Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Roy De Rome

Members
  • Posts

    6,790
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Roy De Rome last won the day on June 21 2018

Roy De Rome had the most liked content!

About Roy De Rome

  • Birthday 06/04/1961

Profile Information

  • Car's model
    Ypsilon 1.4 Ecochic
  • City
    Roma-gianicolense
  • Professione
    Ottico (laboratorio) ex.
  • Interessi
    Meteorologia-Climatologia-Modellismo.
  • Biografia
    Nato il 04/06/61 al Cairo
  • Quotes
    A cosa servono i palloni incastrati sotto le marmitte ? A ricordare quando fuori si giocava fra le 127 !

Contact Methods

  • Skype
    Eugene61

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Roy De Rome's Achievements

HALL OF FAME

HALL OF FAME (8/8)

3k

Reputation

  1. Solo 2 avvistamenti degli ultimi tempi, il primo, al volo e in velocità, sempre sull' Aurelia andando al mare, un Golfino strausato che fa ancora egregiamente il suo dovere. Questa passatami dal solito Carissimo Amico, a sua volta ricevuta da un suo amico cui poco importa dei ferrivecchi, ma che ne riprende quando gli càpita sapendo che noi gradiamo volentieri. Una restyling del '72 che in altro sito ha riacceso una...più che discussione, puntualizzazione, da parte di espertissimi : io, probabilmente sbagliando, la consideravo una 1a serie restyling, quello del '72, in vece per gli esperti trattasi di una 2a serie. Ad esempio, la Golf suddetta per me è una 2a serie in quanto cambiò totalmente il corpo vettura rispetto alla precedente, evolvendo anche in grandezza ecc ecc. Vero che con 128 questo non accadde mai, però consideravo la 2a seria quella del '76, coi nuovi fanalini rettangolari ( peraltro gà visti prima sulla "Special" ) e plasticacce varie. Comunque. la targa è di fine '73 o inizio '74, ed ha i piccoli catarifrangenti posteriori ( fanno una piccola differenza di "sottoserie" anche quelli ) incorporati nella fanaleria invece che separati. Belli ( a mio giudizio ) e caratteristici del biennio '73-'74 i cerchi di quel bianco sporco, che in questo tipo di cerchioni coi tondini per me dànno un tocco di eleganza in più rispetto ai classici color alluminio. Il colore sembra il classico Garda, ma sapevo che con questa serie la tonalità era leggermente cambiata, più tenue, ed aveva preso la denominazione "Grigio Artico", forse un errore di chi l' ha riverniciata, o forse un "inganno cromatico" della fotocamera.
  2. Ancora una volta con l' aiutino del marito di mia cugina tedesca rendo più corposo questo post : stavolta in vacanza a La Baule, Francia, sulla costa Atlantica. Una "Cinq" 5 porte di un azzurrone che non ricordo se fosse importato qui da noi. 😮 Bella Porschellona con targa californiana ! Mehari con un tettuccio insolito, sicuramente usata a scopi turistici ma in uno stato di grazia fenomenale, pur con qualche aggiunta. Torno a casa con questo parcheggio "vecchia maniera" , ier l' altro di sera, al Rione Borgo (zona San Pietro). Oggi invece son riuscito a ritagliarmi un pomeriggio di libertà e ad allontanarmi un po', Rione Prati, dove non capitavo da mesi e ti trovo 2 belle vecchiette. Non ci giurerei, ma quest' ultima credo fosse rossa scarlatta fino a qualche tempo fa e abbastanza acciaccata, lo spero per lei.
  3. Ancora 3 avvistamenti degli ultimi giorni, di cui uno sempre con l' aiutino : Davanti un' importante stazione di servizio sull' Aurelia, probabilmente sono di appassionati ( magari della stessa persona ) che gravitano lì attorno, perchè nel pomeriggio c' era anche una Kadett mk2...troppo strana come concentrazione.... Un bel Bullone T2, credo da affittare per cerimonie o simili, sarà pur particolare, ma questa livrea righettata non gli rende merito, mi ricorda i materassi permaflex o le fette biscottate Buitoni. E che brutti i copricerchi neri ! Non si vive di soli Bulli ; ecco qualcuno che cercò di dire la sua, ma senza strafare. Sempre sulla stessa Piazza, ma con la luce del Sole, di una coppia di turisti tedeschi. Erano annissimi che non ne vedevo, e, la memoria non mi aiuta, quegli strani pannelli che contornano i fari mi sembrano posticci, forse un aiuto per la ruggine passante ?
  4. Rieccomi, fugacemente, e con avvistamenti delle ultime settimane, alcuni ( con l' aiutino esterno ) , vengono da lontano, come questa bella cabriolet ( a casa sua ) che non so se fosse realizzata in piccola serie ufficialmente o se realizzazione di qualche carrozziere tedesco : Queste sempre elargite da un mio fraterno Amico anche se ero presente e gliele avevo segnalate : Sulla Braccianese, alle porte di Roma Qui sull' Aurelia, verso il mare Utlime due invece farina del mio sacco : E un bel T2 come antipasto, prima di entrare alla Fiera di Arezzo, quest' anno veramente sottotono...
  5. Accidenti che raduno, spettacolare davvero ! La 1100 "bauletto" in bianco&nero sul passo carrabile è arte pura ! Di Stellina ne vidi una a una in Fiera ( non ricordo dove, ma sicuramente Padova ) e poi un' altra quando ero piccolo. Stop ! Se non erro erano in vetroresina, chissà quante ne sopravvivono.
