Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

fastfreddy

Members
  • Content Count

    364
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

fastfreddy last won the day on September 30 2019

fastfreddy had the most liked content!

Community Reputation

532 Excellent

About fastfreddy

  • Rank
    Giovane Promessa

Profile Information

  • Car's model
    BMW 630i SMG & Kawasaki Z1000SX

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Forse è una soluzione consolidata da talmente tanto tempo per i motori in linea montati per lungo che non ha nemmeno più senso dichiararlo ...sarebbe interessante sapere se anche i motori in linea trasversali sono ruotati ...sulle moto sono tutti ruotati, tranne alcuni rottami inglesi, per ovvi motivi
  2. Fu lo stesso G Busso a spingere per passare alla TA ...documento che ho scoperto qualche tempo fa, sinceramente del tutto inatteso ...probabilmente si sarebbero "infilati" nel "problema" TA da soli, anche senza Fiat ...certo, a quel tempo pareva una scelta giusta anche per l'alto di gamma (basti pensare alla CX, la più veloce delle diesel dell'epoca per qualche tempo) ma poco più tardi, con la rincorsa alle potenze scatenata dai motori TD, si sarebbero dovuti ricredere o quantomeno impegnare sostanzialmente sulla TI come Audi https://www.aisastoryauto.it/wp-content/uploads/2015/02/AISA-Monografia2-Alfa-Romeo.pdf
  3. Ho sempre amato questa vettura (e più in generale le fastback) ...l'unica volta che avrei comprato un'auto inglese (affiancata da una GTV)
  4. La E12 però è nata cinque anni prima e lo stilista è sempre Bracq ...non a caso si assomigliano molto
  5. Visto che si è parlato di un pò tutte le Serie 7 (non mi sembra quindi il caso di aprire un'altra discussione su queste vetture), e che Ruoteclassiche ha pubblicato una bella intervista a Ercole Spada (Appuntamento con i grandi designer: Ercole Spada dal minuto 9:21), ne approfitto per spezzare una lancia a favore della E32, vettura non sempre citata ma secondo me apprezzabile per svariati motivi. Innanzitutto il designer italiano, a mio modo di vedere, è riuscito a far fare un bel balzo in avanti alla Serie 7 rispetto alla pur bella E23 (che però era sostanzialmente una Serie 5 E12 in scala maggiore), creando elementi di stile che poi sono rimasti sulle BMW, come la fanaleria posteriore a L o la coda rialzata, sebbene quest'ultimo non si possa dire essere solo BMW. Una coda particolare, secondo me molto ben riuscita (volume alto ma anche snello, ben disegnato e con questa particolare fanaleria), forse una delle migliori mai viste in BMW, che fa da contraltare a un muso affilato e sportivo, molto BMW (che riprende quanto fatto sulla Serie 3 E30, sempre da Spada). E' stata inoltre la prima Serie 7 a montare un 12 cilindri (che aveva la particolarità di poter disattivare una bancata), il primo 12 cilindri post-WW2 (con grande sorpresa di Mercedes) e a proiettare BMW nell'era dell'elettronica di bordo avanzata; insomma, un'auto che poteva ben tenere testa alla classe S. Vista col senno di poi è forse la Serie 7 che è riuscita meglio a coniugare classe e sportività ...secondo me ovviamente ...un grande esempio di quello che si può fare quando si fondono buongusto italiano e tecnologia tedesca.
  6. Al netto del fatto che sullo stile il gusto gioca sempre un ruolo fondamentale, come sappiamo, a mio modo di vedere la 166 non era niente male e può essere considerata a tutti gli effetti un pesante restyling della 164 ...la linea a cuneo le accomuna, i volumi bene o male sono gli stessi (164 più equilibrata ed elegante, 166 più scultorea e sportiva), il trattamento del frontale è molto simile (anche se i fari della 166 sono più piccoli), la nervatura della fiancata ricorda la celebre scalfatura della progenitrice ...insomma, si legge chiaramente come modello successivo della 164 ...e da buona Alfa Romeo ha sicuramente un aspetto più sportivo delle tedesche coeve ...la E39 è una bella macchina, ma secondo me fin troppo celebrata dal punto di vista stilistico ...era una berlina più classica anche se poi BMW, con le sue infinite versioni e allestimenti, riusciva a farla sembrare più sportiva di quello che era ...ma se guardiamo una 520i base non è che faccia tutta questa gran figura, anzi, mentre la 166 era sempre bella (gli interni di quella Serie 5, invece, erano molto belli ...direi il meritato traguardo di tanti anni di sviluppo del classico cockpit BMW) La K, come dici giustamente, oltre a non essere granché riuscita dal punto di vista stilistico (figlia del centro stile Lancia, forse allo sbando in quel periodo, ma anche del controverso IDEA inst.), pagava una dotazione tecnica largamente deficitaria rispetto alle vetture tedesche ...macchina che in pratica denuncia plasticamente tutte le difficoltà del gruppo Fiat di quel periodo mercato più piccolo ma secondo me Fiat non ha mai creduto veramente nell'alto di gamma, abituata com'era alle sue utilitarie e al mercato protetto EDIT ...aggiungo un aspetto, parlando di stile e gusto ...io forse ho l'occhio benevolo con la 166 perché mi piacciono le auto sportive ma alcuni amici che sono sinceramente appassionati delle Lancia non vedono così male la K ...la considerano la meno riuscita delle ammiraglie torinesi ma non ne parlano male come noi (come me) ...all'occhio del lancista, tutto sommato un'auto sobria come la K, anche se non particolarmente brillante, non stona come stona ai miei occhi, ecco ...sicuramente viene preferita alle Mercedes coeve, per dire
