Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'bmw'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione e Manutenzione dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

  1. Rolls-Royce to skip hybrids and go straight to EVs It seems the industry's future propulsion method is sealed: electric cars will begin to take priority over the internal combustion engine. While some automakers buy time and green credentials with hybrid systems, Rolls-Royce has zero plans for such a stop-gap. Autocar reports that Rolls-Royce is not looking into expanding its portfolio of vehicles with hybrid technology. Instead, the marque will pursue electric cars. “Electrification is the way forward—and there will be no in between steps for us like hybridization,” Rolls-Royce CEO Torsten Müller-Otvös told the British publication. “It is the propulsion system for the future, make no error. There is a time—nobody can predict when—when there will be no combustion engines. That will take a long, long time, but it will happen.” But, even speaking of electric powertrains, Müller-Otvös said only when the technology is suitably developed will Rolls-Royce swap out V-12 engines for batteries and electric motors. Recall, Rolls-Royce in 2011 tested the waters with an electric Phantom concept but found the lack of range and charging infrastructure to be too much of a shortcoming. Even with today's battery technology, it's not quite up to Rolls-Royce standards. “The Rolls-Royce brand is not, in a way, a game-changer when it comes to revolutionary technology. Our customers are doing so for reasons of utmost luxury, so there can be no imperfections." He did state access to the BMW Group's electric powertrains will be an asset when Rolls-Royce does finally introduce such technology. In the meantime, however, the focus will be on opulence and delivering a luxurious driving experience. http://www.motorauthority.com/news/1111376_rolls-royce-to-skip-hybrids-and-go-straight-to-evs
  2. L’unico monovolume di Monaco giunge alla sua seconda generazione mantenendo la piattaforma precedente con opportune modifiche ed upgrades. Il divisivo linguaggio stilistico viene proposto anche qui, con due grandi reni che spiccano nel frontale, adornato dalle ormai immancabili prese d’aria con sviluppo verticale. Dietro, un look più pulito, grazie anche all’adozione di nuovi fari a LED; mentre in fiancata fanno capolino le nuove maniglie a filo con la carrozzeria. Rivoluzione dentro, con materiali più pregiati ed un design di plancia inedito e molto vicino a quello dell’elettrica iX, grazie anche alla presenza del nuovo infotainment con schermo unico, BMW Curved Display, che integra strumentazione (10.25’’) e media (10.7’’). L’infotainment BMW Operating System 8, inoltre, è dotato di assistente vocale e di connessione 5G. Addio alla manopola iDrive, adesso nel bracciolo centrale, sospeso, troviamo giusto il cambio e qualche comando a sfioramento. Il bagagliaio aumenta di 90 litri rispetto alla prima generazione e può raggiungere un massimo di 1455 l a sedili completamente ribaltati. Infine, la gamma motori spazia dai benzina 218i (136 cv e 230 Nm), 220i (155 cv e 240 Nm), 223i (204 cv e 320 Nm) al diesel 218d (150 cv e 340 Nm) sino alle plug-in dotate del 1.5 + motore elettrico e batterie da 14.9 kWh con potenze da 245 cv o 326 cv. Press Release: BMW Topic Spy: ➡️ BMW Serie 2 Active Tourer 2022 - Prj. U06 (Spy)
  3. BMW Media BMWBlog Poi magari sarà da unire al topic di X3 Facelift.
  4. Motor.es Dimenticatevi l'attuale, questa non sarà altro che la versione EV della Serie 3.
  5. Primi test anche per la presunta M4 CSL autoweek.nl + motor.es
  6. La Serie 5 G60, stando alle news che ho appena letto su un forum specializzato, incentrerà la gamma sul modello BEV i5, che dovrebbe seguire la stessa filosofia vista con iX3 e che a breve vedremo con i4 (quindi poche differenze estetiche tra ICE ed Elettrica). La gamma potrebbe comprendere modelli come le i530, i540 xDrive, i5 M50 xDrive. Magari @4200blu potrà confermare o smentire qualcosa.
