Cerca nel Forum: Showing results for tags 'manutenzione auto'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forum

  • Il sito Autopareri
    • Autopareristi OnTheRoad - Emergenze per Strada
  • Venditori Convenzionati
    • WithCar.it
  • Mondo Auto
    • Scoop e Anteprime Auto
    • Mercato, Finanza e Società nel mondo dell'Auto
    • Prove e Recensioni Auto
    • Pareri e Consigli Auto
    • Tecnologie ed Innovazioni legate al Mondo dell'Automobile
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • Off Topics on Autopareri
    • Off Topics
  • TecnoPareri
    • TecnoPareri il Forum della Tecnologia
    • Smartphone - Cellulari - Telefonia - Dispositivi mobili
    • Informatica
    • Audio-Video-Foto e Multimedia
    • Elettrodomestici
    • La Casa Intelligente

Calendari

  • Calendario Eventi Autopareri

Categorie

  • Files

Trovato 126 risultati

  1. Storia breve: esiste un solvente fai-da-te per squagliare via tutto il vecchio trasparente dai cerchi in lega? Storia lunga... Mi sono finalmente appropriato dei cerchi in lega della Y, smontandoli da una demolenda durante un'incursione in compagnia di quel briccone di @Yakamoz Li ho presi principalmente per la misura, per cui non ho badato più di tanto allo stato estetico, ho controllato solo che non avessero preso colpi importanti (qualche bozzo da marciapiede mi sembra normale dopo 20 anni di strada). Però ho pensato di fare un tentativo di recupero estetico, visto che l'effetto originario è molto bello: Il problema dei miei è che lo strato di trasparente si è completamente cotto, per cui nei punti integri è del tutto opacizzato (ammazzando il bel lucido diamantato originale) e nei punti in cui è saltato ha fatto entrare una quantità di schifezze misto ossido che si sono accumulate fra trasparente e metallo. Quelli che paiono colpi e abrasioni sono in realtà solo accumuli di schifo dietro ad uno strato di plasticaccia cotta: La cosa buona e giusta da fare sarebbe mandarli da un professionista e rifare la diamantatura. Ma la cosa costerebbe 4-5 volte il valore dei cerchi stessi e non mi pare il caso, voglio provare a risolvere low-cost altrimenti se ne stanno alla buona e amen, non sono questi il set giusto su cui investire per un recupero serio. Come risolvere? Facile! Si toglie il trasparente, si pulisce lo schifo. Dove si è scrostato da sé, sotto ho pulito con poca fatica e la superficie è buona. Come togliere il trasparente? ...e qui comincia il dilemma. Ho provato per via chimica, con acquaragia e solventi per vernici, e non se n'è manco accorto. Ho ottenuto solo il cerchio usato più pulito della storia Sono venute via giusto le scaglie che stavano già partendo, e comunque facendo una fatica improba. Per via meccanica, con materiali abrasivi e olio di gomito, manco qui se n'è accorto, nemmeno rigato. Allora ho provato come extrema ratio la sabbiatrice orbitale (quella che vibra, non quella che ruota), e solo schiacciando bene sono riuscito a grattare via il trasparente. Il problema è che a quel punto vengono via pure i solchi della diamantatura! Ho provato tutte le combinazioni di grana e di pressione possibili, e non ne vengo fuori: se gratto il trasparente gratto anche i solchi. A quel punto ciò che rimane è la tipica finitura dell'acciaio/alluminio spazzolato, che posso pure rifinire meglio variando la grana della carta vetrata, e non è neppure malvagio ma di sicuro non è bello e tridimensionale quanto il lucido della diamantatura. Qui un'idea di cosa viene fuori, anche se sicuramente rifinito in modo grossolano e non omogeneo, si può fare più bello: Dunque: esiste un modo chimico per sciogliere tutto quel trasparente vecchio senza toccare la finitura del metallo sotto? E anche più difficile: qualcosa che sia abbastanza controllabile da non intaccare la parte verniciata all'interno delle razze!
