Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Dodicicilindri

Members
  • Posts

    12,004
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

Dodicicilindri last won the day on June 11 2020

Dodicicilindri had the most liked content!

About Dodicicilindri

  • Birthday 01/14/1984

Profile Information

  • Car's model
    Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160cv Viper Green (venduta)
    BMW M4 Competition Package 450cv Sapphire Black
  • City
    Provincia di Napoli
  • Professione
    Ingegnere meccanico - vessel operation engineer
  • Interessi
    Auto, aerei, treni: tutto ciò che è semovente!
  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Dodicicilindri's Achievements

HALL OF FAME

HALL OF FAME (8/8)

3.7k

Reputation

  1. L'unico motivo se non lo facessero sarebbe il veto di LH. Comunque mi sembra che la MB abbia recuperato sulla RB...aspettiamo qualche minuto....ma li vedo in gran forma. In FP1 avevano fatto un lavoro diverso dalle lattine.
  2. C'e' una cosa che io non capisco, eppure ne guardo di recensioni di elettriche....tutti dicono che a velocita' autostradale la M3 LR puo' fare 300 o 400 km, poi come nella recensione del nostro amico, ci sono 6 soste per 825km....o anche Bjorn Nyland alla fine non va molto oltre i 190 km fra i rifornimenti....questa cosa non la capisco e non mi torna. Cioe' se partissi da Roma col 100% di batteria, per arrivare a Milano (magari col 5% soltanto) quante volte dovrei fermarmi? E quale sarebbe l'optimum che porta al minor tempo totale di viaggio?
  3. Sono solo parzialmente d'accordo sul fatto che le BEV non abbiano vantaggi sulle termiche. E lo dico da petrolhead come i miei 15 anni di militanza qui e le vetture possedute dimostrano. Il problema grande come una casa per le BEV era, e', e rimarra' la batteria. Il nodo della produzione dell'energia e della sua distribuzione rimangono gravi problemi, ma in se' non direttamente correlati all'automobile elettrica. Ripeto, la batteria come chiunque si rende conto usando un semplice smartphone, e' il vero collo di bottiglia. Di per se', il resto (motori elettrici ecc) e' piu' affidabile, piu' semplice, piu' silenzioso (ok supersportive lasciamole da parte, parliamo di auto comune), si potrebbero avere 4 motori uno per ruota, si fa il torque vectoring come si vuole, la coppia e' la massima a zero giri, niente frizione, niente cambio.... Io sono incuriosito dall'elettrica, poi il problema e' quanto ci ruota attorno. Il sistema attuale dalla produzione alla distribuzione dei combustibili fossili e' stato messo in piedi in un secolo e mezzo, partendo da una situazione dove l'auto non esisteva o erano poche miglialia. Qui il problema e' che si vuole convertire tutto all'elettrico, ma potenzialmente vendendo milioni di macchine insieme.
  4. La sgommata e' stata un affronto a MB, ecco l'uscita di Masi. Comunque sono molto tranquillo, fra nuove Pirelli e il "grande sviluppo che tengono nella manica da un po'" sono convinto che da Silverstone in avanti assisteremo alla restaurazione dell'ordine costituito.
  5. Pochi commenti da parte mia che avete gia' detto tutto. Gara bellissima, VER mostruoso errore a parte all'inizio. MB ha cappellato alla grande, ma poteva vincere e comunque all'inizio andavano meglio come sempre sulle piste in cui il consumo gomme e' importante. Suicida il modo di usare Bottas, demotivante per il pilota e alla fine dannoso per la squadra stessa, ma al tempo stesso mi fa rabbia se ripenso a quante volte nelle annate 2017 e 2018 fu fenomenale nel fare da Tappos a Vettel (o forse era VET poco avvezzo ai corpo a corpo) mentre ieri "si e' scansato" (non che il suo caposquadra abbia fatto granche' meglio anche se immagino che HAM sia furbo e sapeva che resistere gli avrebbe mangiato le gomme ancora rimaste e probabilmente avrebbe perso anche la P2 a vantaggio di PER). Riguardo la macchina da mondiale, io penso che le Ferrari 2017 e 2018 fossero all'inizio piu' o meno alla pari con la RB attuale. Il problema e' che quelle vetture si scontravano con una MB piu' a posto che veniva ben condotta da BOT anche, il quale seppe fare da Tappos in molteplici occasioni. Le suddette vetture videro anche vari errori sia strategici (della squadra) che di pilotaggio (di VET) e lo stesso VET fu danneggiato dalla relativa inconsistenza dell'ultimo RAI ferrarista. In aggiunta, la campagna di Toto contro la Ferrari fu orrenda, portando a vari colpi bassi come vietare consumo olio, fondo flessibile, batterie, ecc ecc. In