Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

roberto.c

Members
  • Content Count

    1,755
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by roberto.c

  1. Non c'è paragone alla Bagagliera!
  2. Se non erro, nelle omologazioni pre-59 non vi era un numero massimo di posti ammessi (basta vedere alcuni film dell'epoca), ma non ne sono sicuro.
  3. Premesso che di Wikipedia non mi fido granché, gli altri testi si riferiscono sicuramente ad omologazioni pre-1959 (quando anche sull'Ape potevi caricarci la famiglia intera), gli esempi da me riportati si riferiscono all'epoca posteriore e coerenti con la pubblicità del 1100 D mostrata.
  4. Scusami, ma dove lo hai letto? Per omologare i tre posti sul sedile anteriore non bastava il sedile a panca ed il cambio al volante, ma era necessaria una larghezza interna di 140 cm (60 cm per il guidatore e 40 cm per ognuno dei due passeggeri). La 1100/103 era omologata per 5 persone. All'epoca le uniche berline italiane omologate con tre posti anteriori erano le FIAT 1800/2300, le Lancia Flavia e Flaminia e l'Alfa Romeo 2600.
  5. Pivelli, Roma vi aspetta a ... "voragini aperte"!
  6. E' una Renault Floride/Caravelle cabriolet. Disegno di Frua.
  7. Ok, ok. Sulla potenza del 1500 potrei ricordarmi mi male (ah, la vecchiaia!). Mi spiace, ma non ricordo.
  8. E ci risiamo! La solita fake new! Il pianale della Delta non era quello della Ritmo. Con questa condivideva solo motore e parte della meccanica. Con la Beta condivideva solo lo schema delle sospensioni posteriori. Il primo motore 1500 cc aveva 75 CV. come il 1300. Meditate gente, meditate ...
  9. E' una 600 D III serie (alias 600 F, alias Fanalona), visti i fari da 170 mm. L'ultima serie. ?
  10. Una Mercedes Benz 300 d "Adenauer" (W189)! Bel colpo Pandino, altro che vecchiume!
  11. Il Gruppo "Auto storiche" su Facebook? ?
  12. https://www.mtmshop.it Io qui sono rimasto soddisfatto.
  13. Scusa, ma non sono d'accordo. Finché c'è Lancia c'è speranza!
  14. Auguri a voi tutti anche da parte mia!
  15. Come è stato già scritto, gli anni '70/inizi '80 furono il paradiso dei colori. In quel periodo ebbi 2 Audi 80 B1: una Giallo Corona con interni verdi ed una Rosso Corallo con interni marrone
  16. Renault R10 seconda serie (o quel che ne resta).
  17. Non è una Mercedes, ma cavolo se pistava!
  18. Mio caro Roy, quella mia ministoria della FIAT 600 deve essersi effettivamente persa nel passaggio di piattaforma (si dice così? Boh?) di Autopareri di alcuni anni fa. Anch’io ho provato a rintracciarla, ma senza risultato. Forse anche perché sono informaticamente impedito. Ti posso solo dire che effettivamente la FIAT riconobbe ufficialmente solo due denominazioni, quella iniziale (600) e la 767 cc (600 D). La mia catalogazione in lettere era quella ufficiosa interna che mi fu “confidata” verbalmente a suo tempo da persone che lavoravano nell’area della Direzione Tecnica FIAT ed a cui oggi, purtroppo, non possiamo più chiedere conferma. Ricordiamoci che era costume degli anni che furono ribattezzare le auto: ad esempio il nomignolo “Topolino” non fu mai riconosciuto dalla FIAT che continuò ad identificare la sua … minicar come 500 (A/B/C), così come la 1100 anteguerra fu sempre ufficialmente identificata come Balilla 508 C/D non come 1100 “Musetto” o “Musone”. Mi dispiace che per indiretta causa mia ti abbiano “letteralmente mazzolato”, ma devi aver ormai ben capito che Internet pullula di pseudo appassionati/intenditori che, anziché aprire discussioni sulla sostanza delle cose, le sfrutta per innescare polemiche spesso aggressive.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.