Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Zampo

Members
  • Posts

    110
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Zampo

  • Birthday 01/01/1982

Zampo's Achievements

Collaudatore

Collaudatore (3/8)

110

Reputation

  1. non so se l'hanno già postata, e se non è "a norma" cancellate pure, ma evidentemente non sono pochi ad avere dei dubbi sulla Milano e sull'Astra. via carscoop: 2010 Opel Astra and Alfa Romeo Milano Styling: Too Close for Comfort? - Carscoop
  2. Bella trovata il latino... Solo perchè uno esprime un parere, diverso dalle notizie, non significa che non le ha lette, "se ne sbatte", vuole essere il bastian contrario, o è anche solo ignorante. Io sono convinto di ciò che dico, ho le mie motivazioni, e non vedo l'ora di andare nei due concessionari col metro.
  3. evidentemente, conosciamo due maserati diverse. Cinque anni fa non c'era nemmeno l'ombra della California, per esempio. La progettazione materiale, ti ripeto, è partita da molto poco. Lo stile, possono aver fatto anche un bozzetto o per quel che mi riguarda anche una maquette scala 1:1 20 anni fa, non mi compete. Un'eventuale 169 era stata studiata con Maserati, spesi i soldi, visto che non si andava d'accordo, fine della relazione. I frutti si vedranno solo sui motori. La vera 169, qualsiasi cosa sarà e dovunque la venderanno, non avrà a che fare con quel progetto abbandonato da entrambi (Alfa e Maserati), ma se sono furbi, i motori li terranno buoni. Questo quello che so io. Tu evidentemente si diversamente. D'accordo di non essere d'accordo.
  4. o di sfottimento da parte di chi se è tanto stufo di leggere post altrui può anche saltarli a piè pari.
  5. vorrei delle cifre a riguardo, trovo difficile che in Italia si vendano più auto in un paese 6 volte più grande a popolazione. per essere precisi, la prossima QP nascerà sulla base della F151 (alias nuova 612) che a sua volta nasce sulla California. Ed il progetto Maserai QP è partito circa 2 mesi, non 5 anni or sono. O magari quelli che ci lavorano lo fanno da 5 anni e se ne sono resi conto solo adesso...che ne so io poi... Riguardo al progetto in comune con Maserati, non voglio fare cifre, ma fu speso un capitale in circa 2 anni scarsi per mettere giù qualcosa che dovesse essere la base comune per 169 e prossima 4P. Alla fine non se n'è fatto nulla se non dare il via quanto meno ad un downsizing dei motori anche per Maserati. L'auto era arrivata fino ad un certo punto della progettazione generale (tutto su pc, niente muletti o ibridi vari), per poi dover scegliere se farla diventare una vera Maserati, con un notevole aggravio di costo sulla versione Alfa, o farla commerciabile come Alfa Romeo in primo luogo, ma con ricadute sulla qualità complessiva del modello Maserati. Non se ne fece nulla, decisione presa in autunno, avessi più memoria direi anche il giorno della settimana. Quindi si è decisi, per la 4P, di passare all'alluminio e attingere in casa Ferrari, più precisamente F151. Della nuova Alfa da allora non so più nulla (di certo).
  6. e allora le cose sono due. o avevo già un versione definitiva moolto tempo addietro, improbabile, oppure queste foto sono una scenetta al di là delle solite finte "spy", non solo fancendo finta che siano fatte "di nascosto", ma pure che stiano effettivamente filmando...che burlone quel tony!
  7. buono a sapersi allora vero, specie con i nuovi contratti coi sindacati, peccato che quelle auto vendano molto molto molto di più specie in America stessa che è il loro mercato principale, contrariamente a quello che sarebbe per questa 169, ancor di più con 20.000 unità annue vorrei discutere sul fatto che l'auto sia deliberata da 2 anni. e i milioni spesi per il progetto in comune con Maserati e abbandonato definitivamente solo ad autunno 2008 (e non lo dico per sentito dire). non conterei su una distribuzione così capillare negli usa grazie al forte ridimensionamento, ne sulla fiducia dei clienti sapendo che la base è qualcosa di casa loro, che per quanto buono, non ha più la loro fiducia, già da un po'.
  8. ottime osservazioni! secondo me la macchina in questione è un muletto rattoppato alla buona per il film, niente di più. Le riprese sono finite da un annetto ormai, figuriamoci se c'era già un'auto di produzione pronta.
