Vai al contenuto

viva l'italia

Utente Registrato
  • Numero contenuti pubblicati

    2143
  • Iscritto il

  • Ultima visita

  • Giorni Massima Popolarità

    1

viva l'italia è il vincitore del giorno Marzo 30 2017

I contenuti pubblicati da viva l'italia, sono stati i più apprezzati della giornata! Complimenti e grazie per la partecipazione!

Reputazione Forum

575 Excellent

Su viva l'italia

  • Rank
    World Championship Winner
  • Compleanno 03/02/1979

Informazioni Profilo

  • Marca e Modello Auto
    JEEP Wrangler 2 porte 3.6L benzina
  • Città
    New York, Long Island
  • Professione
    Fisico subnucleare
  • Genere
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. viva l'italia

    Volkswagen, il Maggiolino esce di produzione

    A parte la discutibilità dell'operazione in se, visto che si rievocava il "beatle", come dici tu era un modello nato vecchio e lasciato obsoleto (altro che Porche). Peccato perché il modello precedente andava bene e copriva la sua nicchia (specie versione convertible). ☏ SM-J337A ☏
  2. viva l'italia

    Volkswagen, il Maggiolino esce di produzione

    Concordo con chi dice che aveva perso apparenza (e prezzo) di una toy car, e questo in USA lo si è pagato caro. Il new beetle era un'auto popolare sia tra i giovani che come seconda auto delle mogli o auto delle donne single. Questo è un po' il target di chi USA ancora queste due porte retrò, non sportive. Se togli interni da giocattolino e porti il prezzo fuori target (usando per altro pianali vecchi) dove vuoi andare? ☏ SM-J337A ☏
  3. No esistono "fuoristrada" a TP (o TA) perché appena lí porti fuori dalla strada, anche su percorsi facili, ti lasciano a piedi. Esistono pick up e SUV 2x4 ma appunto non sono pensati per il fuoristrada. ☏ SM-J337A ☏
  4. Ancora più ingloriosa la situazione in Land Rover, dove la disco era è l'ombra di se stessa. Era un fuoristrada fino a metà anni 2000, oggi un altro cross over. E la defender è fuori produzione. Tempi duri per i fuori strada. Oggi la gente compra i SUV 2x4 (che non servono come SUV e su strada vanno peggio delle berline) e si emoziona di fronte al touch screen. Speriamo un minimo nel ritorno di Suzuki Jimmy. ☏ SM-J337A ☏
  5. Se si vuole produrre u a sostituta di Giulietta premium secondo nuovo corso, e la si puo' mettere in strada non prima di 4 anni, ha senso un ritocco ed aggiornamento di giulietta attuale. E' propedeutico al nuovo modello. Non si abandona il segmento e chi prende giulietta in leasing, tra 3 anni poi gli si propone l'upgrade al nuovo modello. Inoltre si garantiscono dei numeri minimi ai concessionari e si mostra di non abbandonare i modelli in gamma. In altre parole, si fnisce di produrre MiTo e si aggiorna Giulietta in attesa della nuova. Se invece non vi e' volonta' di continuare nel segmento C premium, continuare a produrre un prodotto near premium ha poco a che fare col nuovo corso e non ha parecchio senso.
  6. viva l'italia

    Vendite Alfa Romeo Giulia in Italia e nel mondo

    Questo di seat/alfa è una fantasia che in WV coltivano da almeno 15 anni. Il primo tentativo è fallito. ☏ LG-H700 ☏
  7. Alla fine spingere prodotti FCA obsoleti ne compromette l'immagine. Anche se si è appassionati, e forse a maggior ragione, meglio rivolgersi altrove se il prodotto non è più all'altezza delle aspettative ☏ LG-H700 ☏
  8. viva l'italia