  7. Compact press release Press release completa ➡️ CLICCA QUI! Specifiche tecniche ➡️ CLICCA QUI! Topic Spy: ➡️ BMW Serie 2 Coupé 2022 - Prj. G42 (Spy) 220i - 220d M240i via BMW
  8. Concept in arrivo prefigurante l'idea di nuova mobilità di BMW. Press Release: BMW L'approccio al Circular Design secondo il BMW Group Abbiamo considerato attentamente il concetto di circolarità fin dall'inizio durante il processo di progettazione della BMW i Vision Circular. Di conseguenza, questo Vision Vehicle è ricco di idee innovative per combinare la sostenibilità con una nuova estetica ispiratrice - questo approccio lo chiamiamo design circolare. Il design circolare abbraccia i quattro principi di RE:THINK, RE:DUCE, RE:USE e RE:CYCLE Adrian van Hooydonk, Head of BMW Group Design Ad esempio, il "classico" doppio rene BMW qui è stato RE:THINK e RE:USE. Invece di avere un rivestimento cromato con barre, il doppio rene è stato recentemente interpretato come una superficie digitale. Le superfici della griglia, si estendono su tutta la larghezza del frontale, fondendo i fari e la griglia in un'inconfondibile "doppia icona" che continuerà ad essere un chiaro identificatore BMW. Allo stesso tempo, le superfici renali vengono trasformate in un'interfaccia grafica. Inoltre, è stata creata una nervatura digitale, che dona profondità al frontale, che è stata già utilizzata in passato sul doppio rene "fisico". Questa linea grafica forma un tema ricorrente che si ritrova anche nelle finestre, nella parte posteriore, nel tetto, nelle ruote e nei rivestimenti per pavimenti. La BMW i Vision Circular non ha altri elementi aggiuntivi o distintivi del tipo attualmente utilizzato per indicare la qualità. Il logo del marchio sulla parte anteriore è inciso e il distintivo del veicolo è inciso a laser per evitare di utilizzare ulteriori componenti aggiuntivi. Le superfici sotto il parabrezza sono realizzate in alluminio secondario. Un ulteriore cluster di sensori tra i due elementi del rene, raggruppa caratteristiche tecnologiche, consentendo un semplice smontaggio all'interno di un singolo elemento rimovibile. L'area del paraurti più in basso è realizzata in plastica riciclata con una sofisticata superficie marmorizzata. La superficie laterale...un nuova fiancata per BMW La BMW i Vision Circular ha un chiaro design mono-volume composto da un piccolo numero di parti, con la gamma di diversi materiali utilizzati ridotti al minimo. Il veicolo si estende in un volume ininterrotto dall'assale anteriore a quello posteriore, offrendo una generosa vivibilità interna in un piccolo ingombro. Anche in posizione di arresto, il tetto rialzato ed il design "cab-forward", conferiscono alla silhouette compatta l'aspetto di un'impennata dinamica. Le ruote sono posizionate quasi ai limiti esterni del veicolo, combinandosi con i passaruota sporgenti per produrre un hunkered-down, tipicamente sportivo. Insieme alla sua architettura elettrificata, il Vision Vehicle offre un interno di lusso su una piccola impronta di auto. L'ampio vano passeggeri vetrato a filo conferisce ai fianchi un senso di modernità e leggerezza. Invece di utilizzare una striscia di finitura cromata come contorno per la grafica dei finestrini, c'è una superficie digitale sottile che si estende come un nastro intorno al gomito di Hofmeister. Questo non è solo un elemento stilistico, ma anche una superficie utilizzata per mostrare informazioni sullo stato del veicolo e guidare gli utenti verso l'apriporta utilizzando la luce mentre si avvicinano all'auto. Quando l'apriporta viene toccato, le due porte del veicolo si aprono in