Vai al contenuto
Autopareri news
  • Buon 2019 da Autopareri e Benvenuti sul nuovo tema grafico! Scegli il tuo tema preferito in fondo alla pagina: chiaro (light) o scuro (dark).

Alex 1974-03

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    233
  • Iscritto il

  • Ultima visita

  • Giorni Massima Popolarità

    2

Alex 1974-03 è il vincitore del giorno Gennaio 5

I contenuti pubblicati da Alex 1974-03, sono stati i più apprezzati della giornata! Complimenti e grazie per la partecipazione!

Reputazione Forum

385 Excellent

Su Alex 1974-03

  • Rank
    Collaudatore

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    Alfa stelvio super

Visite recenti

1061 visite nel profilo
  1. Purtroppo e' proprio così, le legislazioni stanno cambiando troppo rapidamente, dopo che la politica ha dormito per anni. JLR ha drasticamente cambiato i piani nel giro di solo 1 mese. Licenziamenti per 3000 addetti a dicembre, a gennaio sono diventati 4500! volvo ha cancellato la XC40 Coupe oltre a mettere in dubbio la produzione di Link & Co., che avrebbe dovuto produrre in Belgio. Renault posticipa la nuova Clio e forse la Captur! E il 2019 e’ appena iniziato!
  2. Non penso gli investimenti in Italia saranno rivisti, al massimo potrebbero essere posticipati. Di certo, sembra c'è al momento la jeep Compass MCA nel 3Q.2020 su Melfi, e la 500 elettrica a Mirafiori.
  3. Io facevo riferimento ai Gufi, che voglio vedere Alfa sepolta, e guarda caso guidano una VW... Visto che ci sei 4200blu, pubblicheresti i dati vendita dicembre Alfa su appositi Topics? Grazie e buona domenica
  4. Eccoti il prossimo...che casomai compra VW
  5. Comunque alla faccia di chi continua a gufare, alfa Romeo piano pianino aumenta i dati di vendita in Cina. novembre 469 auto vendute, +51% https://focus2move.com/chinese-auto-market/
  6. Non penso che John, si farebbe smuovere da ‘roba buona’. Io proporrei un rapimento di Lapo, poi chiamare John e chiederei come riscatto per il rilascio del fratello, 3 nuovi modelli Alfa entro metà 2019. Il giorno della presentazione poi rilascerei Lapo....come concetto di Marketing sarebbe rivoluzionario
  7. Se fosse davvero così, FCA avrebbe fatto meglio a vendere Alfa, che genera un fatturato del doppio inferiore a Magneti Marelli, ed in perdita rispetto a MM. il fatto che FCA protegga alfa dimostra che nelle strategie di lungo periodo ci creda.
  8. Ok, scusami, provo a spiegarmi meglio: 1) e2) il discorso sulla clientela FCA era sulla base di FCA come marchio globale, e pertanto avendo un grosso peso la clientela americana, le strategie ed i relativi investimenti sono completamenti differenti dai marchi della triade. Alfa e' un discorso a parte, che incide per meno del 3% sulle vendite globali, ma comunque con altissimo potenziale. Il fatto che gli americani non badano al variata' del prodotto (in Usa alfa ha meno motorizzazioni che in Eu), lo dimostra il fatto che Alfa abbia fatto benissimo in usa, in Cina era prevedibile visto che con l'export non si fanno i numeri, la delusione maggiore viene proprio dall'Italia a mio avviso. In ogni caso e' un marchio che ha bisogno di tempo per crescere, ed il fatto che nei piani industriali FCA continua a citare Alfa dimostra che ci creda ancora. 3) in usa non sono d'accordo, con quello che dici, Alfa rispetta pienamente le aspettative. 4) era una critica personale nei confronti di italiani che criticano FCA,, i veicoli che saranno prodotti in.italia hanno altissimo potenziale (vd. Jeep), ma la stessa Italia, come mercato nr 1 FCA in Europa se non risponde, prima o poi potrebbero ripensarci, ed e' proprio questo il problema che vorrei sollevare a tutti quelli del Forum che continuano a criticare FCA, ma allo stesso tempo vogliono che FCA sforni 7 alfa, 3 Fiat e 3 Jeep negli stabilimenti italiani, nel giro di 2 anni, casomai anche con motorizzazioni Ibride, elettriche, diesel e benzina. Boh, o forse non ci capisco più niente io oppure essendo da oramai 15 anni non più in Italia, avrò perso parte della mia italianità.
  9. La prima parte del tutto commento e’ la realtà, per il semplice fatto che FCA ha una tipologia globale di clientela totalmente diversa da altri Brand (es. VW, BMW, Mercedes...),. FCA fa il 70% di fatturato in USA, VW meno del 5% in USA ed il resto principalmente in Cina. lo sanno tutti che agli Anerucani non configurano l’auto, ma la comprano in 5 min dai vari parchi auto. Sotto questa ottica FCA basa anche la sua strategia aziendale. L’unico problema di FCA e’ di continuare ad insistere sugli stabilimenti italiani, in primis su Alfa r Maserati, ed lo si sa che fare industria in italia è dura, che coprono in parte i costi di gestione di una Panda, che pur vendendo tanto, e’ ingestibile in uno stabilimento italiano. per quanto riguarda tutti gli ingegneri Alfa, si sono tutti spostati in via Emilia, e gestiscono piattaforme Alfa / Maserati in parallelo. Sono un ingegnere meccanico presso un fornitore che progetta la nuova collezione 2019 di magliette per Alfa Romeo.