  2. Salve ragazzi! Apro una discussione che spero non abbia un altro thread equivalente... In caso che la batteria si sia scaricata completamente, ma che sia fondamentalmente ancora buona e sana, quali sono i crismi secondo i quali uno dovrebbe caricarla? Ho fatto circa 3 ore di auto, per cui l'alternatore dovrebbe aver ricaricato un po'. Poil 'ho messa sotto carica con un vecchio caricabatteria, ma mi passavano 10-12A e rapidamente si sviluppava idrogeno. Un po' e' normale, ma meno si sviluppa e meglio e'. Almeno in teoria si dovrebbe evitare un massiccio sviluppo controllando meglio il potenziale applicato. Ho cosi' preso un caricabatteria di nuova concezione con programmazione del voltaggio di carica. A parte che ho gia' fatto l'acquisto (devo aspettare per poter provare a caricare) .... come vedete l'uso di un caricabatteria per: 1) caricare la batteria scarica: spero ritorni in se'. Conviene caricarla tutto d'un botto o fare a step-by-step, in 3-4 sessioni di 3-4 per per volta+ 2) mantenere la carica: pensavo che ogni tanto (un paio di volte all'anno?) di ripristinare al 100% la carica totale della batteria. A me interessa l'aspetto pratico e l'esperienza (la teoria la so )
  3. Come già anticipato a diversi forumisti, Y (1997 1.2 8v 60) è ora dal mecca per un preventivo dei lavori da fare, in particolare quasi sicuramente tutto il comparto sospensivo è da rifare causa età (non assorbe più niente), gomme vecchie, e tutta la componentistica in gomma in genere (boccole, tubi, ecc...). Ascolto pareri sui seguenti temi: 1) Misura gomme. E' nata con gomme 165/65 R14, a libretto ha anche 185/60 R14. Ero dell'idea di fare l'upgrade, ma mi è stato fatto notare che se aumento il battistrada perdo in prestazione, e non mi pare il caso visto che di motore siamo già tirati così. Mettiamola così: - sull'asciutto il limite è difficile da trovare perfino con le Energy+ di 8 anni (e @Tommitel, @boygrunge, @ricky1750 e @Yakamoz possono testimoniare che va più che bene già così ) - sul bagnato va in sottosterzo di potenza se proprio te lo vai a cercare (e comunque non la tiro) - la frenata è sempre stata un punto debole: o frena poco, oppure sul bagnato senza ABS blocca abbastanza in fretta L'altroieri ho guidato sotto un fortunale per la prima volta da anni e l'esperienza è stata abbastanza drammatica, bloccaggi immediati, dei lunghi mostruosi e pure tendenza a girarsi ma almeno questo sarà colpa della veneranda età. Vorrei quindi capire se il maggior battistrada possa aiutare in frenata, perché altrimenti mi tengo la misura che ho e sto felice. Se con più battistrada guadagno in frenata e perdo in prestazione, lo posso accettare. 2) Scelta gomme Lasciando perdere cose esotiche tipo semislick (che ruberebbero la già poca potenza disponibile) vorrei trovare qualcosa che coniughi una valida tenuta sull'asciutto, feeling presente, tenuta dignitosa sul bagnato, e un prezzo contenuto (è pur sempre un giocattolo a poco prezzo). Non me ne frega nulla di consumo, rumorosità, comfort e performance invernale (la macchina se ne sta ferma). Qui davvero brancolo nel buio, la scelta gomme è un campo in cui non so manco da dove cominciare. 3) Revisione sospensioni A me non è mai dispiaciuto l'assetto di serie, nato pur sempre per un'utilitaria senza grosse pretese. Tipico il forte coricamento, anche da nuova, ma senza compromettere la stabilità. O la faccio solo rimettere a nuovo e sto contento così, oppure si può valutare un piccolo upgrade solo per limitare il coricamento. Mi sono chiesto se si possano montare i ricambi dell'allestimento HF, però nascevano pure con motore e cerchi di cui io non dispongo, per cui forse si rischia uno squilibrio. Altri hanno consigliato la sostituzione con ammo Bilstein di varia natura, ma ripeto, vorrei pasticciare il meno possibile; e comunque c'è sempre da spenderci poco. Insomma, poche idee ma ben confuse... ma se non ne vengo fuori la rimetto a stock, scegliamo delle gomme decenti e pace. Agevoliamo immagine ripresa da TT all'ultima uscita radunesca