direzioni opposte, rendendo facile per il conducente e i passeggeri salire a bordo. Un posteriore "granitico" Il posteriore è compatto e muscolare e tutte le superfici dei display e le funzioni di illuminazione sono integrate in modo invisibile nel portellone di vetro scuro, replicando l'approccio adottato all'estremità anteriore. Quando l'auto è spenta, solo il logo BMW bidimensionale nella superficie di vetro scuro è visibile. L'accensione dell'auto attiva sia gli elementi di luce funzionali che la grafica della linea all'estremità anteriore. Sotto il portellone, una superficie chiaramente scolpita in acciaio secondario crea un movimento orizzontale sorprendente. Spostandosi più in basso, il paraurti nero perfettamente ottimizzato aerodinamicamente - anch'esso realizzato in plastica riciclata - completa il design della parte posteriore nel punto più basso rispetto alla strada. Pneumatici sostenibili Gli pneumatici in "Vivid Blue Rubber" sono realizzati in gomma naturale certificata, coltivata in modo sostenibile e hanno un aspetto leggermente trasparente. I cerchi sono progettati e realizzati con materiali minimi. I centri del cerchio con la massima permeabilità garantiscono il raffreddamento dei freni, mentre le superfici più chiuse al raggio esterno delle ruote garantiscono la massima efficienza aerodinamica possibile. Visibile solo guardando dall'alto, una pinna stretta è integrata centralmente nella sezione posteriore del tetto in vetro. Contiene la tecnologia di comunicazione e antenna e fornisce informazioni sullo stato del veicolo (aperto/chiuso, livello di carica della batteria, ecc.). Integra anche la luce del freno centrale alta montata. Gli interni "circolari" All'interno, la BMW i Vision Circular cerca di creare un ambiente lussuoso, utilizzando materiali e processi di produzione che sono indicativi di un approccio responsabile all'ambiente e alle sue risorse. Al fine di ridurre al minimo la quantità di rifiuti e scarti, tutti i componenti e i materiali saranno fabbricati esattamente utilizzando processi come la stampa 3D. Qualsiasi materiale eccedente sarà sistematicamente reinviato nel ciclo dei materiali. Lo schema cromatico di base per la cabina è composto da elementi in grigio tortora e la tonalità verde menta chiaro ("Monochrome Mint") utilizzato per il pavimento e pannelli di assetto laterali. Questo si coordina perfettamente con la finitura taupe/viola "Monochrome Taupe" per i sedili anteriori e posteriori per creare un'atmosfera moderna e familiare. Accenti in metallo oro-bronzo nello stesso paralume Anodized Mystic Bronze utilizzato per gli esterni aggiungono un contrasto caldo e sofisticato. Il tetto in vetro con una pronunciata collocazione all'indietro della testata del parabrezza dà a coloro che si trovano nella parte anteriore l'impressione di essere seduti all'aperto e massimizzare la sensazione di spaziosità sperimentato all'interno di un piccolo ingombro. I quattro sedili sono stati appositamente progettati per assomigliare più a mobili. I sedili poggiano su una sottile base mono-palo con regolazione anteriore/posteriore. Insieme all'omissione di una console centrale, questo design ha l'effetto di creare grandi quantità di spazio per le gambe per i passeggeri nella seconda fila. Riducendo il numero di componenti e raggruppando insieme le funzioni si crea un'esperienza "phygital", crasi di Fisica e Digitale. Il pannello strumenti classico viene trasformato in un'interfaccia utente phygital di nuova generazione. Qui, assume la forma di una scultura sospesa a forma di V che si proietta nella cabina. Al suo centro