Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Mostra i risultati del/dei TAG ''motore'' .



Opzioni Ricerca Avanzate

  • Ricerca via TAG

    I TAG sono delle "parole chiave" che permettono di distinguere l'argomento e ricercarne rapidamente altri di analoghi. Usa la funzione con criterio!
    PS. Usa la virgola per confermare un TAG e separarlo dagli altri.
  • Ricerca secondo Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Autopareri OnTheRoad
    • Emergenze in Strada - SOS Autopareri
  • Il sito Autopareri
  • Venditori Convenzionati
    • WithCar.it
  • Mondo Auto
    • Scoop e Anteprime Auto
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnologie ed Innovazioni nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • TecnoPareri
    • TecnoPareri il Forum della Tecnologia
    • Smartphone - Cellulari - Telefonia - Dispositivi mobili
    • Informatica
    • Audio-Video-Foto e Multimedia
    • Elettrodomestici
    • La Casa Intelligente
  • Off Topics on Autopareri
    • Off Topics

Blog

  • Autopareri News

Cerca nel...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    End


Filtra per numero di...

Iscritto il

  • Inizio

    End


Gruppo


Marca e Modello Auto


Città


Interessi


Professione


Biografia


Citazioni


Sito Internet


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Trovato 9 risultati

  1. In FCA debutteranno i GSE(GlobalSmallEngine) 3 e 4 cilindri modulari in alluminio, 3 cilindri 1.0 aspirato e probabilmente turbo che coprirà la fascia di potenza 70-100cv all'incirca e 4 cilindri 1.3-1.4 aspirato e turbo con potenze tra i 100 e 150cv circa. In base alle applicazioni avranno 2 o 4 valvole per cilindro, variatori di fase o multiair, iniezione diretta o indiretta. Poi ci sarà il GME (GlobalMediumEngine) a 4 cilindri 2.0 in alluminio che a spanne starà sui 180cv in sù, ci potrebbero essere anche ipotetiche versioni aspirate per gli USA anche con potenza minore. Sia i GSE che i GME avranno +o- le stesse caratteristiche e tecnologie: Entrambi sono motori completamente nuovi, tempo fà qualcuno ipotizzava che il GME fosse derivato alla lontana dal basamento Tigershark/Gema, può essere che lo abbiano utilizzato come base di partenza per progettare il nuovo motore, ma di fatto sono motori diversi.
  2. Salve Possiedo una Punto Evo 1.3 mtj, e da un mesetto mi sono accorto di un fatto strano, occasionalmente capita, principalmente in salita e con la 3° e con poco accelleratore, che il motore cambia rumore, (il rumore è lo stesso di quando accellero più pesantemete, con l'attivazione della turbina, solo un pò più acuto), e con nessuna differenza di prestazioni, forse con qualche leggero singhiozzo, quasi impercettibile, con una durata di 2-3 secondi, ma che ripete circa 2-3 volte Sembra come se il motore fosse un pò indeciso sul da fare: "Dò più gas?! No... anzi si! Devo spingere di più?! ok! meglio di no!".. così si attiva la turbina, fa rumore, ma non cambia niente! è normale? Potrebbe essere qualche filtro sporco? o problemi di elettronica? Grazie!
  3. TheMirko

