Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'bmw ufficiale'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

  1. Presentata ufficialmente la nuova generazione della berlina ammiraglia BMW, ora anche in versione elettrica denominata i7. La vettura si presenta con un design rivoluzionario per il brand bavarese (anticipato pochi giorni fa da X7 restyling) e con un abitacolo ricco di tecnologia a partire dal BMW Curved Display, in plancia debutta anche la BMW Interaction Bar che è una striscia funzionale e retroilluminata che si estende da una portiera all'altra mentre per i passeggeri posteriori fa il suo debutto ufficiale il BMW Theatre Screen che trasforma la parte posteriore dell'abitacolo in un cinema privato, con schermo touch da 31,3" e risoluzione 8K che scende dal padiglione. Qui, grazie all'Amazon Fire TV integrata, si possono guardare video in streaming su Amazon Prime Video, giocare a videogiochi e tanto altro, avvolti dall'audio surround firmato Bowers & Wilkins con 36 altoparlanti ed effetto 4D. In Europa sarà disponibile unicamente la versione elettrica della BMW Serie 7 2022. Si partirà con la BMW i7 xDrive60 dotata della tecnologia BMW eDrive di quinta generazione, composta da due motori elettrici, uno per asse, trazione integrale e limitazione dello slittamento, una potenza di 544 CV (400 kW) e un picco di coppia massima di 745 Nm. La batteria da 101,7 kWh offre un'autonomia compresa tra i 590 e i 625 km (WLTP). Nel corso del 2023 verrà commercializzata anche la versione sportiva top di gamma firmata BMW M; la i7 M70 xDrive da 660 CV (485 kW) e 1.00 Nm con un consumo di 21,2-26,4 kWh/100 km e un tempo di appena 4 secondi per andare da 0 a 100 km/h. La BMW Serie 7 ibrida plug-in dovrebbe arrivare a inizio 2023 con una autonomia in modalità 100% elettrica che toccherà gli 80 km. Attualmente però non ci sono ancora dati tecnici sul powertrain che la muoverà. BMW i7 BMW Serie 7 (760i - M760e) Infografiche: Video Press Release: Topic Spy: ▶️ BMW Serie 7 e i7 2022 - Prj. G70 (Spy)
  2. Il M.Y. 2023 introduce il nuovo sistema operativo BMW OS 8 e la 218i M240i M.Y. 2022 220i - 220d M.Y. 2022 Serie 2 M-Performance Parts M.Y. 2022 Infografiche (M.Y. 2022): Press Release M.Y. 2023: BMW Press Release Lancio: Press release completa ➡️ CLICCA QUI! Specifiche tecniche ➡️ CLICCA QUI! Topic Spy: ➡️ BMW Serie 2 Coupé 2022 - Prj. G42 (Spy)
  3. Finalmente è arrivata: ecco la prima BMW M3 Touring della storia. Sotto il cofano l'ormai conosciuto 3.0 Biturbo a sei cilindri da 510 cv e 650 Nm di coppia con cambio aumatico a 8 rapporti e trazione integrale xDrive. M3 Touring ha battuto il record di classe al 'Ring ma è risultata anche più veloce di M5 Competition ed Acura NSX, con un tempo di 7:35.060! Da segnalare, come su M3, il nuovo infotainment OS8 di BMW. Infografiche e Sketch: Press Release: BMW Topic Spy: ➡️ BMW M3 Touring 2022 - Prj. G81 (Spy)
  4. Le conoscevamo già da mesi grazie ai ripetuti leaks, ma in piena follia da presentazione, BMW svela oggi l'LCI della Serie 3 in versione sedan e Touring. Un aggiornamento estetico che si concentra sul frontale dove sparisce il "dente" sul faro, che ottiene anche nuove ottiche, regalando un look insolitamente tranquillo per il brand tedesco, ormai conosciuto per gli eccessi. Cambiano anche i paraurti anteriore e posteriore con nuove prese d'aria ed inserti verticali che donano un aspetto più aggressivo anche negli allestimenti più eleganti. Altre modifiche esterne includono nuovi cerchioni ed una nuova gamma di colori esterni, tra cui lo Skyscraper Grey metallizzato disponibile su tutte le Serie 3, il Brooklyn Grey metallizzato destinato a 330i e 330e con pacchetto M Sport e i nuovi Individual Frozen Pure Grey e Individual Frozen Tanzanite Blue. Confermata l'apprezzatissima