Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

makomako

Members
  • Content Count

    491
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

200 Excellent

About makomako

  • Rank
    Giovane Promessa
  • Birthday 01/19/1978

Profile Information

  • Car's model
    fiat panda

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. https://it.wikipedia.org/wiki/Produzione_di_idrogeno pare che la quantità di energia necessaria sia destinata a scendere, si parla di 45kwh fino a 18,5 Col vantaggio di non doversi liberare di inquinanti batterie, nè fabbricarle, nè dover far una rete elettrica in grado di gestire picchi di assorbimento enormi. Vedremo col tempo chi ha ragione
  2. no. Come fa ad andare bene un'altra gradazione? Si vede il ricambista non aveva la tua gradazione e ti ha dato quello che aveva in magazzino. Va bene per lui, non per la tua auto
  3. ma scusate top gamma a gpl!? Un v6 della casa a gpl?? ma che hanno nella tsta in korea?
  4. Ok ho detto una cazzata. La prossima volta mi informerò meglio prima di parlare. Scusate, rimango comunque convinto che fiat sia indietro su ibrido ed elettrico rispetto alla maggior parte delle altre case
  5. la 500 elettrica in america è venduta per gli accordi con l'allora amminstrazione obama. E' venduta in perdita, perchè credi altrimenti che la 500 elettrica che sarà venduta in europa sia un progetto completamente nuovo? L'altra francamente non la conosco ma credo faccia parte della stessa categoria. Sono buoni tutti a mette due batterie e un motore elettrico prendendo quel che occorre da vari fornitori esterni, il problema è ricavarne profitti.
  6. veramente no, non vogliamo parlare di politca ambientali, stavo parlando di tutt'altro ma fai te... gli altri hanno già ibride sul mercato e fra poco le elettriche, l'unica cosa che si è visto da fiat era una specie di panda prototipo lontana dall'industrilizzazione. Mi fa piacere che abbia una elevata redditività, ma ha stra ammortizzato i costi giulietta dal 2010 c'era la golf 6... 500 dal 2007... panda 2011 qubo, doblo, 500l..... per non parlare dei segmenti lasciati morire tipo punto tutte auto vecchie, i concorrenti fhanno fatto uscire modelli nuovi e fra un po' i modelli che sostituiranno. Per me è palese che fiat sia in affanno, se ha questa redditività come mai non trova i soldi per sfornare modelli ma deve vendere magneti marelli per trovare liquidità?
  7. io credo che alla lunga sia l'unica opzione di fiat per sopravivere nel lungo periodo. E' indietro su ibrido ed elettrico, pure i modelli che ha non li aggiorna molto di frequente e modelli nuovi li fa uscire col contagoccie. A me pare evidente che ha problemi a produrre cose nuove e poter dividere le spese di ricerca sviluppo pianali motori ecc con renault potrebbe essere vitale
  8. Salve Volevo sapere se fosse possibile come per il mutuo prima casa estinguere anticipatamente un finanziamento per l´acquisto di un´auto evitando quindi di pagare gli interessi ma potendo magari contare su uno sconto importante in fase di contrattazione del prezzo. (lo so non molto onesto ma si cerca di risparmiare)
  9. Non é proprio così. Anche la pressione influenza il comportamento, per esempio sulla 147gta c'era scritto da libretto di tenere le gomme posteriore a un 0,2 atm di pressione in più di quelle anteriori. Un collaudatore ha detto che anche questo era studiato per influenzare il comportamento della vettura
  10. se fai questo ragionamento qualsiasi auto può essere un cancello. Ogni auto ha i suoi valori di convergenza studiati dalla casa, come di pressione penumatici come di campanatura come tante altre cose. Il paragone è su quelle, che sono state approvate dopo lunghi collaudi e danno il comportamento voluto dalla casa, lì si tirano i giudizi. La E87 se le chiudevi la convergenza si mangiava le gomme alla velocità della luce in modo asimmetrico proprio perche era pensata per tenere un'altra convergenza
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.