Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

ercima

Members
  • Posts

    115
  • Joined

  • Last visited

About ercima

  • Birthday 03/03/1983

Profile Information

  • Car's model
    Alfa 159 SW
  • City
    Losanna
  • Professione
    Programmatore

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

ercima's Achievements

Collaudatore

Collaudatore (3/8)

34

Reputation

  1. Chiaro, parlavo nel mio mondo ideale. In ogni caso, tornando al punto, tu stesso dici che un moderno diesel farebbe un pelo meglio. Ora, siamo d'accordo che il motore diesel è più complicato del benzina (in media almeno), ma contando tutta l'elettronica di cui ha bisogno un ibrido? E se teniamo conto del fatto che batterie e chip sono estremamente inquinanti da produrre (e facciamo finta che i minerali necessari alla produzione non siano estratti da degli schiavi...)? E se teniamo conto che a parità di spazi interni un'ibrida sarà quasi sempre più grande e pesante? Ci tengo a precisare che non sono domande retoriche, ma non mi sembra scontato che il piccolo margine che riescono a ottenere le ibride sia necessariamente compensato dalle cose di cui sopra. Da questo, la mia curiosità per uno studio approfondito che continuo a non trovare.
  2. Ah, ok, a parità di peso... io comunque sarei favorevolissimo ad un limite di peso/persona sulle auto...
  3. Stiamo andando off-topic ma perché un'auto più leggera è più sicura in caso di impatto? Avrei pensato il contrario. Sul resto, difficile essere in disaccordo!
  4. Mi era venuto questo dubbio, ma mi ero risposto che non poteva essere così stupido. Invece è ancora peggio!
  5. Ho fatto qualche ricerca ulteriore, ed in effetti continuo a non trovare nessuno studio generale sull'argomento. Quello che mi sembra chiaro però è che il vantaggio dell'ibrido dipende molto da come vengono usate, e i vantaggi più chiari ci sono solo con le plug-in *SE* le fonti da cui si produce l'elettricità sono "pulite". Curioso questo studio in cui si dice che facendo semplicemente delle auto più leggere l'impatto ambientale sarebbe migliore: https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0959652617318711 (però si parla degli stati uniti...)
  6. Molto interessante, grazie. Non mi stupisce che in autostrada vinca il diesel, ma che l'extra-urbano porti al consumo minore mi stupisce parecchio! Anch'io ho fatto delle ricerche, ma non ho trovato nulla, per quello mi sono rivolto qui. Parlando con una persona che si occupa in qualche misura di queste cose (ingegnere che si occupa di vari aspetti legati a ecologia / energia), mi ha detto che studi simili sono difficili da trovare perché "è risaputo" che le ibride fanno peggio sia di diesel/gpl/metano che di elettrico, da un punto di vista ambientale "globale". L'affermazione, al di là della genericità che la rende difficilmente falsificabile, mi sembra un po' estrema, ed è anche per quello che cercavo di saperne di più.
  7. Ma al di là di questi, che alla fine sono dettagli tecnici sul funzionamento, io vorrei capire qual è l'impatto effettivo nell'uso in condizioni "reali".
  8. Mi sembra un buon punto, un altro ingrediente dello studio che mi piacerebbe vedere. Per inciso: io non sono né pro né contro le ibride, vorrei solamente capire.
  9. Ciao a tutti, sto cercando da qualche tempo degli studi "seri" sull'impatto delle auto ibride, considerate per un uso extra-urbano. Il mio ragionamento è il seguente: molte presone (ad esempio me stesso) usano l'auto quasi esclusivamente su percorsi extra-urbani e autostradali, su cui il motore elettrico darà un contributo piccolo se non risibile. Il motore termico dovrà in questi casi portarsi dietro l'extra bagaglio del motore elettrico + annessi, aumentando i consumi rispetto ad un'auto equivalente non-ibrida. Anche ignorando questioni non prettamente legate ai consumi (ad esempio, inquinamento dovuto alla produzione delle batterie, ecc.) ci dev'essere un punto di equlibrio, un numero minimo di km con una certa combinazione urbano/extraurbano oltre a cui l'ibrida conviene (non mi riferisco ovviamente all'ammortamento del costo, restiamo sui consumi). Qualcuno conosce degli studi a riguardo? Mi sembra impossibile che si spinga tanto sulle ibride senza che vi siano vantaggi evidenti in loro favore, e vorrei capire meglio la questione. Per quanto riguarda i centri urbani, credo la questione sia molto diversa, con tutta una serie di altre problematiche (inquinamento/rumore/congestione/...) e credo non abbia nemmeno senso considerare troppo l'aspetto "consumi". Grazie!
  10. Io l'auto la parcheggio all'aperto, e non ho alternative. Ne parlerò con gli altri condomini, magari possiamo fare qualcosa per allontanarli. Mi pare anche di aver sentito parlare di prodotti che si possono spruzzare sui cavi, ma potrei sbagliarmi e in ogni caso non ho idea dell'efficacia, immagino scarsa.
  11. Si, conosco parecchie persone a cui è capitato. Sembra impossibile, eppure è piuttosto frequente. Ieri, senza una buona illuminazione, non avevo notato i cavetti a penzoloni.
  12. Ok, il sole ha svelato il mistero. Qualche animale mi ha mangiato i cavi ?. Non sono sicuro sia chiaro dalle foto, ma si vedono proprio i segni dei denti sul pezzo rimasto. Sono troppo ignorante in materia, quindi non so bene quali cavi, ad occhio dei sensori. Povera alfa, se non fossi diventata francese ti ricomprerei sempre. Perdonami per aver dubitato di te.
  13. Domani col sole guardo bene sotto il cofano, da un'occhiata approssimativa, niente tubi staccati o simili. In effetti però forse non devo farmi prendere troppo dalla paranoia, vediamo che dice il meccanico lunedì. Certo è però che la 159 soffre a stare ferma, e non si può neanche prendersela troppo con lei.
  14. Riapro il thread perché effettivamente si è rotto il turbo. Per vari motivi non ho potuto usare l'auto per più di un mese, oggi l'ho riaccesa e, anche se è partita senza grandi incertezze, la spia del motore è rimasta accesa. Usandola, è chiaro che il turbocompressore non funziona più: fino a circa 1800 giri va normalmente, ma più su è morto, la pressione nel circuito del turbo non sale sopra gli 0,8 bar, e oltretutto l'auto beve come un tir. Anche dopo aver scaldato bene il motore, nessun segno di miglioramento. Non l'ho provata a tirare, un po' perché non ero sicuro che fosse una buona idea, un po' perché non c'era molto da tirare in ogni caso :) Dato che stavo già pensando di cambiarla con una benzina, perché faccio ora pochissimi km (con conseguenti sorprese di questo tipo), volevo chiedere: quanto potrei aspettarmi di pagare per la riparazione, molto approssimativamente?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.