Shadow Line visibile nelle foto della berlina. All'interno la news più evidente è l'adozione del nuovo sistema iDrive8, che unisce strumentazione da 12.3'' e infotainment da 14.9'' in un unico schermo curvo. Il nuovo iDrive8, con aggiornamenti OTA, comprende la connessione 5G, e il BMW Intelligent Personal Assistant che grazie al riconoscimento vocale può anche chiudere i finestrini e regolare il clima. La dotazione di serie è stata migliorata e il corredo di ADAS è stato aggiornanto con diverse novità. Dieci i motori disponibili e nessuno abbinato al cambio manuale: l'unica trasmissione disponibile è lo Steptronic a 8 rapporti. Tra i benzina (MHEV) figurano i 2.0 Turbo a quattro cilindri in diversi step di potenza: 318i da 156 cv, il 320i da 184 cv (anche xDrive), 330i da 245 cv (anche xDrive) che integra il collettore di scarico nella testata. La top di gamma è la M340i xDrive con il 3.0 a 6 cilindri da 374 cv. Le plug-in 320e da 204 cv e 330e (con disponibilità di trazione xDrive) da 292 cv mantengono sempre il 2.0 abbinato però ad un motore elettico. I diesel, anch'essi MHEV, rimangono in vendita con il 318d da 150 cv, il 320d da 190 cv (anche xDrive), il 330d da 286 cv (trazione xDrive disponibile) e il top M340d xDrive da 340 cv. Serie 3 Touring Infografiche e Sketch: Press Release: BMW Topic Spy: ▶️ BMW Serie 3 e Serie 3 Touring Facelift 2022 - Prj. G20/G21 LCI (Spy)
  5. BMW ha inaspettatamente deciso di fare debuttare il suo nuovo linguaggio stilistico dedicato alle Serie high-end (Serie 7, X7 e XM) sull'aggiornamento del maxi SUV X7 anziché sulla Serie 7, modello totalmente nuovo, che debutterà il 20 Aprile. Premessa a parte, troviamo un inedito frontale con fari sdoppiati così suddivisi: sopra troviamo le diurne e gli indicatori di direzione, sotto il proiettore completo. Immancabile il doppio rene dalle invariate dimensioni XXL, disponibile anche con effetto luminoso, che meglio si addice alla nuova impostazione stilistica, mentre al posteriore le modifiche si limitano a nuovi fari a LED e paraurti leggermente rivisti nel disegno. Il tetto panoramico, gli interni in pelle Merino, così come i cerchioni da 20'' sono di serie su tutta la gamma mentre per la prima volta, opzionali, fanno capolino i cerchioni da 23''. Nuove le tinte Sparkling Copper Grey ed M Marina Bay Blue oltre a diverse nuove nuances Individual. C'è anche l'allestimento M Sport con paraurti e minigonne dedicati e specifici per l'allestimento, inserti neri, cerchioni da 21'' e scarichi trapezoidali, che ottiene un ulteriore upgrade sulla top di gamma M60i, con specchietti M Sport, badges e scarichi specifici, prese d'aria aperte, cerchioni da 22'' ed i nuovi emblemi BMW M 50 Years sui cofani. Dentro troviamo per la prima volta su X7 il nuovo sistema iDrive8 con schermo curvo che ingloba la strumentazione da 12.3'' e l' infotainment da 14.9'' in un elemento unico. Addio anche alla leva del cambio, sostituita adesso da una mini levetta posta accanto al controller dell'infotainment. Nuove sono anche le bocchette d'aerazione e le luci ambient sugli inserti e sulle soglie delle portiere. I motori sono adesso tutti aggiornati alla tecnologia Mild Hybrid: il motore d'ingresso, l'xDrive40i (ossia 3.0 sei cilindri in linea) eroga adesso 380cv (+41) e 519 Nm che raggiungono i 540 Nm quando l'alternatore da 48V entra in funzione; il diesel xDrive40d (sempre 3.0 a sei cilindri) da 352 cv e 720 Nm di coppia. Il già citato M60i xDrive, che in realtà cambia nomenclatura poiché rispetto al precedente M50i non cambia l'impostazione 4.4 V8 BiTurbo, ottiene il mild e passa a 530 cv e 750 Nm e garantisce uno 0-100km/h in soli 4,7s. Aggiornati anche, ovviamente, gli ADAS con nuovi pacchetti e funzionalità. Rinnovata anche l'Alpina XB7, che mantiene il 4.4 V8 BiTurbo della M60i, portato però a ben 621 hp e 800 Nm ed un assetto rivisto completamente dal brand! X7 M60i xDrive Infografiche Sketch Press Release: BMW Alpina XB7 Facelift Alpina Topic Spy: ➡️ BMW X7 Facelift 2022 - Prj. G07 LCI (Spy) Si, beh forse il fatto di avere il faro separato e quindi “meno stretto” nel suo complesso, aiuta. Ma mi fa comunque schifo ❤️
