Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Gioppino

Members
  • Content Count

    193
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

47 Excellent

About Gioppino

  • Rank
    Collaudatore
  • Birthday 08/05/1986

Profile Information

  • Car's model
    Renault Laguna 2.0dci 150cv 4Control
  • City
    Lodi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Allora, provo a fare un po' di chiarezza. Copio e incollo le condizioni di polizza della Genertel auto TOP evidenziando gli aspetti a cui devi fare attenzione: "Qualora, a seguito di guasto, incidente, incendio, furto parziale o ritrovamento dopo furto o rapina, il veicolo rimanesse immobilizzato in modo tale da non essere in condizioni di spostarsi autonomamente, l’Assicurato dovrà contattare telefonicamente la Struttura Organizzativa e chiedere l’invio di un mezzo di soccorso stradale che provvederà al traino del veicolo stesso dal luogo dell’immobilizzo al più vicino punto di assistenza della casa costruttrice o, qualora ciò fosse impossibile o antieconomico, all’officina più vicina, o eventualmente per effettuare sul posto piccoli interventi di riparazione, i cui tempi di esecuzione non siano superiori a 30 minuti e permettano al veicolo di riprendere la marcia autonomamente. L’Impresa terrà a proprio carico le spese relative al soccorso stradale fino a un massimo di Euro 500 per sinistro" Spiego: se ti fermi a 100km dalla tua officina di fiducia e quella autorizzata più vicina è a 20km da te, potrai portarla anche alla tua di fiducia, ma dovrai comunque pagare il chilometraggio in più. Il massimale entra in gioco SOLO se per portare l'auto alla autorizzata più vicina superi i 500€. Questo succede molto raramente (soprattutto nel tuo caso perché il massimale è alto), tipo se ti fermi con un Infiniti nell'entroterra della Sardegna... in tutti gli altri casi vale la regola del "traino gratuito fino all'officina autorizzata più vicina". Per quanto riguarda le spese di hotel, quelle entrano in gioco (a quanto leggo dal contratto) solo se il sinistro avviene a oltre 50km dal comune di residenza. Non so come opera Genertel. Noi generalmente ci appoggiamo a una rete di hotel convenzionati e paghiamo direttamente la struttura senza far anticipare nulla al cliente. Ovviamente qualora non trovassimo hotel chiederemo al cliente di anticipare i costi e andremo a rimborso. Se hai altre domande chiedi pure.
  2. Gioppino