  4. Buongiorno a tutti! Sono nuovo del forum e senza competenze tecniche, quindi abbiate pazienza. Ho acquistato a maggio 2015 una Fiat Multipla 1.6 Bipower con 145.000 km da un rivenditore di Vicenza. A marzo 2016 mi si accende la spia dell’olio, vado dal meccanico che è incredulo, la macchina ha “mangiato” 3 litri d’olio ed è quasi a secco, percorrendo circa 9.000 km. Rabbocco ovviamente. Chiamo il rivenditore che prende tempo e me la fa portare li dopo 1 mese. Se la tiene 10 giorni e poi me la riconsegna dicendomi che ha cambiato l’olio con uno più denso e così dovrebbe risolversi il problema. Mi dice di fare 5.000 km per vedere come si comporta. A ottobre lo richiamo perché la Multipla ha già consumato altri 1.5 litri. Visto che all’atto dell’acquisto avevo stipulato una garanzia Autoplus, mi dice di sentire loro per far sistemare l’auto. Ho perso del tempo per motivi personali e così qualche giorno fa ho portato l’auto dal mio meccanico per avviare la pratica con Autoplus. L’officina dice che è sicuramente un problema alle fasce e prepara il seguente preventivo: - serie fasce elastiche 205,00 - serie smeriglio + guarnizione testa 150,00 - spianatura testa 28,00 - serie bulloni testa 40,00 - guarnizione coppa olio 22,00 - kit distribuzione 139,00 - pompa acqua 124,00 - cinghia poli-vi 19,90 - cinghia poli-vi 22,00 - cuscinetto poli-vi 30,00 - olio motore 45,00 - filtro olio 13,00 - filtro aria 13,00 - candele 35,00 - liquido radiatore 35,00 - materiale consumo 15,00 - rettifica con riporto sedi in acciaio + 8 valvole in acciaio 830,00 - manodopera 650,00 Il preventivo viene inviato ad Autoplus che risponde che prima bisogna smontate il motore e poi vedranno cosa risarcire. Li chiamo per capire se intendono pagare o meno e mi viene detto che loro pagano solo i componenti danneggiati e non le parti che vengono sostituite dall’officina per eseguire un lavoro a regola d’arte e finché non vedono le foto del motore smontato non possono dire cosa pagheranno. Mi ritrovo ad un bivio: autorizzo lo smontaggio senza sapere cosa mi verrà riconosciuto o mi tengo la macchina così com’è? Attendo preziosi consigli.
  5. Ciao, devo cambiare gli ammortizzatori alla mia 147 1.9 jtd 120cv (150.000 km). Pensavo ai Blistein B6 con molle originali, perchè essendo già bassa di suo la 147, non vorrei esagerare...fra l'altro la mia città è piena di buche.. Quello che volevo chiedervi è: è bene cambiare anche le molle, con delle originali nuove, o posso tenere quelle che ci sono già? cioè hanno una durata, dopo di che perdono la durezza?
  6. Ciao, è arrivato il momento di cambiare i pneumatici della mia Giulietta MultiAir 170cv. L'auto monta i 225/40 su cerchi da 18". Ho già ristretto la scelta a questi 4: Continental SportContact 5 Michelin Pilot Sport 4 Dunlop SportMaxx RT2 Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 Il mio gommista di fiducia me le ha descritte come grosso modo equivalenti, ma mi ha sconsigliato le prime due perchè sostiene che hanno la spalla più morbida rispetto a Dunlop e Goodyear, e questo potrebbe causare più facilmente la fuoriuscita di bolle, problema non da sottovalutare dato lo stato da terzo mondo delle strade di Roma, dove vivo. Siccome il prezzo sarebbe lo stesso, volevo sapere se qualcuno del forum ha esperienza diretta, anche rispetto a quello che dice il gommista. Grazie!