  6. BMW M3 riceve il sistema operativo BMW OS 8 per il MY 2023 Interni M.Y. 2021 Infografiche: BMW M4 Infografiche: Press Release M.Y. 2023: BMW Press Release Lancio: PRESS RELEASE COMPLETA ➡️ CLICCA QUI! BMW M3 e M4 Competition xDrive Press Release xDrive: via BMW Topic Spy (1): ▶️ BMW M3 2021 - Prj. G80 (Spy) Topic Spy (2): ▶️ BMW M4 Coupé 2021 - Prj. G82 (Spy)
  7. __P

    BMW iX 2021

    Infografiche Sketches Produzione Press Release Debutto: BMW Press Release Lancio Commerciale: BMW Italia iX M60 Debutta al CES la versione top di gamma di iX, la nuova M60. Il set-up elettrico a sei fasi con doppio inverter è composto da due motori capaci di arrivare sino a 618 cv in modalità Sport, una potenza massima ben superiore a quella standard, di tutto rispetto, di 540 cv disponibili in modalità di guida normale. Anche la coppia è davvero impressionante: se di base registra 1.015 NM, grazie al Launch Control può arrivare sino ai 1.100Nm per un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3.6s. Le batterie a ioni di litio, dal pack di 106.3 kWh garantiscono fino a 450km di autonomia a ricarica completa. Modifiche anche all'assetto e alle sospensioni, attuate dal reparto M. Esteticamente troviamo poche differenze rispetto ad una iX con il pack estetico M e cioé i cerchi Aero bicolore da 21'', i loghi M60, pinze freni blu e il pack estetico BMW Individual Bronze (optional). Altre caratteristiche standard includono dispositivi di sicurezza attiva come il cruise control adattivo, l'assistenza automatica degli abbaglianti, una telecamera di parcheggio a 360 gradi e Parking Assistant Plus, che parcheggia automaticamente l'auto con interferenze minime da parte del conducente. Inoltre, troviamo anchce la ricarica del telefono wireless, un hotspot Wi-Fi 5G ed il sistema audio premium Bowers And Wilkins. In vendita da Giugno 2022. Sempre al CES, BMW ha presentato una iX con vernice cangiante! Press Release: BMW Italia Topic Spy ➡️ BMW iX 2021 - Prj. I20 (Spy)
  8. L’unico monovolume di Monaco giunge alla sua seconda generazione mantenendo la piattaforma precedente con opportune modifiche ed upgrades. Il divisivo linguaggio stilistico viene proposto anche qui, con due grandi reni che spiccano nel frontale, adornato dalle ormai immancabili prese d’aria con sviluppo verticale. Dietro, un look più pulito, grazie anche all’adozione di nuovi fari a LED; mentre in fiancata fanno capolino le nuove maniglie a filo con la carrozzeria. Rivoluzione dentro, con materiali più pregiati ed un design di plancia inedito e molto vicino a quello dell’elettrica iX, grazie anche alla presenza del nuovo infotainment con schermo unico, BMW Curved Display, che integra strumentazione (10.25’’) e media (10.7’’). L’infotainment BMW Operating System 8, inoltre, è dotato di assistente vocale e di connessione 5G. Addio alla manopola iDrive, adesso nel bracciolo centrale, sospeso, troviamo giusto il cambio e qualche comando a sfioramento. Il bagagliaio aumenta di 90 litri rispetto alla prima generazione e può raggiungere un massimo di 1455 l a sedili completamente ribaltati. Infine, la gamma motori spazia dai benzina 218i (136 cv e 230 Nm), 220i (155 cv e 240 Nm), 223i (204 cv e 320 Nm) al diesel 218d (150 cv e 340 Nm) sino alle plug-in dotate del 1.5 + motore elettrico e batterie da 14.9 kWh con potenze da 245 cv o 326 cv. Infografiche: Press Release: BMW Topic Spy: ➡️ BMW Serie 2 Active Tourer 2022 - Prj. U06 (Spy)