c'è un corpo in cristallo stampato in 3D con strutture nervose che lo attraversano, grande profondità visiva e un effetto di luce coinvolgente. Inoltre, l'HUD è l'intero parabrezza: tutte le informazioni pertinenti sono proiettate sulla superficie inferiore del parabrezza per tutta la sua larghezza. Le informazioni possono essere spostate direttamente nel campo visivo dell'utente o nascoste, come desiderato. L'uso intelligente delle tecnologie trasforma quindi il parabrezza esistente in una fonte di informazione, eliminando la necessità di qualsiasi altro display all'interno allo stesso tempo, ed è un altro esempio di applicazione della tecnologia timida al lavoro. V2G - Vehicle to Grid e mobilità urbana Oltre a tutte le innovazioni di materiali e design, la BMW i Vision Circular offre anche la possibilità di utilizzo in uno scenario di ricarica bidirezionale. In questo caso, il veicolo fungerebbe da dispositivo mobile di accumulo di energia e alimenterebbe l'energia verso l'ambiente circostante, ad es. edifici e infrastrutture. Può anche essere immesso nella rete elettrica per aiutare ad assorbire i picchi della domanda. Mobilità intelligente basata sui dati per la massima efficienza nel traffico urbano Un'altra misura chiave nella spinta verso una mobilità urbana sostenibile si estende oltre il veicolo reale: utilizzare in modo intelligente i dati sul traffico disponibili in tempo reale e a lungo termine per ottenere la massima efficienza nella mobilità. Ad oggi, il BMW Group ha prodotto ben oltre 14 milioni di veicoli connessi che sono ora sulle strade del mondo. Inoltre, il grado di connettività e la precisione della tecnologia dei sensori utilizzati sono in costante miglioramento. Le informazioni raccolte da ogni veicolo non è solo utilizzato per sostenere le proprie funzioni però. Con il consenso dell'utente, è condiviso con l'intera flotta collegata, consentendo a tutti i veicoli di beneficiare di questa intelligenza diffusa. Le raccomandazioni in materia di velocità potrebbero essere ottimizzate per utilizzare meglio la viabilità semaforica ("onda verde"), i flussi di traffico previsti con maggiore precisione e i periodi di congestione ridotti al minimo grazie alla comunicazione tra veicoli e ambiente. Le emissioni di CO2 causate dal traffico di stop-start o addirittura la ricerca di un parcheggio potrebbero essere ridotte in modo significativo in un gran numero di utenti. Cartella stampa completa Lo vedremo a Monaco
  9. Apro un nuovo topic perchè non mi pare ce ne sia già uno simile, e perchè mi pareva eccessivo aprirne uno in "Scoop e foto spia", nel caso sia da spostare o un doppione mi scuso ✌?️ In una conversazione con TopGear.com, il responsabile del marchio Mini Bernd Koerber ha annunciato che stanno pensando ad un modello più piccolo, anche se non quanto l'originale del '59, ma comunque più compatto della 3 porte odierna e altrettanto spazioso (ipotizzo più o meno dimensioni simili a 500, di cui sarebbe rivale), esclusivamente elettrico, sfruttando la flessibilità data da tale propulsione e da una nuova piattaforma. La produzione dovrebbe avvenire in Cina, dove BMW sta preparando una nuova fabbrica in JV con Great Wall, che dovrebbe essere pronta per il 2022. Sebbene il manager tedesco non la dia come ufficiale, Top Gear pare darla per certa. https://www.topgear.com/car-news/electric/mini-going-get-smaller P.S.: nell'ultima parte Koerber dice anche che secondo lui ci sono delle opportunità per Mini nel settore del lusso, e fa esplicitamente riferimento alla Inspired By Goodwood del 2012; che ne stiano preparando un'altra?
