Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

loric

Members
  • Content Count

    10,114
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

loric last won the day on November 30 2016

loric had the most liked content!

Community Reputation

1,530 Excellent

3 Followers

About loric

  • Rank
    HALL OF FAME
  • Birthday 04/29/1969

Profile Information

  • Car's model
    Alfa Romeo Giulietta 170cv

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Un'altra differenza fra zanzare e pappataci è che i secondi non sono bravissimi nel volo e preferiscono quindi non fare grandi spostamenti. Come le zanzare, tuttavia, durante il giorno, e, comunque, in luoghi illuminati, sono raramente attivi.
  2. Dico la prima cosa che mi viene in mente: pappataci. Sono più piccoli delle zanzare, volano senza produrre un ronzio e le loro punture sono più fastidiose.
  3. Ho necessità di sostituire un impianto di videosorveglianza che ormai merita di andare in pensione, visto che ha 14 anni di onorato servizio alle spalle. Per ragioni logistiche, deve potersi interfacciare a videocamere (anch'esse da sostituire) con cavo coassiale (tirare cavi ethernet nuovi non è possibile, né lo voglio, visto che una delle videocamere è collocata esternamente), ma, in vista di di eventuali sviluppi futuri, deve poter supportare videocamere IP digitali (in locali ad oggi non coperti). E' pertanto necessario che il DVR offra supporto AHD, oltre che IP. Deve inoltre consentire la visualizzazione del video in tempo reale da postazioni PC in loco, alcune delle quali NON usano Windows, necessariamente via browser e necessariamente via browser diversi da Internet Exploder. E deve essere una cosa un minimo seria, non la classica cinesata rimarchiata. Mi sto informando da due settimane, ma non ne vengo a capo. Riassumo qui di seguito le caratteristiche: 1) sistema ibrido AHD (4 canali) e IP (almeno 2 canali) 2) non mi serve il wi-fi, né sarebbe idoneo, visto che una delle videocamere è collegata 3 piani sotto. 3) possibilità di avere alert collegati a movimento (con soglie e hot zone impostabili da me) in determinate fasce orarie e in determinati giorni, con invio di e-mail con snapshot 4) audio opzionale 5) possibilità di stabilire una durata massima di conservazione delle registrazioni (causa GDPR) 6) salvataggio in automatico dei (brevi) video relativi agli eventi di alert/movimento su server ftp esterno 7) non mi serve cloud, anzi, preferisco un sistema che stia bello chiuso nella sua LAN. L'accesso da smartphone o da casa avverrebbe tramite VPN budget fino a 500 euro, mi serve una cosa di qualità non il kit cinese da 80 euro della Lidl. Ah, ovviamente App decente per controllarlo sia da Android, sia da iPhone. Ringrazio anticipatamente per suggerimenti e pareri.
  4. Nel 2004 GM preferì pagare una penale e defilarsi, piuttosto che caricarsi in groppa Fiat.
  5. Marchionne, nella sua seconda fase, è stato un disruptor, nel senso buono del termine. Aveva capito che allineandosi alle strategie e agli schemi del passato, FIAT si sarebbe limitata, nella migliore delle ipotesi, a galleggiare. Gli si contesta di essere stato ingrato per avere "abbandonato" l'Italia "dopo decenni di utilizzo dei fondi pubblici". In realtà Marchionne ha reciso il cordone ombelicale dei finanziamenti pubblici dello Stato, creando una realtà imprenditoriale in grado di camminare sulle proprie gambe anche senza i soldi di Pantalone. E ha mantenuto la produzione in Italia. Ben al di là di quanto la "logica del puro profitto" avrebbe suggerito. Pomigliano è un monumento, un capolavoro. Uno stabilimento incontrollato per decenni, piagato da inefficienza, assenteismo, fancazzismo, diventato un gioiello e premiato a livello mondiale per le sue condizioni di lavoro. Un altro AD, viste le condizioni disastrate di quello stabilimento, l'avrebbe semplicemente chiuso. Lui no, lui l'ha rivoltato come un calzino, tutto ciò in una delle zone ambientalmente più ostili al fare impresa di uno Stato che odia gli imprenditori. E la cassa integrazione... Quelli non sono finanziamenti dello Stato? No. La cassa integrazione (prestazione a favore dei dipendenti, non del datore di lavoro) è pagata e finanziata dall'azienda e dai lavoratori. Rinfacciare l'uso della CIG a Marchionne in quanto "aiuto pubblico" sarebbe come rinfacciargli la prestazione di malattia che l'INPS eroga per gli operai. Last but not least, ai detrattori bisognerebbe ricordare che nel 2014 FIAT era in condizioni prefallimentari. Senza Marchionne (o uno come lui), oggi i detrattori non potrebbero cianciare di operai spremuti e contratti nazionali disapplicati (e su quest'ultimo punto si potrebbe scrivere un'enciclopedia), in quanto nella migliore delle ipotesi Fiat sarebbe nelle condizioni di Alitalia, nella peggiore estinta. Auguri, Sergio, la tua gestione di FCA sarà studiata alle università. Dei poracci (anche umanamente tali) che ti sparano contro, nessuno si ricorderà da qui a un mese. In ogni caso, hai vinto tu. Loro sono perdenti di natura.
  6. Quando hanno dichiarato che Marchionne era stato ricoverato per problemi articolari alla spalla, non hanno raccontato una frottola. Sfortunatamente, e si è scoperto dopo, quei dolori articolari erano una conseguenza di qualcosa di molto più serio di un reumatismo o un acciacco dovuto all'età.
  7. La prima cosa che ho fatto quando ho comprato (in realtà assemblato) l'ultimo PC è stato installare Linux. Detto questo, le slide mostrano, per ogni segmento, la situazione ad oggi e la situazione al 2022. Non ci dicono come si arriverà al 2022 né l'effettivo anno di uscita dei modelli (nuovi o aggiornati) che saranno sul mercato nel 2022. Della Giulietta sappiamo che è un redesign dell'attuale, che potrà avere (almeno in alcune varianti) una qualche "elettrificazione" più o meno spinta, che sarà "connessa", che avrà guida autonoma di livello 3, e che sarà presente sul mercato in parallelo al C-UV. Il C-UV, quello sì, è un modello nuovo, ma questo non esclude che possa essere basato su architettura Giulietta (aggiornata) e non su Giorgio. Per quello che ne sappiamo, pertanto, la nuova Giulietta potrebbe uscire il prossimo anno o a inizio 2022.
  8. "EVERY ALFA ROMEO ALL-NEW OR REDESIGNED". Penultima pagina del powerpoint Alfa. Andiamo a vedere un'altra presentazione, tipo quella della Jeep. "7 NEW/REFRESHED PRODUCTS" Il refreshed è riferito alla Compass. Andiamo a vedere Chrysler "Every Maserati is all-new or redesigned" Redesigned è la Ghibli. L'unica rinfrescata è prevista per la Compass. Le altre saranno "ridisegnate".
  9. Ci sono 7 auto coperte da telo (compresa la Giulietta MCA). La legenda parla di 6 PHEV e tutti i modelli sono in qualche modo "elettrificati". In conclusione alla presentazione troviamo: "EVERY ALFA ROMEO ALL-NEW OR REDESIGNED" e "EVERY ALFA ROMEO WILL OFFER ELECTRIFICATION" Può essere che il redesigned si riferisca (anche) alla Giulietta (di certo si riferisce a Giulia e a Stelvio), ma, secondo me, si tratta comunque come minimo di evoluzione dell'attuale, non di semplice MY o restyling estetico (altrimenti avrebbero scritto REFRESHED).
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.