  9. BMW rinnova X3 con modifiche importanti sia all'anteriore, con nuovi paraurti e proiettori (a richiesta anche Matrix LED o Laser Light) che al posteriore dove troviamo degli inediti fari. Nuove anche le protezioni, prima specifiche dell'allestimento X-Line, adesso standard su tutta la gamma. All'interno troviamo una plancia totalmente diversa e molto vicina a quella vista sulle BMW più recenti di pari segmento, un nuovo schermo infotainment da 10.25'' o 12.3'' e la strumentazione digitale da 10.25''. BMW elettrifica tutta la gamma motori con il modulo mild hybrid da 48v, che al lancio conteranno dei benzina 20i da 184 cv, 30i da 245 cv, M40i da 360 cv e dei diesel 20d da 190 cv, 30d da 286 cv ed M40d da 340 cv.e Sebbene ancora non si parli della rinnovata iX3, per chi preferisce le PHEV sarà ancora disponibile la xDrive 30e da 292 cv. Sul versante M, troviamo la nuova X3 M Competition con il 3.0 TwinTurbo S58 da 510 cv e coppia aumentata di 50 Nm sino ai 650 Nm. Esteticamente si segnalano modifiche adeguate a quanto visto sulla X3 normale, con nuovi paraurti e nuovi fari anteriori e posteriori. Sketch e Infografiche: Press Release X3: BMW Italia X3 M Competition Press Release X3 M: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW X3 e X3 M Facelift 2021 - Prj. G01 LCI (Spy)
  10. Serie 8 Coupé Serie 8 Convertible Serie 8 Gran Coupé Infografiche: Press Release: BMW M8 Competition Coupé M8 Competition Convertible M8 Competition Gran Coupé Press Release M8: Documentazione Ufficiale: BMW_M8_Competition_Gran_Coupe _Specifications.pdfBMW_M8_Competition_Convertible_Specifications.pdfBMW_M8_Competition_Coupe _Specifications.pdfBMW_M8_Competition_Highlights_EN.pdfBMW_M8_Competition_Longversion.pdfBMW_8_Series_LCI_LongVersion_EN.pdfBMW_8_Series_LCI_Highlights_EN.pdf Topic Spy:➡️ BMW Serie 8 Facelift 2022 - Prj. G14/G15/G16 LCI (Spy)
  11. Pandino

    BMW X5 e X5 M 2019

    Infografiche e Sketch: Press Release: BMW X5 xDrive45e Press Release: BMW X5 M Infografiche e Sketch: Press Release: BMW Topic Spy: ▶️ BMW X5 IV 2018 - Prj. G05 (Spy)
  12. Infografiche: Press Release: Topic Spy: ▶️ BMW X2 M.Y. 2020 (Spy)
  13. Fonte: www.carscoops.com Topic Spy: ----> https://www.autopareri.com/forums/topic/63810-bmw-serie-7-facelift-2019-spy
  14. Serie 4 GC segue di qualche giorno il debutto dell'elettrica i4. Esteticamente non v'è granché da segnalare poiché vediamo riadattati gli stilemi di 4 Coupé sul corpo vettura alternativo da 4,78m, uniti alle maniglie a filo carrozzeria già viste su i4 e probabilmente nuovamente segno distintivo delle future BMW. Da segnalare 470 l di bagagliaio, un cx di 0,26 e 4,78 metri di lunghezza. Parlando di motori, l'offerta prevede tre benzina 420i da 184 cv, 430i da 245 cv, M440i xDrive (mild hybrid) da 374 cv e un diesel 420d (mild hybrid) da 190 cv disponibile anche con trazione xDrive. Sketch e Infografiche: Press Release: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW Serie 4 Gran Coupé 2021 - Prj. G26 (Spy)
  15. Prime foto ufficiali per la nuova elettrica derivata dalla Serie 4 Gran Coupé di prossimo debutto. Al lancio saranno disponibili due varianti, la i4 eDrive40 da 340 cv e 590 km di autonomia in elettrico (WLTP) e la prima elettrica di BMW firmata dal dipartimento sportivo M, cioé la i4 M50 capace di 544 cv e 510 km di autonomia a carica completa. Esteticamente riprende qualche dettagli del concept, soprattutto davanti e presenta le nuove maniglie a filo con la carrozzeria. All'interno troviamo il nuovo infotainment BMW iDrive, con display unico, curvo, ripreso da quello visto su iX. i4 M50 Press Release: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW i4 2021 - Prj. G26 BEV (Spy) / ➡️ BMW i4 M 2021 - Prj. G26 BEV (Spy) Terribile, davvero di cattivo gusto secondo me, paraurti posteriore incluso.
