mio ex-commercialista che anni fa ne "confisco'" una full-opt turbo ad un suo cliente/azienda che gli doveva soldi e nel periodo in cui la usava tentando di venderla (lui possessore di Porsche e Mercedes Clk...) diceva che gli faceva schifo da vedere ma che in realta su strada, guida, per prestazioni e tenuta di strada era letteralmente IMPRESSIONATO, diceva che ti faceva sentire talmente sicuro e comodo che in realta ti faceva viaggiare molto piu veloce delle sue... quindi cerca questa versione e al secondo la Busso (piu ricercata all'estero): ah.. altra cosa, dicono che le migliori sono le ultime ma non le ultimissime, che le facevano praticamente standard nere con interni pelle bianca e rifilavano ai conce nel tentativo di finire quel che avanzava. Fatte forse "un po cosi".. Ø in generale è un'auto molto affidabile (infatti difficile trovarla con pochi km). Se sei fortunato puoi trovare anche una con gli xeno. - LA 2,4 JTD so che esiste in 3 esemplari (se non ricordo male) fatte e omologate solo da ex-dirigenti Fiat Lancia, btw quella di piazzarci un jtd era una idea che "balenava" ad alcuni proprietari per ridurre consumi volendola usare sempre e Ø. Per il resto direi di "scordarsi" future rivalutazione di valore, è un'auto che ha una sua cerchia di appassionati (ristretta) ma che direi non si allargherà piu di tanto come accade per altre svariate coupè e auto del passato similari, successi e insuccessi. Alla fine se la vuoi compratela come tua voglia e non pensare ad altro, alla fine poi non è che se per es. cerchi coeve e piu apprezzate CLK o Peugeot 406coupè ecc.. hai diverse situazioni. le auto cosi' "recenti" sono auto che si comprano per il piacere personale e alla fine mi sa che anche fra 10 anni saranno considerate cosi. Certo la K essendo prodotta solo in 3200 es. totali se non altro la puoi considerare "piu esclusiva", seppure quell'estetica (ca@@o!) imposta da cacarella me la fa mettere come una delle ennesime Lancia da "occasione perduta"
  14. Certamente, l'ho sempre vista cosi e la vedro' sempre cosi, il vero distruttore della Lancia è Cantarella mica Marchionne. A quest'ultimo non posso solo che imputare il fatto di non averci almeno provato almeno aspettando i primi modelli Ue di Chrysler.. almeno quelli che proprio adesso stavano arrivando, ca@@o.. Ma certo la condizione di tutto il gruppo, la fusione, il mercato italiano distrutto come non mai nella storia di 30 anni e pure UE, che erano fondamentali per Lancia hanno giocato TUTTI CONTRO, x ennesima sfiga della storia Lancia. X il resto dico Semplicemente che fino ad oggi chiunque mi chiedesse un parere es- Golf/A3 ecc vs Giulietta, mi sperticavo in difesa della seconda, da italiano e da difensore di un gruppo del paese ma anche di un marchio che vale 100 tedeschi al contrario "del pensiero unico italico"; cioè dell'esterofilismo sempre e in ogni caso Oggi pero' non mi sento piu di farlo, nè di farne contro ovviamente: non me ne frega piu niente. Diciamo forse piu semplicemente che il mio tifo automobilistico o meglio passione automobilistica finisce qua per quel che riguarda l'auto e il mercato moderno e per questo da domani un marchio mi vale l'altro come accade per un telefono o un televisore. Anzi se devo essere sincero oggi a parte "i super-marchi" italiani (Maserati e Ferrari) l'unico marchio le cui auto mi dicono qualcosa in termini di piacere strettamente estetico e di possesso è tornato ad essere Bmw (finalmente senza piu ombre di Bangle) e qualche oggetto di nicchia qua e la (es. Slk), cose pero' alla fine per cui non vale la pena spendere una parola come si fa quando "si è tifosi" o appassionati di qualcosa.
