Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Meg85...

Members
  • Content Count

    7,287
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

111 Excellent

About Meg85...

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Birthday 03/18/1985

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. boh...non riesco proprio a capire cos'è che mi fa storcere il naso...sembra che gli interni abbiano perso in leggerezza e guadagnato in plasticosità.... - negli esterni invece, rispetto al concept, il muso è stato banalizzato un casino, A7 concept aveva un bel musetto filante, leggermente ammorbidito e arrotondato...questo è tagliato con l'accetta come tutte le ultime Audi (esclusa la A1)...peccato - resta comunque preferibile a Cls e Sr5Gt(negli esterni)...
  2. io andrò controtendenza, ma gli interni, almeno dal punto di vista del design, non mi piacciono granchè...gli ultimi prodotti Bmw sembrano molto meglio...meno plasticosi, meno componenti nere incassate, una migliore integrazione generale...sembra che gli interni di questa A7 abbiano perso un po' il tocco di quelli bellissimi e sobri presentati sulla concept...boh...impressione personale comunque, magari è solo l'abbinamento cromatico scelto per le foto (che oltretutto è uguale a quello della Sr5 di casa )
  3. - se è per questo, su 4ruote, c'è anche scritto che Vw dovrebbe fare di AlfaRomeo l'anti-BMW... - credo, che plausibilmente, la verità vera non si conosca affatto...le conclusioni si potranno trarre solo ad acquisizione avvenuta...
  4. secondo me questo è un messaggio emblematico... - la cosa corretta da scrivere, sarebbe stata che AlfaRomeo è attualmente un costruttore di auto generaliste con un pizzico di esclusività (che cala di generazione in generazione oltretutto)... Prima AlfaRomeo era un costruttore di Auto sportive di pregio, che erano vendute ad un prezzo accessibile a parecchi, ma non a tutti...una storia di cento anni, costellata di innovazioni tecniche e successi sportivi...questo è quello che è effettivamente AlfaRomeo...non è e non sarà mai un marchio normale finchè resterà in vita... - Nel periodo che va dal 95 al 2005, sotto la gestione stilistica di De Silva e Egger, AlfaRomeo ha perso parecchie delle sue peculiarità tecniche, ma sicuramente aveva trovato una fortissima personalità stilistica, fatta di dettagli, di capisaldi nel design (e chi ha parlato con Egger almeno una volta o a visto qualche intervista, lo sa)...attualmente, piano piano, sta scemando tutto...quindi mi chiedo cosa rimane attualmente, nell'anno del centenario, di ALFAROMEO? il nome del marchio, il nome evocativo dei modelli? - Vw imho avrebbe maggiore rispetto, investirebbe di più e si troverebbe in casa un team più che pronto a riprendere un discorso stilistico abbandonato prematuramente...
  5. ovviamente no ...parliamo di speranze e sensazioni...in ogni caso Fiat ne ha avuto di tempo e se è arrivata all'anno del centenario decidendo di spronare il personale di vendita a descrivere Giulietta come una confortevole auto da famiglia...beh, c'è qualcosa che non quadra... - quanto meno, Vw non avrà bisogno di AlfaRomeo per competere contro sè stessa...ci sono più chance che riesca a focalizzarsi maggiormente sulla vera natura del marchio...
  6. il problema non è la gamma uguale...è come sarà il prodotto, i risultati economici che otterrà, le prospettive d'investimento... - quanti anni sono ormai che Fiat ha in mano AlfaRomeo?
  7. mi sento di quotarti al 100%...quello che c'era da uccidere, per quanto riguarda Alfa e l'Alfismo, è già stato ucciso e certamente non da VW...a un certo punto, aldilà della nazionalità, è anche una questione di rispetto...Questo è stato ed è ancora l'anno del centenario di AlfaRomeo, uno dei marchi più gloriosi dell'automobilismo mondiale...qualcuno se n'è davvero accorto??? forse che forse hanno fatto meglio con Lancia qualche anno addietro...il chè è tutto dire...