  16. Nuove sospensioni “Lift-Related” La BMW ha anche equipaggiato la nuova Serie 3 con quella che chiama ammortizzatori “Lift-Related“, una novità per un modello di produzione BMW. Secondo BMW, questa nuova sospensione innovativa può: Questi nuovi ammortizzatori sono in realtà una grande parte del motivo per cui la BMW ha portato la nuova Serie 3 al ‘Ring per i test. Spiega Peter Langen, Responsabile della guida dinamica. Più bassa e più sportiva con l’allestimento M Sport Mentre questi nuovi ammortizzatori sono di serie sulla BMW Serie 3, che ha già un’altezza di guida ridotta rispetto al suo predecessore, sarà disponibile una versione di M Sport che abbasserà l’auto di ulteriori 10 mm. I tester affermano che la sospensione M Sport sia più rigida del 20 % e molto più sportiva rispetto alla configurazione standard. In passato, la sospensione M Sport era, onestamente, non così apprezzabile, almeno in termini di prestazioni definitive. “Abbiamo anche reso le sospensioni M Sport molto più sportive, con cuscinetti e barre stabilizzatici più rigidi, molle più rigide e rinforzi aggiuntivi al telaio.” BMW ha anche ottimizzato il nuovo sistema sterzante, con una nuova cremagliera a rapporto variabile per essere più precisa, meno nervosa e più prevedibile. Ci sarà anche un differenziale posteriore a slittamento limitato a controllo elettronico disponibile sulla nuova Serie 3. Anche se è probabile che sia disponibile sulla BMW M340i, è comunque bello sapere che sarà un’opzione. Spiega Peter Langen, Responsabile della guida dinamica. Lo stile esterno: il doppio rene non è più doppio Inconfondibile il segno distintivo di BMW – il doppio rene – che viene anche qui modificato in un unico elemento con un punto di congiunzione al centro, così da fornire un nuovo sguardo alla rinnovata BMW Serie 3 2019. La vettura ha un’ottica anteriore completamente rinnovata, che si riallaccia idealmente a quella della BMW Serie 3 E46 LCI dei primi anni 2000. Le analogie finisco lì, perché la nuova BMW Serie 3 è equipaggiata di serie con proiettori Full LED, mentre sono disponibili – per la prima volta in assoluto – proiettori con tecnologia LASER. Essi sono distinguibili dal diverso profilo degli “Angel Eyes” anteriori di profilo esagonale e dall’accenno di blu presente al di sotto di questi ultimi. Inoltre assieme alla tecnologia LASER, si utilizzano fari Adaptive LED Light. Scendendo verso il basso abbiamo due grandi filoni: M Sport e Sport Line. La prima presenta un paraurti molto “generoso” nelle aperture, che è una diretta evoluzione del precedente, mentre la declinazione Sport Line è completamente rinnovata e distinguibile dai profili ” T ” che sono inseriti all’interno del paraurti anteriore e che contornano i fendinebbia. Lungo la linea laterale, il trattamento delle superfici enfatizza la dinamica della vettura, che appare “in movimento da ferma” pur senza apparire sovraccarica. Discorso a parte merita l’Hoffmeister’s Kink – il “gomito” tipico di BMW – che è stato completamente evoluto ed integrato nella finestratura laterale. In questo modo si è creato un effetto “sospeso” del vetro laterale posteriore, dando una sensazione di leggerezza ai volumi complessivi. Al posteriore più “presenza” Il volume del baule è più marcato, facendo apparire il terzo volume molto più importante di prima, con i tipici fanali “L-Shape” che sono creati cromaticamente. Difatti la parte bassa rimanda al design tipico di BMW, mentre la parte trasparente (che include indicatori di direzione e luci di retromarcia) è a sormonto della stessa, creando il gioco cromatico che enfatizza la geometria delle luci. I terminali sono sempre due e sono in diametro da 80 o 90 mm a seconda della motorizzazione scelta. Le tinte esterne al lancio saranno 2 pastello e 10 metallizzate, tra cui le nuove Portimao Blue metallic e Vermont Bronze metallic. Inoltre, sarà disponibile – come paletta BMW Individual – la tinta Dravite Grey metallic, una