  7. Salve a tutti spero che qualcuno possa darmi una mano, quantomeno, a capire ... giusto per prapararmi psicologicamente al responsor del meccanico. In breve : la mia macchina , una Peugeot 206 del 1999, ultimamente mi ha dato alcuni problemi. I tergicristalli si attivano da soli, e l'unico modo per fermarli è quello di togliere il fusibile. Ogni tanto, dal retro del volante, sento alcuni click strani ; come se qualcosa si attivasse e disattivasse da sola. Ovviamente questo , forse, sarà dovuto ad un falso contatto , ma il vero problema non credo sia questo (anche se sarebbe ottimo se riusciste a dirmi cosa potrebbe essere). Ieri sera, mentre guidavo, improvvisamente, sia le luci del cruscotto che i fari, hanno iniziato ad 'affievolirsi". Luce sempre più fioca ... fin quando, dopo 3 o quattro singhiozzi, la macchina si è fermata. Girando la chiave le luci si accendevano tutte, dunque nulla che riguardasse la batteria. Ad ogni modo, nel tentativo di metterla in moto , nessun segno di vita. Solo dopo aver aspettato una decina di minuti, magicamente, si è riaccesa. Ha ripreso a camminare per 5 minuti , dopodichè nuovamente in panne. Ho avuto giusto il tempo di posteggiarla. Stamane, come se nulla fosse successo, ecco che riparte .. solo che , una volta aumentati i giri del motore, provando ad accellerare in folle, si sentono rumori strani provenienti dal motore. Rumori metallici, come se il motore "soffrisse". Cosa potrebbe essere? e a quanto potrebbe ammontare il danno? Grazie a tutti in anticipo.
  8. Un saluto a tutta la community! Sono un nuovo utente del forum e posseggo dal 1998 una Volkswagen Polo 6n 1.0 50cv 5p. E' un modello pressoché “base” e praticamente privo di optional. L'ho sempre sempre stata tenuta in maniera quasi maniacale: ho effettuato il rodaggio dopo l'acquisto, adotto uno stile di guida piuttosto tranquillo senza mai "tirare" o bistrattare il motore, la parcheggio quasi sempre in garage al coperto, non l'ho mai incidentata e l'ho sempre portata, puntualmente, ogni anno in concessionaria per la revisione. Al momento ha poco più di 130000km. Vi scrivo per chiedervi aiuto riguardo questa auto, che da anni presenta un fastidioso problema che sto per descrivervi e per il quale non si riesce a trovare una soluzione definitiva. Non voglio essere esageratamente prolisso, ma spero di fornirvi una descrizione sufficientemente completa del problema. Nel 2010 ho iniziato ad avvertire un problema al minimo, che diventava irregolare durante l'utilizzo, oscillando fra i 600 ed i 1500. La situazione è rapidamente peggiorata, costringendomi ad un ricovero in concessionaria in quanto il motore tendeva sempre più allo spegnimento (ad esempio in coda nel traffico). Mi dissero di aver effettuato la pulizia della valvola farfallata e che che per qualche giorno avrei notato un minimo più alto del normale, cosa che si verificò. La macchina tornò ad essere guidabile, ma continuai ad avere la vaga impressione di non averla perfetta “come prima”. Nel 2014 il problema si ripresentò con le stesse identiche modalità: minimo irregolare e situazione che precipita rapidamente. In concessionaria mi dicono di aver pulito nuovamente la valvola, per loro un po' usurata. Anche questa volta mi dicono che per qualche giorno avrei notato un minimo più alto del solito, ma la cosa non si è poi verificata. La macchina tornò, come la volta precedente, guidabile ma sempre con il sentore di non essere completamente in salute. Qualche mese fa il problema si è ripresentato, identico alle altre due volte. Stavolta ho scoperto che, almeno apparentemente, il problema si verifica quando (maggiormente a caldo, ma un po' anche a freddo) attivo un qualsiasi componente elettrico come servofreno, fari, tergicristalli, ventilazione ecc… Ad esempio, caso tipico: auto ferma, motore al minimo, premo il pedale del freno e il motore oscilla per poi tendere a spegnersi (o spegnersi proprio). Stavolta l'ho portata da un meccanico che ha formulato diverse ipotesi ed provato a cambiare vari componenti senza risultati. Ad oggi il problema non è stato risolto e l'ipotesi più accreditata è un guasto alla centralina. Se fosse confermato sarei costretto a liberarmi della Polo in quanto per la centralina spenderei una cifra maggiore al valore dell'auto. Vi aggiungo, se può essere utile, che in concessionaria durante una delle ultime revisioni feci presente che l'auto alcuni giorni sembrava più reattiva, altri meno. Imputarono la cosa (probabilmente) alla sonda lambda, che però non è stata sostituita. Secondo il meccanico, la sonda lambda non ha nulla a che fare con il problema del minimo. Spero che possiate aiutarmi Grazie!
  9. Ciao a tutti! Una domanda: su un'auto con ruote non catenabili con catene classiche, è possibile ovviare usando i ragni da neve (in questo caso i Trak della Maggi catene), in modo da risultare in ordine con la legge?