    Kia XCeed 2019

    A me personalmente non dispiace. Avevo però ben altre aspettative per gli interni che mi hanno un po' deluso. Resto curioso di capire a quanto la venderanno.
  3. Ragazzi grazie a tutti per le risposte. Mi avete convinto: pneumatici invernali. Questi sembrano ottimi, soprattutto il prezzo è più basso rispetto ai siti che conosco io. Fretta non ne ho, basta che arrivino entro metà novembre.
  4. Ti ringrazio per la risposta. Dunque... il montaggio non sarebbe un problema, poiché in caso di nevicate potremmo sempre fare cambio d'auto. Nel caso comunque... esistono catene con montaggio facile e veloce? Le misure sono 195 55 r16. Le Goodride le avevo notate anch'io ma senza feedback non è facile fidarsi e sentire che ti stai trovando bene è già un buon punto di partenza. Su internet le ho trovate intorno ai 50€ a gomma, ma se mi sposto verso marchi premium il prezzo sale sugli 80/90€ a gomma. Visto anche l'utilizzo e il basso chilometraggio, i 120/150€ di differenza preferirei investirli per i montaggi delle gomme di entrambe le auto. Le Michelin Energy sono esattamente quelle che monta di serie la Rio.
  5. Buongiorno a tutti ragazzi. Avrei bisogno di un parere. Per pura casualità mi ritrovo a dover mettere gli pneumatici invernali a entrambe le auto di famiglia nello stesso anno. Il problema, ovviamente, è la spesa considerevole. Preciso che: la mia auto è quella che usiamo anche per viaggi / weekend in montagna, quindi diciamo che non bado a spese e per 4 gomme di qualità (da 18 pollici) non starò sotto i 600€. Aggiungiamo anche che tra 5000 km dovrò fare il tagliando dei 90'000 (altra spesa ancora da quantificare). Poi c'è l'auto nuova di mia moglie e qui nasce il dubbio: la Rio la usiamo praticamente solo per fare casa / lavoro e qualche spostamento in paese. Abitiamo nel lodigiano e lavoriamo a Milano, quindi a parte forse un paio di nevicate l'anno, il resto dell'inverno è tranquillo (considerate che per raggiungere Milano percorriamo strade extraurbane che dato l'elevato traffico, ghiacciano raramente). Ora: mi consigliate di investire in due buone catene da neve e tenere su le Michelin estive, oppure prendere 4 invernali economiche tipo cinesi? Meglio delle estive buone o delle invernali economiche? Volendo potrei anche fare un anno con le catene e poi l'anno prossimo prendere 4 invernali di qualità. Voi cosa fareste? Grazie a tutti!!
  6. Eccomi qui con aggiornamenti: ieri sono andato in Kia e mi faranno avere un preventivo per settimana prossima. Nel frattempo ho fatto vedere il danno anche alla carrozzeria convenzionata con la mia compagnia assicurativa e mi hanno chiesto 150€ + iva. Con poco più di 180€ dovrei cavarmela. Mi sembra un prezzo onesto, che dite?
  7. Cavoli... devo dire che mi hai incuriosito parecchio. Manco sapevo dell'esistenza di questi siti e finalmente pare abbiano qualcosa anche per la mia auto. Intanto ti ringrazio. Cercando altro avrei trovato anche queste che sembrano costare un pelo di più: https://www.car-bags.com/en/shop/volkswagen/tiguan-ii-2015/volkswagen-tiguan-ii-allspace-2017-present-car-bags-travel-bags-1-detail.html Quelle postate da te però sembrano essere borse un po' più piccole e quindi forse riadattabili ad altre auto.
  8. Il nome mi ricorda quelle macchinine radiocomandate della Gig Nikko zarroaggressive anni '90 tipo "super tuono", "turbo animal" e robe così.
  9. Grazie a tutti per le risposte. Diciamo che se l'auto avesse già qualche anno sul groppone probabilmente la lascerei così; la mia Laguna, da circa 3 anni ha una riga da chiave che percorre tutta la fiancata passando per due portiere e nonostante abbia la polizza atti vandalici inclusa nell'assicurazione, ancora non l'ho fatta sistemare. Scemo io ovviamente. Qui però boh... c'è un po' di amarezza. E' la prima auto nuova di mia moglie in tutta la vita (prima ha sempre guidato gli "scarti" della famiglia quando qualcuno acquistava l'auto nuova). L'abbiamo ritirata giusto 6 giorni fa. Mi girerebbe un po' lasciarla così. Poi lo so che dopodomani potrebbe succedere di nuovo: lavoriamo a Milano e lasciamo le auto sempre all'aperto, però un tentativo lo farei. Sarebbe così una follia?
  10. Buongiorno a tutti carissimi!! Dunque, vengo subito al punto: ho una sfiga mondiale. Ho ritirato la Kia Rio nuova esattamente il 09/08. Ieri 13/08 mi sono trovato questo bello scherzetto sul paraurti posteriore. In attesa che aprano le carrozzerie di zona, qualcuno di voi saprebbe dirmi quanto potrebbe costarmi (a spanne) questo scherzetto? Grazie mille a tutti!!
  11. Allora, ho sentito il venditore. Ieri è passato in posta: la spedizione piego di libri è utilizzabile anche per DVD/bluray/giochi per console. Il problema, ammesso dalla stessa addetta con cui ha parlato, è che bisogna affidarsi all'onestà di chi effettua il controllo. Ergo: molto probabilmente pacco perso.
  12. Eh magari... ho si pagato con paypal, ma è stata una transazione tra privati tramite subito.it. Tra l'altro spedito dalla provincia di Asti alla provincia di Lodi, per cui non stiamo parlando di distanze esagerate. Quello che non capisco è: se effettivamente hanno appurato che non si trattava di un libro, avrebbero dovuto rispedirlo al mittente. Almeno è quello che penso io. Quindi o è "andato perso", o il venditore in questione sta facendo il furbo, anche se mi sembra strano: si tratta di un prodotto da 20/30€, non certo di oggetti di valore.
  13. Grazie per le risposte. In effetti non si tratta di un libro, ma di un gioco per Nintendo Switch preso per la bambina. Nel caso fosse stato aperto e quindi avessero appurato che non si tratta di libro, non avrebbero dovuto rispedirlo al mittente? O c'è il rischio che sia rimasto nel limbo dei depositi postali?
  14. Buongiorno a tutti. Vorrei chiedervi se avete mai avuto modo di utilizzare il metodo di spedizione PIEGO DI LIBRI e come vi siete trovati. Il giorno 04/06 mi è stato inviato un pacco con questo tipo di spedizione, purtroppo non tracciata. Sul sito delle poste vengono indicati circa 5gg per la consegna ma ad oggi 27/06 del pacco non v'è traccia. Essendo la prima volta che utilizzo questo tipo di servizio, vorrei capire se ho acora qualche speranza di riceverlo o se ormai, passate tre settimane, devo considerare il pacco perso. Purtroppo è una transazione tra privati, quindi ormai i soldi spesi non potrò recuperarli in nessun modo. Sono stato nell'ufficio postale del mio paese e non sanno darmi informazioni. Cioè, io capisco che è una modalità di spedizione non tracciata e low cost, ma puoi darmi una risposta tipo "non posso farci nulla"? È veramente questo ciò che offre poste italiane? Voi avete avuto esperienze simili? Vi è capitato di aspettare così tanto? Grazie a tutti e scusate per la lunghezza del post.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.