  10. Inoltre VW, secondo i nuovi criteri WLTP e’ obbligata a qualificare ogni tipo di combinazione allestimenti / motorizzazione / cambi, cosa che in passato non era obbligatoria, voglio proprio vedere dove trovano i soldi per fare tutti gli allestimenti pianificati e qualificarli! P.S. Ora la smetto, altrimenti se mi beccano mi licenziano a lavoro ,...o quanto meno se c’è qualcuno del gruppo FCA disposto ad assumermi, ne avrei di storie da raccontante sui tedeschi. , il curriculum lo mando in privato Forza FCA!
  11. Altra birichinata del gruppo VW - guardatevi il Topic Nuova AUDI A1, sembra AUDI abbia dato al parco stampa, delle vetture con degli allestimenti che non verrano mai prodotti i serie. Cosi fanno marketing i tedeschi.
  12. Premetto che non lavoro per FCA, addirittura (non dovrei dirlo), ma per un fornitore che fa il 99% del fatturato per le tedesche, quindi il mio pensiero è semplicemente da puro privato appassionato di Auto e tecnologia italiana. Per chi pensa di non avere i 50.000 EUR , per potersi permettere una Giulia, oggi come oggi nessuno compra un’auto nuova (o usata a basso kilometraggio), visto che in futuro il valore residuo si abbasserà notevolmente, almeno che non compri una macchina elettrica che sia in grado di rispettare i parametri nei prossimi dieci anni. Fare un Leasing su una Giulia costa non più di 300 EUR al mese e non ho rogne di vedermi svalutare il prezzo nei prossimi 3/4 anni in maniera più drastica che in passato. Questo e’ un altro fattore che gli italiani continuano a sottovalutare.
  13. Visto che ci siamo e sperando che nel Forum ci siano rivenditori Alfa ecco un’altra chicca dell Alfa, giusto per dimostrare come lo slogan ‘meccanica delle emozioni’ non è un puro caso, ma un valore aggiunto che viene ripagato: Assetto: la Giulia ha sospensioni più raffinate Per quanto concerne l’assetto, l’Alfa Giulia Quadrifoglio propone le eccellenti sospensioni anteriori a quadrilatero alto e posteriori multilink. Un binomio che assieme alla trazione posteriore e alla distribuzione dei pesi pari a 50-50 sui due assali assicura un comportamento impeccabile nelle curve, senza vi sia la minima traccia di sottosterzo. In particolare, il layout a quadrilatero alto consente un miglior recupero di camber in curva rispetto al più semplice McPherson della BMW e quindi maggior precisione. E infatti, la BMW tende al sottosterzo per via del McPherson, ma si tratta di un fenomeno transitorio anche perché al retrotreno alloggia un avanzato multilink a 5 leve che finisce per influire positivamente sull’avantreno. Due scuole di pensiero diverse, quindi, quelle di Alfa Romeo e BMW relativamente all’avantreno, mentre riguardo il ponte posteriore vi sono similitudini. Infine, entrambe sono scevre da fenomeni di rollio, mentre l’Alfa manifesta un accenno di beccheggio nelle frenate al limite. Pregevole la scelta sulla Giulia di poter regolare gli ammortizzatori elettronici “sul morbido” anche a modalità Race inserita, mettendo ancora una volta a frutto l’esperienza Ferrari.
  14. Scusami hai ragione, si parla di una riduzione di peso del 40%, non 40 Kg (mea culpa), su Giulia sono comunque 5 Kg, https://www.google.com/amp/s/www.alfaromeoblog.it/hitachi-automotive-alberi-trasmissione/amp/ in ogni caso capisco che hanno problemi di packaging per introduzione del nuovo fitto, ma a me sembra una scusa, se avessero voluto tenere l’albero in carbonio lo spazio lo avrebbero trovato, forse dovendo adattare altre parti. Comunque ammetto che i tedeschi sanno fare marketing meglio degli italiani, e quei pochi italiani che lo sanno fare vengono assunti dai costruttori tedeschi.
  15. L’albero in carbonio non offre solo migliore guidabilita’, ma anche riduzione di peso di ca. 40 kg, quindi aumento rapporto potenza/peso, oltre che ad una riduzione valori CO2, ma soprattutto aumento della sicurezza in Front Crash (Maggiore assorbimento energia di impatto d’urto), ma quello che non capisco, se me me lo togli l’albero in carbonio, mi riduci almeno il prezzo. Inoltre nel settore di auto Premium si lavora esattamente a questi piccoli dettagli, a volte inoercepibili a comuni mortali, ma tutti insieme caratterizzano la perfezione di un veicolo, ed Alfa Romeo, non a caso e senza prendere in giro nessuno, e’ l’unico costruttore che su Giulia / Stelvio ha lavorato in questa maniera, ma purtroppo non e’ Stato recepito dal mercato, o forse hanno lavorato poco sul marketing per farlo percepite ai clienti. Provate a chiedere ad un rivenditore Alfa, il vantaggio dell’albero di trasmissione in carbonio rispetto a quello tradizionale, non penso lo sappiano comunicare al cliente finale (se sanno che Giulia monta su versione base queste configurazioni)
×

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.