Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

renyuri71

Members
  • Content Count

    966
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

369 Excellent

About renyuri71

  • Rank
    Pilota Ufficiale

Profile Information

  • Car's model
    Alfa 159 sw

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. E' indubbiamente così: 1) hai fatto un prodotto eccellente ma palesemente lo sviluppi in modo ridotto e vi credi fino ad un certo punto limitando varianti di carrozzeria e motorizzazioni (vendi in Italia ancora numeri in percentuale significativa e non tieni conto del superbollo, per dirne una) ed anche, da ultimo, allestimenti e combinazioni. 2) la Rete continua ad essere deficitaria e spremuta come un limone. Purtroppo occorrono risorse molto superiori a quelle messe a disposizione, stabilità del management e tempo per sviluppare una gamma coerente.
  2. Chiesta brochure tramite sito. Pervenuta quella del my 2019. Possibile che abbiano fatto il Porte Aperte, rinviato al sito per i particolari (materiale manco a parlarne) e questo sia l'esito, mahh
  3. Condivido. Che siano state fatte analisi non significa proprio niente. Tra il farle e l'azzeccarle ce ne corre. Poi va visto se hai come obiettivo i numeri, i margini, dei mercati in particolare. Ma avere una gamma ridotta senza varianti è una resa senza combattere, che senso ha poi dirsi delusi dai numeri ? E da quali? Quale sedan fa numeri migliori di Giulia in Italia? Ed in Eu vende poco ma con modelli di gamma alta. Ma questo poteva fare una sedan, anche l'auto di Dio, senza varianti a 2 e soprattutto a 5 porte. E che si facciano analisi e si continui a cannarle basti vedere l'ultimo listino di Giulia. Una serie di assurdità incredibili ed indecenti talmente clamorose che certamente dovranno tornare indietro.
  4. Lascia stare il resto del mondo. Il problema è che hanno completamente cannato allestimenti e listini in Italia ! Il pack performance puoi averlo solo sulle Sprint (a parte Veloce) che però, pur partendo da 48.500 euro, non hanno di serie neppure il navigatore e l'aletta lato guida o le bocchette posteriori o i sedili abbattibili e ti impongo finiture brunite senza possibilità di cromature esterne ! Se vuoi un allestimento ricco (il TI 55mila di partenza) hai solo la 190 cv ma non la 200 cv benzina e senza possibilità del pack performance (parlo dell'autobloccante, sospensioni e palette a parte le puoi prendere). La Executive risulta impoverita anche nelle scelte non potendo optare né per il pack lusso né per quello performance invece presenti come opzioni sul my 2019. Insomma, un orrore da licenziare immediatamente chi forse punta alla distruzione commerciale del modello, non si spiega altrimenti.
  5. E' esattamente così: il listino del my 2020 è, secondo me, un suicidio commerciale, verificato attentamente ieri in concessionaria. Peraltro vengono ridotti gli sconti in convenzione rispetto al my 2019 che, però, se non prendi il pacchetto Adas (che è optional su quasi tutti gli allestimenti), è sostanzialmente identico al netto dell'infotainment. Sullo Sprint dovresti pagare per avere persino i sedili abbattibili ed il pack convenience (500 euro per due tre cose ordinarie che non ne valgono la metà), sulla Executive (che in teoria doveva essere soppressa) non puoi avere pack lusso con performance perché hanno deciso che il cliente o è sportivo o è elegante, mah. Paradossale, poi, che la TI non preveda abbinamento col 200 cv a benzina ma solo col 190 diesel. Questa doveva essere l'occasione per arricchire l'offerta e rendere commercialmente più appetibile un ottimo prodotto ma mi sembra si sia fatto l'esatto opposto senza neppure poter invocare l'attenuante di un restyling (anzi, ti dicono che tra meno di due anni l'auto cambia).
  6. Mi sembra vi siano troppi limiti sulle configurazioni. La TI è solo col 190 cv diesel e non col 200 benzina: inoltre dispone di serie di quello che era il pack lusso ma non può avere l'autobloccante. La Executive, invece, non dispone come pack del vecchio Lusso: penso aggiusteranno qualcosa, così manca qualcosa di troppo a tutte
  7. Vecchia storia. Alcune Alfetta ultima serie presentavano la croce non rossa ma celeste (come all'epoca era il lato destro dello stemma su cui si posizionava il biscione verde): il rosso era dipinto sopra e spariva. Si saranno rivolti allo stesso fornitore..
  8. Non concordo affatto con le critiche. Che i fari del prototipo non potessero essere definitivi era evidente. Queste foto trasmettono l'idea di una bella macchina, il prototipo era invece un bel giocattolo. Inoltre i fari in queste foto erano spenti e con poca luce per comprenderne le parabole interne, probabilmente simili al prototipo. A me l'auto piace, mi sa di Alfa più di Giulia e Stelvio messe insieme che non a caso sono criticate per una ricerca di linee tipo Audi e BMW perdendo un poco quella sfrontatezza che chi ricerca la bellezza necessaria deve inevitabilmente avere.
  9. E' un nulla che dice molto. Dice intanto che su questo prodotto si giocano talmente tanto che lo stanno pompando con un anticipo sulla produzione superiore e di molto pure alla Giulia. Inoltre, noterei che, come a Ginevra, 4R lo associa alla Fiat Centoventi, e l'impressione è che la nuova gestione punti sul prodotto più della precedente ma sconta ritardi veramente pesanti dovuti alla prevalenza della finanza per troppi anni, ritardi aggravati dal fatto che la propria tecnologia più sviluppata, quella a gasolio, è stata criminalizzata in modo assurdo e che sull'ibrido ed elettrico vi era un ritardo ideologico prima che tecnico. L'articolo non è importante per il contenuto, ma per il fatto che in FCA l'abbiano chiaramente voluto (come per la Centoventi)
  10. questo non lo so. Ma è la prova che non è certo un problema variare a seconda dei mercati l'offerta di certe alternative. E Subaru vende in Usa, in proporzione (e non solo) molto più di Alfa
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.