  7. quei prodotti vanno contestualizzati ...sono stati gli anni peggiori della Fiat https://www.linkiesta.it/2013/01/la-balcanizzazione-di-fiat-negli-ultimi-anni-dellavvocato/
  8. della serie, mio cuggggino mi ha consigliato una Ritmo
  9. L'Alfa 90 non mi faceva impazzire all'epoca (come credo molti, preferivo l'aspetto più sportivo della 75) ma è una vettura che oggi sto rivalutando parecchio ...oggi la trovo più bella, equilibrata, di classe. https://ruoteclassiche.quattroruote.it/alfa-romeo-90-meccanica-classica-e-stile-moderno/
  10. tiro a indovinare anch'io ma a memoria mi sembra di ricordare che queste foto saltarono fuori quando si parlava di un'ammiraglia da mettere in gamma sopra la 159, in piena epoca GM, probabilmente utilizzando un pianale del gruppo americano ...my 2 cents
  11. per quanto mi riguarda trovo che in questi anni Bugatti sia stata messa in mezzo senza motivo ...marchio morto e sepolto e stra-sepolto che si è voluto riportare in vita con modelli a mio modo di vedere inguardabili ...sulle macchine messe assieme da VW in questi anni si vede bene che non è stato fatto un lavoro di ricerca stilistico ma solo assemblate auto che richiamano, a spizzichi e mozzichi, le linee delle Bugatti d'epoca ...l'unica cosa sensata (nella sua insensataggine) è stata quel motore a 16 cilindri che in effetti ci stava bene su auto fuori dal comune come le Bugatti di un tempo ...mi è capitato di vedere una Veyron dal vivo (a Berlino dove c'era uno showroom del gruppo VW) e mi è sembrata uno scarafaggio (diciamo che i colori non aiutavano) per me l'unica Bugatti "moderna" degna del nome che porta rimane la EB110
  12. XC90 mai guidata, quindi non so fare un raffronto ...la V90 per me è stata una scoperta molto piacevole: probabilmente è stata la vettura che ha finalmente colmato quel fossato (diciamo invisibile) con le tedesche che faceva sempre apparire le macchine svedesi un gradino sotto Mercedes & C. (diciamo dopo le 740/760) ...la cosa che mi ha colpito di più è stata appunto la qualità costruttiva, un salto generazionale doppio o forse triplo: si è passati da macchine solamente ben fatte ma un pò insipide a vetture costruite meglio delle Audi (all'epoca la migliore secondo me) e con uno stile veramente azzeccato ...ma d'altronde anche esternamente è stato fatto un bel lavoro (con un ottimo sviluppo di proto-tipazione stilistica che ormai quasi nessuno fa più) ...dinamicamente è quello che mi aspettavo: grandissimo confort, dinamica migliorata ...un salotto. Se uno non cerca la guida di una BMW non dovrebbe avere dubbi oggi come oggi ...la berlina grande da comprare è la V90. Se la vuoi un pò più alta prendi la cross country. se hai voglia di leggere qualcosa di più, quì trovi le mie impressioni https://fedear70.wixsite.com/ilgaragedifastfreddy/volvo-v90
  13. La Volvo 66, erede dell'omonima DAF (acquisita nel frattempo da Volvo), è stata forse la prima vettura di queste dimensioni con cambio automatico (a variazione continua). Credo di essere uno dei pochi al mondo (italiani sicuramente) che ha viaggiato su entrambe (la DAF 55 in verità), avendo una zia che non sopportava il cambio manuale (comprò prima la DAF e poi questa Volvo, visto che sul mercato delle utilitarie non c'era nulla di automatico ...poi passò alla Uno Selecta) ...la DAF 55 la ricordo molto spartana, direi quasi una Trabant occidentale (anche se il disegno, di Michelotti, era caruccio), mentre con l'arrivo della Volvo la macchina fece un balzo in avanti notevole, tanto da sembrare un'auto di un'altra epoca, benché fosse il medesimo modello: interni molto più curati (in un bel panno simil-velluto mentre la DAF aveva una finta pelle molto plasticosa), tanta sicurezza attiva e passiva in più, finiture di un altro pianeta ...credo sia stata anche la prima Volvo "piccola" benché all'epoca fosse (a occhio) una seg. C ...ci ho fatto non pochi km su questa simpatica macchinetta, che comunque rispetto alle utilitarie Fiat che avevamo in casa all'epoca faceva la sua figura, e mi ha lasciato un bel ricordo del marchio per il quale infatti ancora oggi ho sempre un occhio di riguardo la nostra era di un bell'azzurro come questo
  14. che sia in questo o in un altro 3d, la Ford Probe secondo me va tolta perché non è una "mai nata" ma il prototipo che ha anticipato di poco la Sierra
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.