  10. Salve a tutti,vorrei passare ad un olio motore piu' "performante" e sono indeciso tra il Royal Purple ed il Bardhal xtr racing.I prezzi sono elevati,sopra i 25 euro al litro,ma promettono miracoli.Il problema e' che,come accade praticamente per qualsiasi prodotto,a fianco di elogi sperticati,c'e' anche chi afferma di essersi trovato male,addirittura chi ha trovato una "puzza impressionante" dallo scarico.Volevo sapere se qualcuno di voi,magari li ha provati e puo' portarmi la sua esperienza in merito.Sto cercando possibilmente un 10w50 5w50 10w60,ma ad esempio il royal purple sembra faccia solo 10w40,che comunque andrebbe bene lo stesso.Attualmente uso il Mobil1 15w50,che effettivamente sarebbe piu' indicato a latitudini piu' calde,soprattutto nei primi minuti di funzionamento nelle fredde mattine invernali qui al Nord.Grazie.
  11. Buongiorno e buon weekend a tutti i forumisti Volevo chiedere un'opinione agli esperti... Due giorni fa, inaspettatamente (anche se dopo 4 anni di onorato servizio), la batteria Bosch montata sulla mia Panda 1.2 2° serie (2008) mi ha abbandonato. Purtroppo, abito in un piccolo paesino, dove esiste un solo meccanico... Non avendo altra scelta, mi sono affidato a lui che me la ha sostituita con una ARTICA 45 Ah 430 A. Il costo? mi ha chiesto 80 €... montaggio compreso. Domanda: a me sembra un po caruccio, voi che ne pensate?? Grazie
  12. http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/24/ricambi-auto-sgominata-truffa-nel-nord-italia-oltre-500-mila-i-pezzi-taroccati/3336976/ La componentistica falsa, dai sistemi frenanti fino a pistoni e candele, ha i loghi contraffatti di marchi come Alfa Romeo, Volkswagen, Bmw, Mercedes e persino Ferrari. La truffa, da 6 milioni di euro, è stata smascherata dalla Guardia di Finanza, ed ora indaga la Procura di Torino. Nel nostro Paese giro d'affari da 120 milioni di euro all'anno, ecco come difendersi.
  13. Buonasera, qualche sera fa, inavvertitamente, mi è caduta dalla tasca della giacca la chiave originale (quella che si piega, ndr) della mia auto FIAT PANDA 2 SERIE (2008). Ora, per fortuna, avevo una copia fattami alla consegna dell'auto, ma vorrei fare una nuova chiave di riserva. Io abito in provincia di Rieti, sapete indicarmi come fare e dove rivolgermi? E soprattutto, quanto mi verrà a costare' Grazie e a presto...
  14. Ciao a tutti, avrei due domande. Devo cambiare le luci anteriori (fulminate) sia di posizione che anabbaglianti. Vorrei montarci delle lampade che facciano un bel fascio di luce visto che in famiglia siamo tutti mezzi cecati di notte... Altra cosa, una Twingo del 2007 che lampade monta? H4? È una 1.5 DCI 65cv, il codice di progetto non lo conosco...
  15. Ciao! Qualcuno ha un'idea di come riuscire a svitare i tubi flessibili da quelli rigidi? .....senza rischiare di romperli, il mio meccanico ha provato ma dice che si rischia. 120d 2005 216.000 km Sezioni originali.