    Clio, 1.2 benzina, problemi in accelerazione

    Ciao a tutti, ho una Clio 1.2 a benzina del 2002. L'anno scorso la macchina ha iniziato a dare problemi, durante la marcia la macchina singhiozzava specialmente con il motore intorno ai 2000 giri, come se non reggesse l'accelerazione, dopodichè mi si è accesa la spia del gas di scappamento e la marmitta ha iniziato a scoppiettare. Il meccanico mi ha sostituito due fili delle candele dicendomi che si erano bruciati e che la macchina andava a due, sul momento tutto risolto, ma pochi mesi dopo ha riniziato con il problema. Ora la macchina è in queste condizioni: se da fermo accelero il motore da un "colpo" e poi sale di giri, se spunto devo accelerare parecchio per non avere singhiozzi e in salita non accelera anzi tende a spegnersi e la marmitta scoppietta, cambiando in seconda la questione non cambia anzi per quasi tutta la durata della marcia va a strappo pesantemente e poi parte all'improvviso, tende a singhiozzare anche a giri alti e a marce alte in piena accelerazione senza toccare nient'altro che l'acceleratore. Pensando che potessero essere gli iniettori ho acquistato l'additivo per la pulizia, la macchina è migliorata in andatura dalla terza in su, ma la prima e la seconda sono impossibili. cosa potebbe essere? grazie a tutti.
  4. Un saluto a tutti! Scrivo in questo forum perché spero che mi possiate dare una mano per un test con l'auto. Sto realizzando per la tesi universitaria un'applicazione Android che studi le vibrazioni del motore e attraverso queste riconosca e distingua alcuni guasti dell'auto. Tralasciando tutti i problemi "informatici" (generalizzazione a più auto, training dell'applicazione, etc), in questa fase dello sviluppo mi interessa simulare dei malfunzionamenti che cambino l'andamento del motore. Per adesso sono riuscito ad effettuarne uno disattivando una candela, cioè staccando la pipetta che la collega alla bobina e ponendo lo smartphone sopra il filtro dell'aria (a sua volta sopra il motore). Mi servirebbe qualche suggerimento per effettuare qualche altro esperimento analogo a questo, che modifichi le vibrazioni (o l'andamento) del motore . L'automobile di cui dispongo è una Lancia Y ElefantinoBlu (Benzina/Gas) del 1999.
  5. Ok, ragazzi, la missione è questa: limitare i consumi di una Renault Scenic benzina 1.6 16v (motore K4M). Ora, il motore è ben diffuso (viene ampiamente utilizzato su molte Renault dal 1995 ad oggi così come sulle Dacia di produzione Renault), quindi non credo che ci saranno particolari problemi a navigare nel mondo dell'after market. Il problema è capire su cosa concentrarsi... Sia ben chiaro, non voglio cercare di risparmiare; quindi il mio obiettivo non è trovare il meccanismo da due euro che ti fa fare 50 km/l, voglio solo dilettarmi a capire quali sono i punti sul quale focalizzarsi per avere la massimizzazione dell'efficienza disponibile. La prima e più logica risposta è naturalmente la manutenzione: filtro dell'aria in primis, ma poi? E una volta passato il gradino della manutenzione a cosa si può pensare?
  6. Dodicicilindri

    Ecclestone pensa al motore unico dal 2010

    Nuova "geniale" trovata di Ecclestone: fonte: lastampa.it Spero che non vada in porto questa proposta. Altrimenti tra regolamento tecnico stringente, parti in comune fra le squadre, spettacolo che latita e circuiti sempre più penosi passa davvero la voglia di guardare la F1, che sembra sempre più lontana da ciò che è stata fino a 15 anni fa.
  7. simonepietro

