Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

ercima

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    65
  • Iscritto il

  • Ultima visita

Reputazione Forum

21 Excellent

Su ercima

  • Rank
    Neopatentato
  • Compleanno 03/03/1983

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa 159 SW
  1. ercima

    Cambio alfa 159 che "si impunta"

    Con imbarazzante ritardo, volevo solo riportare che non hanno trovato niente... Per un po' ha funzionato benissimo, adesso ha ripreso ad impuntarsi. Mistero.
  2. ercima

    Cambio alfa 159 che "si impunta"

    La porto tra una settimana, vediamo come va, se ho delle informazioni interessanti riporto qui, giusto per statistica. In ogni caso non farò lavori grossi, non avrebbe senso.
  3. ercima

    Cambio alfa 159 che "si impunta"

    Cavi Bowden... bene, ora cerco su wikipedia così posso fingere un minimo col meccanico. Grazie.
  4. ercima

    Cambio alfa 159 che "si impunta"

    Diciamo che ho guidato lungamento tutte le punto che avevano un problema simile, quindi non è che ci abbia mai fatto molto caso, ma ho ultimamente notato forse un leggero peggioramento, e non voglio sorprese.
  5. Ciao a tutti, ho un'alfa 159 2.0JTDm (150cv) del 2011 con circa 60000km, e scrivo per chiedere consiglio su un problema che ho con il cambio della suddetta. Abbastanza spesso, ma anche anche in maniera piuttosto casuale, la cambiata da seconda a terza è molto ostica. Così ostica che magari devo proprio desistere e riprovare. Sia chiaro che non cerco assolutamente la cambiata veloce, anzi, conscio del problema, cerco di fare una cambiata molto tranquilla. Aiuta, ma non risolve. Come ho detto, il problema è abbastanza causale, nel senso che non riesco veramente a dire se succeda più spesso a freddo oppure a caldo, o in qualche particolare situazione di guida. Andrò dal meccanico a chiedere consiglio, ma non avendone io uno di fiducia, e conscio di non saperne molto, vorrei raccogliere qui qualche consiglio o opinione, possibilmente da altri che hanno avuto o conosciuto un problema simile. Grazie!
  6. Appena ho occasione la porto a far guardare, ma per motivi vari non succederà a brevissimo, quindi volevo cercare di farmi un'idea. Aggiungo che l'auto è usata (poco, 44000km) ed è stata parecchio ferma, quindi posso immaginare che ci sia qualche deposito di qualcosa da qualche parte (si nota che sono un esperto? ;-)). Ribadisco però che accelerando non ho notato assolutamente nessun tipo di problema (né in termini di potenza né in termini di fumo di scarico). Ho anche notato varie pubblicità di additivi per la pulizia del motore. Ha senso provare? Sono pericolosi? Grazie!
  7. Ciao a tutti, ho un piccolo problema con la mia alfa 159 (JTDm, 2.0). A caldo, durante una sosta con motore acceso più lunga di alcuni secondi, al minimo, il motore inizia ad andare leggermente su e giù di giri ripetutamente, ad intervalli di 1-2 secondi. Parlo di piccole variazioni, ma chiaramente percepibili e visibili sul contagiri. A freddo, appena partito, non mi succede, mentre anche dopo percorsi lunghi, anche in autostrada, tende a succedere. Non ho potuto capire se ci sia qualcosa in particolare che fa iniziare la cosa, ma diciamo che succede quasi sempre. Ho pensato fosse un problema di batteria (che richiedesse quindi potenza dal motore) ma accendendo o spegnendo fari/AC/altro non noto differenze, e non le noto nemmeno dopo viaggi lunghi, come già detto. Qualcuno ha avuto problemi simili e sa darmi qualche indicazione? Per il resto, l'auto va benone e anche questo è un problema più che altro "cosmetico", ma il timore è ovviamente che sia preludio di qualcosa di peggio... Grazie.
  8. Ora si è aggiunta la Renault, mi pare... (sia ben chiaro che in realtà mi interessa molto poco eh, ma mi fa ridere...)
  9. Scusa, non posso resistere, com'era quella storia che era UNA casa automobilistica?
  10. Sono molto orgoglioso di aver generato una discussione così interessante... me lo dico da solo, voi liberi di pensarne cosa vi pare Molti suggerimenti mi sembrano molto sensati (ad esempio dividere la tassazione tra un fisso in base a peso e dimensioni + un variabile sul carburante), ma faccio notare che in ogni caso implicano degli investimenti in infrastrutture (ad esempio per compensare chi l'auto la deve usare per andare a lavoro). Investimenti sacrosanti, a mio avviso, perché sarebbero per migliorare la mobilità riducendo il danno per i cittadini, ma al momento lo stato italiano non li può fare, anche se ci fosse una volontà politica, a causa di vincoli sulla spesa.
  11. Ah, ok, la tua idea di giustizia si basa sui due pesi e due misure: se sei una persona che lavora in olanda devi pagare il 40-45% di tasse, ma se sei una grande azienda puoi fare un accordo (in genere segreto) con il governo e pagare un forfait, e fregartene del fatto che le tue attività non sono in olanda, e quindi sfrutti le infrastrutture, ambiente, ecc di un altro paese a gratis. In ogni caso sono d'accordissimo che il problema non sia l'olanda ma l'italia che consente alle aziende di prendere i soldi e scappare. Purtroppo siamo in un'unione monetaria con l'olanda, e in teoria si dovrebbe collaborare ma capisco che il colonialsimo abbia il suo sex appeal anche per i colonizzati.
  12. questo è esattamente quello che dico io se Tu che non hai capito: motivo per cui anche Sergio (marchionne AD di FCA) ha deciso di pagare le tasse li: ne paga poche, ma le paga tutte. la legge li è diversa e PERMETTE anzi PREVEDE di pagare meno tasse, ma sono convinto che quelle poche le pagano tutti e se per pagarne meno tasse complessivamente occorre pagare 1500 euro di BOLLO ben venga, peccato che qui non sia così.....anche se sono 4 anni che ne parliamo Giusto l'altro giorno ho visto sul fatto quotidiano Marco Travaglio che si stracciava le vesti perché in italia c'è il 12% dell'evasione di tutta l'unione europea. Peccato che anche il pil italiano sia il 12% di quello europeo (https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_europei_per_PIL), quindi siamo perfettamente in linea alle nostre dimensioni. In ogni caso, capisco che qui si entra nel terreno della religione che predica che l'italia fa schifo, mentre gli altri sono tutti bravi, onesti, e soprattutto biondi. Non volevo parlare di questo, perché queste amenità ci pensa la realtà a spazzarle via (purtroppo la realtà non è sempre educata come le persone qui su autopareri).
  13. Questo lo credi tu. Giusto un esempio dal primo risultato su un motore di ricerca: http://www.avvenire.it/Economia/Pagine/Olanda-paradiso-fiscale.aspx
  14. Ioric, ti do perfettamente ragione sul fatto che il sistea italiano non abbia senso, ma posso assicurarti che il bollo all'estero costa generalemente molto di più (e intendo, per dire, che in olanda non è sorprendente pagare 1500 euro di bollo).
  15. La tassazione in francia è sul carburante? Hai forse un link che spiega il sistema, mi piacerebbe capire un po meglio. Grazie.
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.