Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

_hainz

Members
  • Content Count

    4,397
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

119 Excellent

About _hainz

  • Rank
    Team Manager
  • Birthday 11/19/1983

Profile Information

  • Car's model
    Alfa ROmeo 147 Ducati corse 2008
  • City
    Bergamo, ma studio a Milano
  • Interessi
    auto, sci, snowboard, tennis
  • Professione
    studente ingegneria meccanica
  • Biografia
    studio ingegneria meccanica, indirizzo veicoli

Contact Methods

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. io no, ma le persone sì! Non dico nello stadio, ma più vicino; a San Siro la metro sarà sì e no a 300 metri dallo stadio. Ovviamente a Torino non possono modificare il percorso della Torino-Ceres, ma la cosa che mi fa sorridere è che dicono/scrivono che collegano lo stadio quando in realtà ci vanno vicino.
  2. Sei poi sicuro che la stazione di Dora non ci sarà più? In questo articolo con tanto di immagine sembra che vi sia (magari la fanno sotterranea...non so) https://torino.diariodelweb.it/torino/articolo/?nid=20171102_460750
  3. Grazie, ma le ho già lette bene tutte. Evidentemente non mi sono spiegato bene, la mia domanda in sostanza è la seguente: perché fare questo lavoro e non ammodernare la linea Torino-Ceres esistente visto che la stazione Dora si trova molto vicina al passante ferroviario? Sulla questione dello stadio la mia era una provocazione visto che lo stadio come scrivevo si trova a più di 2km dalla fermata di Largo Grosseto (sia la nuova stazione che la vecchia di Madonna di Campagna) e comunque a più di 1km dallo fermata STADIO e quindi dire che si arriva allo stadio per me è un pò un'eufemismo visto che in pratica per andare allo stadio devi farti 15 minuti di cammino..... Sulla linea d'autobus, invece, non avevo capito. Chiedo venia...
  4. dimmi cosa c'è di sbagliato? I treni ad alta velocità possono andare su qualsiasi linea? non c'è la Dora nelle vicinanze della stazione Dora? e poi perché dovrebbero fare quest'opera da milioni di euro se potevano collegare direttamente la stazione di Dora coi treni che passano accanto?
  5. e aggiungo: collegamento con lo Juventus Stadium? Si trova a 2 km ad ovest di Largo Grosseto..... Forse che ti dicono che è collegato, ma che devi prendere il passante arrivare alla nuova stazione sotterranea di Largo Grosseto, poi salire e prendere un pullman?
  6. Di seguito una parte del testo del sito ufficiale del progetto http://www.connessionenordovest.it/il-progetto Ho sottolineato alcune cose che non mi tornano: - perché devono fare una nuova stazione sotterranea invece di una esistente? - perché devono fare una nuova linea di bus diretta tra Dora e piazza Statuto se ci arriva il passante?
  7. errore di progettazione o mancanza di manutenzione? e per il resto tu che sei originario cosa ne pensi? ha senso? A me è capitato di muovermi da Porta Nuova per l'aeroporto e non mi è mai convenuto andare sino a Dora per prendere il treno....
  8. Per non "inquinare" altri topic apro questo che riguarda la viabilità ferroviaria e metropolitana in Torino. Ecco uno spunto: stanno realizzando il tunnel ferroviario di Corso Grosseto per collegare la ferrovia Torino-Ceres con la Milano-Torino, in tunnel lungo 2,7km da oltre 175 milioni (fonte ufficiale http://www.connessionenordovest.it/il-progetto) smontando tutto il sovrappasso stradale di Corso Grosseto. Capisco che il tunnel dei treni ci passano quelli ad alta velocità e quindi tale tunnel si trovi molto in basso visto che le pendenze omologabili dei treni ad alta velocità siano decisamente inferiori ai treni normali, ma mi chiedo perché smontare il sovrappasso automobilistico per fare un tunnel che collega verso nord-ovest la Torino-Ceres per poi tornare indietro usando la linea dei treni dove la Torino-Ceres avrebbe la più bassa priorità sui ritardi? E' vero che la stazione Dora si trova ad un livello superiore, ma perché non pensare di rifarla e metterla più in basso così da avere un collegamento diretto e veloce senza dover andare verso nord, fare un nuovo tunnel di quasi 3 km?
