Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Marco1975

Members
  • Content Count

    289
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

451 Excellent

About Marco1975

  • Rank
    Giovane Promessa

Profile Information

  • Car's model
    Alfa Stelvio 280cv 2017

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Già l’anno scorso la stampa automobilistica francese evocava una 500 controvento con terza porta.
  2. C'ero anch’io oggi ed è una bella iniziativa fra l’altro ... occupa pure bene i bambini. Il Tonale ormai è ovunque ... ma dato che sarà in commercio tra 18 mesi temo che si irriti un bel po’ di clienti prospetti. Ho sentito almeno 3 persone in 15 minuti chiedere se è in vendita. Forse era meglio mettere uno Stelvio quadrifoglio ... fra l’altro c’era una Giulia quadrifoglio color ocra più lontano
  3. Leggi meglio https://www.renault.fr/promotions-vehicules-electriques/zoe.html la prima rata di 8000 è ridotta a 2000 grazie a noi fessi che paghiamo un’enormita’ di tasse ... ma fuori dalla Francia quale paese si può permettere di buttare così tanti soldi ? infine nonostante i soldi regalati, la zoe in realtà è un floppone: mille unità al mese nel suo paese e ancora la metà sono comprate dallo stato francese e le amministrazioni pubbliche. Fossi à Mirafiori avrei mooooolta paura ... https://www.google.com/amp/s/www.automobile-propre.com/dossiers/chiffres-vente-immatriculations-france/amp/
  4. Le Zoé sono proposte in leasing a 200 euro al mese più una cinquantina per l’affitto della batteria. Nessuno paga 30k euro... Poi ancora una volta i 6000 euro di incentivi sono una particolarità francese. In Italia non ci sono i soldi per tali sovvenzioni.
  5. O riescono a proporre leasing mensili attrattivi scorporando il costo dell’abbonamento alla batteria (che obiettivamente rimpiazza il costo del pieno di benzina) oppure presentano listini da 30 a 40k per un’utilitaria e non ne venderanno nessuna ai privati.
  6. Cioè riassumiamo - il marchio è all’agonia con numeri di vendita mai così piccoli nonostante 2 dei migliori prodotti mai creati - Tonale è l’ultima speranza - qui c’è chi fa lo schizzinoso su certi canali di vendita, tanto Alfa merita meglio che volgari NLT o flotte - è vero che i Diesel dovranno stare sotto in95 gr, ma i benzina anche mild hybrid saranno messi peggio. Restano i full hybrid plug in o no, ma che sono molto più costosi e dopo qualche decina di km consumano il doppio dei Diesel. Tonale dovrà proprio fare dei miracoli...
  7. @idrive, lasciamo perdere i sogni ... oggi Alfa vende km 0 a palate a flotte e NLT. Poi ci sono i matti come me che hanno 2 Stelvio e uno spider nel garage , ma quanti siamo ? Tonale dovrà vendere il più possibile a chiunque, altrimenti è la volta buona che chiude il marchio ahimè.
  8. Certo che non esiste solo phev, ma per ora FCA non ha parlato di equipaggiare il Tonale con altro... probabilmente mild hybrid 48v per abbassare di una decina di grammi di co2 i motori benzina. Ma saranno tutti sui 10 km con un litro al meglio. Vedasi i firefly senza parlare dei GME 2 litri che ho su uno dei miei Stelvio.
  9. Olivier / idrive, Informati presso i tuoi ex colleghi delle flotte : FCA è ultra leader delle flotte in italia con quota superiore a quella ai privati. Quando si parla di flotte, Fiat è per i rappresentanti con tipo e 500X, Jeep per i quadri con Renegade e Compass e Alfa per i dirigenti. Le più grandi Jeep hanno un CO2 da portaerei e non rientrano nelle flotte. In pratica FCA offre una gamma decente con 3 marchi mentre altri ci arrivano con un solo marchio, ma pazienza. infine la tua esperienza di venditore è condizionata dall’aver vissuto in una zona ultra borghese dell’ovest di Parigi. Altrimenti anche in Francia FCA è soprattutto piccoli Diesel e flotte di utilitarie e veicoli commerciali per piccole e medie imprese.
  10. Perché consuma il 50% in più e a 1,8 euro al litro in Italia fa male ? L’ibrido funziona meno di 50km. E poi non costano lo stesso ... almeno 5k di scarto a favore del 2.0/2.2. Olivier, la Francia non è il mondo ... in Italia le flotte prendono FCA eccome
  11. Mercati indispensabili come la Germania o la gran Bretagna vivono di vendite aziendali e al di là di quello , conta ormai il montante del noleggio mensile e non più il listino. Poi non dimentichiamo che occorre tenere giù i CO2 e che se il Diesel sparisce troppo in fretta le multe ai costruttori saranno enormi. Ecco perché secondo me occorre un’offerta ampia dal Tonale business con Leasys (ancora essenzialmente Diesel) su fino alle phev (valore residuo delle auto con tecnologia ibrida o elettrica ?)
  12. Ok grazie 4200blu. Partiamo quindi da una base di 2/3 delle alfa vendute in Europa che sono Diesel. Vogliamo lanciare Tonale senza Diesel ? Solo phev sopra i 40-45k euro ? Tanto varrebbe lasciar perdere ... Sto tornando in Italia dopo tanti anni all’estero e la mia auto aziendale sarà una Stelvio Diesel 210cv ... l’ultima Diesel ? Non ci credo.
  13. Già ma dimentichi una cosa fondamentale : Giulia e Stelvio sono prodotti globali , Tonale sarà europea. Nel 2019 ad oggi mi risulta che in Europa siamo al 90% Diesel sul marchio Alfa. 4200blu potrà darci i numeri precisi quando avrà tempo.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.