  15. da un lato "Il parcheggio" è quello che auspico anch'io, in attesa che st'Alfa e tutto il nuovo gruppone "parta" come si deve e, non da meno, che riparta anche il mercato italiano su numeri che poi sono quelli necessari a Lancia per pensare anche solo ad un rimarchiamento (vedi Vauxall in UK) Dall'altro lato ho pero' l'impressione che il parcheggio non esista, questo è invece l'inizio della chiusura: fine della attuale Ypsilon e contemporaneo arrivo di una 500 a 5 porte nel giro di poco significa semplicemente che anche Ypsilon non avra piu spazio sull'unico mercato rimasto per una piccola di fascino e italiana. 500 la surclassa. Riguardo al senso del ritiro marchio Chrysler 2-3 anni fa, ha un senso come lo ha ora il ben piu grosso numericamente Chevrolet qua. Chrysler è un marchio che nella UE dell'auto attuale non aveva e non ha piu senso, ci hanno provato appiccicandoci un marchio italiano/UE con alcuni modelli (vecchi e in modo maldestro... e questo mi fa un po incazz.. perche non era con quelli che si doveva capire se la cosa funzionava o no) Ø ed è andata male e ora stop di tutto direi, l'UE non ha bisogno di un Voyager, di una 300c nuova e di una nuova 200c per quel che vale oggi sto mercato. QUa bastera avere Ø berlina alfa e sportivette, qualche suv e crossover jeep/Fiat, e utilitarie fiat assieme al lusso di maserati e si è a posto. Rendiamoci conto semplicemente l'UE e in generale l'occidente non è piu "il centro del mondo" da un punto di vista perlomeno industriale/economico (culturale ancora lo rimarrà), questo sposta tutti il baricentro degli investimenti in piu settori. Come per Alitalia vedo possibilita di "rinascita" solo se arriva qualche "pazzo" imprenditore dall'Asia (cina, India, Arabi) che anche là intende portare il collegamento con una "firma italiana" come "prestigio" rispetto ai loro nomi, lo stesso vedo come unica possibilita reale la rinascita di Lancia e magari di altri nomi storici italiani semi-morti ora. Marchi che noi italiani, europei ma occidentali non possiamo far rinascere non essendo piu i futuri padroni dell'economia del mondo e avendo gia altri nomi "piu forti" da far sopravvivere (es. Alfa, fiat, ducati, ecc). Noi sara gia tanto se avremo Fiat e i marchi ora sopravvissuti che riusciranno a resistere. in questo marchionne ha gia compiuto un miracolo, in questo bisogna ammetterlo. Poi per quel che mi riguarda da "tifoso" del marchio Lancia, il mio "tifo" per lui è finito qua. Auguri alla sua Alfa e al gruppo perche rimanga italiano almeno come ritorno di tasse e lavoro per il paese dove devo campare anch'io, ma io per un'alfa non spendero' mai un centesimo e una parola di difesa, non posso proprio piu farlo dopo anche questa ultima batosta-
  16. Mah.. riassunto delle cose dette qua, sulla Fulvia, di cui leggo paragoni assurdi con Brera... li l'appeal era 100 volte a favore di Lancia (e soprattutto x il posizionamento ...ma si puo pargonare l'attrazione che ha su un pubblico il remake di una Mini con la Adam??), mi sembra si abbia pochissima memoria storica, le reazioni (piaccia o no il concept) furono incredibiili, non solo a Francoforte e ovunque portata ma in tutto il mondo, con riviste e pure si sapeva di nr ordini gia ricevuti. Li' in quel periodo ci fu in chiaro ordine per cui Lancia NON doveva fare ancora una sportiva. e in pratica contemporaneamente si davano gli ok a 8C restling di varie Alfa tra cui le gtv spider 166 156 e gli OK a Brera oltreche famiglia 159 ma soprattutto ad ALFA GT NON SI POTEVA fare la Fulvia sul pianale vecchio Bachetta? certo (a parte che in piccola serie so benissimo da Manzoni ecc. che avevano fatto un calcolo che anche una piccola serie limitata si sarebbe venduta senza perdite) ma qualcuno mi puo dire perche un'Alfa GT SI e Fulvia non si poteva fare anch'essa per es. su quel pianale, allora?? e che dire sul successivo GPunto che Ø stava Nascendo? una Mito l'hanno fatta no? Certo