  9. Primo, quell'Alfa Diva è fatta da Sbarro, niente di ufficiale dunque, potevano anche chiamarla Zigulit. Secondo, riguardo a quelle indiscrezioni della nuova ammiraglia Alfa su base Chrysler/Dodge, nessuno ha mai specificato dove andrebbe venduta. Al momento sono tutte speculazioni, per carità, ma vendere qui un'auto prodotta in America avrebbe dei costi che poi qui nessuno sarebbe disposto a sostenere comprando l'auto. Ogni volta che si fa una concorrente "alle tedesche" che costi meno (166) o similmente (Thesis) il risultato non cambia, e così anche per le altre pretendenti (quante C6 avete visto in giro? ed S80? a badilate immagino). Dunque non credo ciò sarebbe fattibile, mentre, in caso, trovo più realistico pensare ad un modello solo per gli Stati Uniti, anche se comunque per quanto io la trovi un'ipotesi migliore dell'altra, la scarterei comunque e onestamente vorrei proprio sapere cosa bolle in pentola, non per curiosità, ansia da nuovo prodotto o che altro, ma proprio per capire se sanno quello che vogliono fare e se, per me, ha senso. mi sono appena fatto un preventivo credibile per una 159 2.9 jtd, accessoriata per bene certo, ma d'altronde, 60.000 km all'anno li vorrei fare in comfort e "lusso", per cui non ho fatto mancare roba come il navigatore o i sensori di parcheggio, dei cerchi bellini, ma nemmeno ho infilato il super hifi, o il tetto apribile. 39.000 € per un'auto a cui non manca proprio niente, ma non è nemmeno ridicola. e c'è da dire che i prezzi Alfa con i nuovi model year sono pure scesi parecchio. Ora aggiungi l'inflazione e fai il conto per un modello nuovo, tra 2 anni diciamo. Non è una cifra così inverosimile. Magari 42/43.000 € suonano meglio, e di sicuro SI PUò spendere meno lasciando perdere cose assolutamente non indispensabili. A dirla tutta, mi sono positivamente stupito di vedere un prezzo così basso alla fine :D:D
  10. Non è tanto che l'Astra ha più vetro nell'ultima luce, quanto che il bordo del finestrino posteriore dell'Alfa è più orizzontale, per cui direi che la dimensione complessiva è la stessa, ossia... ..la parentela strutturale è innegabile, qui non c'è somiglianza, è lo stesso telaio che stiamo osservando, almeno in quella porzione, cambiano le porte. Per quel che riguarda l'importanza del modello che è solo una segmento C (consiglio di verificare da che segmento arriva l'auto più venduta d'Europa da...sempre), che il marchio se l'è tirata troppo (avessero fatto le campagne di teasers degli altri marchi, potrei anche capirla questa, e fossero stati gli unici a dire "ci teniamo la novità per il dopo-crisi" almeno), allora mi chiedo se questo è eccessivo (ma se si mette il nasino fuori da autopareri non è che il mondo si stia scannando sulla Milano), cosa diavolo dovrei pensare della cagnare mediatica ufficiale fatta per la una Gold V.1!? è un Alfa, il che implica discussioni animate e passionali per definizione, questo è un forum italiano...non mi aspetto niente di diverso da molta animosità a riguardo. poi che ci siamo gente che la bacerebbe sul filtro dell'olio per partito preso, o quelli che magari ci scherzano su, ma ancora stanno a discutere sul "fattore premium" che c'è o non c'è, niente da dire, se ne potrebbe fare a meno.
  11. manco quello. secondo me provocano. non credo sia un problema di emissioni, al momento sono ancora sotto le 10.000 unità annue, ampiamente, e le supereranno solo con la Rapide, toccando livelli Maserati (15.000). Non credo abbia senso andare a rompere a case che producono così poche auto, a meno che non facciano parte di un gruppo più ampio. Lì viene quasi obbligatorio, ma tanto è automaticamente un problema risolto perchè la media ovviamente tende verso "scatoline" come la Panda piuttosto che barracuda come la Scuderia. purtroppo non riesco a trovare dati concreti su questi criteri, e AM è l'unico marchio solitario di questo livello. Bentley è sugli stessi livelli sia di ptoduzione che di emissioni, ma mamma VAG vede e provvede.
  12. Sicuramente sotto le cose cambiano, i soldi in ballo nello sviluppo sono diversi (specie in funzione degli introiti), le differenze tra la versione chiusa e aperta della 350Z le conosciamo tutti credo. Resta un'auto valida e tutto quello che si vuole, ma se no vuole la pista, 250Z coupe.
  13. qui è discutibile, di fatto di Lamborghini doc (col vecchio ancora in sella al toro) ce ne sono così poche e così """"vecchie"""" che si fa fatica a dire cosa è una vera Lamborghini e cosa no. Di sicuro Murcielago e Gallardo non mi emozionano quanto la Diablo che però a sua volta sembrava (con tutto rispetto) una supposta rispetto alla Countach. Certo quello che mi da più noia è la gestione del marchio, quindi penso di essere d'accordo con te. La Reventòn, a quella cifra, con quegli interni e quelle prestazioni (sia telaistiche che meccaniche) se la potevano tenere, e infatti sono quasi tutti in vendita su jameslist, 9 su 20! certi marchi sono fatti per restare quello che sono Leggende, mai accanirsi sui cadaveri. (ecco la cavalleria che arriva!)
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.