novità nella gamma cromatica. La gamma motori Si parte con il 4 cilindri della BMW 330i che è spinta dal B48 2.0 litri turbo da ben 190 kW / 258 CV costanti tra 5000 e 6500 rpm, mentre la coppia si ferma 400 Nm, ma costanti tra 1550 e 4400 rpm: un motore dall’erogazione “elettrica”. Lo 0-100 km/h viene coperto in 5.8 secondi e la velocità massima è di 250 km/h autolimitati. Il consumo medio di carburante – secondo ciclo WLTP – è pari a 6.1 – 5.8 litri / 100 km. (a seconda degli pneumatici utilizzati). Il meno potente – attualmente – dei 4 cilindri turbo benzina da 2.0 litri è rappresentato dalla 320i che eroga 135 kW / 184 CV tra 5000 e 6500 rpm, mentre la coppia massima di 300 Nm è costantemente presente da 1350 rpm e 400 rpm. Un propulsore con una gran bella schiena insomma. La velocità massima è di 238 km/h e lo sprint da fermo a 100 km/h è coperto in 7.2 secondi. Il consumo medio di carburante è pari a 6.0 – 5.7 litri / 100 km. Diesel? Tutti biturbo! La tecnologia TwinStage o biturbo sequenziale si è resa necessaria per migliorare il rendimento volumetrico del propulsore. Ora grazie al piccolo turbocompressore ed alla geometria variabile della turbina, in associazione al turbocompressore grande a geometria fissa, il sistema realizza risposte rapide, consentendo una maggiore coppia quando si lavora a regimi medio-bassi. Sotto carichi parziali, il turbocompressore a più stadi consente un consumo di carburante significativamente più basso e quindi anche emissioni minori. E gli iniettori a solenoide del sistema di iniezione diretta common rail ora forniscono il carburante al camere di combustione a una pressione fino a 2.500 bar (BMW 318d: fino a 2200 bar). L’altra 4 cilindri è la 320d, spinta dal 2.0 litri biturbodiesel che eroga 140 kW / 190 CV a 4000 rpm, mentre la coppia massima di 400 Nm è disponibile in maniera costante tra 1750 e 2500 rpm. L’accelerazione 0-100 km/h è coperta in 7.1 secondi, che scendono a 6.8 se la si accoppia alla trasmissione automatica ad 8 rapporti di ZF. La velocità massima per entrambe è di 240 km/h. Il consumo medio di carburante – secondo ciclo WLTP – è di 4.7 – 4.4 litri /100 km che scendono a 4.5 – 4.2 litri / 100 km se si abbina lo ZF8HP. La 320d è disponibile anche con la trazione integrale xDrive, che non modifica l’altezza totale della vettura. Il classico sprint si completa in 6.9 secondi (solo automatica la trasmissione), mentre il consumo di carburante si ferma 4.8 – 4.5 litri / 100 km. La velocità massima è leggermente inferiore: 233 km/h. Il meno potente 4 cilindri a gasolio che muove la 318d (sempre biturbo) eroga 110 kW / 150 CV a 4400 rpm ed una coppia massima di 320 Nm costanti tra 1500 e 3000 rpm. La velocità massima qui si ferma a 226 km/h (222 km/h con l’automatico ZF8HP), mentre lo 0-100 km/h viene coperto in 8.5 secondi (8.4 s). Il consumo medio è di 4.5 – 4.2 litri / 100 km (4.4 – 4.1 litri / 100 km). Passiamo ai 6 cilindri… Il potente 6 cilindri 3.0 litri turbodiesel B57 è accoppiato esclusivamente alla trasmissione automatica ad 8 rapporti di ZF ed eroga 195 kW / 265 CV a 4000 rpm con una mostruosa coppia di 580 Nm costanti tra 1600 e 3000 rpm. Lo sprint 0-100 km/h è coperto in 5.5 secondi, raggiunge una velocità massima di 250 km/h (autolimitata) ed il consumo si assesta a 5.2 – 4.8 litri / 100 km. Normative Euro6d-Temp? Soddisfatte con la tecnologia BMW BluePerformance Tutti i diesel sono equipaggiati con la tecnologia BMW BluePerformance per l’abbattimento degli inquinanti. Essi comprendono un sistema di ossido-riduzione catalitico, un filtro anti-particolato (DPF) ed un sistema selettivo (SCR) che utilizza l’agente ADBlue per abbattere gli NOx, in combinazione con un filtro catalitico che svolge la medesima funzione. Diamoci una scossa: BMW 330e disponibile dall’estate 2019 Disponibile dall’estate la nuova BMW 330e con la rinnovata tecnologia BMW eDrive, è in grado di percorrere 60 km in modalità esclusivamente