il problema è piu grosso, senza una gamma prodotto a fianco a Fulvia e senza aver ancora capito se tenerlo aperto (gia allora..) poteva sembrare una specie di piccola cattedrale nel deserto, pero' ripeto dando poi degli ok a Ypsilon, a Musa e pure a Delta.. beh.. una Fulvia schifo non faceva in listino e qualcuno nelle concessionarie, soprattutto all'estero, l'avrebbe portato. c mq ora parliamo di aria fritta inutile, quello che non posso accettare è che anche qua si parli di "Non aappeal" del marchio basandosi su cosa sto marchio HA DOVUTO propinare al mercato in sti 20 anni! Non è cosi che si valuta! Fai un vero modello competitivo nei segmenti importanti oggi, che non deve chinare il capo a coprire non si sa che segmenti, privo di un minimo di dinamismo/sportivita che non si deve chinare a quello che "Sant'alfa pigliatutto" dovra essere o è.. come accaduto sinora e vediamo se il marchio ha o non ha appeal! MA quale marchio puo avere appeal con i modelli visti in sti 20 anni?? E se oggi dell'appeal lo conosce persino Skoda e Seat o Hyunday e KIA.. vuol dire CHE SE SI VUOLE l'appeal lo possono avere TUTTI, LANCIA inclusa! Diciamo semplicemente che dall'acquisizione di alfa il piano era di non occuparsi e chiudere Lancia, in 20 e piu anni ci sono riusciti, bene, bravi, da domani avro' meno "remore" a comprare una Bmw o chi altro merita e che ha lavorato per creare un'appeal senza avere tutto il blasone che avrebbe Lancia di cui mi auguro a sto punto compaia un cinese, un indiano o chi altro per portarselo via solo per far vedere un domani a chiunque se Lancia ha o non ha appeal...
  17. mapperfavore... ero molto fiducioso su Marchionne e pure l'abbinamento di nuove Chrysler (anche questa 200) per almeno rimanere a galla fino a quando santa Alfa rilanciata avrebbe consentito a Lancia di ripartire. Portare Lancia nella sola italia e solo su Ypsilon per anni significa semplicemente SPARIRE. Altroche poi ripartiamo.. ripartiamo si puo fare quando rimani almeno galla, non quando AFFOGHI
  18. mah... stavolta a differenza di altre, sa tanto di "sue parole"- e fa apparire che non customizzerano nulla, semplicemente rimane Y (o una famiglia di Ypsilon) e basta. Nada questa 200c o altro.. avremo Alfa Alfa Alfa Alfa. e Sono gia riprese su Lancia su siti internazionali.. altro danno
  19. mi viene solo da dire mer@a... e tanto altro. Basarsi sulle vendite dei rimarchiati americani vecchi di questi 2 anni per dire non vende e prendere una decisione del genere fa incazzare non poco. Sono certo che chi lo ha convinto di questo è la stessa gente che in Fiat regna CONTRO lancia da 20 anni... basandosi sempre su vendite scarse.. senza considerare con QUALI modelli si è andati sul mercato Lancia to stop selling cars outside Italy, Fiat boss says | EUROPE ONLINE
  20. Votato "Abbastanza" quindi diciamo non è un'auto che fa strabiliare nel suo segmento o che dice qualcosa di innovativo da farti "perdere la testa" ma nel contempo non è un'auto definibile "brutta" come era la vecchia 200 o come possono essere considerate auto "particolari" come infondo sono auto americane di qualche generazione fa che spaccano il pubblico tra chi puo amarle o odiarle e come infondo sono un po tutte le berline Lancia degli ultimi 10 anni (Lybra, Thesis e la stessa Delta). Questa 200 (e speriamo Flavia) se non altro non potra essere tacciata come un'auto inguardabile da chi per es. per sport odia le auto italiane. Vedremo che fara Fiat, come dicevo incrocio le dita perche la portino: proprio il fatto che sia un po "insipida" potrebbe garantirgli numeri e fiducia piu larghi di quelli che pensiamo, seppure tra marchio Lancia in UE e poco spazio per berline (quindi vista la purtroppo assenza di SW) secondo me è un'auto da 10.000 auto annue (8/900 mese ca di cui 40/50% Italia). Sono numeri bassi ma se hanno portato Thema, Flavia che sono auto da 2000-1000 annue.. perche non portarla? speriamo....