  9. Sicuramente, ma ora ci sono tutti i palazzi e anche il grattacielo di Intesa accanto a Corso Inghilterra sotto al quale passa la ferrovia, quindi da questo punto di vista non ci sarebbero stati problemi. Di solito a quell'ora non c'è traffico! Prova a farlo tra le 7:30 e le 9:30 oppure al pomeriggio dalle 17:00 alle 19:30.... Hai fatto la città perché la tangenziale era bloccata? Sul fronte distanza dalla città mi sembra abbastanza evidente, basta provare ad entrare in città da Corso Giulio e la volta dopo da Corso Regina. Per un ulteriore confronto entrare in città a Sud Stupinigi e Corso Orbassano, queste uscite come Corso Giulio si trovano appena lasciata la tangenziale (o il raccordo), mentre in Corso Regina prima di arrivare alla città vera e propria ne passa. Ad esempio al mattino sulla tangenziale c'è sempre traffico nelle due direzioni: da nord tra il raccordo con l'autostrada (dove c'è il casello della tangenziale) e la Val di Susa, mentre da sud da Grugliasco a Pianezza. In quest'ultimo tratto c'è traffico anche la sera. Non conosco Roma, mentre Milano a parte qualche punto passa in città ( nel tratto urbano dell'A4 non riescono quasi a fare la quarta corsia perché è tutto edificato). Se ben progettati quelli automobilistici non vedo problemi, mi capita anche di muovermi anche a Barcellona dove vi sono molte strade grosse che corrono più in basso del terreno con delle salite per le uscite e non vedo alcun problema. Infatti messo da parte il tunnel automobilistico che a posteriori non avrebbe alcun senso farlo ora (lo si doveva pensare prima) quello che contesto è piazza Baldissera dove non hanno assolutamente previsto un tunnel sotterraneo, l'esempio di Piazza Statuto non è servito come insegnamento? Se bypassavi piazza Statuto era evidente che il problema lo si sarebbe creato sia all'incrocio con Regina Margherita (incrocio per me folle visto che di due corsie quella più a sinistra viene usata per chi gira verso Corso Regina). Il vero problema è che le nostre amministrazioni fanno le cose senza pensare ad un domani, senza un coordinamento tra le varie funzioni e sempre al costo minimo che in molti casi non è il costo realmente minimo, ma quello che fa comodo (il problema purtroppo non è solo delle amministrazioni, ma anche nelle aziende e insito in noi italiani) ! Vi faccio qualche esempio legato a questa viabilità: - piazza Baldissera: non potevano pensarla sin da subito con un tunnel sotterraneo? Ora dovranno rifare la piazza, l'innesto in corso Venezia con tutti i disagi di anni di lavori..... nel mentre ho anche trovato questo articolo su un nuovo maxi-ingorgo in quella piazza https://www.lastampa.it/torino/2019/06/21/news/piazza-baldissera-di-nuovo-nel-caos-e-il-salone-paralizza-il-centro-1.36542414 - piazza in fondo a via Venezia: vedrete che quando finiranno i problemi di piazza Baldissera e il collegamento con il raccordo autostradale per Caselle il problema si avrà nella rotonda in fondo a corso Venezia davanti alla stazione del passante ferroviario - parcheggio antistante la stazione del passante ferroviario: hanno realizzato questo bel parcheggio davanti alla stazione, peccato che sia esattamente sulla direttrice per collegare corso Venezia con il raccordo autostradale per Caselle, tra pochi anni dovranno smantellarlo e non ci sarà una soluzione per chi vuole arrivare in città, parcheggiare l'auto a questa stazione e prendere i mezzi pubblici! Di fatto soldi buttati perché dovranno toglierlo per fare l collegamento. Io ci sono andato 3 anni fa e la strada di cui parlo parte dalla zona del mare sotto questo boulevard, io l'ho fatto partendo dalla zona del mare arrivando all'autostrada senza un semaforo. Comunque più che di metropolitana leggera direi che si tratta di un tram!
  10. Direi eccessivo e di fortissimo impatto! Stanno smantellando quello di Corso Grosseto, perché sotto fanno il raccordo dei treni tra la linea di Rebaudengo-Caselle (e a seguire nelle valli di Lanzo) con la Milano-Torino (da capire poi perché non ci abbiano pensato prima quando hanno interrato la Milano-Torino). Come scrivevo a cose fatte quello che si può fare è la prosecuzione del raccordo Torino-Caselle con Corso Venezia, da valutare un sottopasso per evitare la già congestionata Piazza Baldissera così come, nell'altra direzione, la piccola rotonda in fondo a Corso Venezia che fa da imbuto. Mi chiedo però se quando hanno pensato e realizzato Corso Venezia abbiano previsto il collegamento col raccordo di Caselle visto che hanno piazzato un bel parcheggio per la stazione Rebaudengo-Fossata sulla direttrice esatta per il