Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Dodicicilindri

Members
  • Content Count

    11,362
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Dodicicilindri last won the day on January 28

Dodicicilindri had the most liked content!

Community Reputation

2,710 Excellent

About Dodicicilindri

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Birthday 01/14/1984

Profile Information

  • Car's model
    Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv (venduta)
    BMW M4 Competition Package 450cv
  • City
    Provincia di Napoli
  • Interessi
    Auto, aerei, treni: tutto ciò che è semovente!
  • Professione
    Ingegnere meccanico - vessel operation engineer
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Colore e caratterizzazione interna stupendi.
  2. Penso che fosse una tendenza piu' o meno accennata nel periodo, anche se forse altri lo avevano praticato in modo piu' soft (o i tedeschi avevano in gamma seg. C a 3p, 5p e berlina, che pero' non andava in Italia. Io penso che si volesse dare alla 3 porte la caratterizzazione sportiva, mentre si presupponeva che le 5 interessassero a famiglie con bambini e quindi piu' desiderose di spazio. In ogni caso, a me Brava non dispiaceva, una Bravo 5 porte sarebbe stata bella esteticamente ma come spaziosita' non avrebbe dato piu' della Punto, quindi sarebbe stata forse insensata. Riguardo Alfa, la 146 per me era stilisticamente meglio della 145, soprattutto in variante Junior.
  3. Che poi a me la HPE HF faceva sangue....avesse corso nei rallies e le avessero dato il powertrain completo di 4WD, sarebbe stata una storia ben diversa.
  4. A me sembra di ricordare che il sistema fosse lo stesso che montava la 911 (996), o sbaglio?
  5. Condivido, erano gli anni della megalomania piu' sfrenata di Piech, e in quel periodo hanno sfornato auto interessantissime. Tra l'altro Piech fu un magnate a modo suo, prendendo un sacco di italiani a bordo, da Giugiaro (che fini' poi assorbito addirittura) a De Silva, fino a De Meo. Continuo a pensare che se si fosse preso Alfa, avremmo visto un'altra storia.
  6. Quello sciagurato studio IDEA ha fatto tanti danni alla Fiat...l'idea in se' era avanti ai tempi, un pianale comune e tanti modelli derivati, VW ci ha costruito la sua fortuna sopra tale concetto. La realizzazione, non so se per limiti tecnici o risparmiare (penso la seconda) fu sciagurata: i modelli devono essere differenziati, non puoi condividere il giro porte. Si guardi quello che VAG ha fatto con i suoi pianali PQ35 o MQB.....auto diversissime tra loro, ci facevi dalla TT alla Passat li' sopra ai SUV. La Delta 2 per me andava bene sia di frontale che dietro, era appunto il giroporte condiviso ad ammazzarla. Riguardo il frontale di Thesis e Delta 3, non ho mai capito perche' Lancia si sia separata dallo stile dei frontali Thema, poi modernizzato su Dedra e Y I, che secondo me erano riusciti e si potevano sviluppare bene.
  7. Di 166 all'epoca si diceva anche su 4ruote che avesse avuto una gestazione lunghissima e travagliata, tanto e' vero che lo sviluppo era partito prima di 156, ma aveva debuttato dopo. Tra l'altro a causa dei ritardi o come concausa avevano rifatto la plancia mettendoci lo schermo centrale su tutte, anche quelle senza navigatore. Su questo, una tantum, erano avanti agli altri, va detto. Ricordo anche che le 2.0 Turbo V6 andavano eccome, mi sembra volasse a piu' di 240 km/h e lo 0-100 era sotto i 7 secondi, notevole per una TA di tali dimensioni. Peccato non fecero mai una 166 Q4 come per l'antenata.
  8. Appunto lamierati diversi. Non ho detto che non erano VW travestite, e' ovvio e normale lo fossero. Ho detto che i lamierati erano diversi.