  21. ci fosse un adattamento calandra cosi.. non mi dispiacerebbe (se mai decidessero di portarla come Lancia in UE.. cosa che sarebbe incomprensibile NON fare.. imho)
  22. Sarebbe, finalmente, l'erede PERFETTA per le berline medie Lancia dall'ultima di successo, cioè della Dedra. Poi, purtroppo, tutte le considerazioni su: -spazio attuale delle berline D (disastro), -del marchio Lancia in UE (disastro), -del mercato italiano in senso assoluto che vale il 90% del si/no se fare una Lancia (disastro), -della situazione del gruppo che per me vedra presto una berlina Alfa su cui nessuno nasconde di puntare e che certo Lancia non puo ostacolare (disastro), -dei dati delle Lancia rimarchiate attuali ma anche non rimarchiate (disastro) portano a dire che difficilmente la vedremo, pero' stringendo il discorso penso che tutto potrebbe cambiare a favore se il mercato auto Italia/economia nel 2014 dessero quel segno di ripresa che (imho, senza cadere in discorsi politici) potrebbe esserci se il paese conferma una situazione di stabilita politica forte. insomma Per assurdo il tifo per avere questa "Flavia" è legato direttamente alla situazione poliico-economica del paese, visto che Lancia sicuramente è il marchio del gruppo che piu di chiunque dipende dall'Italia (o proprio come era il claim anni 70 della Lancia in Usa e UK "The Most Italian car") se non accade questo, temo sarà inutile parlare di questa auto come di una Lancia... purtroppo-
  23. Bel titolone "sempre bello allegro positivo" per la Lancia su Il giornale di oggi... (almeno stavolta non si da la colpa ai soliti "amici della Fiom") Rilancio Fiat da 9 miliardi E Lancia sarà solo Ypsilon - IlGiornale.it
  24. Chrysler vale 9-16 mld in ipo, banche verso 10 mld Cosi' Uaw vale 4,2 mld. Se valutazione bassa puo' dire stop NEW YORK -.Le banche advisor di Chrysler lavorano all'initial public offering, e stanno pensando a una valutazione della casa automobilistica nell'ordine dei 10 miliardi di dollari. La forchetta allo studio e' fra i 9 e i 16 miliardi di dollari, anche se gli advisor sembrerebbero piu' orientati a una valutazione fra i 10 e gli 11 miliardi. Lo riporta l'agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali con una valutazione di 10 miliardi di dollari la quota di Chrysler del 41,5% in mano allo United Auto Workers varrebbe 4,2 miliardi di dollari, meno di quanto si attendono gli analisti. Il processo dell'ipo potrebbe offrire a Fiat e a Uaw la base per nuove trattative, e Fiat - secondo indiscrezioni - sarebbe pronta a iniziare a trattare non appena il range di prezzo sara' pubblico. Chrysler potrebbe avviare gli incontri formali con i potenziali investitori nell'ipo nella prima settimana di dicembre, e prima potrebbe comunicare la propria valutazione alla Sec. Il valore di Chrysler nell'ipo potrebbe essere inferiore a quello di una vendita a Fiat, che gia' controlla il 58,5% della casa automobilistica, e questo perche' gli investitori chiedono di solito uno 'sconto' che riflette il rischio di acquisto di nuove azioni. Uaw, che e' l'unico venditore di titoli nell'ipo, potrebbe non procedere con l'offerta se la valutazione e' troppo bassa. JPMorgan cura l'ipo di Chrysler, insieme - secondo indiscrezioni - a Bank of America. Ma anche ad altre quattro banche sarebbero state aggiunte nelle ultime ore. Si tratterebbe di Barclays, Goldman Sachs, Morgan Stanley e Ubs. A fare da advisor a Uaw sarebbe Deutsche Bank. Chrysler vale 9-16 mld in ipo, banche verso 10 mld - Industria e Mercato - Motori - ANSA.it
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.