  16. Ciao a tutti, sono in procinto di cambiare le gomme alla mia Focus SW e sono fortemente indeciso fra le Dunlop Sport Blueresponse e le Pirelli Cinturato P1 Verde in misura 205/55 r16. In uno pneumatico cerco nell'ordine: 1) Sicurezza - solo primarie marche 2) Silenziosità 3) Risparmio carburante Il fatto di comprare italiano mi piacerebbe di più ma è anche vero che vorrei comunque comprare il meglio. Cosa ne pensate? Avete altri consigli? Grazie a tutti
  17. Buonasera, a tutti, possiedo una yaris del 2001 con 105000 km motore benzina 1300cc Oltre alla normale manutenzione la manutenzione non la faccio ogni anno perchè percorro pochi km annui circa 7000 Cambio Olio e filtro Olio - la faccio ogni 18 mesi Filtro Aria - la faccio ogni 18 mesi Filtro Abitacolo - la faccio ogni 18 mesi Filtro Carburante - la faccio ogni 36 mesi Olio freni - la faccio fare ogni 72 mesi tuttavia mi chiedevo oltre questo va sostituita / controllata cinghia dei servizi ogni quanto? oltre il controllo a "vista" che è utile si ma fino ad un certo punto c'è orientativamente un età per sostituirla? e inoltre non sò se il motore ha cinghia o catena per la distribuzione ... anch essa ogni quanto andrebbe controllata? grazie molte oltre questo
  18. Buonasera, anzi buonanotte, a tutti! Ho di recente ordinato una Giulietta 1.6 JTDm TCT, e prima che mi venga consegnata vorrei dotarmi di cerchi in lega e gomme termiche. Per la stagione invernale sceglierei la misura 16", che porta le 205/55.Ho già chiesto in giro un po' di opinioni, viste le ampie possibilità di scelta, e dopo aver cercato i migliori prezzi online sono riuscito a restringere il campo delle potenziali gomme oggetto di scelta alle seguenti: Pirelli Winter Sottozero 3 - 72 euro a pneumatico; Nokian WR A4 - 69 euro a pneumatico; Dunlop Wintersport 5 - 74 euro a pneumatico. I prezzi sono davvero simili, e credo che la qualità sia tutto sommato equiparabile... I primi consigli ricevuti mi orienterebbero verso le Nokian, a vostro parere quali potrebbero essere le migliori, per la misura 205/55 R16? Preferibilmente tra quelle citate ma non solo, ovviamente Grazie in anticipo.
  19. ciao a tutti sto comprando un set di cavi di avviamento. Da quello che ho visto in giro devo stare attento allo spessore dei cavi. Ma l'amperaggio non conta nulla? 350A? 800? 200? 1.200? oltre? grazie in anticipo
  20. Buonasera, vi chiedo un parere riguardo ad un problema che mi è capitato sempre e solo in autostrada (non so se è normale). Di solito faccio con la mia Panda 1.2 Easypower sui 100-120 km/h per molto tempo con l'acceleratore quasi sempre premuto leggermente. Raramente succede che devo scendere ai 40 km/h perchè si restringe la strada per lavori in corso, ma quando quest'ultima ritorna normale io premo anche fino in fondo l'acceleratore per guadagnare velocità, ma la macchina fatica un botto ad arrivare agli 80 all'ora (ci mette tipo 20-30 secondi, il che è rischioso). Molte volte sono costretto a passare a benzina per "rimetterla in sesto". Ma è normale per le Panda a GPL avere una ripresa faticosa dopo essere stato per tanto tempo sui 100-120 km/h? Se è normale me ne faccio una ragione, ma devo dire che la prima volta che mi è successo mi sono un pò spaventato, visti i pazzoidi che ti suonano o ti fanno i fari se non ti togli in velocità dalla LORO corsia oggigiorno. Vi ringrazio anticipatamente!
  21. Buongiorno a tutti. Mi scuso in anticipo per il post lungo ma vorrei che sia tutto ben chiaro. Come da titolo vi scrivo per cercare di capire se ci sono speranze per poter recuperare la spesa fatta in officina. Mi spiego: Ho una Renault Laguna sportour di dicembre 2012, 2.0dci 150cv con circa 55.000km. Finora non ho avuto problemi, dato anche il basso chilometraggio, ma da circa un mese mi capita che mentre sono alla guida mi si accende la spia rossa di STOP “rischio rottura motore”. Mi fermo, faccio passare qualche minuto e quando la riaccendo la spia rossa sparisce ma si accende quella arancione di assistenza che dice prima “controllare ESP”, poi “controllare ABS” e infine “controllare servosterzo”. Ora: l’ABS e il servosterzo non sembrano avere problemi in quanto funzionano entrambi, mentre l’ESP non ho ancora avuto modo di provarlo. Da qui il calvario. Mi reco presso un’officina ufficiale Renault, attaccano tutto al computerino e trovano una decina di errori. Controllano tutto e sembra non ci siano problemi. Mi mandano a casa dopo aver semplicemente cancellato gli errori dal computer. Costo dell’operazione: 40€. Passa una settimana e il problema si ripresenta. Torno in officina e questa volta si accorgono che la batteria ha un voltaggio più basso e dicono che ha perso spunto. Premetto che non ci capisco una beata e quindi mi fido. Mi sostituiscono la batteria con una con amperaggio e spunto comunque inferiore e di seconda scelta rispetto a quella che avevo ma pare possa andare bene lo stesso. Costo dell’operazione: 153€. Passano esattamente DUE giorni e il problema si ripresenta. Torno in officina e a questo punto mi dicono che l’unica soluzione è montare la batteria tale e quale alla mia, quella originale al 100%. Costo dell’operazione: altri 162€ (differenza tra le due batterie). Esco dall’officina e dopo esattamente 2km… beeep… spia di nuovo accesa. Richiamo subito l’officina che mi invita a portare l’auto e a lasciarla li qualche giorno per avere il tempo di riguardarla da cima a fondo. Ora, premesso che sono incazzato come una bestia (scusate lo sfogo), avrò modo di recuperare questi 350€ in qualche modo? Soprattutto se dovesse venir fuori che la batteria non c’entra una mazza? Qualcuno di voi ha avuto problemi del genere? Come l’avete risolta? Grazie a tutti in anticipo!!