  8. - mah, si vede che la pensiamo differentemente...io non sentirei il marchio come perso, si tratta solo di un cambio di proprietà, il marchio resterebbe sempre italiano e in ogni caso, anche ora, Alfa non è certo l'Alfa che ha fatto la storia del paese, non monta una cosa una che sia sua e peculiare e come se non bastasse Fiat sta cercando di renderla una Casa polivalente ed attenta quasi più alle esigenze delle Famiglie, che non a quelle di chi cerca il "cuore Sportivo"...Alfa, per me, è altro... e non si sa mai, magari qualche italiano che lavora in Germania lo sa meglio degli italiani che lavorano a Torino, la speranza è l'ultima a morire...
  9. ok, ma il discorso qualitativo non ti interessa proprio? ... - io credo che con delle Alfa qualitativamente paragonabili a VW e Audi, ma con la propria personalità stilistica molto marcata, si potrebbero decisamente fare numeri differenti e conseguentemente prodotti migliori sul lungo termine... - senza contare che sarebbe un sogno poter ridare la gestione stilistica a due persone come Egger e DeSilva, che hanno segnato concretamente e in maniera più che valida l'AlfaRomeo degli ultimi 15 anni...
  10. - non è che i motori Vag facciano proprio così schifo sotto i 2lt eh?...fiat è messa bene, ok, ma moltissime case vorrebbero avere in gamma motori come i 1,4tsi, i 1.2 tsi etc etc...e i motori li si può sempre migliorare, volendo... - visto e considerato il ragionamento Fuzz, a questo punto, pare inspiegabile come Vw riesca ad ottenere determinati dati di vendita e Fiat no...sarà mica che a parte i motori(che poi sono arrivati proprio ora ora dopo anni di attese) contano anche quelle due plastiche migliori che utilizza Vw? - cosa può fare di male la casa Tedesca, che non abbia già fatto Fiat negli ultimi anni e con quelli che paiono essere i piani futuri proposti dal nuovo Capoccia italo-tedesco?
  11. - magari in copertura di segmenti nulla, anche se c'è sempre la remotissima possibilità di tentare una più agguerrita competizione nei confronti di Bmw...resta comunque il fatto che si tratta sempre di un marchio di tradizione e dal grandissimo fascino e certi marchi possono ricoprire il ruolo di altri in maniera migliore...
  12. prima di tutto dovremo paragonare Giulietta con la A3 nuova, prima i paragoni non servono...in secondo luogo, parliamo di piattaforme e nessuno vieterebbe ad Alfa di rivedere o proporre soluzioni interessanti o Setup specifici sulle sospensioni del pianale, che sono ne più ne meno paragonabili a quelle utilizzate da Golf, salvo la questione dei pesi... - A3 attuale ha un posteriore ballerino ed uno sterzo pessimo...ma sono cose a cui si può tranquillamente porre rimedio e non è detto che con la nuova generazione la situazione migliori già...la faccenda, comunque, è che in Vw/audi c'è gente che conosce bene il marchio Alfa, ne conosce la tradizione e le eventuali aspirazioni...Fiat sta cercando di rendere Alfa quello che non è, cioè una VW italiana, male che vada, credo ci riuscirebbe meglio Direttamente la Tedesca...
  13. Magari succedesse... - onestamente sì, il piano proposto non differisce troppo da quello pensato da Fiat, anche se già si parla di un coupè in più e di una Supercar in serie...ma principalmente credo si tratterebbe di un aumento fondamentale della qualità percepita negli interni del marchio, nell'effettiva presenza al lancio delle motorizzazioni principali abbinate a cambi manuali ed automatici...tanti piccoli dettagli, che nel mercato moderno, però, farebbero la differenza... - aldilà delle menate varie da alfista, il vero problema principe, in questo momento e sempre imho, è quello di ridonare alle Alfa le sensazioni che le contraddistinguevano dalle altre...Vw ha i mezzi per farlo, volendo, e si ritrova in casa gente che conosce molto bene la storia del marchio, sia a livello filosofico, che stilistico... - quindi, speriamo bene...
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.