Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri, il forum dell'Automobile!

lucagiak

Members
  • Content Count

    263
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

250 Excellent

About lucagiak

  • Rank
    Giovane Promessa

Profile Information

  • Car's model
    Suzuki Swift

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non so sulle auto moderne (fortunatamente sono passato al cambio automatico), ma una volta bisognava forzare bene sulla leva per riuscire a far entrare la prima in movimento e penso che oltre certe velocità nemmeno riuscivi ad inserirla. Almeno così era nella Y10 dei miei genitori su cui ho imparato a guidare
  2. Non entro nel dettaglio perché non conosco il modello, ma la leva un questione dovrebbe essere un comando elettronico, non meccanico, quindi immagino (o per lo meno spero) che con l'auto in movimento non sia possibile inserire la R e tantomeno la P, posizioni che anche da fermo necessitano di intervenire su una "sicura": per mettere la P il freno premuto, per mettere la R un pulsante sulla leva (almeno la mia è così, poi in realtà non ho mai provato a vedere se entrano anche durante la marcia, ma eviterei di fare le prove). Perdona la curiosità, ma il comando per i tergicristalli dov'è?
  3. Io seguo poco il motomondiale e mi rendo conto che parlare da fuori sia estremamente facile, ma di tutta la pletora di professoroni che seguono questi professionisti, veramente nessuno che gli avesse consigliato di aspettare qualche settimana prima di salire in moto? Ma tutti a dargli l'ok dopo 3 giorni? Ma cosa viene pagata a fare sta gente?
  4. Io in caso di rallentamenti e colonne faccio avanzare l'auto davanti e parto dopo un po'. Se si avanza proprio di poco alla volta posso anche aspettare che si fermi per vedere se vale la pena di avanzare o no. A volte ci si sposta di pochi centimetri solo perché a uno davanti gli è scappata un attimo la frizione e ha mosso la macchina e ovviamente tutti dietro come pecoroni. Sono anche dell'opinione che in situazioni di incolonnamento sia sbagliato stare tutti appiccicati: se è necessario spostarsi per far passare un mezzo di soccorso o per liberare un incrocio è meglio avere un po' di sp
  5. Guarda, dal punto di vista sportivo sarei più contento della tesi pessimista, anche perché in caso di superiorità Ferrari per i prossimi anni si potrà sempre dire che l'accordo segreto prevedeva di farli perdere per qualche anno per poi ritornare in cima. Non che sia così ingenuo da credere che una cosa del genere non possa essersi verificata, ma mi avvilirebbe parecchio. Poi che stiano facendo di tutto per far perdere fiducia anche agli ultimi appassionati è un'altra questione
  6. Ma anche se fosse vera la prima ipotesi, come fanno ad essere così sicuri che gli altri non abbiano fatto di meglio?
  7. Fermo restando che non bisogna mai essere d'intralcio, sinceramente dei cretini (perché tali sono) che suonano per avanzare di un metro alla volta me ne fregherei. Non farti prendere dal panico perché l'arrogante che sta dietro ti vede un po' incerto e deve fare il gradasso e suonare, come se suonando il traffico sparisse. Se poi è una situazione che si ripete spesso vedrai che farai in fretta a ignorarli
  8. L'unico consiglio che mi sento di darti, oltre all'ovvio allargati più che puoi e poi stringi il più possibile, è di fare tutte le manovre che ti fanno sentire sicuro. Quando guido il Frontera (e sono ormai vent'anni che più o meno frequentemente mi capita di utilizzarlo) non riesco mai a capire quanto sia vicino con il posteriore a un 'altra auto se devo parcheggiare perché con la ruota di scorta appesa fuori non riesco a capire le distanze. Semplicemente faccia una manovra in più, anche se dopo, una volta sceso, mi rendo conto che avevo ancora moltissimo spazio per continuare la retromarcia.
  9. Mah, il futuro è sicuramente incerto, ma io aggiungerei un altro fattore se vogliamo ricollegarci all'esempio dei cellulari: Huawei lo compra chi, come me, non importa nulla del telefono o non vuole spendere troppo, la diatriba per ora è fra Apple e Samsung con la prima che fa enormemente status. I marchi europei di automobili hanno sicuramente il loro appeal, penso che se non fanno lo stesso errore di sottovalutazione di Nokia e Mircosoft (e mi sembra che abbiano colto la lezione) abbiano molte possibilità di resistere. Sono anche del parere che l'elettrificazione massiva e incalza
  10. C'è più di qualcuno che ha un orgasmo quando vede gli interni della model 3, questa a confronto è pure troppo arzigogolata. Comunque non capisco: non possono prendere un'auto normale e ficcarci dentro un motore elettrico e un pacco batterie*? Perché devono sempre inventarsi questi design futuristici privi di qualsiasi senso estetico? * sì, lo so che non è così semplice e immediata la cosa, mi interessava il concetto
  11. Bah, 4 anni potrebbero anche starci, ma nel contesto sono un'esagerazione. Fenati ha rischiato di ammazzare (volontariamente e con prove tangibili) un avversario e l'anno dopo (se non ricordo male) era già in sella.
  12. Ma è ovvio che è solo per questo, però se, come mi sembra di aver capito, vogliono ridurgli il compenso, anche gli sponsor penseranno che si possa cambiare testimonial con uno più a buon mercato. Poi sono del parere anch'io che troveranno un accordo, al momento penso convenga ad entrambe le parti: per Mercedes Hamilton è veramente un uomo-immagine, per Hamilton Mercedes è una garanzia per il mondiale 2021. Meglio di così...
  13. Per quanto riguarda Bottas l'anno scorso è arrivato secondo, quest'anno è secondo (e ci rimarrà). Se è davvero così scarso allora ancora di più non capisco il senso di pagare così tanto Hamilton quando la macchina vincerebbe ugualmente
  14. Sì, non ne facevo un problema "morale", ma mi chiedevo sull'utilità pratica di un ingaggio così elevato: Mercedes vince perché c'è Hamilton o viceversa? O è l'unione delle due cose? Per me la bilancia pende di più verso la superiorità della macchina più che del pilota, senza nulla togliere al fatto che Hamilton sia un bravissimo pilota, ma abbiamo visto piloti eccelsi con macchine scarse che risultati hanno avuto
  15. Mah, a quanto pare si tratta, ovviamente, di problemi economici, Hamilton non vorrebbe farsi tagliare lo stipendio, mentre in ottica di riduzione di costi ci vorrebbe una bella sforbiciata anche a quello. Io resto abbastanza perplesso sull'effettiva necessità di pagare così tanto un pilota, e non in senso assoluto, ma quanto faccia effettivamente la differenza con una macchina del genere. Penso ci siano molti altri piloti, Bottas compreso, che per una frazione del suo stipendio saprebbero portare alla vittoria Mercedes
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.