raccordo? Segnalo tra l'altro che tutto Corso Venezia è "rialzato", mentre il raccordo di Caselle parte da un livello ben più basso visto che deve passare sotto a Corso Grosseto sebbene si trovi a soli 500metri in linea d'aria dal rondò finale di Corso Venezia. Una piccola curiosità un poco OT, ma neanche più di tanto visto che l'alternativa all'attraversamento della città per andare a prendere l'autostrada A4 è la tangienzale: ma perché a Torino abbiano realizzato la tangenziale così lontana dalla città? Anni fa la prima volta che sono venuto a Torino sono rimasto impressionato dalla distanza della tangenziale dalla città nella parte centrale del tragitto. Sembra quasi che invece di fare una tangenziale per la città e un'autostrada esterna ad essa che collegasse la A4 e la E70 (Torino-Piacenza-Brescia, ma a sua volta anche la A6 Torino-Savona) con la Val di Susa e la Francia abbiano fatto un mix tra le due.... risultato? Sulla tangenziale di Torino si riversa sia il traffico della città che quello in direzione Val di Susa, ma anche quello verso nord visto che con l'autostrada Torino-Valle d'Aosta si connette proprio con la tangenziale!
  11. Sicuramente non si tratta di una mulattiera e me ne rendo ben conto, attenzione però su quanto ho scritto ovvero che mi domandavo perché contestualmente con la realizzazione della ferrovia e di Porta Susa non avessero realizzato anche una strada sotterraneo a 2 corsie (3 sarebbe stato eccessivo) creando un'arteria che dal raccordo di Caselle attraversasse la città risparmiando tempo e inquinamento. Non so tu @Cosimo quante volte attraversi Torino, a me capita spessissimo di attraversare Torino, andare a Porta Susa a qualsiasi ora del giorno e della notte facendo varie strade: fare Corso Inghilterra o la tangenziale o di andare a prendere la tangenziale dal centro città perché conviene farsi km e km per andare a prendere la tangenziale che è stata realizzata ad una distanza che reputo eccessiva dalla città. Quante volte ti sei bloccato nel tunnel sotto piazza Statuto perché poi si risale e c'è l'incrocio tra Principe Oddone e Corso Regina e poi ancora alla rotonda Baldissera dove non vi è ancora il raccordo per l'autostrada ed è già il caos? Sul fronte dei palazzi non mi sembra che vi sia nessun Palazzo Lancia che si trovi sopra queste strade, mentre sul fronte della rampa auto tu parli di "rampe lunghe come la città", ma lo stesso sottopasso di Piazza Statuto non mi sembrano lunghe le rampe, eppure Piazza Statuto non si è alzata di un centimetro! Certamente a posteriori non si può fare nulla, speriamo almeno che vi sia lo spazio alla rotonda Baldissera per fare un tunnel come quello di piazza Statuto affinché quando finalmente sarà completata la strada che si innesterà direttamente sul raccordo di Caselle chi è su Corso Principe Oddone possa evitare la rotonda Baldissera. Attenzione poi che Corso Oddone e Corso Inghilterra che tu dici essere a 6 corsie non è tutta a 6 corsie, il tunnel sotto Piazza Statuto e a 2 e in molti casi la terza corsia serve per svoltare.... Inoltre spiegatemi perché in una cittadina come Nizza riescono a fare una strada sotterranea che dalla zona dell'attentato ti porta all'autostrada praticamente senza un semaforo?
  12. A livello tecnico non so dare giudizi, sicuramente avrei fatto prima la metropolitana da nord a sud, ma è il mio parere di non fruitore....
  13. Assurdo che non ci sia una metropolitana che faccia da Nord a Sud di Torino! Mi ricordo quando andavo a prendere un passaggio per tornare a Bergamo all'Iveco in piazzale Romolo e Remo (quindi Torino Nord - Sfinge - Auchan per capirci) partendo da Largo Orbassano, almeno 1:20 di mezzi pubblici per 13km..... dall'altro lato sarebbe utile che arrivasse a Stupinigi così da alleggerire il traffico in entrata a Torino (chi prende la metro non dovrebbe arrivare in piazzale Caio Mario)
  14. certamente la pendenza dev'essere contenuta per i treni, ma di quanto? 7/8 metri? finalmente! Ma quando sarà pronto il problema (che tra l'altro già adesso è un'emergenza) sarà piazza Baldissera.... Io ricordavo che stessero lavorando per i treni affinché il treno che va all'aeroporto potesse arrivare anche a Porta Susa (e quindi anche Porta Nuova).
  15. 15 km ma poi a che profondità viaggia? non viaggia di certo a 15 metri sott'acqua.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.