elettrica e di emettere solo 39 g di CO2 al km, secondo normative omologative WLTP. La combinazione del motore termico 4 cilindri 2.0 litri e del motore elettrico integrato nel cambio automatico di ZF ad 8 rapporti, eroga in continuo ben 185 kW / 252 CV che possono salire temporaneamente a 215 kW / 292 CV con la funzione XtraBoost. Lo scatto da fermo a 100 km/h è coperto in appena 6 secondi. Il posizionamento delle batterie (ioni di Litio) al di sotto dei sedili posteriori e lo spostamento del serbatoio di carburante al di sotto del vano baule, hanno evitato di ridurre di molto lo spazio disponibile ai bagagli. La BMW M340i xDrive: bye bye ronzio elettrico Vi stavate chiedendo: “dov’è il 6 cilindri turbobenzina da 3.0 litri?” Eccolo qui: il nuovo B58 con tecnologia BMW M Performance è in grado di erogare 275 kW / 374 CV con una coppia massima di 500 Nm! Lo scatto da fermo a 100 km/h è coperto in appena 4.4 secondi. E la BMW M3 cosa farà? Per raggiungere queste performance straordinarie, tutto è affidato alla trasmissione automatica Sport realizzata da ZF. L’otto rapporti ha una taratura più sportiva, con l’utilizzo di funzioni Launch Control, sistema xDrive ottimizzato ed un tempo di cambiata sensibilmente ridotto. Il differenziale BMW M Sport ora disponibile per 330i e 330d Il differenziale sportivo BMW M ottimizza trazione, agilità, stabilità e dinamiche in curva. Il differenziale sportivo M per l’asse posteriore è disponibile come opzione per i modelli BMW 330i e BMW 330d in combinazione con sospensioni M Sport o Sospensione adattiva M. Il blocco a controllo elettronico, completamente variabile la funzione nel differenziale posteriore, aiuta a migliorare sensibilmente la trazione e la percorrenza in curva. E il blocco differenziale attivo ha un effetto positivo sulla stabilità direzionale e sui cambi di direzione. Un amico in curva Utilizzando il sistema DSC per limitare con precisione l’uguaglianza della velocità di rotazione tra ruota interna ed esterna quando si trovano in percorrenza di una curva, migliora il trasferimento di potenza sulla strada in tutte le situazioni di guida. L’effetto di bloccaggio prodotto dal motore elettrico consente di avere una coppia di 1.500 Nm reindirizzata dalla ruota che gira più velocemente a quella che gira più lentamente. Questo significa che, durante le curve veloci, ad esempio, qualsiasi tendenza al sottosterzo può essere neutralizzato in modo efficace. Qui, la potenza del motore – che non può essere trasferito sulla strada dalla ruota scarica all’interno della curva, dato che è suscettibile allo slittamento – è deliberatamente spostata sulla ruota all’esterno della curva piuttosto che applicare i freni per neutralizzare il suo effetto. Questo attira l’auto alla curva con slancio dinamico e tutta la potenza del motore è sfruttata per fornire una guida sportiva. Gli interni La BMW Serie 3 2019 si rinnova completamente negli interni, abbracciando la filosofia già avviata con le nuove BMW Serie 8 e BMW X5. Balza all’occhio il nuovo Virtual Cockpit che racchiude in uno schermo da 12.3″ tutto lo scibile per governare la vettura. A questo si accoppia il rinnovato sistema iDrive 7.0 che è possibile comandare mediante Touch Screen, Comandi Vocali (Voice Control), iDrive selector ed iDrive Touch. Oltre ovviamente alla connettività estesa mediante AppleCar Play ed Android Auto. Inoltre sarà disponibile – più avanti – il servizio ALEXA di Amazon. Già disponibile il sistema BMW Intelligent Personal Assistant “Hey, BMW“ che realizza una funzione “Concierge” per il guidatore e passeggeri in grado di aiutarlo nell’organizzazione dei viaggi, degli impegni personali o semplicemente ricercare il proprio brano musicale preferito. Inoltre, sostituisce in toto il libretto di uso e manutenzione, poiché sarà possibile interrogare la propria BMW sullo “stato di salute” di alcuni componenti o sugli intervalli di sostituzione dell’olio o dei normali livelli. Praticamente è una Learning-Machine. Volgendo lo sguardo al tunnel centrale, notiamo l’assenza della leva del freno a mano, sostituita da un “normale” pulsante e lo spostamento dell’avvio motore sul medesimo tunnel. Più spazio per portaoggetti e per governare le funzioni della trasmissioni e della dinamica dell’auto. Così come è stato ripensato il comando clima, che ora è completamente integrato al di sotto delle bocchette centrali con un piccolo display ed alcuni pulsanti con finitura metallica per comandare le funzioni più immediate. 