    Nissan - 2.0 dCi

    "Nuovo ", in realtà è basato sull'ultima versione del conosciuto 2 litri diesel Renault cioè il M9R. M9R che è uno dei frutti della collaborazione tra i 2 costruttori e ora subisce un ennesima evoluzione in chiave ecologica, difatti soddisferà le normativa giapponese del 2009 che dovrebbe essere simile alla Euro 6 prevista per il 2014.In particolare questo propulsore dovrebbe emettere NOX pari o inferiore a 0,08 g/km (ora il limite è 0,15 g/km),particolato sottile PM 0,005g/km (ora 0.014 g/km). In attesa di notizie più precise Il propulsore adotta: iniettori piezo elettrici rail a 1600 bar Turbo a geometria variabile DPF dispositivo per creare turbolenza nei collettori d'aspirazione Trappola per i NOx gestione avanzata del DPF in tandem con la trappola NOx a seconda delle condizioni di guida. Verrà presentato sia in occasione del IEE ad hokkaido (19-20 giugno), che in occasione del G8 Hokkaido summit (7-9 luglio). In tali occasioni la nissan annuncerà pure una nuova trappola NOx-HC che permettrà di ottemperare alla normative californiana SULEV. Fonte CONGRESS
  8. salve scrivo questo per tutti gli amanti dei motori a cui interessa avere qualche notizia su un motore e il suo funzionamento! e mi scuso con coloro che di motori ne sanno tanto che considereranno queste informazioni elementari il motore endotermico e' detto motore endotermico un motore capace di trasformare al suo interno l'energia termochimica di un combustibile in energia meccanica mediante il movimento di un pistone o stantuffo mosso proprio a causa dei prodotti della combustione 2) il movimento cosi' prodotto viene trasformato in moto rotatorio da un albero a manovella collegato allo stantuffo tramite una biella che si muove all'interno di un cilindro chiuso superiormente da una testa 3)le dimensioni piu' importanti sono: corsa= distanza tra il p.m.s e il p.m.i che sono rispettivamente il p.m.s e' il punto piu' vicino alla testata che il pistone puo' raggiungere e il p.m.i e' il punto piu' basso che il pistone puo' raggiungere alesaggio =diametro interno del cilindro cilindrata e' il valore generato dallo stantuffo durante la corsa e in caso di un motore pluricilindrico la cilindrata unitaria che e' la cilindrata di un solo cilindro si moltiplica per il numero dei cilindri ottenendo la cilindrata totale del motore. le unita di misura sono i centimetri cubici o i litri! alesaggio e' il diametro interno del cilindro definizione di coppia e potenza 1) la potenza e' il lavoro meccanico che il motore puo' compiere 2) la coppia e' lo sforzo istantaneo che il motore puo' compiere differenza tra un due tempi e un 4 tempi e' un due tempi un motore che compie il suo ciclo in 2 corse del pistone e corrispondono a un giro dell' albero motore e' un quattro tempi se il ciclo si compie in 4 corse dello stantuffo corrispondenti sempre a 2 giri dell' albero motore per ciclo si intende le fasi in cui il motore compie le operazioni necessarie per trasformare l' energia termodinamica in energia meccanica che sono: aspirazione compressione scoppio e scarico l' aspirazione e' il momento in cui il pistone andando dal punto morto superiore(vedi sopra ) al punto morto inferiore permette all' aria di entrare all' interno del cilindro che oppurtanatamente miscelata col combustibile liquido o( polverizzato nel caso del gasolio ) da vita a una miscela altamente esplosiva compressione la compressione e' la fase dove lo stantuffo va da p.m.i a p.m.s comprimendo e quindi determinando un innalzamento sia della pressione che della temperatura dando vita a una esplosione all'interno del cilindro scoppio l' esplosione generata da una spinta violenta allo stantuffo e a tutti gli organi ad'esso collegato facendo si che questo determini un movimento non piu' indotto da un apparato esterno ma che si genera autonomamente (questa fase e' detta fase attiva) scarico questa e' la fase dove i gas generati dall' esplosione (gas di scarico )vengono espulsi essendo spinti dallo stantuffo che si muove dal p.m.i al p.m.s spinti verso un apparato detto marmitta o piu' tecnicamente tubo di scappamento essendo liberati nell' atmosfera le varie fasi descritte possono essere comandate da delle valvole poste sulla testa o direttamente da delle luci ricavate all'interno del cilindro Normalmente su un quattro tempi sono poste delle valvole di immissione e delle valvole di scarico questo pero' ha lo svantaggio di aumentare le parti in movimento perche' le valvole per funzionare hanno bisogno di apparati meccanici che le comandano muovendosi in armonia con tutto il resto dei manovellismi del motore .Esse per essere comandate sono collegate a delle pulegge poste all' esterno del blocco motore (testa monoblocco da cui si ricavano i cilindri e la coppa dove viene inserito l'olio indispensabile per lubrificare il motore ) collegate insieme dalla famosa cinghia della distribuzione ricapitolando tutte le parti interne del motore (albero a gomiti albero a camme pompa dell' acqua ) sono collegate a pulegge esterne collegate tra loro da una cinghia (o in qualche caso si ha il collegamento tramite cascata di ingranaggi o da una vera e propria catena (tipo quella della bicicletta) messe in modo tale che ogni organo collegato compia un determinato lavoro in un determinato momento) questa e' la cosi' detta messa in fase di un motore Per ora mi fermo qui mi scuso anticipatamente se qualcosa non e' abbastanza chiaro e se l' argomento interessa saro' ben lieto di discutere sui punti poco chiari o su cui voi non siete di daccordo
  9. Abbiamo qualche slide dell'albero piatto e quello con albero americano? Giusto per capire la differenza nel disegno del particolare.
×