  22. Ciao a tutti. oggi mi è capitata una cosa strana che mi sta preoccupando. Kia cee'd anno 2013 68.000km motore 1.6 diesel sempre tagliandato(ultimo fatto a luglio);veniamo al problema: stavo passando dalle terza alla quarta,quarta inserita, lascio la frizione e improvvisamente la macchina perde potenza(ero sugli 80 km/h)anche accellerare la macchina non va,scalo in seconda per non farla spegnere ma quando accellero la macchina è come se non entrasse in coppia e riperde potenza fino a spegnersi.questo per altre 3 o 4 volte dopo di che compare anche la spia del motore fissa.la lascio ferma un paio di ore,la riprendo,la macchina sembra andare bene ma la spia rimane accesa,dopo 15 minuti la spengo e alla riaccensione è sparita anche la spia.cosa può essere stato secondo voi?sono preoccupato e ora ho paura ad usarla. grazie e buon anno a tutti.
  23. Sicuramente Michelin, con CrossClimate, ha "rivoluzionato" il segmento AllSeason In realtà ha costruito un vero e proprio ESTIVO che se la cava anche su neve. Target ideale come pneumatico da tenere SEMPRE per quasi tutta l'Europa (Sud escluso) Avrete già letto tantissimi TEST che elogiano (giustamente) le qualità di un prodotto INNOVATIVO, quasi simile ad un estivo PURO e abbastanza valido/sicuro su neve. Pero' io ho sempre "criticato" chi fa i test perchè valutano e giudicano SOLO pneumatici nuovi.... Ma dopo 50 mila KM ?????? Ecco un feedback, seppur solo visivo, sui CrossClimate usati: www.youtube.com/channel/UCHEOkQiZ-B3jQH_8Lz6DGkg Da annotare l'eccellente durata del battistrada in generale, seppur con evidenti segni di distaccamenti di tasselli...
  24. Come da titolo purtroppo le frecce della mia punto Cabrio 1.2 16v del 1999 hanno incominciato a fare le bizze. A volte smettono di funzionare, a volte non partono. Il resto dei componenti (fari e tergi) funziona bene. L'ho portata in officina ufficiale Fiat e mi hanno detto che me ne avrebbero montato uno usato. Ho ritirato ora la vettura è mi sono accorto che pure le " barrette " non sono più le mie. Hanno cambiato tutto. Mi ritrovo un pezzo 100 volte più logoro, quasi che appiccica le dita, ha molto gioco è richiede sforzo per mettere gli abbagliante. In sostanza fa cagare. Siccome è difficile trovare un devoluci per punto Cabrio (che ricordo non ha il tergilunotto, mentre io ora mi ritrovo il comando) con airbag e servosterzo, mi potete indicare, se ci sono, dei ricambi online adatti alla mia vettura?
  25. A marzo la mia astra 5p 1.4 140 cv compie 2 anni e non sarà più coperta da garanzia sono contento della mia auto, è esattamente quella che fa per me e vorrei tenerla per altri 10 anni. Percorro circa 15mila km/anno, e facendo i calcoli rientrerei della spesa di un impianto a gpl in poco meno di 2 anni, poi inizierei a risparmiare circa 800€/anno voi fareste la modifica?