4 Lines: Advantage – Sport Line – Luxury Line – M Sport Il modello Advantage include lo specchio retrovisore centrale auto-anabbagliante, climatizzatore automatico a tre zone e Park Distance Control con sensori anteriori e posteriori. Il modello Sport Line sottolinea il carattere agile del nuova BMW Serie 3 berlina con caratteristiche tra cui le finiture BMW Individual Shadow Line Lucida per la finestratura laterale, oltre alle barre del doppio rene, grembliature ed altri elementi decorativi in nero lucido. Negli interni saranno presenti finiture in nero lucido e sedili sportivi per il guidatore e il passeggero anteriore. La Luxury Line utilizza applicazioni cromate per il rene BMW, prese d’aria anteriori e grembiule posteriore per esaltare anche il lato elegante della vettura più prominente. Rivestimenti in pelle Vernasca, cruscotto e pannelli laterali sono rifiniti in Pelle Sensatec e finiture in legno pregiato con bordi in Cerium Grey rendono l’ambiente molto comfortevole. La variante del modello M Sport della nuova BMW Serie 3 Sedan è tutta focalizzata al dinamismo ed all’aspetto dell’auto. In linea con i suoi allestimenti specifici per la telaistica, questa variante presenta prese d’aria particolarmente grandi al paraurti anteriore, così come nuove minigonne e un estrattore maggiorato al paraurti posteriore. Questi elementi sono uniti dalla finitura esterna BMW Individual Shadow Line, barre dei reni in nero lucido, bocche d’aria in nero luci e l’estrattore posteriore Dark Shadow. Il design degli interni è focalizzato sull’esperienza di guida sportiva della vettura, grazie – tra altre cose – ai sedili sportivi con rivestimento specifico M, al volante BMW M in pelle, al rivestimento interno con inserti BMW Individual color antracite e listelli decorativi in alluminio tetragon. Cartella stampa completa Specifiche tecniche Highlights Topic Spy ->https://www.autopareri.com/forums/topic/61530-bmw-serie-3-vii-prj-g20-spy
  17. M135i M.Y. 2022 Press Release M135i 2022: BMW M135i M.Y. 2019 Infografiche e Sketch: Press Release: BMW Topic Spy: ▶️ BMW Serie 1 III 2019 - Prj. F40 (Spy)
  18. Infografiche: Press Release: BMW Media Poi magari sarà da unire al topic di X3 Facelift.
  19. Press Release X4: BMW Italia X4 M Competition Press Release X4M: BMW Italia Topic Spy: ➡️ BMW X4 e X4M Facelift 2021 - Prj. G02 LCI (Spy)
  20. Cole_90

    BMW 128ti 2021

    Il 2.0 Turbo con l’8 rapporti auto e trazione anteriore è stato portato a 265 cv: ecco la proposta di BMW in risposta a Golf GTI e compagnia andante. Sospensioni dedicate, sterzo più preciso, barre antirollio modificate e Torsen a slittamento limitato all’anteriore. Hanno davvero deliberato questo trim estetico? Infografiche: Press Release: BMW
  21. Cole_90

    BMW M5 CS 2021

    Debutta l'ultima novità relativa alla gamma Serie 5: si tratta della M5 Competition Sport, punta di diamante della divisione M, con il 4.4 V8 portato a 635 cv e lo 0-100 km/h in 3 secondi netti. La BMW più potente di sempre, ha inoltre perso 70kg rispetto alla M5 Competition. Infografiche: Press Release: BMW Italia Topic Spies: ➡️ BMW M5 CS 2021 (Spy) La 5 è assolutamente la mia BMW preferita. Tanto non mi comunicava niente pre aggiornamento, tanto ha scavalcato Serie 3 e Serie 8 nella mia classifica personale (non che fossero presenti altre Bimmers in classifica eh 🤣) .
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.