  10. BMW rinnova X3 con modifiche importanti sia all'anteriore, con nuovi paraurti e proiettori (a richiesta anche Matrix LED o Laser Light) che al posteriore dove troviamo degli inediti fari. Nuove anche le protezioni, prima specifiche dell'allestimento X-Line, adesso standard su tutta la gamma. All'interno troviamo una plancia totalmente diversa e molto vicina a quella vista sulle BMW più recenti di pari segmento, un nuovo schermo infotainment da 10.25'' o 12.3'' e la strumentazione digitale da 10.25''. BMW elettrifica tutta la gamma motori con il modulo mild hybrid da 48v, che al lancio conteranno dei benzina 20i da 184 cv, 30i da 245 cv, M40i da 360 cv e dei diesel 20d da 190 cv, 30d da 286 cv ed M40d da 340 cv.e Sebbene ancora non si parli della rinnovata iX3, per chi preferisce le PHEV sarà ancora disponibile la xDrive 30e da 292 cv. Sul versante M, troviamo la nuova X3 M Competition con il 3.0 TwinTurbo S58 da 510 cv e coppia aumentata di 50 Nm sino ai 650 Nm. Esteticamente si segnalano modifiche adeguate a quanto visto sulla X3 normale, con nuovi paraurti e nuovi fari anteriori e posteriori. Press Release X3: BMW Italia X3 M Competition Press Release X3 M: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW X3 e X3 M Facelift 2021 - Prj. G01 LCI (Spy)
  11. Press Release X4: BMW Italia X4 M Competition Press Release X4M: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW X4 e X4M Facelift 2021 - Prj. G02 LCI (Spy)
  12. Con la iX5 Hydrogen torna in commercio una BMW ad idrogeno, questa volta però Fuel Cell. Presentazione all'IAA 2021 Il concept del 2019 che l'anticipava
  13. Ecco i primi muletti con carrozzeria definitiva del BMW XM (ex X8). Motor.es
  14. Bmw Serie 3 E90 (posteriore scartato): Bmw Serie 3 Facelift (Spy)
  15. Se quello beccato mesi fa si rivelò essere semplicemente un veicolo laboratorio (lo trovate in Area 51), queste foto dovrebbero essere proprio le prime relative all’aggiornamento di metà carriera dell’attuale X5.
  16. Prime foto ufficiali per la nuova elettrica derivata dalla Serie 4 Gran Coupé di prossimo debutto. Al lancio saranno disponibili due varianti, la i4 eDrive40 da 340 cv e 590 km di autonomia in elettrico (WLTP) e la prima elettrica di BMW firmata dal dipartimento sportivo M, cioé la i4 M50 capace di 544 cv e 510 km di autonomia a carica completa. Esteticamente riprende qualche dettagli del concept, soprattutto davanti e presenta le nuove maniglie a filo con la carrozzeria. All'interno troviamo il nuovo infotainment BMW iDrive, con display unico, curvo, ripreso da quello visto su iX. i4 M50 Press Release: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW i4 2021 - Prj. G26 BEV (Spy) / ➡️ BMW i4 M 2021 - Prj. G26 BEV (Spy) Terribile, davvero di cattivo gusto secondo me, paraurti posteriore incluso.
  17. Serie 4 GC segue di qualche giorno il debutto dell'elettrica i4. Esteticamente non v'è granché da segnalare poiché vediamo riadattati gli stilemi di 4 Coupé sul corpo vettura alternativo da 4,78m, uniti alle maniglie a filo carrozzeria già viste su i4 e probabilmente nuovamente segno distintivo delle future BMW. Da segnalare 470 l di bagagliaio, un cx di 0,26 e 4,78 metri di lunghezza. Parlando di motori, l'offerta prevede tre benzina 420i da 184 cv, 430i da 245 cv, M440i xDrive (mild hybrid) da 374 cv e un diesel 420d (mild hybrid) da 190 cv disponibile anche con trazione xDrive. Press Release: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW Serie 4 Gran Coupé 2021 - Prj. G26 (Spy)
  18. Porca miseria......ma allora il muletto beccato era lei........... .............
  19. Primi test per l'aggiornamento della Serie 8, qui beccata in variante Gran Coupé (G16 LCI). In questo caso fari sdoppiati e griglioni scemi parrebbero essere scongiurati: da vedere cosa combineranno con le M F91/92/93. carscoops
  20. La variante aperta, soft top, della M4 ha appena debuttato unicamente in versione Competition con 510 cv e trazione integrale M xDrive (una prima sulla M Cabrio)! Press Release: BMW Topic Spy: ➡️ BMW M4 Convertible 2021 - Prj. G83 (Spy) A me non piace, però che brutto shooting che le hanno fatto, eh?!
  21. Motor1.com Non è sicuro, ma è abbastanza probabile che questi siano i patens del tanto annunciato terzo modello della gamma BMW i. Design originalissimo, non c'è che dire
  22. Facelift in arrivo anche per X4! Che auto terribile, mamma mia 🤮 bimmerpost
  23. Prime presunte foto spia per la i4 M, variante ad alte prestazioni della futura i4. @4200blu rimane G26 o ha un project code ad hoc?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.