  6. ...a volte ritornano ! Ed ecco 2 miseri avvistamenti delle ultime settimane : Una "spigola" tenuta trucidamente, chissà quanto potrà reggere ancora. Una Mini che da lontano mi era sembrata tenuta impeccabilmente..si, in fondo lo è, benchè bardata come la Madonna di Pompei. Ho fatto vedere queste foto a un mio amico "Minista puro e duro", ma rigorosamente amante delle originalità e me l' ha stracciata senza pietà, tra "palpebre" e "parabuoi" ...i tubolari...non li avevo mai sentitit chiamare così ! 🤣
  7. Veramente curiosa questa : sembrerebbe che il parabrezza supplementare sia stato fatto col lunotto di un Maggiolino. Ma è servito alzarla così tanto per quello scopo ?
  8. ...e prima che passi l' Informatore d' auto ( o forse ci è già passato ? 🤣 ) ecco un mio piccolo contributo : due sorelline sparse a 10 km di distanza : Queste invece molto molto vicine : Anche questa ha una sorella gemella che postai l' anno scorso, ma in condizioni più trascurate, il che è tutto dire, perchè anche lei non se la passa troppo bene e andrebbero tolte dalla strada, comunque...sempre un piacere vederne una :
  9. Domani chiedo a mio fratello : stessa vettura ( del 2019 ) e stesso problema, se non ricordo male. Anche a lui Toyota non riconosce nessuna attenuante. Senza contare l' acqua che gli filtra nei fari quando piove e la marmitta che si è tutta ossidata.
  10. Buonasera a tutti ! Dopo innumerevoli giorni di assenza ecco il mio piccolo contributo : Una bella Serie 3 che sente la Primavera e vuole "spaccarsi" : ha fatto tutto il vento, giorno dopo giorno e alla fine si scoprì del tutto. Chissà chi è che l' ha lasciata così senza controllarla più. A Roma poi è veramente raro chi usa ancora questi teli copriauto, che invece andavano molto quando ero piccolo, coi numeri di targa scritti sul telo davanti e dietro. Un' ormai rara Mille, Innocenti dell' oltretomba, usata quasi quotidianamante da un tipo un po' trucido : non ha il lunotto dietro, coperto da un cellophan trasparente. Non so come possa passare ( infatti credo non la faccia proprio ) la revisione, sono anni che gira in questo stato. Notevole che abbia ancora i copricerchi, credo da soli valgano tutta la vettura, per i pochi appassionati del modello. Una bellissima 911 di lato B. E qualche metro dopo, sotto i platani del Lungotevere, una vissuta Space Wagon. Per finire un Cinquino "new entry" in pieno centro che vedo da qualche mese, restaurato da non troppo tempo, con accanto uno di quei trabiccoli della nuova mobilità che qui vengono lasciati come vedete, anche in mezzo alla strada, senza tanti complimenti.
  11. @v13, @TonyH e @Mazinga76 grazie per la precisazione...beh mi avete distrutto il Pocher patriottico, e adesso provate a dire che non è italiana questa !!!
  12. Come dico sempre io in questi casi "peccato per il bianco" ( e riferito anche alla mia sotto ) ma questa 128 sembra essere veramente in uno stato di grazia, e dire che sarebbe anche la serie meno pregiata per chi ne ricerca una, per quel che mi riguarda un avvistamento coi fiocchi ! Ed ecco la mia cartolina settimanale ; una stupenda Spider 2000 scarrellata al Fontanone del Gianicolo ( qui siamo un po' prima, a Porta S. Pancrazio ) per un bel servizio fotografico. Tra lei, il Doblò che la traina, una Stelvio accanto e un piccolo Bus dell' Iveco formano un bel Pocher di mezzi italiani in un solo fotogramma, e questa , almeno qui, è una cosa ormai non dico rara, ma certamente poco comune. ...che sia italiano anche il carrello ?
  13. Ma il padiglione è grigio argentato ? Perchè bianco e rosso me ne ricordo di questi. Oddìo, anche i cerchi son di fantasia, mi sembrerebbero quelli in lega delle Mercedes.
  14. Un residente in quella stradina ( che è comunque un "cul de sac" ) vedendo la macchina in stato di abbandono o quasi, ha "chiesto" gentilmente di rimuoverla in quanto occupa un prezioso posto. A quanto pare però il proprietario non ne vuole sapere "Ho 98 anni e sono residente, perciò vattene!" . A giudicare dai "chiariscuri" della polvere è ferma lì da più di un anno e l' ormai più o meno centenario proprietario forse spera che in futuro potrà tornare a guidarla, chissà... 😆
  15. Ecco un mio piccolo contributo degli ultimi tempi, ho veramente poco tempo per girare come facevo prima, e non so nemmeno se L' informatore d' auto nei suoi corposi raid nella capitale ne abbia già postata qualcuna, nel caso mi scuso, ma non ho avuto nemmeno troppo tempo per lèggere queste pagine ultimamente. Una trascuratissima Panda : a Roma, oltre che i Palazzi istoriati abbiamo anche le auto istoriate. Sopra potete seguire una lunga disputa condominiale ! Una Dyane in tenuta militare. Gli amanti delle originalità storceranno il naso, ed effettivamente cercherei anch' io di mantenere una storica in condizioni originali, ma questa non mi sembra poi così malvagia conciata così....forse perchè in realtà non apprezzo la vettura in questione... Questa, ammirevole, presa settimane fa dalla macchina di mia sorella al volo nel traffico del Lungotevere...io avrei una fifa matta a guidarla qui : poco più avanti a me anni fa tamponarono pesantemente con la mia Y . E per finire un nonnetto ancora al lavoro...prima di riprenderlo mi era sembrato un cabinato doppio ma...non so, mi pareva avesse qualcosa di troppo. Pare infatti sia un rarissimo doppia cabina lunga da 8 o 9 posti.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.