aggiunta la MB mise in pista sviluppi eccezionali e probabilmente costosissimi, alcuni dei quali al limite della legalita' od oltre (dal musetto stretto col cape, soluzione poi divenuta lo standard, portata a Barcellona 2017) alle sospensioni anteriori idrauliche e col bracket che varia l'altezza con la sterzata, fino al retrotreno rifatto con i famigerati cerchi forati. Come dimenticare poi le Pirelli col battistrada ridotto, o le pressioni di gonfiaggio ad uso e consumo MB spacciate per sicurezza. In quegli anni lo strapotere politico della MB, unito agli errori della Ferrari, a sviluppi sbagliati e anche a un team disunito (episodi con Raikkonen, ad es) produsse le disfatte finali. Venendo alla RB, il team e' molto piu' attrezzato politicamente. Quest'anno la MB finora e' riuscita a fargli fuori l'ala dietro flessibile (favore che probabilmente sara' ripagato con l'abolizione dell'ala anteriore flessibile MB) e cambiando ancora le pressioni delle gomme. Ora stanno gia' partendo con la cantilena sulle Vmax in rettilineo della RB e come il secondo motore Honda sembri uno sviluppo prestazionale e non una normale sostituzione. Mi aspetto che se in Austria la RB andra' piu' forte di MB in rettilineo, partiranno le ispezioni di tutta la PU Honda che sara' dissezionata e ispezionata scrupolosamente. La macchina e' forte ma secondo me non superiore a MB. MB ha come grave svantaggio la difficolta' di messa a punto mai vista prima e la difficolta' a far andare le gomme in temperatura (e qui secondo me conta tanto il DAS che manca). MB pero', almeno con HAM, vince ancora sul consumo gomme e qundi sul passo gara. Per me il mondiale si decidera' o tramite incidenti/rotture, oppure con un colpo di teatro ad opera dei grigi (sviluppi illegali, penalizzazioni tecniche dell'avversario). Da vedere se e quanto le vetture saranno ancora sviluppate. Oggi Wolff leggevo che ha detto che non svilupperanno piu' la macchina. Considerando che in genere quello che dice e' il contrario di cio' che fa, non me la bevo. RB continuera' di sicuro a sviluppare, lo hanno dichiarato gia', se MB si ferma ora, significa consegnare il mondiale alle lattine. Mi dispiace che le rosse non siano della partita, ma questo finora e' stato un grande mondiale, che rimpianti aver lasciato per anni HAM a vincere da solo. MB si sta rivelando in tutto il suo essere abietto, sono davvero dei "sore loser" soprattutto Toto. Il modo di usare Bottas e' spregevole e ieri il suo scansarsi mi ha fatto un piacere estremo, per quanto rimpiango invece le sue difese coriacee a VET. Vedendo quanto sta accadendo, mi cresce anche il rimpianto per quei 2 anni dove forse, con tutto il bene che voglio a VET, con qualcun altro alla guida (ALO) forse quei due mondiali si portavano a casa.
  6. Ha risposto @giopisca Perez guadagnava nel tratto misto e in uscita dall'ultima curva prima del rettilineo quel tanto che bastava a tenersi HAM dietro. HAM quando riusciva ad aprire il DRS era comunque a 8 decimi da PER e il DRS si apre a Baku abbastanza tardi, abbiamo visto in qualifica che avere un "tow" per tutto il rettilineo vale 6 decimi. Esattamente, come 15 cv su 1000 totali possono dare differenze cosi' marcate? Persino su auto di serie, 15 cavalli quando si parla di potenze oltre i 400/500 neppure si sentono e comportano differenziali di velocita' risibili. Ho trovato una spiegazione che mi sembra abbastanza precisa qui: https://f1community.forumcommunity.net/?t=57366066
  7. Sono anche io molto dubbioso riguardo questi numeri sparati a caso (15 cv in meno). Non siamo piu' all'epoca dei V10 dove col fonometro si rilevava la differenza fra i motori. E' evidente che in gara il gap si apre e che MB e' molto davanti agli altri compresa Honda. Lo si e' visto bene dai vari sorpassi sul rettilineo a Baku, io ero a 3/4 del main straight e si capiva tutto molto bene. Tra l'altro RB andava in clipping almeno 100 metri prima della MB.
  8. Non in Italia, ma i suoi numeri li fara', ne sono convinto.
  9. Questa Tonale la vedo malissimo. Nata vecchia, su una base anch'essa vecchia e non di origine PSA, probabilmente poco differenziata dai modelli da cui discende.
  10. Non vorrei sparare una caxxata, ma mi sembra di ricordare che sebbene all'inizio il V10 Ferrari nascesse dalla base di quello della 164 Procar, successivamente e in particolare negli anni dei mondiali l'angolo della V fu cambiato, quindi quel motore non era piu' concettualmente figlio di quello Alfa.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.