    E' mancato Sergio Marchionne

    Forse sono stato tra i primi a commentare lo stile di vita e forse ho contribuito a innescare questa discussione. Il mio commento era comunque in positivo. Contro chi sui giornali oggi lo attacca personalmente. Si intende puntualizzare come non si stia parlando del solito manager che arriva, fa quel che deve fare e poi va via con una megagalattica buonuscita e si gode la vita tra yacht e ville e lusso. Marchionne faceva una vita sobria, dedita al lavoro. Che questo lo rendesse soddisfatto non ci sono dubi. Uno come lui voleva lasciare un impatto in quello che faceva piuttosto che godersi i lussi che forse lo avrebbero annoiato. Chi oggi commenta sullo stile di vita lo fa in genere in positivo, non comprendendo le critiche alla persona, spesso anche di cattivo gusto (vedasi i titoli de Il Manifesto). E' comunque un manager che, sono convinto, entrera' nei libri di testo. Una fuoriuscita cosi;, all'apice della carriera, paradossalmente lo consegnera' ancor piu' alla storia (comunque vada per FCA) di quanto sarebbe accaduto con una lenta emarginazione.
  9. viva l'italia

    Nuova dirigenza FCA 2018

    Secondo me oggi un "uomo prodotto" ci puo' anche stare o quantomeno si puo' provare. Oggi i conti sono piu' o meno a posto e il rilancio passa appunto dal "prodotto". Se debba essere addirittura il CEO di FCA l'uomo prodotto non saprei, io avrei optato per metter un "Manley" a capo di ciascun brand, ma io non so nulla di dirigenza di grandi multinazionali e per ora mi fido. E' stato comunque premiato uno che ha lavorato al meglio.
  10. viva l'italia

    E' mancato Sergio Marchionne

    Se può consolati, la minoranza di frustrati che inneggia al lascio di Marchionne è perfino più nutrita qui in America. Sempre minoranza resta ma fa un pò paura la caratteristica, tipica dei social, di disumanizzare qualunque discorso. Se questo fosse un lascio per normale avvicendamento oppure un licenziamento da perte dell'azienda con tanto di benefits potrei capire il dibattito. Ma gioire che un manager, se pir non lo si sia condiviso, abbia una fatale disgrazia... Specie poi se questo manager, nel bene o nel male, ha comunque risanato i conti di due gruppi/aziende, fatto di JEEP un gigante globale, ha rilanciato il marchio alfa... E parliamo di qualcuno che oggettivamente non è "scappato con la cassa" anzi ha sempre vissuto per il suo lavoro, mai un lusso esagerato, la vacanza in yacht e tutta la bella vita a cui si dedicano i colleghi. Quest'uomo era uno stacanovista al punto di non prendersi cura di se stesso. Quindi, capisco pure il dissenso sul suo operato (non la pensiamo tutti allo syesdo modo), ma che si arrivi a gioire della sua malattia o morte... ☏ LG-H700 ☏
  11. viva l'italia

    Vendite Alfa Romeo Giulia in Italia e nel mondo

    Addirittura? Smuove così tanto? ☏ LG-H700 ☏
  12. viva l'italia

    Vendite Alfa Romeo Giulia in Italia e nel mondo

    Ma a cosa si riconduce questo boom scandinavo? ☏ LG-H700 ☏
  13. viva l'italia

    Jeep Wrangler 2018

    lcuni miei amici la hanno. È praticamente una CJ5 evoluta. In America non può essere venduta con la griglia Jeep ma in India si. Appunto può essere usata solo in fuoristrada oggi ☏ LG-H700 ☏
  14. viva l'italia

    Mercato USA 2018

    124 Spider e' soprannominata "FIATA" e la gente punta alla versione giapponese. Inoltre e' contingentata alla produzione credo. Alfa Duetto ha un altro blasone in North America, se alfa ingrana come marchio premium, un duetto I.M.H.O. potrebbe portare a ben altre sorti. Per ora non sento parlar male di nessun modello alfa. da 4C fino a Giulia e Stelvio non odo grosse critiche "al bar" o nei forum. Sono considerati prodotti esotici ma solidi e ben fatti. FIAT ha (more solito) abbandonato i modelli di 500 in Nord America, sono ancora al modello pre-restyling. Praticamente e' in dismissione. Bisogna introdurre una nuova 500 che abbia la qualita' costruttiva di una MINI e questa volta supportare per bene il prodotto.
×