  9. Si vero, pero' potevano fare vetture con le stesse caratteristiche tecniche e qualitative, ma almeno belle.... Per assurdo avessero fatto dei pesanti restyling di 164 e Thema similmente a come BMW e MB evolvono normalmente le loro, sarebbe stato meglio forse. E comunque secondo me 166 non era affatto una cattiva vettura, purtroppo aveva quel frontale li', e motori ormai inadeguati, la gran parte sono state vendute col 2.4 JTD. I benzina stavano diventando dei polmoni col progredire delle normative Euro. Dentro secondo me non era per nulla male, secondo me la plancia era ad esempio migliore e piu' tecnologica della prima E "quattrofari". Avesse avuto lo charme della 156 e dei motori migliori, per me poteva essere un successo almeno da noi. K invece e' indifendibile, deficitaria su tutta la linea. Comunque va riconosciuto che oltre agli errori della dirigenza, il problema in Italia e' che il mercato delle vetture grosse e' ristretto e con il progredire dei tedeschi e' diventato ancora piu' piccolo. Persino i cugini francesi, che pure qualche soldino in piu' in tasca lo hanno, si sono dovuti arrendere.
  10. Polo Sedan e SW erano in realta' spin-off delle Seat piuttosto, e non VW rimarchiate Seat. Il monovolume Alhambra era un modello di nicchia condiviso anche con Ford, tra l'altro, ci sta. All'epoca in Europa solo Espace era un modello singolo a se' stante. Arona e' leggermente posteriore alla meta' degli anni 90 che citavo. Comunque il senso del mio discorso e' che oggi la gamma Seat e' stilisticamente molto piu' figlia delle vetture VW, mentre per me Ibiza 2 era molto diversa da Polo '94, Cordoba sostanzialmente non aveva analogo nella gamma VW che appunto rimarchiava la Cordoba mettendoci frontale VW, e Toledo era assolutamente una vettura a se' stante rispetto alla Golf o alla Passat.
  11. Bellissimo lavoro, grazie. Una domanda. Sappiamo tanto delle meraviglie dell'ibrido Toyota in citta'/extraurbano leggero. Potresti fare una cosa simile ma relativamente a un percorso autostradale discretamente lungo? Perche' non si capisce mai come vanno le cose in autostrada, c'e' chi giura nei 17km/l a 140 di cruise con macchina carica d'estate e 4rotelle che mette i 12....
  12. Per me negli anni 90 Giugiaro era ancora in stato di grazia. Tutti questi conept erano belli e interessanti e le versioni in serie non furono male considerando il marchio e i vincoli produttivi. La Ibiza 2, in particolare poi negli allestimenti sportivi top, a me faceva sangue, la ricordo negli spot che dava la RAI durante i GP di F1 a meta' anni 90, bei tempi andati (anche se la Ferrari non aveva ancora cominciato a vincere). Tra l'altro, rimarchevole che mentre adesso Seat fa palesemente VW rimarchiate, negli anni 90 il trittico Ibiza 2 / Cordoba / Toledo era palesemente diverso visivamente dalle omologhe VW.
  13. Anche io penso ci fosse molta confusione. Mi chiedo come mai 156 fu firmata da WDS mentre 166 no. Condivido. 164 (cosi' come Thema, e tutto sommato anche Croma) avevano una loro "arroganza" stilistica tipica delle auto dell'alta borghesia anni 80, le guidavi e si capiva subito che eri uno "arrivato"....166 e K furono sin da subito tristi, dimesse, vivivamente piu' piccole, timide e anonime delle progenitrici. Come e' stato possibile, mi chiedo? Si questa cosa dei faretti non me la spiego, forse nei primi 90 sfoggiare fari piccoli con lenti poliellissoidali era simbolo di ricercatezza tecnologica, non saprei se no come spiegarmi. Sono d'accordo quasi su tutto, per me nel periodo 1993/2000 le uniche Fiat (gruppo) davvero riuscite sono state Punto I, Bravo (peccato non esistesse a 5 porte se non come Brava), e il trittico 147/156/GT, insieme con la Fiat Coupe' e Barchetta e le Alfa GTV/Spider, piu' la Lancia Y I. Tutto il resto cassabile tranquillamente. Gli interni di 145/146 erano di un povero e brutto scandalosi, per me peggiori di gran lunga di quelli di Bravo/a che almeno avevano un design migliore. E lo sapevano anche loro, tanto e' vero che col restyling delle due citate, gli interni vennero aggiornati pesantemente.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.